Dizionari del cinema
Quotidiani (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
venerdì 18 gennaio 2019

Emma Thompson

Dai palchi londinesi ai riflettori di Hollywood

59 anni, 15 Aprile 1959 (Ariete), Londra (Gran Bretagna)
occhiello
Ci hanno assegnato le parti per la recita di Natale. Io sono l’aragosta.
L’aragosta?
Sì.
Nella recita di Natale?
Sì! Sono la prima aragosta!
Perché, era presente più di un’aragosta alla nascita di Gesù?

dal film Love Actually - L'amore davvero (2003) Emma Thompson è Karen
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Emma Thompson
BAFTA 2014
Nomination miglior attrice per il film Saving Mr. Banks di John Lee Hancock

Golden Globes 2014
Nomination miglior attrice in un film drammatico per il film Saving Mr. Banks di John Lee Hancock

Golden Globes 2009
Nomination miglior attrice in un film brillante per il film Oggi è già domani di Joel Hopkins

Golden Globes 2002
Nomination miglior attrice miniserie o film tv per il film Wit di Mike Nichols

Golden Globes 1996
Nomination miglior attrice per il film Ragione e sentimento di Ang Lee

Premio Oscar 1995
Nomination miglior attrice per il film Ragione e sentimento di Ang Lee

Golden Globes 1995
Nomination miglior attrice per il film Junior di Ivan Reitman

Golden Globes 1994
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Nel nome del padre di Jim Sheridan

David di Donatello 1994
Nomination miglior attrice straniera per il film Quel che resta del giorno di James Ivory

Golden Globes 1994
Nomination miglior attrice per il film Quel che resta del giorno di James Ivory

David di Donatello 1994
Premio miglior attrice straniera per il film Quel che resta del giorno di James Ivory

David di Donatello 1993
Premio miglior attrice straniera per il film Casa Howard di James Ivory

Golden Globes 1993
Premio miglior attrice per il film Casa Howard di James Ivory

Premio Oscar 1993
Nomination miglior attrice per il film Quel che resta del giorno di James Ivory

Premio Oscar 1993
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Nel nome del padre di Jim Sheridan

Golden Globes 1993
Nomination miglior attrice per il film Casa Howard di James Ivory

David di Donatello 1993
Nomination miglior attrice straniera per il film Casa Howard di James Ivory

Premio Oscar 1992
Nomination miglior attrice per il film Casa Howard di James Ivory

Premio Oscar 1992
Premio miglior attrice per il film Casa Howard di James Ivory



Impegnata nella vita come sullo schermo, l'attrice torna protagonista al cinema The Children Act - Il verdetto adattamento del romanzo di Ian McEwan. Dal 18 ottobre al cinema

Emma Thompson: My Lady

venerdì 5 ottobre 2018 - Marzia Gandolfi cinemanews

Emma Thompson: My Lady Dov'era finita Emma Thompson? Dove era finita questa incredibile attrice britannica che negli anni Novanta faceva vibrare lo spettatore in Casa Howard, Gli amici di Peter, Quel che resta del giorno, L'ospite d'inverno col suo controllo asciutto delle emozioni e un'economia di mezzi espressivi che lasciava affiorare la verità del personaggio da pochi elementi essenziali? Un talento e uno 'stile nazionale' di recitazione che un'intera generazione non ha potuto successivamente apprezzare al meglio della sua espressione, stimarne il giusto valore nell'epoca in cui il fervore del cinema britannico declinava smorzato in coproduzioni ibride destinate ai multiplex. Sorprendente Emma Thompson, pensavamo di averla persa in produzioni insipide e secondi ruoli del divertissement e invece la ritroviamo abbagliante in un dramma morale che le va a pennello. In The Children Act - Il Verdetto l'avvocato che difendeva ieri Daniel Day-Lewis (Nel nome del padre) è diventata giudice e ha conservato la sua etica irreprensibile. Gratificata recentemente dalla sua regina e da Richard Eyre, Emma Thompson incarna nel suo nuovo film un giudice che deve risolvere in emergenza un affare di vita o di morte, mentre il suo matrimonio naufraga e il suo consorte si concede un'ultima passione. In pericolo e in equilibrio precario, il suo personaggio si protegge. E delle donne che si proteggono, l'attrice ha fatto la sua specialità, la sua arte. Complesse, sofisticate, sottili, nel corso della sua lunga carriera, le protagoniste di Emma Thompson hanno dissimulato le emozioni dietro un velo di pudore e di riservatezza tutta britannica. Un fremito, un sospiro soffocato, l'alterazione di uno sguardo rivelano tutto quello che non si può dire. Lo sgomento, il disagio, il dolore, l'amore, la collera.

Impossibile dimenticare la scena di Ragione e sentimento, quando la saggia Elinor Dashwood, nobile in ambasce nell'Inghilterra georgiana, si autorizza a crollare tra i singhiozzi. O ancora quel momento sospeso in Quel che resta del giorno, dove due domestici compassati, la governante e il maggiordomo, esprimono quasi la reciproca attrazione. Tutto è in quel quasi ed Emma Thompson lo abita meravigliosamente. Abita quell'istante fragile, modesto e di poco sotto al sentimento preso in considerazione, lo porta in scena come un corsetto, un comandamento sacro che permette di mantenere l'ordine immutabile delle cose. Almeno fino a quando un oggetto spostato o un sentimento improvviso non lo minacciano.

The Children Act - Il Verdetto

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,62)
Un film di Richard Eyre. Con Emma Thompson, Stanley Tucci, Fionn Whitehead, Anthony Calf, Jason Watkins.
continua»

Genere Drammatico, - Gran Bretagna 2017. Uscita 18/10/2018.

Johnny English colpisce ancora

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,80)
Un film di David Kerr. Con Rowan Atkinson, Ben Miller, Olga Kurylenko, Jake Lacy, Emma Thompson.
continua»

Genere Azione, - Gran Bretagna 2018. Uscita 11/10/2018.

Sea Sorrow - Il Dolore del Mare

* * - - -
(mymonetro: 2,00)
Un film di Vanessa Redgrave. Con Ralph Fiennes, Emma Thompson, Simon Coates, Daisy Bevan, Martin Sherman.
continua»

Genere Docu-fiction, - Gran Bretagna 2017. Uscita 20/06/2018.

La bella e la bestia

* * * - -
(mymonetro: 3,11)
Un film di Bill Condon. Con Emma Watson, Dan Stevens, Luke Evans, Kevin Kline, Josh Gad.
continua»

Genere Fantastico, - USA 2017. Uscita 16/03/2017.

Lettere da Berlino

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,85)
Un film di Vincent Perez. Con Emma Thompson, Brendan Gleeson, Daniel Brühl, Mikael Persbrandt, Katharina Schüttler.
continua»

Genere Drammatico, - Germania 2015. Uscita 13/10/2016.
Filmografia di Emma Thompson »

giovedì 20 dicembre 2018 - In occasione dell'uscita del sequel con Emily Blunt, disponibile ora su TIMVISION il film che ha appassionato intere generazioni.

Mary Poppins, un film senza eguali nella storia del cinema

Pino Farinotti cinemanews

Mary Poppins, un film senza eguali nella storia del cinema Pamela Travers Lyndon (1899-1996) scrittrice australiana senza grandi ambizioni, non avrebbe mai immaginato, scrivendo "Mary Poppins" nel 1934, per dare un po' di serenità alle sorelle depresse, che sarebbe diventata un'eroina dello spettacolo e della formazione. Certo con un alleato formidabile, tale Walt Disney, che nel 1963 si mise in testa di fare un film su quel libro e dovette letteralmente rincorre, assediare l'originale signora che non voleva saperne di concedere la sua opera a una disciplina come il cinema, che considerava minore. Il corteggiamento di Disney è raccontato nel film Saving Mr. Banks diretto da John Lee Hancock nel 2013, con Emma Thompson e Tom Hanks. Disney dichiarò sempre che mai aveva così fortemente voluto un progetto come quello e che mai aveva fatto tanta fatica a ottenerlo. La storia insegna che c'era una ragione per questa insistenza, perché Mary Poppins divenne un fenomeno, un unicum, perché non esiste in tutta la storia del cinema un'opera che contenga tanti valori, fondamentali, efficaci, di formazione, con un altro valore, il più forte, la trasversalità: Mary Poppins funziona per tutti, figli genitori e nonni.

Per ottenere qualcosa del genere occorreva mettere in campo le funzioni dello spettacolo al più alto livello: la storia, gli attori, il racconto, la musica, e quel quanto indefinibile che hanno certe opere. Mary Poppins aveva tutto. Supercalifragilistichespiralidoso è un sortilegio che tutti ci portiamo dietro da quel 1964, inserito nella memoria e nel recondito, qualcosa di buono e garante.

Mary Poppins (Julie Andrews) arriva come governate, siamo nel 1910, dai Banks, famiglia esemplare londinese, che poi così esemplare non sarebbe, se la magica Mary non dovesse intervenire su ciascuno dei componenti, che sono Jane e Michael, due bambini troppo vivaci, la signora Banks, vivace e attiva, suffragetta della prima ora, il signor Banks, il modello di padre perfetto ma senza fantasia.

A Mary si accompagna Bert, lo spazzacamino artista che racconta e canta e disegnando figure col gesso. C'è Mr Davers, banchiere tetragono e autoritario, capace solo di intendere le sterline. Alla fine, grazie a Mary, giocherà con gli aquiloni. Mary Poppins è eterne. Un ulteriore elemento di eternità gli deriverà dal suo "ritorno", con Emily Blunt, la nuova Mary.

martedì 18 dicembre 2018 - Tra novità, sequel e reboot, si prospetta un anno ricchissimo di grande cinema. Da Dumbo ai nuovi Avengers, dal ritorno di Toy Story al capitolo conclusivo di Star Wars, ecco i film che non possiamo perdere nel 2019.

I film imperdibili del 2019

Andrea Fornasiero cinemanews

I film imperdibili del 2019

Altre news e collegamenti a Emma Thompson »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità