•  
  •  
Apri le opzioni

Kerry Fox

Kerry Fox. Data di nascita 30 luglio 1966 a Wellington (Nuova Zelanda).
Nel 2001 ha ricevuto il premio come miglior attrice al Festival di Berlino per il film Intimacy - Nell'Intimità. Kerry Fox ha oggi 56 anni ed è del segno zodiacale Leone.

Una vita varia quanto i film in cui ha recitato

A cura di Giulia Zeni

L'attrice neozelandese vanta, e non a torto, di essere protagonista di una delle carriere cinematografiche che più velocemente hanno attecchito fuori dai confini nazionali negli ultimi anni.

Gran debutto
Nasce il 30 luglio 1966 a Wellington Kerry Fox, affascinante attrice giramondo che si fa una reputazione, nel corso degli anni, per l'intelligenza con cui interpreta i suoi personaggi, nonché per essersi sempre dimostrata indipendente e di larghe vedute. La Fox studia nella città natale recitazione, ma non resterà mai troppo nello stesso posto, spostandosi difatti fra Londra, Sydney e altri angoli di mondo.
Riceve le prime attenzioni dal mondo del cinema quando interpreta magistralmente Janet Frame nel film basato sulla biografia di quest'ultima, Un angelo alla mia tavola (1990), diretto da Jane Campion. L'artista riesce a fornire, anche grazie al suo naturale fascino, un ritratto eccellente della donna cui venne erroneamente diagnosticata una schizofrenia e che fece l'impossibile per raggiungere la fama letteraria. E gli elogi non sono che all'inizio per Kerry Fox, impegnata nel 1992 con un'altra pellicola di successo, Ultimi giorni da noi, in cui si mette nei panni della sorella minore di una donna che vive con difficoltà la crisi del suo matrimonio. Nel 1993 è la volta di Friends, in cui la camaleontica interprete è una donna bianca sudafricana, cui fa seguito Mr. Wroe's virgins, di Danny Boyle, che ci mostra la Fox nelle vesti di una delle sette giovani mandate alla casa di un prete messianico. Come si può ben capire, i ruoli che la vedono protagonista sono i più svariati. Lo stesso regista, data appunto da versatilità dimostrata dalla neozelandese, la vuole nel cast per il suo Piccoli omicidi tra amici (1994), nei panni di una volenterosa studentessa di medicina e affiancata da Ewan McGregor e da Christopher Eccleston. La commedia dalle sfumature noir racconta di tre coinquilini a Edimburgo che si ritrovano a dover fronteggiare non solo la morte del quarto del gruppo, ma anche la valigia piena di soldi che questi lascia in casa. Il successo internazionale è dirompente. Nello stesso anno, la Fox dimostra anche le sue abilità calandosi nel personaggio di una seduttrice lesbica per una produzione della televisione britannica, A village affair, e poi in quello di pastore di pecore in Vita in campagna, di Michael Blakemore, ispirato allo "Zio Vanya" di Cechov, ambientato in Australia. Non da meno si dimostra in Welcome to Sarajevo (1997), dove è una giornalista inviata nella capitale bosniaca per seguire il conflitto nei Balcani, in Walk with the lions (1999), interamente girato in Kenya, o in Fanny e Elvis (1999), commedia british in cui dipinge gli affanni di una trentenne desiderosa di avere un figlio.

La parentesi teatrale e ancora il cinema
Seguono alcune esperienze nel mondo del teatro, a Londra, ma il cinema non le sarà mai troppo distante - cui torna infatti con Intimacy - Nell'intimità (2000), adattato alle storie di Hanif Kureishi e film debutto di Patrice Chereau per quanto riguarda la lingua inglese. La pellicola riceve numerose critiche positive al Sundance Festival del 2001 e ai Festival del cinema di Berlino. La Fox e l'altro protagonista, Mark Rylance, sono stati più volte acclamati per aver saputo interpretare il non facile rapporto venutosi a creare fra due persone che non trovano complicità alcuna fra loro che attraverso la fisicità. Nel 2009 è la volta di Storm, un film di impegno civile che indaga sull'orrore della guerra nell'ex Jugoslavia; è anche in Bright star, film ambientato nel 1818 che ha per protagonista il giovane poeta malato di tubercolosi John Keats e la sua vicina di casa Fanny Brawne: la storia d'amore fra i due avrà un triste esito per il trasferimento di lui in Italia, dove il clima avrebbe dovuto favorire una guarigione che invece non arriverà mai. Attualmente Kerry Fox sta lavorando a Burning man, per la regia di Johnatan Teplitzky.

Ultimi film

News

Presenti oggi a Berlino i nuovi film di Rebecca Miller e Julie Delpy.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati