•  
  •  
Apri le opzioni

Jesper Christensen

Jesper Christensen. Data di nascita 16 maggio 1948 a Copenhagen (Danimarca). Jesper Christensen ha oggi 74 anni ed è del segno zodiacale Toro.

Il veterano danese

A cura di Fabio Secchi Frau

Noto attore danese, veterano del cinema europeo che è stato recentemente protagonista di alcune pellicole internazionali (The Interpreter) e ha preso parte a due film della nuova saga di James bond (Casino Royale e Quantum of Solace) nel panni del misterioso cattivo Mr. White.

Dal teatro alla tv
Nato nel 1948, comincia a recitare nel 1960, quando era ancora uno studente. Dopo aver lavorato e vissuto in Groenlandia come insegnante di recitazione, ha deciso di entrare nel 1971 nella compagnia teatrale del Fiolteatret Copenhagen, che di palcoscenico in palcoscenico, lo ha reso famoso in tutta la nazione.
Passato al piccolo schermo a metà degli anni Settanta, recita in fiction e miniserie come: Tungujortunik isilissiuaq - Den blåøjede satan (1976) di Jens Christian Schmidt; Ægteskabet mellem lyst og nød (1975) di Søren Melson; Luder (1975); Ejendomsretten (1975); Jo værre, jo bedre (1975); Hånden på hjertet - hvem skal ha' det? (1975); Ørkenens luftsyn (1975); Tadellöser & Wolff (1975); Ellens sang (1975). Ha continuato a lavorare in television anche dopo aver debuttato cinematograficamente. È infatti apparso in Ein Kapitel für sich (1979), Ludo (1985), Renters rente (1996), Fire høytider (2000), La rivolta (2001) ed Errol (2003).

Quattro volte premio Bodil
L'esordio sul grande schermo è invece segnato con il film Strømer (1976) di Anders Refn. Successivamente parteciperà a un gran numero di pellicole vincendo per ben quattro volte il premio Bodil - tre volte come miglior attore protagonista per Hør, var der ikke en som lo?, La panchina e Gli innocenti, e una volta come miglior attore non protagonista per Barbara).
Nel 1996 recita in Guardami volare e in Hamsun con Max von Sydow. Tre anni più tardi, è uno dei co-protagonisti di Il mondo di Sophie (1999), poi lo si vedrà anche in Italiano per principianti (2000) e L'eredità (2003).

Il passaggio in America
Il regista Sydney Pollack lo sceglie per recitare un ruolo in The Interpreter (2005), con Nicole Kidman e Sean Penn.

Mr. White
Suo è il ruolo di Mr. White nei due film della nuova serie di 007 Casino Royale (2006) e Quantum of Solace (2008). Recita anche in Il debito (2010) e in Melancholia (2011) di Lars von Trier.

Rifiuta l'ordine di cavaliere
Nel 2006 ha rifiutato l'offerta di ricevere il titolo di Cavaliere dell'Ordine di Danneborg, perché considera l'intera idea della monarchia un crimine contro la famiglia reale e non si adatta alle sue idee moderne.

Vita privata
È sposato con l'attrice e regista teatrale danese Tove Bornhoft dalla quale ha avuto due figlie e con la quale gestisce una fattoria.

Ultimi film

Drammatico, (Danimarca - 2018), 104 min.
Spionaggio, (USA - 2015), 148 min.
Drammatico, (USA - 2010), 114 min.

Focus

INCONTRI
mercoledì 18 maggio 2011
Ilaria Ravarino

«Forse questo film è una schifezza. O forse no. Comunque è abbastanza probabile che non valga la pena vederlo. E quindi? Adesso che facciamo? Parliamo de L'Uomo Ragno?». Lars Von Trier, eccentrico e provocatorio per contratto: impossibile prenderlo sul serio, persino nel serissimo contesto del Festival di Cannes. Il suo film Melancholia, immaginifica storia sulla fine del mondo presentata oggi in concorso e accolta in sala da qualche fischio e applausi, sarebbe bastato a fornire sufficiente materia di discussione

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati