•  
  •  
Apri le opzioni

Giuseppe Cederna

Giuseppe Cederna è un attore italiano, è nato il 25 giugno 1957 a Roma (Italia). Giuseppe Cederna ha oggi 65 anni ed è del segno zodiacale Cancro.

L'attore alpinista

A cura di Fabio Secchi Frau

Poco meno di una cinquantina di film, molti italiani e raramente stranieri, in 50 anni: questa la carriera del sempreverde Giuseppe Cederna, mai piatta, ma splendida se si pensa alla bella interpretazione che ci ha regalato nel film premiato con l'Oscar come miglior pellicola straniera Mediterraneo. Molto laborioso, è anche un ottimo alpinista e uno scrittore di gran classe.

Gli inizi al Teatro dell'Elfo
Nato e cresciuto a Roma, Giuseppe Cederna è attratto fin dall'adolescenza dal mestiere di mimo e di clown, passioni per questo tipo di esperienze artistiche che lo porteranno a fondare nel 1977 la Compagnia Anfeclown, dove si metterà in luce per una comicità surreale e principalmente fisica, rasentando lo slalpstick. Fattosi conoscere nel circuito del palcoscenico, è invitato al Teatro dell'Elfo per delle collaborazioni. Lì, conosce il grande Gabriele Salvatores che lo inserirà in spettacoli teatrali come "Sogno di una notte d'estate" (1981), grazie ai quali si propone come interprete misurato e simpatico.

Il sodalizio artistico con Salvatores
Il debutto cinematografico avviene qualche anno prima, grazie a Marco Bellocchio che, dopo un provino, lo inserisce come comparsa in Sbatti il mostro in prima pagina (1972) con Gian Maria Volontè e Laura Betti. Seguiranno poi altri film, come il bellissimo Cercasi Gesù (1982) di Luigi Comencini e il lungo sodalizio artistico con l'amico Salvatores che, datosi alla settima arte lo imporrà prima nel ruolo di Demetrius (che già aveva avuto in teatro) nella trasposizione de Sogno di una notte d'estate (1983), poi ne Marrakech Express (1989) e il bellissime Mediterraneo (1991), dove assieme a Claudio Bisio, Claudio Bigagli, Diego Abatantuono, Ugo Conti e Gigio ALberti è uno degli otto soldati del Regio Esercito Italiano mandati a presidiare un'isoletta greca dell'Egeo durante la Seconda Guerra Mondiale.

La carriera negli Anni Ottanta
Negli Anni Ottanta, si costruisce una solida carriera cinematografica, diventando protagonista e non di pellicole come: Il lungo inverno (1984); Giulia in ottobre(1985) di Silvio Soldini; Sotto... sotto... strapazzato da anomala passione (1984); un Enrico IV (1984) con Marcello Mastroianni (che ritroverà anche nel film di Mario Monicelli Le due vite di Mattia Pascal del 1985) e diretto da Marco Bellocchio e Mamma Ebe (1985) con Stefania Sandrelli. Nel 1985, è diretto da Sergio Citti nella miniserie Sogni e bisogni con Maurizio Nichetti e Ugo Tognazzi, poi diventa il gobbo servo di Dracula ne Fracchia contro Dracula (mitiche le gags dove perde continuamente la mano, ritrovata puntualmente da un Paolo Villaggio sempre più spaventato). In quegli anni lavora anche per Ettore Scola che lo inserisce prima ne La famiglia (1986) con Vittorio Gassman, la Sandrelli e Philippe Noiret, poi ne Il viaggio di capitan Fracassa (1990) con Ciccio Ingrassia. La sua filmografia continua poi con il fantastico Sotto il ristorante cinese (1987) di Bruno Bozzetto, il film francese Un uomo sotto tiro (1987), Provvisorio quasi d'amore (1989), Italia-Germania 4-3 (1990), Gangsters (1992) e Per non dimenticare (1992). Anche se si dà da fare anche in televisione con la miniserie Piazza Navona (1988) cui partecipò anche Mastroianni. Richiamato da Soldini, partecipa alla commedia Un'anima divisa in due (1993), poi è diretto da Davide Ferrario ne Anime fiammeggianti (1994).

Gli Anni Novanta
Dagli Anni Novanta in poi, la sua presenza al cinema si farà più sporadica. Cederna si appassiona totalmente all'alpinismo (uno dei suoi sport preferiti) e si dedica al mestiere di scrittore. Sarà sempre più raro vederlo sul grande schermo che riuscirà ad averlo solo per ruoli in titoli come: Quando le montagne finiscono (1994), Scorpioni (1996), Bidoni (1995), Porzus (1997), Tu ridi (1998) dei fratelli Paolo e Vittorio Taviani, Besame Mucho (1999) e I giudici - Vittime eccellenti (1999). Ma non rinuncia mai al teatro, dove con sensibilità affronta allestimenti come "La febbre" (1995), "Il giardino dei ciliegi" (1996) per la regia di Gabriele Lavia e "Il signor Puntile il suo servo Matti" (1998).

I film del Duemila
Nel Duemila, lavora continua a tenere il delicato equilibrio delle sue passioni. Recita nel telefilm poliziesco Distretto di polizia (2000) di Fabrizio Bava e Riccardo Mosta, mentre al cinema è diretto soprattutto da Mirko Locatelli, concludendo il decennio del nuovo millennio con opere come: Il partigiano Johnny (2000), El Alamein (2002), Ricordare Anna (2005), Cielo e terra (2005), Aspettando il sole (2008), Diverso da chi? (2009) e Nine (2009) con Sophia Loren e Nicole Kidman.

Ultimi film

Drammatico, (Italia - 2022), 93 min.
Drammatico, ( - 2021), 120 min.
Biografico, Drammatico - (Italia - 2020), 126 min.
SERIE - Drammatico, (Italia - 2019)

Focus

GALLERY
mercoledì 3 agosto 2011
Luca Volpe

Tratto dall'omonimo romanzo di Carlo Lucarelli, il film è un giallo ambientato nel gennaio 1925, nei giorni in cui il Duce si assume le responsabilità del delitto Matteotti. Teatro delle vicende è la cosiddetta 'Isola dell'angelo caduto', luogo dove vengono inviati delinquenti e prigionieri politici e in cui è finito anche il protagonista, un commissario di polizia (interpretato da Giampaolo Morelli) reo d'aver arrestato alcuni squadristi ubriachi

INCONTRI
lunedì 16 marzo 2009
Marianna Cappi

Il triangolo sì Luca Argentero è Piero, un gay "al 150%", che si ritrova candidato sindaco per il centrosinistra in una roccaforte di destra del nord-est e finisce per innamorarsi di Claudia Gerini alias Adele, la "furia centrista", bigotta e antidivorzista. Una disgrazia? No, una commedia: Diverso da chi?, l'esordio alla regia di Umberto Carteni, sceneggiato da Fabio Bonifacci, per la nuova coppia del cinema italiano Cattleya-Universal

I film più famosi

Biografico, Drammatico - (Italia - 2020), 126 min.
Commedia, (Italia - 2010), 113 min.
Commedia, (Italia - 2008), 102 min.
Musical, (USA, Italia - 2009), 110 min.
Commedia, (Italia - 1991), 100 min.
Drammatico, ( - 2021), 120 min.
Commedia, (Italia - 2007), 95 min.

News

Ago Panini, al suo primo lungometraggio.
Un film che gioca con i generi del cinema e con le sue piccole grandi stelle.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati