Tu ridi

Un film di Paolo Taviani, Vittorio Taviani. Con Sabrina Ferilli, Turi Ferro, Antonio Albanese, Luciano Virgilio, Frida Bruno.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 99 min. - Italia 1998. MYMONETRO Tu ridi * * 1/2 - - valutazione media: 2,50 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,50/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * 1/2 - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
I Taviani riaffrontano Pirandello quattordici anni dopo. Roma, anni Trenta: un baritono triste aspetta la notte per liberarsi con grandi risate. La pr...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast
    * * - - -

I Taviani riaffrontano Pirandello quattordici anni dopo. Roma, anni Trenta: un baritono triste aspetta la notte per liberarsi con grandi risate. La pratica è terapeutica fino a un certo punto, finirà suicida. Calligrafia e maniera. I veri Taviani sono lontani.

Stampa in PDF

Premi e nomination Tu ridi MYmovies
Premi e nomination Tu ridi

premi
nomination
Nastri d'Argento
0
1
Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Tu ridi adesso. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Sul mare d'ottobre, a Sabaudia, s'incontrano il più stralunato degli attori italiani, Antonio Albanese, e la più allegra delle attrici, Sabrina Ferilli: ma al centro del film sta Luigi Pirandello con quattro sue novelle, alcune scene vengono anche girate nel suo studio-museo romano al quartiere Nomentano rimasto intatto dal 1936, dal giorno di dicembre in cui morì. Paolo e Vittorio Taviani sono di nuovo al lavoro: il titolo pirandelliano Tu ridi, bello e strano, potrebbe suonare come un avvertimento all'Italia commediante, inguaiata e ridanciana. »

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

Nell’Italia cinematografica della fine degli anni 60 e di una parte dei 70, Paolo e Vittorio Taviani rappresentavano lo spirito dei tempi. Lo rappresentavano nel senso che lo mettevano in scena e in quello che lo simboleggiavano. Peraltro, i due fratelli parevano esserne anche la coscienza critica. Naturalmente, è difficile che si critichi davvero quello di cui si è (e si vuole essere) simbolo. Della contraddizione, comunque, non s’accorgeva chi allora nutriva la propria giovinezza di film come Sotto il segno dello scorpione (1969), San Michele aveva un gallo (1971) e Allonsanfàn (1974). »

di Luigi Paini Il Sole-24 Ore

La musica di Rossini, l’azzurro del mare, il volto di una donna (la solare Sabrina Ferilli): tre motivi per vivere, che appaiono insieme, come per miracolo, a Felice (Antonio Albanese), il protagonista del primo episodio (Felice, appunto) di Tu ridi, di Paolo e Vittorio Taviani. Ma, a dispetto del suo nome, l’uomo è il ritratto stesso dell’infelicità. Anzi, è al capolinea della sua esistenza, perché ha già deciso fermamente di togliersi la vita, proprio il giorno in cui il destino gli fa balenare davanti agli occhi gioie inedite. »

di Irene Bignardi La Repubblica

Sceneggiatura liberamente tratta dalle novelle di Luigi Pirandello, annunciano i titoli di testa del film con cui Paolo e Vittorio Taviani ritornano al mondo di Kaos a quattordici anni di distanza. E andando a ripercorrere i sei volumi delle Novelle per un anno pubblicate da Mondadori (ma come si sa le edizioni pirandelliane ormai abbondano) ci si renderà conto che quel "liberamente" è questa volta più che mai vero: impossibile identificare con precisione le novelle da cui sono tratte le storie che compongono Tu ridi, e che sono derivate piuttosto da un'ispirazione e da una problematica pirandelliana nutrita di centoni e di episodi diversi. »

Tu ridi | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (1)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Frasi | Rassegna Stampa | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità