•  
  •  
Apri le opzioni

Claudio Fragasso

Claudio Fragasso è un attore italiano, regista, produttore, scrittore, sceneggiatore, assistente alla regia, è nato il 2 ottobre 1951 a Roma (Italia). Claudio Fragasso ha oggi 71 anni ed è del segno zodiacale Bilancia.

Un gran 'fragasso'

A cura di Roberto Donati

Romano de Roma, Claudio Fragasso si guadagna un posto di rilievo negli anni ruggenti del cinema di genere italiano, i Settanta. Nasce come assistente montatore per diventare poi sceneggiatore per registi come Silvio Amadio e Andrea Bianchi; è tuttavia con Bruno Mattei, factotum dell'exploitation all'italiana, che stringe la sua più intima e rilevante collaborazione.
Per Mattei realizza decine di copioni, ottenendo infine di co-dirigere film quali Virus, Rats - Notte di terrore. Negli anni Ottanta si lega anche a Joe D'Amato e a Lucio Fulci, per cui scrive Zombi 3. Sono anni in cui la rivoluzione estetica e contenutistica dei due decenni precedenti sta rientrando nei ranghi di un cinema che deve essere pensato anche per i successivi passaggi televisivi; il clan a cui Fragasso si lega, anche con risultati spesso obsoleti, crede ancora in un cinema viscerale, letteralmente pulsante sangue e viscere; una rivolta che parte dal basso, underground appunto. L'horror e l'azione, spesso di derivazione americana, sono i due territori dunque maggiormente privilegiati.
Fragasso si specializza in produzioni, e dal 1979 direzioni, ultra low budget, spesso pensate straight to video e per mercati internazionali se non esotici (l'Asia diventerà canale distributivo preferenziale). Il suo primo film, Passaggi, è un'operazione anarchica e autarchica, gestita totalmente in maniera indipendente. Il principio che ne sta alla base è quello di cogliere il massimo col minimo sforzo.
Negli anni Ottanta, conquista una nicchia di fedelissimi con lo pseudonimo artistico di Clyde Anderson. È del 1985, con Monster Dog, il suo primo approccio registico al genere horror. L'autarchia va di pari passo con il dilettantismo: la storia si basa su una leggenda quella del "signore dei cani", che Fragasso ha sentito da ragazzo; la rockstar Alice Cooper compare in un ruolo autocelebrativo e firma in scioltezza due brani della colonna sonora; il resto è da vedere e dimenticare.
Nel 1988 ci riprova: è la volta di After Death, omaggio fuori tempo massimo al genere zombi, in fase di inesorabile declino anche commerciale. Produzione votata al riciclaggio sistematico: di idee, di volti, di stile. Mutatis mutandis, ambizioni e risultati restano della stessa portata: nel 1990 Trolls 2 (firmato come Drake Floyd) vorrebbe fare il paio con il Troll americano di John Carl Buechler, sorta di suo alter-ego oltreoceano. Sempre nello stesso anno gira altre due opere: Non aprite quella porta 3, che ovviamente con la saga di Tobe Hooper non ha niente a che fare, e La casa 5, e anche in questo caso nessuna parentela con l'Evil Dead di Sam Raimi. Sempre e comunque, regna la più assoluta confusione di intenti, di mezzi, di stile.
La prima carriera di Fragasso, forse quella più autenticamente personale, finisce qui. Il suo nome via via è circolato e adesso, nel 1993, ottiene una produzione degna di questo nome. Teste rasate, con Flavio Bucci e Gian Marco Tognazzi, sulla recrudescenza di fenomeni giovanili para-nazisti, è il primo approccio al mondo del cinema di denuncia, destinato a intervallarsi con episodici rapporti instaurati con la fiction televisiva con cui, peraltro, otterrà la popolarità presso il grande pubblico.
Gira nel 1995 Palermo Milano solo andata, nel 1999 Coppia omicida, nel 2004 Concorso di colpa. Film commerciali d'azione dirompente più che altro, pur mascherati più o meno abilmente da velleità di denuncia da cinema civile impegnato, come testimonia il seguito del suo film forse più celebre (e riuscito): Milano Palermo il ritorno, anno 2007.
Nel 2010 gira Le ultime 56 ore con Gianmarco Tognazzi e nel 2012 torna con la commedia con Jerry Calà Operazione Vacanze.

Ultimi film

Horror, (Italia - 2013), 82 min.
Commedia, (Italia - 2012), 90 min.
Azione, (Italia - 2010), 107 min.
Poliziesco, (Italia - 2005), 95 min.

Focus

INCONTRI
giovedì 29 aprile 2010
Edoardo Becattini

Cinema di genere civile Dopo aver affrontato il viaggio di ritorno dal nord al sud Italia della scorta capitanata da Raoul Bova, Claudio Fragasso resta in Sicilia e si dedica ad un altro capitolo del suo cinema di genere innamorato dell'attualità. Partendo da un soggetto fortemente voluto dalla compagna di vita e di idee Rossella Drudi, Fragasso realizza un film ritmato dall'azione e improntato al problema delle varie “sindromi” che hanno colpito vari militari in seguito alle loro missioni

INCONTRI
giovedì 15 novembre 2007
Tirza Bonifazi Tognazzi

Il ritorno Abbandonato il tema mafioso, Claudio Fragasso riporta sul grande schermo il Vice Questore Nino Di Venanzio (Raul Bova) e l'Ispettore Superiore Remo Matteotti (Ricky Memphis) nel tentativo di esplorare il cinema di genere, confezionando un film d'azione rocambolesco che sconfina nella fiction televisiva. "Sono un difensore del cinema di genere da sempre e sono convinto che l'Italia ne abbia bisogno perché è la strada migliore per esportare i nostri film all'estero" dichiara il regista

News

Ritornano Nino Di Venanzio e Remo Matteotti, pronti a scortare (nuovamente) l'ex ragioniere della mafia Turi Leofonte.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati