Million Dollar Baby

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Million Dollar Baby   Dvd Million Dollar Baby   Blu-Ray Million Dollar Baby  
Un film di Clint Eastwood. Con Clint Eastwood, Hilary Swank, Morgan Freeman, Mike Colter, Lucia Rijker.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 132 min. - USA 2004. - 01 Distribution uscita venerdì 18 febbraio 2005. MYMONETRO Million Dollar Baby * * * * - valutazione media: 4,15 su 187 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
great steven lunedì 27 aprile 2015
istruttore incattivito allena una giovane promessa Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

MILLION DOLLAR BABY (USA, 2004) diretto da CLINT EASTWOOD. Interpretato da CLINT EASTWOOD, HILARY SWANK, MORGAN FREEMAN, JAY BARUCHEL, MIKE COLTER, LUCIA RIJKER, BRIAN F. O'BYRNE, ANTHONY MACKIE, MARGO MANTINDALE, RIKI LINDHOME
Il proprietario di una scalcinata palestra per pugili è diviso fra rispetto e risentimento per il suo unico amico, un ex boxeur nero che lo aiuta nell’addestramento dei giovani che intendono praticare lo "sport dei poveri". Un giorno l’anziano uomo vede capitarsi fra capo e collo una cameriera trentenne che cerca nella boxe l’unica, e ultima, ragione di riscatto sociale, in quanto frustrata dagli insuccessi di una vita che, anche a livello famigliare, non la soddisfa. [+]

[+] lascia un commento a great steven »
d'accordo?
andyflash77 giovedì 9 agosto 2012
la classe di clint nella boxe di hylary Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Nel corso di una vita passata sul ring, Frankie Dunn (Clint Eastwood) è stato allenatore e manager di alcuni pugili straordinari. La cosa più importante che insegna ai suoi pugili è la stessa che governa la sua vita: prima di tutto, proteggere se stessi. In seguito alla dolorosa rottura con sua figlia, Frankie ha sempre evitato di affezionarsi troppo a qualcuno. Il suo unico amico è Scrap (Morgan Freeman), un ex-pugile che manda avanti la palestra e sa che sotto quella scorza ruvida c'è un uomo che va a Messa quasi tutti i giorni da 23 anni, cercando un perdono che in qualche modo continua a sfuggirgli. Finché Maggie Fitzgerald (Hilary Swank) non entra nella sua palestra. [+]

[+] lascia un commento a andyflash77 »
d'accordo?
lady libro domenica 20 febbraio 2011
il capolavoro di clint eastwood Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Questo è per eccellenza il film di Clint Eastwood, un autentico e indimenticabile capolavoro.
La storia è coinvolgente, commovente e toccante: Hilary Swank è senza dubbio la più brava in questo film, interpretando il ruolo di Maggie Fitzgerald in modo eccellente e perfetto, ben descrivendo il suo perpetuo coraggio e la sua determinazione nel scegliere la sua strada del futuro, sia nella vita che nella morte, e nonostante sia stata moralmente abbandonata dalla sua famiglia naturale riesce a trovarne un'altra in Frankie Dunn (Clint Eastwood) il quale a sua volta troverà in Maggie la figlia che se ne è andata via. [+]

[+] lascia un commento a lady libro »
d'accordo?
toty bottalla mercoledì 16 febbraio 2011
il valore forte dei sentimenti! Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

E' difficile per chi scrive dilettando come noi, esprimere qualcosa di originale che in qualche modo non sia già stato detta, la verità, è che questo è uno dei film più belli della storia del cinema, e come vedete non dico niente di originale, però c'è da chiedersi perchè lo è; vediamo un po' : la storia è bella, vero, ma non ha un lieto fine, il film parla di solitudine, emarginazione e povertà trattate con grande dignità sostenute dall'amore che il grande EASTWOOD lascia ardere sotto la cenere per poi esplodere nel finale commuovendoci tutti. L'estrema bravura di FREEMAN, la SWANK e dello stesso CLINT fanno il resto, ed ecco qui uno dei film più belli che abbia mai visto.

[+] lascia un commento a toty bottalla »
d'accordo?
jacopo b98 mercoledì 21 agosto 2013
il capolavoro di clint e il miglior film dell'anno Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
100%

 Maggie Fitzgerald (Swank), giovane dalla famiglia disastrata che fa la cameriera e non ha neanche i soldi per mangiare, chiede a Frankie Dunn (Eastwood), anziano allenatore di box, di aiutarla a diventare una pugile. Lui, riluttante, la accetta come allieva e la ragazza arriva a gareggiare per il titolo mondiale. Colpita alla schiena da una pugile scorretta (Rijker) si fracassa la spina dorsale su uno sgabello e rimane paralizzata. Chiede a Frankie di aiutarla a morire perché tenerla in vita è come ucciderla. Tratto dal racconto Rope Burns di F.X. Toole, sceneggiato magnificamente da Paul Haggis, Clint Eastwood ha realizzato il suo capolavoro, perché l’unica definizione possibile per quest’opera è capolavoro assoluto, pietra miliare. [+]

[+] lascia un commento a jacopo b98 »
d'accordo?
michele il critico giovedì 12 maggio 2005
million dollar baby Valutazione 0 stelle su cinque
42%
No
58%

MILLION DOLLAR BABY regia: Clint Eastwood Ragazza della provincia americana sente di dover dedicare il suo tempo, le sue energie ed il suo denaro alla pratica della boxe. Per diventare campionessa si affida a vecchio maestro che in lei trova una "nuova" ragione di vita dopo aver perso da molti anni contatti con la figlia. La ragazza diventa in poco tempo campionessa fino al giorno in cui un incidente le cambierà la vita. Storia di pugni e frustrazioni. Storia di rapporti difficili e di conflitti non risolti. Eastwood guarda alle sue creature con amorevole compenetrazione, con animo giustificazionista, aprendo la porta del cuore. Sul fatto che sia un grande regista non si discute: è padrone del mezzo cinematografico e riesce ad immergere lo spettatore al centro delle sue storie. [+]

[+] lascia un commento a michele il critico »
d'accordo?
pieronte giovedì 31 marzo 2005
ma non esistono le vie di mezzo? Valutazione 3 stelle su cinque
35%
No
65%

Ci sono diversi modi di guardare un film, analizzarlo, soppesarlo. Ma quello che riscuote il maggior successo in assoluto è il metodo dell'identificazione emotiva, tracce del quale si trovano in voti che toccano le cinque stelle o crollano a zero come se i diversi spettatori avessero visto film diversi. E in effetti hanno visto film diversi!!! Ed è facile in film come questo vedere i grandi temi della vita che fanno discutere: il successo e la mediocrità, il sangue della violenza e della pietà, la stima di chi ci sta attorno, l'affetto mancato della famiglia, la morte della vita non vissuta e non per ultima l'eutanasia. Se cerco di vedere questo film come un equilibrio di questi temi posso dire che Clint Eastwood ha preparato una torta con troppi ingredienti che di volta in volta si sovrappongono uno con l'altro con la sensazione che in certi momenti colgo quegli ingredienti che lo fanno apparire un grande film ma poi mi ritrovo lo zucchero filato in bocca completamente sciolto di scene che in realtà non sono supportate per niente come il rapporto con la figlia, questo desiderio di combattere e di vincere in un personaggio femminile che sembra più desideroso di movimento che altro(tant'è che non imparerà mai a difendersi come consigliatole). [+]

[+] stai tirando a vuoto (di mark)
[+] lascia un commento a pieronte »
d'accordo?
aury domenica 27 febbraio 2005
lo spietato ha un gran cuore... Valutazione 4 stelle su cinque
29%
No
71%

Un film che sfiora il capolavoro. Ben lontano dalla "bi-espressività" attribuitagli in passato anche se, diciamoci la verità, i suoi occhietti semichiusi sembrano risentire ancora oggi delle ore passate a scrutare il nemico sotto il caldo sole del West, l'Eastwood regista stupisce per l'eleganza delle scene, la poesia delle inquadrature e dialoghi stupendi, soprattutto quando a farli sono due mostri sacri come il sopracitato e un eccellente Morgan Freeman. Peccato per il finale. Sappiamo tutti (o quasi) che per "far piangere" non ci vuole molto e che ben più difficile è stupire e commuovere evitando i drammoni strappalacrime tanto cari al cinema d'oltreoceano. Ma il vecchio Clint non ci riparmia niente: una paralisi totale, una gamba amputata, una famiglia di avvoltoi che girano intorno al letto della moribonda con in testa cappellini di Topolino. [+]

[+] ma quale messaggio!!! (di luvelio)
[+] che stai a dì (di dodo)
[+] ritirati (di raptus)
[+] che brutta recensione! (di daniela82)
[+] lascia un commento a aury »
d'accordo?
luvelio jusa martedì 1 marzo 2005
clint, hai deluso! Valutazione 0 stelle su cinque
27%
No
73%

Al termine di un film a tratti confezionato su bozzetti di IPER - SCENEGGIATURA (sarebbe a dire su quegli stereotipi troppo rigidi che nascono dalla penna dello sceneggiatere), e quindi già per questo suggestionante ma non pregevole, il Grande Clint si perde in un messaggio poco edificante e oltre il limite della sua ortodossia di uomo-attore di prverbialmente di "destra". L'eutanasia viene propinata con estrema facilità, troppa per riferirsi a un caso dove se non altro dovrebbe essere il dubbio a farla da padrone. In più la strada della Benevola (dal greco Eu) morte (Tanatos) è scelta al di là di reali condizioni di malessere fisico. La protagonista non soffre particolarmente dolore fisico, ma mentale; non vuole accettare una vita a-normale. [+]

[+] bravo (di alessandra)
[+] già (di johnson treppalle)
[+] lascia un commento a luvelio jusa »
d'accordo?
stefania callisto martedì 20 marzo 2007
eutanasia e pugilato Valutazione 3 stelle su cinque
16%
No
84%

ambientato nel mondo del pugilato, Million Dollar Baby èun film atipico per il cinema americano.La storia è quella di una cameriera,Hilary Swank, che decide di diventare una campionessa di pugilato. Aiutata da un riluttante allenatore, Clint Eastwood, ci riuscirà ma al prezzo della sua stessa vita .Il film si avvale di attori di grande spessore e di un'ottima regia, quella del navigato Eastwood, ma lascia comunque perplessi.Innanzitutto la storia , Maggie vuole essere un pugile per aiutare una famiglia che non la ama, ma da cui vuole essere amata per forza.Frankie è un uomo coscente del rischio sia fisico che psicologico della ragazza, ma la asseconda per pietà, o perchè vorrebbe prendersi curadi qualcuno, Morgan Freeman ,il suo aiutante sta a guardare. [+]

[+] superficiale (di mic)
[+] ... (di lea... i love you.. <3)
[+] lascia un commento a stefania callisto »
d'accordo?
pagina: « 1 2 3 4 5 6 »
Million Dollar Baby | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | rongiu
  2° | mic
  3° | alessandro pesce
  4° | accuccu
  5° | marcello
  6° | cielo
  7° | fangio
  8° | amante del buon cinema
  9° | diomede917
10° | massimo
11° | danilodac
12° | weach
13° | joker 91
14° | alessandro
15° | cineofilo92
16° | alberto86
17° | filippo catani
18° | luca scialò
19° | pjmix
20° | tony
21° | tortilla western
22° | shiningeyes
23° | il cinefilo
24° | j.j.winston
25° | carlo vecchiarelli
26° | jason66
27° | stefano burini
28° | dinozzz
29° | paolo assandri
30° | stefano b.
31° | nello
32° | tina
33° | greg
34° | barbara b.
35° | nicola
36° | amandagriss
37° | ales oli
38° | theophilus
39° | keanu
40° | il cinefilo
41° | toty bottalla
42° | lady libro
43° | great steven
44° | andyflash77
45° | jacopo b98
46° | michele il critico
47° | pieronte
48° | aury
49° | luvelio jusa
50° | stefania callisto
51° | dodo
52° | giovanni dm
Premio Oscar (9)
Nastri d'Argento (2)
Golden Globes (9)
David di Donatello (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità