Million Dollar Baby

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Million Dollar Baby   Dvd Million Dollar Baby   Blu-Ray Million Dollar Baby  
Un film di Clint Eastwood. Con Clint Eastwood, Hilary Swank, Morgan Freeman, Mike Colter, Lucia Rijker.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 132 min. - USA 2004. - 01 Distribution uscita venerdì 18 febbraio 2005. MYMONETRO Million Dollar Baby * * * * - valutazione media: 4,14 su 189 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

La pace discenda goccia a goccia Valutazione 5 stelle su cinque

di Paolo Assandri


Feedback: 1177 | altri commenti e recensioni di Paolo Assandri
sabato 11 febbraio 2012

 

Mi leverò e andrò, ora, andrò a Innisfree,
E costruirò una capanna laggiù, fatta d'argilla e canne,
Nove filari a fave avrò laggiù, un'arnia per le api da miele,

E solo starò nella radura  ronzante d'api.
E avrò un po' di pace laggiù, ché la pace discende goccia
a goccia ,
Discende dai velami del mattino fin dove canta il grillo;
La mezzanotte laggiù è tutto un luccichio, il meriggio
purpurea incandescenza,
La sera è piena d'ali di fanello.
Mi leverò e andrò, ora, ché sempre notte e giorno
Odo l'acqua del lago lambire con lievi suoni la sponda;
Stando in mezzo alla strada, sui marciapiedi grigi,
La sento nella fonda intimità del cuore.

Goccia a goccia discende l’adrenalina nella flebo di Maggie. Anche in Million Dollar Baby, come in Mystic River non c’è scampo. Il messaggio di Eastwood, uno dei tanti, è fin troppo chiaro: c’è un momento preciso nella vita in cui arriva un dolore enorme, definitivo che gli uomini non riescono quasi mai a sopportare finendo per trasformarsi in fantasmi. In defunti rievocati dalla fantasia, in non vivi. Come in Mystic River è un campo lungo a raccontarci l’approssimarsi della morte. Frankie uscirà da quella porta d’ospedale e sparirà, per sempre. Il prete l’aveva avvertito: “non riuscirai mai più a ritrovarti”. Ma ci sono certi appuntamenti che non si possono rimandare, a costo di mandare all’aria un’esistenza. La speranza di Innisfree è flebile, ma viva, in un modo o nell’altro ci sarà, forse, un dopo nel quale rincontrarsi, ma ora, staccare la spina è l’unica soluzione. Una vita nella boxe insegna che l’unica soluzione è andare incontro alla distruzione, muovere celermente verso la propria rovina. La boxe è l’unica religione che Frankie riesce a capire ed è infatti l’unica a cui dà retta alla fine. Il suo incontro deve combatterlo fino alla fine, ormai è tardi per gettare la spugna.
Paul Haggis, unico ad aver messo in fila il doppio oscar sceneggiatura/regia, sceglie di fare una collazione di racconti di F.X. Toole. Million Dollar Baby e Acqua ghiacciata, in cui due anziani veterani del pugilato ora proprietari di una palestra allenano talenti e disperati. Sono di quest’ultimo racconto le sequenze che tolgono pathos alla vicenda tragica del primo, è di questo racconto il pers. di Morgan Freeman Scrap, di nuovo premio Oscar, dopo Gli spietati come miglior attore non protagonista. Scene irresistibili come quella dei calzini bucati, continui battibecchi tra vecchi amici orgogliosi e la vicenda di Barch, vero e proprio episodio parallelo alla storia, che, concludendosi positivamente, affranca uno spettatore distrutto dalla drammaticità della vicenda. A tenere unite le trame è la scelta di affidare a Scraap il ruolo di narratore, che solo nel finale scopriamo essere un falso narratore, poiché in realtà tutto il film non è altro che la rievocazione della mente dell’ex pugile durante la rilettura di una lunga lettera scritta alla figlia di Frankie Dunn, sparito, per rivalutarne l’umanità ai suoi occhi di figlia.
Stilisticamente Eastwood prende le distanze dal piano americano di stampo televisivo e prosegue sulla linea dei suoi maestri Mann, Ford, Hawks nell’alternanza di inquadrature ampie e di primi piani, di dialettica campo / controcampo e di alternanza del punto di vista. Le riprese degli incontri sono abbastanza ellittiche, sebbene non manchino particolari  disturbanti come la ricostruzione del setto nasale di Maggie nell’angolo e la scena madre del colpo a tradimento di Billie "The Blue Bear", che porta alla frattura della spina dorsale di Maggie.
Eastwood mette in scena, con una finezza di tratto rara, la corsa dell’uomo verso un senso, che possa rivalutarne lo scontato fallimento esistenziale; o forse ancor più verso un ruolo attraverso il quale mascherare le proprie debolezze, sminuire le proprie nevrosi e lenire il sentimento di assoluta vacuità con cui i suoi personaggi senza Dio devono continuamente combattere. Il film ha incassato oltre 100 milioni di dollari e ha vinto 4 premi Oscar.


[+] lascia un commento a paolo assandri »
Sei d'accordo con la recensione di Paolo Assandri?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Paolo Assandri:

Million Dollar Baby | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | rongiu
  2° | mic
  3° | alessandro pesce
  4° | accuccu
  5° | marcello
  6° | cielo
  7° | fangio
  8° | amante del buon cinema
  9° | diomede917
10° | massimo
11° | weach
12° | danilodac
13° | joker 91
14° | luca scialò
15° | cineofilo92
16° | filippo catani
17° | alessandro
18° | alberto86
19° | tony
20° | pjmix
21° | tortilla western
22° | il cinefilo
23° | shiningeyes
24° | stefano b.
25° | greg
26° | barbara b.
27° | nello
28° | tina
29° | carlo vecchiarelli
30° | stefano burini
31° | jason66
32° | paolo assandri
33° | dinozzz
34° | j.j.winston
35° | keanu
36° | il cinefilo
37° | theophilus
38° | eden artemisio
39° | ales oli
40° | amandagriss
41° | nicola
42° | andyflash77
43° | great steven
44° | lady libro
45° | toty bottalla
46° | fabio 3121
47° | jacopo b98
48° | michele il critico
49° | pieronte
50° | aury
51° | luvelio jusa
52° | stefania callisto
53° | dodo
54° | giovanni dm
SAG Awards (5)
Premio Oscar (9)
Nastri d'Argento (2)
Golden Globes (9)
David di Donatello (2)
AFI Awards (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 13 aprile
Burraco fatale
Genesis 2.0
martedì 23 marzo
Easy Living - La vita facile
giovedì 18 marzo
I predatori
martedì 9 marzo
Waiting for the Barbarians
Tuttinsieme
martedì 23 febbraio
Le sorelle Macaluso
La volta buona
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità