Hunger Games - La ragazza di fuoco

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Hunger Games - La ragazza di fuoco   Dvd Hunger Games - La ragazza di fuoco   Blu-Ray Hunger Games - La ragazza di fuoco  
Un film di Francis Lawrence. Con Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Woody Harrelson, Elizabeth Banks.
continua»
Titolo originale The Hunger Games: Catching Fire. Avventura, Ratings: Kids+13, durata 146 min. - USA 2013. - Universal Pictures uscita mercoledì 27 novembre 2013. MYMONETRO Hunger Games - La ragazza di fuoco * * * - - valutazione media: 3,25 su 84 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,25/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Katniss e Peeta Mellark dovranno lasciare la famiglia e gli amici per intraprendere il "Tour della Vittoria".
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer Cinema
primo piano
Un blockbuster pieno di trucchi e sorprese meno risolto e coerente del primo episodio
Marzia Gandolfi     * * * - -

Ritrovati i loro cari e il loro distretto, Katniss e Peeta si preparano al tour e alla gloria che li attende a ogni stazione. Partita suo malgrado e sotto la minaccia del Presidente Snow, che la scopre innamorata di Gale, Katniss si accorge molto presto di aver acceso la speranza nel cuore della gente di Panem. Accolta come un'eroina piuttosto che una star, Katniss morde il freno ma il ricatto di Snow la costringe a giocare il suo ruolo e a distrarre il popolo dai problemi reali. Temeraria e sfrontata, Katniss cresce tuttavia in fascino e ascendente. Allarmato dal suo credito, Snow decide di diffamarlo, a ogni costo, con ogni mezzo. L'incarico viene affidato a Plutarch Heavensbee, stratega volontario che ha sostituito il 'dimissionario' Seneca Crane. L'idea è quella di indire un'edizione straordinaria dei giochi in cui concorreranno i vincitori delle edizioni precedenti. Katniss e Peeta, di nuovo uniti e di nuovo in gara, emergono su un'isola tropicale, circondata da un campo di forza e piena di insidie. Stabilite rapidamente alleanze e ostilità, i due ragazzi cercano di sopravvivere. Ma questa volta Katniss e Peeta non sono soli. La ghiandaia imitatrice ha spalancato le ali.
La trilogia di Suzanne Collins, che biasima la società dello spettacolo e sottrae ogni alibi e pretesa innocenza alla nostra identità di spettatori, è giunta sullo schermo al suo secondo atto, riprendendo il respiro là dove l'aveva trattenuto. Un anno e un'edizione dopo gli hunger games tornano nell'arena per smascherare il vuoto che ci resta al di là del pieno della televisione. Al centro brilla la loro stella più luminosa, archetipo eroico, quello della guerriera, ridotto a meccanismo ludico. Ritrovati Jennifer Lawrence e Josh Hutcherson, Francis Lawrence succede a Gary Ross, ribadendo con lo spettacolo la dimensione morale. Meno risolto e coerente del primo, Hunger Games: La ragazza di fuoco è nondimeno un efficace episodio di passaggio che si fa carico delle premesse del primo, sottintendendo la rivoluzione e preparando l'epilogo. Intrepida e rutilante, Jennifer Lawrence incarna ancora una volta il sacrificio e ancora una volta lo rimanda, permettendo a chi la osserva, al di qua e al di là dello schermo, di ragionare sullo spettacolo come linguaggio in grado di mettere in circolo il potere. Katniss, attrice condannata a essere solo un oggetto scopico passivo, rivendica adesso il diritto a ritornare soggetto dentro una sequenza di grande bellezza, in cui sfonda il confine del mondo (artificioso) e rivolge il proprio sguardo sulla rappresentazione che contribuisce a realizzare. Sorteggiata per innescare la paura e il consumo, l'eroina di Suzanne Collins ispira la rivoluzione e come il guerriero di De André tira una freccia al cielo per farlo respirare. Di là poi c'è il buio che chiude sui suoi occhi spalancati e promette un posto in cui (ri)nascono le immagini. Perché quello che può spezzare la catena è la capacità (e la volontà) di riconquistare la propria immagine. Per sé e per il popolo di Panem, che ha declinato lo speculare circenses, dove i suoi figli vengono mietuti e 'tributati' senza onore al pubblico di Capitol City. Blockbuster 'di cuore', pieno di trucchi e di sorprese, feste pirotecniche e meraviglie barocche, Hunger Games: La ragazza di fuoco è una fantasmagoria costruita sulla produzione di morte 'vera'. Morte che ci attrae nella sua barbarie, che ci inchioda proprio come accade con il film di Francis Lawrence. Cinema della cattività, che aspira a realizzare una parabola fantascientifica sullo spettatore e sul bisogno di fruire sempre e solo di un'eccitazione continua. Il bello e il vero sono appannaggio di Katniss, che ha frecce al proprio arco per ridiventare soggetto di visione.

Premi e nomination Hunger Games - La ragazza di fuoco MYmovies
Incassi Hunger Games - La ragazza di fuoco
Primo Weekend Italia: € 3.713.000
Incasso Totale* Italia: € 8.079.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 29 dicembre 2013
Primo Weekend Usa: $ 161.125.000
Incasso Totale* Usa: $ 424.651.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 30 marzo 2014
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
60%
No
40%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Hunger Games - La ragazza di fuoco

premi
nomination
Golden Globes
0
1
* * * - -

La spettacolarizzazione della violenza!

mercoledì 4 dicembre 2013 di ANDREA GIOSTRA

La spettacolarizzazione della violenza estrema in un reality futurista, potente strumento di controllo delle masse in un futuro post-apocalittico in cui una minoranza borghese e opulenta, che vive nel lusso e nello spreco, domina su un popolo sottomesso e affamato di pane e di emozioni. Lo strumento del potere non è più lo sport, le telenovele, o i reality con “artisti” dimenticati o “già comete” che vengono opportunamente riesumati ed incipriati per attirare e monopolizzare l’attenzione dei Peeping continua »

* - - - -

Film per ragazzi giocato sul marketing

domenica 1 dicembre 2013 di Ricco

In un futuro remoto, un popolo ridotto in condiizone servile è tenuto a freno da una combinazione di forze armate e videocrazia. I protagonisti, Katniss e Peeta, già visti nel primo film, sono visti dagli oppressi come simboli di speranza, e per questo chiamati dal sistema a recitare una parte filogovernativa. La loro sceneggiata però non ingrana e vengono quindi rimandati in un'arena (una giungla piena di insidie) contro altri ex-campioni. Le cose sembrano mettersi per continua »

* * * * -

Adrenalina e suspence per un film all’altezza

sabato 30 novembre 2013 di Angelo Bottiroli - Giornalista

Cosa pensare di un film che dura quasi due ore e mezzo e quando finisce sembrano passati pochi minuti?  Che sicuramente è un bel film, anzi un ottimo film, se quando ci alziamo vorremmo che non finisse e che continuasse ancora. Certo continuerà perché la terza parte di questo “Hunger Games” si preannuncia sicuramente ricca e spumeggiante, ma per ora dobbiamo accontentarci di questa seconda parte dell’ennesima trilogia di film che sta diventando una costante continua »

* * * * -

Il preludio alla rivolta è più lento e intenso

giovedì 28 novembre 2013 di Michele Marconi

Capitol City, distopica capitale del regno di Panem, è costretta a guardarsi allo specchio e confrontarsi con gli orrori sui quali sta costruendo il suo eccessivo benessere. I gesti di Katniss nel corso della precedente edizione degli Hunger Games hanno rotto gli schemi ed ora,  tra i distretti sottomessi, c’è chi alza la testa. Il presidente Snow, preoccupato di mantenere saldo e forte il suo regime, non da tregua alla protagonista e la riconduce nell’incubo dell’arena continua »

Peeta Mellark
"Nei miei incubi di solito ho paura di perdere te e sto bene quando vedo che ci sei…"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Peeta Mellark
"Vorrei poter fermare il tempo e vivere così per sempre"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Presidente Snow
"Nel settantacinquesimo anniversario, affinchè i ribelli ricordino che anche il più forte tra loro non può prevalere sulla potenza di Capitol City, i tributi maschio e femmina saranno scelti tra i vincitori ancora in vita…"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Hunger Games - La ragazza di fuoco

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 26 marzo 2014

Cover Dvd Hunger Games - La ragazza di fuoco A partire da mercoledì 26 marzo 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Hunger Games - La ragazza di fuoco di Francis Lawrence con Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Jena Malone. Distribuito da Universal Pictures. Su internet Hunger Games. La ragazza di fuoco (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 8,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 1,00 €
Aquista on line il dvd del film Hunger Games - La ragazza di fuoco

SOUNDTRACK | Hunger Games - La ragazza di fuoco

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 19 novembre 2013

Cover CD Hunger Games - La ragazza di fuoco A partire da martedì 19 novembre 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Hunger Games - La ragazza di fuoco del regista. Francis Lawrence Distribuita da Universal. Su internet il cd The Hunger Games. Catching Fire è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »
Prezzo: 19,90 €
Prezzo di listino: 22,70 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Hunger Games - La ragazza di fuoco

BIZ

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Hunger Games trova un altro vincitore

giovedì 23 agosto 2012 - Robert Bernocchi

Dopo tante ipotesi e discussioni, ha finalmente un nome l’attore che interpreterà l’importante ruolo di Finnick nel secondo capitolo di Hunger Games. Si tratta di Sam Claflin, conosciuto nel mondo del cinema per le sue partecipazioni a Pirati dei Caraibi - Oltre i confini del mare e soprattutto il recente Biancaneve e il cacciatore, in cui era il principe William. Finnick è stato vincitore degli Hunger Games quando aveva solo quattordici anni e facciamo la sua conoscenza in questo secondo episodio mentre Katniss e Peeta conducono un tour dei distretti dopo il loro successo. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Philip Seymour Hoffman si dà ai giochi

martedì 10 luglio 2012 - Robert Bernocchi

Il sito Deadline lo aveva annunciato da tempo e ora arriva la conferma con un comunicato ufficiale. Philip Seymour Hoffman sarà infatti impegnato nel prossimo capitolo della serie di Hunger Games. L’attore si calerà nei panni di Plutarch Heavensbee, che diventerà il nuovo responsabile dei giochi in questo sequel. La storia vede i due sopravvissuti, Katniss Everdeen (Jennifer Lawrence) e Peeta Mellark (Josh Hutcherson) impegnati in una tournée nei vari distretti, dove si iniziano a intravedere i primi segnali di una futura ribellione. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Jena Malone in Hunger Games

venerdì 6 luglio 2012 - Robert Bernocchi

I più attenti se la ricordano come protagonista di Donnie Darko, mentre di recente l’abbiamo potuta vedere in Sucker Punch. Ora, come riporta l’Hollywood Reporter, Jena Malone ha conquistato l’ambito ruolo di Johanna Mason nel sequel di Hunger Games, La ragazza di fuoco, per cui nelle settimane scorse si era fatto il nome dell’attrice Zoe Aggeliki. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Hunger Games acquistato dalla Universal

mercoledì 13 giugno 2012 - Robert Bernocchi

Dopo dei risultati poco brillanti nel nostro Paese per il primo episodio, la Lionsgate ha deciso di affidare il secondo capitolo delle avventure di Hunger Games, La ragazza di fuoco, alla Universal Pictures Italia. La scelta ovviamente dipende dai soli tre milioni di euro conquistati dalla pellicola da noi, nonostante l’importante sforzo promozionale della Warner Bros. La prima pellicola ha da poco superato i 400 milioni di dollari incassati negli Stati Uniti ed è vicina ai 650 milioni nel mondo. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Niente Hunger Games per Robert Pattinson

lunedì 28 maggio 2012 - Robert Bernocchi

Non era esattamente un rumor molto credibile, ma a smentirlo è stato lo stesso protagonista. Negli scorsi giorni, si era sparsa la voce che, per un importante ruolo de La ragazza di fuoco, il secondo episodio della serie di Hunger Games, fosse stata presa in considerazione l’ipotesi di offrire la parte a Robert Pattinson. L’attore divenuto noto per la saga di Twilight e che si trovava lo scorso weekend a Cannes per la presentazione di Cosmopolis, è rimasto sorpreso dalla notizia, tanto da chiedere spiegazioni al suo agente, che ha categoricamente negato questa possibilità. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Vicini al regista del prossimo Hunger Games?

giovedì 19 aprile 2012 - Robert Bernocchi

Come riporta il sito Deadline, la caccia per trovare il nuovo realizzatore di Hunger Games, dopo l’abbandono di Gary Ross, si sta restringendo. Il sito cita alcuni nomi importanti, tra cui il regista de L’arte di vincere, Bennett Miller, e quello di Come l’acqua per gli elefanti, Francis Lawrence, che si è fatto notare per un altro prodotto di fantascienza distopica, Io sono leggenda. Inoltre, sarebbero stati contattati il realizzatore di The Orphanage Juan Antonio Bayona (che però, secondo le parole del giornalista Mike Fleming, sarebbe troppo impegnato) e Joe Cornish, che ha ottenuto grandi apprezzamenti con Attack the Block, ma che non si sarebbe neanche incontrato con i produttori. continua »

   

Tornano le avventure dei ragazzi di «Hunger Games»

di Alberto Crespi L'Unità

A sentire le dichiarazioni di Jennifer Lawrence e del regista Francis Lawrence (non sono parenti), passati dal festival di Roma per promuovere Hunger Games-La ragazza di fuoco, si potrebbe pensare di essere davanti a un remake della Corazzata Potemkin o di un film altrettanto comunista». Era tutto un fiorire di battute barricadere sulla «dittatura dei media» e sulla necessità, da parte dei giovani, di ribellarsi allo status quo che li vorrebbe semplici consumatori di filmetti e di popcorn. Che poi la serie di Hunger Games sia uno dei fenomeni commerciali di questo scorcio di millennio, e che durante le sue visioni si consumi popcorn in quantità industriali, è una fertile contraddizione che non va demonizzata. »

I tormenti di Katniss

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

È difficile essere una star. Soprattutto se non vivete nel mondo di oggi, ma in quella sua caricatura post-apocalittica battezzata col nome latino di Panem. Dopo aver vinto i suoi primi Hunger Games, l'intrepida Katniss Everdeen si trova infatti in una situazione molto delicata. Se rifiuta la parte di nuova beniamina dei debosciati tutti parrucche e make up di Capitol City, rischia la vita e un'occasione unica per aiutare la sua gente. Ma se accetta rischia di perdere tutto, a cominciare dal rispetto degli umiliati e offesi come lei. »

Il «gioco» continua: Katniss alla rivoluzione

di Giulia D'Agnolo Vallan Il Manifesto

Una casetta grigiastra dal look neoclassico, arredata di mobili finto antico e identica a tutte quelle che la stanno di fronte e di fianco, dietro a un cancello che sembra l'ingresso di un cimitero di Tim Burton. È quel tipo di lusso, insieme alla garanzia di poter sfamare la tua famiglia e di non dover mai più lottare per la sopravvivenza contro una ventina di coetanei disperati come te, che si ottiene vincendo gli hunger games, I tornei della morte per minorenni, immaginati da Suzanne Collins (e prima di lei dallo scrittore giapponese Koushun Takami e dal regista Kinji Fukasaku) nella sua trilogia di romanzi per ragazzi, oggi diventati un fenomeno culturale planetario e multinegerazionale. »

Hunger games

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Katniss e Peeta devono fare il giro dei distretti per celebrare il loro trionfo nei giochi. In realtà, il Capitol vuol controllare una ribellione che sta montando proprio sull'onda del successo dei due ragazzi. Così, per i nuovi Hunger Games, il Presidente Snow decide di far partecipare tutti i vincitori del passato, compresi i due freschi campioni. Un sequel di gran lunga superiore al primo capitolo, con una Jennifer Lawrence che dimostra ancora la sua grande bravura. Da Il Giornale, 28 novemb »

Hunger Games - La ragazza di fuoco | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi

Pubblico (per gradimento)
  1° | andrea giostra
  2° | michele marconi
  3° | angelo bottiroli - giornalista
  4° | ilaria pasqua
  5° | mickey97
  6° | eleonora panzeri
  7° | catcarlo
  8° | micis
  9° | filippo catani
10° | tanuz95
11° | claudiofedele93
12° | therossanavera
13° | mickey97
14° | the thin red line
15° | dave.ge
16° | pisa93
17° | anna_giulia
18° | ultimoboyscout
19° | zarakka92
20° | jacopo b98
21° | no_data
22° | leana
23° | snozzillo
24° | mt-zone
25° | francesco.
26° | francesco.
27° | paolo salvaro
28° | ecaro
29° | krishbis
30° | darkangel95
31° | moghi
32° | ricco
Golden Globes (1)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità