Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
marted 21 agosto 2018

Maria Di Biase

43 anni, 17 Dicembre 1974 (Sagittario), Montreal (Canada)
Biografia Filmografia Critica Premi Articoli e news Trailer Dvd CD
Maria Di Biase

Arrivano i prof

* 1/2 - - -
(mymonetro: 1,67)
Un film di Ivan Silvestrini. Con Claudio Bisio, Lino Guanciale, Maurizio Nichetti, Maria Di Biase, Shalana Santana.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2018. Uscita 01/05/2018.

Vengo anch'io

* * * - -
(mymonetro: 3,08)
Un film di Corrado Nuzzo, Maria Di Biase. Con Maria Di Biase, Corrado Nuzzo, Gabriele Dentoni, Cristel Caccetta, Ambra Angiolini.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2017. Uscita 08/03/2018.

Gli ultimi saranno ultimi

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,93)
Un film di Massimiliano Bruno. Con Paola Cortellesi, Alessandro Gassman, Fabrizio Bentivoglio, Stefano Fresi, Ilaria Spada.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2015. Uscita 12/11/2015.

Amici come noi

* 1/2 - - -
(mymonetro: 1,95)
Un film di Enrico Lando. Con Pio D'Antini, Amedeo Grieco, Alessandra Mastronardi, Maria Di Biase, Alessandra Sarno.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2014. Uscita 20/03/2014.

Anche se amore non si vede

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,84)
Un film di Salvatore Ficarra, Valentino Picone. Con Salvatore Ficarra, Valentino Picone, Ambra Angiolini, Diane Fleri, Sascha Zacharias.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2011. Uscita 23/11/2011.
Filmografia di Maria Di Biase »

marted 7 agosto 2018 - Dal 7 al 12 agosto a Casacalenda, in provincia di Campobasso, si svolger la ricca manifestazione. Tra gli ospiti Elio Germano.

Molisecinema, il programma della 16ma edizione

a cura della redazione cinemanews

Molisecinema, il programma della 16ma edizione Si svolger dal 7 al 12 agosto a Casacalenda, in provincia di Campobasso, la 16 edizione di Molisecinema. Un programma denso e variegato animer il Festival, tanto nelle sezioni competitive quanto negli eventi collaterali, con tantissime proiezioni, eventi e ospiti. Ospite d'onore di questa edizione sar Elio Germano. All'attore romano di origine molisana il Festival dedica un libro, Elio Germano. Corpo, voce e istinto, a cura di Raffaele Meale e Federico Pommier Vincelli, pubblicato da Cosmo Iannone Editore. Il volume, che inaugura la collana editoriale di MoliseCinema e viene presentato l'8 agosto, ripercorre la carriera dell'artista con saggi critici e interviste. Il Festival presenta anche una selezione di film con Germano protagonista dagli esordi a oggi.
Tra gli ospiti della 16 edizione attesi i registi dei lungometraggi in concorso: Silvia Luzi e Luca Bellino per Il Cratere, Paolo Sassanelli per Due Piccoli Italiani, Dario Albertini per Manuel (guarda la video recensione), Paola Randi per Tito e gli alieni (guarda la video recensione), Giancarlo Fontana per Metti la nonna in freezer (guarda la video recensione), la coppia comica Corrado Nuzzo e Maria Di Biase per Vengo Anch'io, e Valerio Attanasio per Il Tuttofare (guarda la video recensione), insieme all'attore Guglielmo Poggi. Ci sar anche la giovane attrice Daphne Scoccia, ad accompagnare il corto Via Lattea. Tra gli eventi "I Sessantotti", una serie di incontri e proiezioni per ricordare il '68 in occasione del 50 anniversario di un movimento che ha cambiato il costume, la societ e il cinema, con una selezione dei film pi significativi del periodo come quelli diretti da Antonioni, Ferreri, Pasolini e i fratelli Taviani. Ad arricchire la sezione, che si avvale della collaborazione dell'Archivio audiovisivo del Movimento operario, l'anteprima mondiale del documentario Gli Uccelli. Un assalto al cielo mai raccontato di Silvio Montanaro e Gianni Ramacciotti, che ricostruisce la storia del gruppo situazionista Gli Uccelli, uno dei pi creativi del '68. In anteprima mondiale sar presentato anche Angeli Del Sud di Bruno Colella. Un emozionante viaggio in compagnia di Eugenio Bennato tra i suoni e l'anima del sud Italia.
A 100 anni dalla fine del primo conflitto mondiale, MoliseCinema presenta una mostra di immagini inedite realizzate sul set de La Grande guerra di Mario Monicelli dall'aiuto regista Mario Maffei. La mostra, a cura di Lucia Baldini, racconta il "dietro le quinte" del film interpretato da Vittorio Gassman, Alberto Sordi e Silvana Mangano, ed accompagnata da un libro su Maffei presentato dal regista Daniele Costantini. Le foto della mostra si collegano all'immagine scelta per il manifesto 2018 del Festival, che ritrae Silvana Mangano ne La Grande Guerra (foto di Sergio Strizzi).
I 22 corti del concorso Paesi in corto offrono una panoramica del migliore cinema breve mondiale, con 2 anteprime mondiali, 3 anteprime internazionali e 15 anteprime italiane. Tra i titoli pi significativi The Silent Child di Chris Overton (UK) il cortometraggio vincitore dell'Oscar 2018, e El Verano Del Len Elctrico, di Diego Cspedes (Cile), vincitore di Cannes-Cinefondation 2018, ambedue in anteprima per i festival italiani. In anteprima mondiale ci saranno Le Bout De La Piste di Sophie Thouvenin (Francia), accompagnata al festival dall'attrice protagonista Gemi Diallo, e Sink di Cloudy Rhodes (Australia). In anteprima internazionale ci saranno Cerdita di Carlota Pereda (Spagna), End Of The Line di Jessica Sanders (Usa), The Monster di Siavash Shahabi (Iran). In anteprima italiana After/Life di Puck Lo (Usa), Caroline di Logan George e Celine Held (Usa), Cerulia di Sofia Carrillo (Messico), Counterfeit Kunkoo di Reema Sengupta (India), Game Over di Maria-Kristin Neheimer, Inlove di Alexis e Jrmie Lpez (Francia), Kampung Tapir di Aw See Wee (Malesia), Laissez-Moi Danser di Valrie Leroy (Francia), Los Das De Los Muertos di Pauline Pinson (Francia), Mleko/Milk di Urszula Morga (Polonia), Munda di Tinna Hrafnsdttir (Islanda), Salam di Claire Fowler (Usa-Uk), Wave di Benjamin Cleary e Tj O'Grady Peyton (Irlanda). A completare la selezione Karl di Thomas Scohy (Francia) e Nigthshade di Shady El-Hamus (Francia).

gioved 2 agosto 2018 - Dal 21 al 26 agosto si terr la manifestazione che, sotto la direzione di Mimmo Calopresti, render omaggio a Monica Vitti.

MantovaFilmFest - Il programma della 11. edizione

a cura della redazione cinemanews

MantovaFilmFest - Il programma della 11. edizione Un direttore artistico d'eccezione come Mimmo Calopresti. Le nuove generazioni ancora pi protagoniste con l'introduzione della Giuria Giovani. E un'icona del cinema italiano come Monica Vitti al centro dell'immancabile retrospettiva. Se il decennale dell'anno scorso era stato celebrato come un nuovo punto di partenza per crescere ancora di pi, l'undicesima edizione del MantovaFilmFest non nasconde la volont di segnare un cambio di passo, forte della sua consolidata struttura e di alcune stimolanti novit. Ancora una volta il programma della kermesse, che si svolger dal 21 al 26 agosto, punta prima di tutto sugli appassionati del nostro cinema, e su coloro che ogni giorno lo vivono da protagonisti: il pubblico, prima di tutto, e con esso registi, attori e produttori emergenti, senza tralasciare gli autori affermati, molti dei quali hanno segnato i primi passi nella cornice del MantovaFilmFest. Muovendosi tra il cinema sotto i riflettori e quello meno visibile ma decisamente vitale, l'associazione Mantova Film Studio riparte dunque rinnovando quella scommessa che dieci anni fa ha dato vita a questa manifestazione. Con l'ingresso e il contributo di Mimmo Calopresti - collaboratore ormai consolidato del festival - a ricoprire questo ruolo, si costruito un programma variegato, volto a far dialogare le due anime del cinema: ricerca artistica e intrattenimento. Ecco allora che, se da un lato trovano spazio opere innovative e sperimentali - come ad esempio i film d'esordio Blue Kids e Il cratere, accolti da applausi all'ultimo Torino Film Festival e allo scorso Festival di Venezia -, dall'altro il pubblico potr incontrare figure pi spiccatamente pop come il regista Gennaro Nunziante, artefice dei successi cinematografici del fenomeno Checco Zalone, o come il musicista Morgan (al secolo Marco Castoldi), che col cinema ha molte pi connessioni di quanto ci si possa aspettare. Il tutto all'insegna di una proposta articolata, con la volont di presentare al pubblico una panoramica in grado di "tastare il polso" al cinema italiano contemporaneo.

Le sezioni:

OPERE PRIME
In primo piano, negli appuntamenti di questa edizione 2018, ancora una volta non pu che esserci il concorso dedicato alle opere prime. Una competizione che da anni ha scelto come cifra distintiva la centralit del pubblico, che come da tradizione sar chiamato a decretare chi vincer il Lauro d'Oro di Virgilio per la miglior opera prima. I titoli selezionati per il concorso sono:

La terra dell'abbastanza (guarda la video recensione)(di Damiano e Fabio D'innocenzo)
Manuel (guarda la video recensione)(di Dario Albertini)
Blue Kids (di Andrea Tagliaferri)
Il vangelo secondo Mattei (di Antonio Andrisani, Pascal Zullino)
Si muore tutti democristiani (guarda la video recensione) (de Il terzo segreto di satira)
I racconti dell'Orso (di Samuele Sestieri, Olmo Amato)
Il cratere (di Silvia Luzi, Luca Bellino)
Favola (guarda la video recensione) (di Sebastiano Mauri)
Hotel Gagarin (guarda la video recensione) (di Simone Spada)
Sconnessi (di Christian Marazziti)

VISIONI DEL REALE
Uno sguardo sul mondo che ci circonda, sulla realt che viviamo, su come ci misuriamo con essa. Ecco gli otto documentari che concorreranno per il premo MYmovies - dalla parte del pubblico:

La convocazione (di Enrico Maisto)
Storie del dormiveglia (di Luca Magi)
L'uomo con la lanterna (di Francesca Lixi)
Lorello e Brunello (di Jacopo Quadri)
Ora e sempre. riprendiamoci la vita (di Silvano Agosti)
Sassi nello stagno (di Luca Gorreri)
Gli ultimi butteri (di Walter Bencini)
Terra bruciata (di Luca Gianfrancesco)

LA DOLCE VITTI
La retrospettiva di quest'anno, a cura di Tatti Sanguineti, vuole omaggiare una vera e propria diva del cinema italiano: Monica Vitti. Una delle attrici pi celebri e amate, capace di passare dai ruoli memorabili dei grandi drammi d'autore ai toni leggeri della commedia all'italiana. Misteriosa e affascinante, ma anche vitale ed entusiasta, diretta da registi del calibro di Antonioni, Monicelli, Scola e Buuel. Il MantovaFilmFest la celebra proponendo sei pellicole storiche non solo per la sua carriera, ma anche per il cinema italiano:

L'avventura
La ragazza con la pistola
Dramma della gelosia
Noi siamo fatte cos
Teresa la ladra
L'anatra all'arancia

MASTERCLASS
Dopo l'esordio nella scorsa edizione, ritorna - rivisitata - la sezione Masterclass, che propone quattro incontri con donne e uomini di cinema (e non solo), per una serie di conversazioni non convenzionali sul mestiere del cinema e sul suo linguaggio:

22 agosto: Mimmo Calopresti incontra Morgan.
23 agosto: Tatti Sanguineti incontra Gennaro Nunziante
25 agosto: Mimmo Calopresti incontra Francesca Inaudi e Enzo Russo (a seguire proiezione del film Ninna Nanna)
26 agosto: Mimmo Calopresti incontra Corrado Nuzzo e Maria Di Biase (a seguire proiezione del film Vengo anch'io)

MAESTRI DI CINEMA
Quattro omaggi a quattro grandi registi da ricordare in questo 2018: il ringraziamento del Mantova Film Fest a figure di riferimento del cinema italiano e internazionale.

Una questione privata (guarda la video recensione)
Torneranno i prati
Bergman 100. La vita, i segreti, il genio (guarda la video recensione)
Ladri di biciclette (guarda la video recensione), in versione digitale restaurata


EVENTI SPECIALI
Ad arricchire il programma del Festival, non mancheranno appuntamenti speciali: l'anteprima assoluta del documentario Torre della Gabbia, un racconto dei restauri del celebre monumento; tre cortometraggi di Charlie Chaplin, recuperati e restaurati integralmente dalla cineteca di Bologna, accompagnati live al pianoforte dal maestro Daniele Furlati; l'anteprima del film Campeones di Javier Fesser, in versione originale con sottotitoli in italiano.
Gli ospiti
Ad oggi, hanno confermato la loro presenza: Dario Albertini, Andrea Tagliaferri, Il terzo segreto di satira, Silvia Luzi e Luca Bellino, Simone Spada, Christian Marazziti e Simona Liskova, Sebastiano Mauri e Filippo Timi; Luca Magi; Morgan, Gennaro Nunziante, Corrado Nuzzo e Maria Di Biase, Francesca Inaudi e Enzo Russo; Andrea Meneghelli, Daniele Furlati.
Per la cerimonia di chiusura sar ospite del festival il regista Marco Ponti che incontrer il pubblico del MantovaFilmFest assieme al cast del suo ultimo film Una vita spericolata.

   

Altre news e collegamenti a Maria Di Biase »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità