City of Crime

Film 2019 | Azione, Drammatico, +13 99 min.

Regia di Brian Kirk. Un film con Chadwick Boseman, Sienna Miller, J.K. Simmons, Stephan James, Taylor Kitsch. Cast completo Titolo originale: 17 Bridges. Genere Azione, Drammatico, - USA, 2019, durata 99 minuti. Uscita cinema giovedì 9 gennaio 2020 distribuito da Lucky Red, Universal Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,63 su 18 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi City of Crime tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Per inseguire una coppia di poliziotti killer, la polizia è costretta a chiudere i 17 ponti che collegano Manhattan alla terra ferma. In Italia al Box Office City of Crime ha incassato nelle prime 8 settimane di programmazione 896 mila euro e 443 mila euro nel primo weekend.

City of Crime è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,63/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 2,26
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NÌ
Una serrata caccia all'uomo sull'isola di Manhattan: la tensione è palpabile, ma scema nel finale.
Recensione di Andrea Fornasiero
lunedì 23 dicembre 2019
Recensione di Andrea Fornasiero
lunedì 23 dicembre 2019

Una notte a New York una coppia di criminali entra in un ristorante per rubare un carico di cocaina, ma ne trova molta più del previsto, inoltre arrivano sul posto molti agenti di polizia, che i due ladri sono costretti ad abbattere divenendo così il pericolo pubblico numero uno. I due sono: Ray Jackson, reduce delle guerre in Medio Oriente, e Michael Trujillo congedato invece con disonore, per ragioni però con cui è facile empatizzare. Viene incaricato di catturarli il detective Andre Davis, che ha la fama di avere il grilletto facile, ed è affiancato da un'agente della narcotici, Frankie Burns. Andre, che è figlio di un poliziotto ucciso in servizio, prende la vicenda molto a cuore e ottiene di isolare l'intera isola di Manhattan bloccando ponti e tunnel per alcune ore notturne. Inizia così una caccia all'uomo che è anche una corsa contro il tempo, dove Andre dimostra di voler arrivare alla verità anziché fare giustizia sommaria.

Diretto dal regista irlandese e quasi esclusivamente televisivo Brian Kirk, City of Crime è prodotto dai fratelli Russo e ha lo stesso protagonista di Black Panther, tanto che finisce per essere un film su supereroe senza maschera o mantello.

Difficile dire di chi sia la colpa di un protagonista così senza macchia, che cerca giustizia in seguito al trauma del padre ucciso quando era un bambino e a cui manca solo di vestirsi da pipistrello. Probabilmente il più innocente in questo caso è proprio il regista, che si è ritrovato di certo a contare meno dei produttori, tra cui lo stesso Chadwick Boseman - interprete che nei numerosi primi piani continua a non sembrare molto intenso.

Va molto meglio con tutti gli altri personaggi, sia per gli attori sia per la sceneggiatura che non cerca di santificarli come paladini incompresi: Sienna Miller ha un ruolo anti-glamour e ricco di ombre; J.K. Simmons è qualcosa di più del suo consueto sergente di ferro; Taylor Kitsch è ancora una volta bello e dannato, ma ha pure un lato da fratello maggiore che in parte lo redime; Stephan James è un disperato, finito in una situazione molto più grande di lui, e di certo è la figura più tragica.

Kirk trova momenti efficaci, dal funerale iniziale inquadrato a piombo dove i poliziotti che fanno il saluto diventano una sorta di motivo astratto, fino all'inseguimento tra Boseman e James, fra vicoli e metropolitana, che idealmente vorrebbe richiamare quello di Il braccio violento della legge (film notoriamente molto amato dai Russo). Qui il montaggio e le inquadrature si incastrano con ritmo invidiabile e originale e ne viene un pezzo di bravura, così come sono buone alcune sparatorie, su tutte la prima che ha una insolita ferocia.

Il cast è così solido da dirigersi quasi da solo (James è il meno famoso, ma basti dire che lo si è visto in Homecoming in Tv e in Se la strada potesse parlare di Barry Jenkins). A non funzionare è più che altro la sceneggiatura, che in particolare sul finale scivola nel consueto spiegone e in un epilogo piuttosto prevedibile.

Meglio la lunga caccia notturna, anche se naturalmente la chiusura di Manhattan richiede una certa sospensione dell'incredulità. Proprio questa è del resto l'idea che dà il titolo al film, che in originale non è City of Crime (invenzione tutta italiana), bensì 21 Bridges ossia proprio i 21 ponti che collegano Manhattan al resto di New York e che nel film vengono chiusi.

La sceneggiatura è del quasi esordiente Adam Mervis e del più navigato Matthew Michael Carnahan, fratello del regista e sceneggiatore Joe Carnahan. I due riescono a inanellare diversi colpi di scena e rivolgimenti così, anche grazie ai buoni valori produttivi, il film è un action crime piuttosto efficace finché rimane notturno, tanto da superare i limiti del protagonista.

Quando però i nodi vengono al pettine il City of Crime sembra ormai a corto di respiro da tutti i punti di vista, con una sparatoria un po' al risparmio, risolta in modo fin troppo comodo, e con un'atmosfera e una scenografia del tutto blandi. Correre una notte intera ha spompato anche autori e attori.

Sei d'accordo con Andrea Fornasiero?
Caccia all'uomo senza tregua per Chadwick Boseman.
Overview di Massimiliano Carbonaro
lunedì 9 settembre 2019

New York diventa il teatro di una caccia all'uomo senza tregua per Chadwick Boseman che da cacciatore diventa preda nel film 21 Bridges. L'eroica Black Panther nel film diretto da Brian Kirk è un detective tormentato, che in passato ha perso il padre poliziotto quando era ancora in giovanissima età. A collegare 21 Bridges con i film del Marvel Cinematic Universe, oltre al protagonista, i due fratelli Russo (Anthony e Joe) qui tra i produttori noti per la regia di due Captain American e soprattutto per gli ultimi due capitoli degli Avengers, Infinity War e Endgame.

Come enfaticamente viene sottolineato nel film, "ci sono 21 ponti dentro e fuori Manhattan, Bisogna chiuderli. Tre fiumi chiusi, 4 tunnel bloccati. Fermate ogni treno e tutte le metropolitane possibili. E poi inondiamo l'isola di pattuglie". Così la caccia all'uomo può cominciare.

La morte di due poliziotti per una rapina nasconde, infatti, una cospirazione che coinvolge insospettabili personaggi di New York. Così il detective Andre Davis, interpretato appunto da Chadwick Boseman, si trova in mezzo ad un'indagine prima e ad un inseguimento dopo, che vede come campo di gioco l'intera isola di Manhattan. La notte incalza e il tempo per catturare i fuggiaschi è ridotto ma l'intero corpo di polizia di New York è stato mobilitato perché l'uccisione di due dei suoi non può essere lasciata impunita.

Fino al momento in cui alcune sorprendenti rivelazioni cambiano l'intera prospettiva della storia e Davis da incaricato delle indagini, determinato a catturare i colpevoli dello spregevole crimine, diventa l'obiettivo dei suoi stessi colleghi senza possibilità di scampo in una Grande Mela blindata.

C'è molta attesa negli Stati Uniti per 21 Bridges perché rappresenta il primo impegno dei fratelli Russo dopo il successo mondiale dei due ultimi Avengers. E il film vuole giocare sul sicuro riproponendo il tema dell'inseguimento senza fiato a New York (con decine di riuscitissimi e differenti film, da Il braccio violento della legge a Die Hard - Duri a morire) con un cast di supporto alla super star hollywoodiana di grandissimo prestigio.

A cominciare da Stephan James, uno dei sospettati, che in moltissimi hanno ammirato nella imperdibile serie Homecoming a fianco di Julia Roberts. Per continuare con Taylor Kitsch - l'altro presunto colpevole - che nel film X Men Origins: Wolverine - per restare in ambito supereroistico - era Remy LeBeau, ossia Gambit. Anche se forse i più noti al grande pubblico sono la sembra brava e bella Sienna Miller e l'onnipresente J. K. Simmons (premio Oscar per Whiplash) che si è calato nei panni di J. Jonah Jameson nei tre film dedicati a Spider-Man firmati da Sam Raimi.

Sei d'accordo con Massimiliano Carbonaro?
CITY OF CRIME
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€14,99 €16,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 22 maggio 2020
Felicity

City of Crime cerca forse un incrocio tra il poliziesco classico e l’estetica del film Marvel. Ma la confusione aumenta. Complice la sceneggiatura che amplifica i dialoghi, che non lascia respirare i personaggi neanche per un secondo, che non riesce a trattenere la suspence per un tempo sufficiente. Riprende alcuni situazioni del poliziesco classico, come quello della fuga in metropolitana, [...] Vai alla recensione »

lunedì 13 gennaio 2020
Begoloz

Genere poliziesco vecchio stile, abbastanza adrenalinico senza la grande star ma con bravi attori. Sparatorie e inseguimenti ben girati e molto realistici con un sonoro da brividi. Dopo 10 minuti si capisce già trama svolgimento e finale, ma comunque film piacevole. 

Frasi
Vedi tuo padre in ogni poliziotto morto.
Una frase di Frankie Burns (Sienna Miller)
dal film City of Crime - a cura di MYmovies.it
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
venerdì 17 gennaio 2020
Gabriele Barducci
Nocturno

Una nottata storta per i due giovani rapinatori Ray (Taylor Kitsch) e Michael (Stephan James): il colpo che avevano organizzato da una soffiata sicura non è andato come previsto e oltre a dover piazzare un quantitativo di droga superiore alle aspettative, sono braccati da Andre Davis (Chadwick Boseman) detective duro di modi, dal grilletto facile e con un forte senso della giustizia tramandato dalle [...] Vai alla recensione »

sabato 11 gennaio 2020
Enrico Danesi
Giornale di Brescia

Nulla di nuovo sotto il cielo di New York che, quantomeno al cinema, continua a prediligere il lato oscuro: in tanti vogliono azzannare la "Grande Mela", cosicché la città vive nel segno della violenza e della corruzione. Succede anche in «City of Crime», dove lo sguardo di Brian Kirk - un regista irlandese più abituato alle serie televisive («Parenthood», «Il trono di spade») che non al grande schermo [...] Vai alla recensione »

venerdì 10 gennaio 2020
Simone Emiliani
Sentieri Selvaggi

Ha il look di un poliziesco vecchia scuola. Con l'azione che si svolge in poco più di 12 ore, dal pomeriggio alla mattina dopo. Tutto in una notte. Con l'immaginario visivo che rielabora un'estetica del genere tra gli anni '80 e '90. Quasi immagini videoclip con le luci al neon, la pioggia, l'asfalto bagnato e la 'paura su Manhattan'. New York è ancora il centro nevralgico che, teoricamente, dovrebbe [...] Vai alla recensione »

venerdì 10 gennaio 2020
Jeannette Catsoulis
The New York Times

Da almeno cento anni artisti di ogni genere cercano di mettere il loro marchio sul romanzo di Louisa May Alcott: spettacoli di Broadway, cartoni animati, trasposizioni in epoca moderna, musical e almeno otto adattamenti per il cinema, tra cui il secondo film diretto da Greta Gerwig. La scelta più evidente compiuta da Gerwig è stata spezzettare il romanzo di Alcott e riarrangiarlo in base a dei temi, [...] Vai alla recensione »

giovedì 9 gennaio 2020
Stefano Benedetti
Cult Week

Provaci ancora, Brian (Kirk). Ovvero, come una conclusione frettolosa e un protagonista sbagliato possono rovinare un racconto ricco di promesse e buoni propositi. City of Crime è un film curioso, almeno sulla carta. Coraggioso nelle intenzioni quanto, ahimè, pasticciato nel risultato finale. Eppure i presupposti sono tutt'altro che scoraggianti, a partire dal tentativo di recuperare quelle atmosfere [...] Vai alla recensione »

giovedì 9 gennaio 2020
Giulia Bianconi
Il Tempo

Da un poliziesco con protagonista un "supereroe" come Chadwick Bose man ci si aspetterebbe molto di più. Ma "City Of Crime" parte con un certo ritmo e si perde per le strade di New York. 11 titolo originale del film è "21 Bridges", ossia quanti sono i ponti che collegano l'isola di Manhattan alla terraferma. E' qui che il detective Andre Davis, Boseman per l'appunto (che ha interpretato "Black Panther" [...] Vai alla recensione »

giovedì 9 gennaio 2020
Fulvia Caprara
La Stampa

Non è una che va per il sottile, anzi, punta dritta all' obiettivo e, almeno a un primo sguardo, appare efficiente almeno quanto è spettinata e trasandata. Insomma, una poliziotta con i fiocchi, pronta a far sentire la sua voce in un mondo di maschi aggressivi e competitivi. In City of Crime, regia di Brian Kirk, Sienna Miller, nei panni molto casual della detective della Narcotici Frankie Burns, ce [...] Vai alla recensione »

giovedì 9 gennaio 2020
Emiliano Morreale
La Repubblica

Un poliziotto di colore (Chadwick Boseman), figlio a sua volta di un agente morto in servizio, è noto nel NYPD per avere il grilletto facile. A lui viene affidata l'indagine su due killer che hanno rubato una partita di cocaina, uccidendo alcuni agenti. In parallelo seguiamo i fuggiaschi, che si sono trovati fra le mani più droga del previsto, e il poliziotto, che (affiancato da una collega, interpretata [...] Vai alla recensione »

giovedì 9 gennaio 2020
Maurizio Acerbi
Il Giornale

Una coppia di assassini uccide otto poliziotti. Indaga il detective Davis, affiancato da Burns della narcotici. Per impedire la fuga dei killer, la decisione sarà quella di chiudere tutti e 21 i ponti di Manhattan. Durante la caccia agli uomini, però, emergeranno ben altre verità. Nulla di nuovo sotto il sole, se non la meraviglia che, al giorno d'oggi, si possano ancora scrivere simili dialoghi.

giovedì 9 gennaio 2020
Massimo Lastrucci
Ciak

Un colpo andato molto male, un furto mirato a un centro di spaccio di cocaina conclusosi con la morte di ben otto poliziotti, scatena nella notte di New York una frenetica e isterica caccia all'uomo. L'inseguimento ai due banditi è coordinato dal detective Andre Davis, "figlio d'arte" dalla specchiata carriera che come prima e drastica misura chiede di isolare per una notte Manhattan dal resto della [...] Vai alla recensione »

mercoledì 8 gennaio 2020
Federico Pontiggia
La Rivista del Cinematografo

Andre Davis (Chadwick Boseman, Black Panther) è un detective del Dipartimento di Polizia di New York che indagando sulla morte di alcuni poliziotti scopre una cospirazione ad alti livelli e mette in atto una immane caccia all'uomo, isolando Manhattan, ovvero chiudendo i ventuno ponti che la collegano alla terraferma: 21 Bridges è il titolo originale, da noi trasformato in City of Crime, che comunque [...] Vai alla recensione »

mercoledì 8 gennaio 2020
Roselina Salemi
Tu Style

Caccia all'uomo senza respiro in una notte folle a Manhattan. Due ladri da strapazzo si imbattono in 300 chili di cocaina, un milione di dollari. Sparano. Uccidono 7 poliziotti. Chi è a capo dell'operazione non vuole che i killer vengano arrestati e processati. Li vuole morti. Ma Andre (il Black Panther Chadwick Boseman), detective dal grilletto facile, capisce che qualcosa non quadra.

mercoledì 8 gennaio 2020
Peter Travers
Rolling Stone

Questo poliziesco ambientato nelle strade di New York - ma girato a Philadelphia, il che dice già tutto - avrebbe tutti gli ingredienti del caso: azione adrenalinica, atmosfere crude e un cast pronto a spaccare, guidato da Mr. Black Panther in persona, Chadwick Boseman. Come si può mandare tutto in fumo? L'accusa presenta la prima prova. L'abile regista televisivo Brian Kirk (Game of Thrones, Luther, [...] Vai alla recensione »

martedì 7 gennaio 2020
Michele Anselmi
Cinemonitor.it

Il titolo originale è più suggestivo, pertinente. Dice "21 Bridges", ovvero "21 ponti", cioè quelli che collegano Manhattan alla terra ferma. L'idea curiosa alla base del poliziesco di Brian Kirk, ribattezzato da noi "City of Crime", è tutta qui: che cosa accade se la mitica isola, circondata da tre fiumi e considerata il cuore pulsante di New York, viene sigillata per alcune ore nella notte in modo [...] Vai alla recensione »

martedì 7 gennaio 2020
Alice Cucchetti
Film TV

Nel seguire la diffusa pratica di cambiare un titolo inglese in un altro titolo, sempre in inglese, ma diverso, la distribuzione italiana modifica i 21 ponti di Manhattan con una più vaga città del crimine, e anticipa la principale zavorra di City of crime: la genericità. Prodotto dai «visionari» (lo dice il poster) registi di Avengers: Infinity War e Endgame, recupera Chadwick "Black Panther" Boseman [...] Vai alla recensione »

giovedì 2 gennaio 2020
Alessandra De Luca
Ciak

Andre Davis è un detective del Dipartimento di Polizia di New York che dopo il furto di 50 chili di cocaina e l'uccisione di otto poliziotti, affiancato da Frankie Burns della narcotici, si lancia in una caccia all'uomo senza precedenti. Mentre le ricerche si intensificano per impedire che i killer fuggano da Manhattan, tutti i 21 ponti e tunnel dell'isola vengono chiusi.

NEWS
VIDEO RECENSIONE
mercoledì 8 gennaio 2020
A cura della redazione

Andre Davis è un detective di New York che, dopo l'uccisione di due poliziotti, si lancia in una vera e propria caccia all'uomo. Durante la notte il confine tra inseguito ed inseguitori diventa sempre più labile e, per evitare che i killer fuggano da [...]

TRAILER
mercoledì 18 dicembre 2019
 

Regia di Brian Kirk. Un film con Chadwick Boseman, Sienna Miller, J.K. Simmons, Stephan James, Taylor Kitsch. Da giovedì 9 gennaio al cinema. Guarda trailer e poster »

NEWS
giovedì 7 novembre 2019
 

Per inseguire una coppia di poliziotti killer, la polizia è costretta a chiudere i 17 ponti che collegano Manhattan alla terra ferma. Vai all'articolo »

OVERVIEW
lunedì 9 settembre 2019
Massimiliano Carbonaro

Il film, molto atteso negli USA, segna il ritorno alla regia dei fratelli Russo dopo l'enorme successo dei due capitoli di Avengers. Vai all'articolo »

TRAILER
martedì 30 aprile 2019
 

A un disonorato detective della polizia di New York viene data una possibilità di redenzione dopo essere stato spinto in una caccia all'uomo in tutta la città, sulle tracce di un poliziotto assassino.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati