MYmovies.it
Advertisement
City of Crime, la video recensione

Una serrata caccia all'uomo sull'isola di Manhattan: la tensione è palpabile, ma scema nel finale. Recensione di Andrea Fornasiero, legge Veronica Bitto.
di A cura della redazione

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
mercoledì 8 gennaio 2020 - Video recensione

Andre Davis è un detective di New York che, dopo l'uccisione di due poliziotti, si lancia in una vera e propria caccia all'uomo. Durante la notte il confine tra inseguito ed inseguitori diventa sempre più labile e, per evitare che i killer fuggano da Manhattan, tutti i ventuno ponti dell'isola vengono chiusi.
Diretto dal regista Brian Kirk, il film ha lo stesso protagonista di Black Panther (guarda la video recensione), tanto che finisce per essere un film su un supereroe senza maschera. Va meglio con gli altri personaggi: Sienna Miller ha un ruolo anti-glamour ricco di ombre, J.K. Simmons qualcosa di più del suo consueto sergente di ferro.

Il cast è così solido da dirigersi quasi da solo. Funziona meno invece la sceneggiatura, con qualche scena troppo prevedibile.
A cura della redazione

Ma Kirk trova momenti efficaci, con ritmo originale, in particolare finché il film rimane notturno.
In occasione dell'uscita al cinema di City of Crime, Veronica Bitto interpreta la recensione di Andrea Fornasiero.


RECENSIONE
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati