The Master

Acquista su Ibs.it   Soundtrack The Master   Dvd The Master   Blu-Ray The Master  
Un film di Paul Thomas Anderson. Con Joaquin Phoenix, Philip Seymour Hoffman, Amy Adams, Laura Dern, Ambyr Childers.
continua»
Titolo originale The Master. Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 137 min. - USA 2012. - Lucky Red uscita giovedì 3 gennaio 2013. MYMONETRO The Master * * * - - valutazione media: 3,35 su 122 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   
giorgio postiglione giorpost mercoledì 1 maggio 2019
sbalorditiva prova recitativa di due grandi attori contemporanei Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Freddy Quell è un ex marinaio veterano di guerra, fortemente traumatizzato dall'esperienza militare; rimasto solo e con il sistema nervoso a pezzi, al suo ritorno in patria (dopo averla servita nel secondo conflitto mondiale) non riesce ad integrarsi nella società, incontrando seri problemi nel rapportarsi ai suoi simili: egli cova una rabbia repressa che si palesa nel suo modo di parlare e nel suo comportamento aggressivo, che sfocia spesso in impulsi sessuali incontrollati.
Freddy non supera i test psico-attitudinali, fa fatica a trovare lavoro ed allora si dedica alla produzione di una bevanda alcolica da lui concepita; accusato di aver avvelenato un veterano più anziano di lui all'interno di una comunità nella quale era stato accolto, riesce a scappare giusto in tempo da un sicuro linciaggio, trovando rifugio in un battello ormeggiato nei pressi di San Francisco. [+]

[+] lascia un commento a giorgio postiglione giorpost »
d'accordo?
ennio lunedì 1 aprile 2019
ottimi attori per un soggetto debole Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Il personaggio di Freddie Quell rimarrà come uno dei più marginali visti di recente al cinema. Un mezzo disadattato debole di volontà, isterico e dedito all'alcool, diventa immeritatamente il protagonista di una vicenda che avrebbe dovuto incentrarsi sulla figura del "maestro" Lancaster Dodd, alias Ron Hubbard, alias Scientology.
Proprio per questo "The master" è un film che risulta incompiuto e alla fine anche noioso, chi cercasse di approfondire la figura e le tematiche di Scientology rimarrà deluso. Probabilmente la produzione non ha voluto sobbarcarsi il rischio di vedersi intentare cause milionarie e si è tenuta molto sul vago. [+]

[+] lascia un commento a ennio »
d'accordo?
martinp venerdì 17 febbraio 2017
per altri motivi Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Premetto che non mi reputo più intelligente o superiore a tutti gli altri, sostenitori di una posizione o di un'altra.

Il motivo principale che porta il pubblico ad allontanarsi dal film è l'idea che il film sia su Scientology, che possa esserne una critica. Che sia una critica della società che non sa prendersi cura dei reducidi guerra. Che parli di problemi mentali. Oppure (l'interpretazione che preferisco) che sia una storia d'amore tra i due protagonisti.
Si può dire che il film parli di tutti questi argomenti, e di nessuno di questi in particolare. Poi c'è chi cerca la storia del film, dice che non c'è la storia perché non riesce a riassumere il film in due righe. [+]

[+] lascia un commento a martinp »
d'accordo?
pie9701 lunedì 5 ottobre 2015
unico e complesso Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Molto difficile da comprendere, specialmente se lo si guarda una sola volta. Non penso abbia una vera e propria morale ma semplicemente vuole narrare la vita di Freddie e dei suoi continui sbalzi e problemi psicologici e non solo. Ad ogni modo sono convinto che non per forza un film ne debba vere una , l'importante è che sia almeno una bella storia, e avere qualcuno a cui raccontarla.

[+] lascia un commento a pie9701 »
d'accordo?
mokujohn lunedì 28 settembre 2015
il cinema che mi fa sentire una persona migliore Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

E' questa una delle mie prime sensazioni dopo aver visto un lavoro di questo tipo, privo di arguzia, di spunti, di originalità. Un lavoro anonimo che cerca di reggersi su due volti, su due interpretazioni, perchè, effettivamente, non c'è altro. La trama debole e senza particolare attrattiva è in grado di incuriosire solo per pochi minuti. Una vita quella di Freddie interpretato da Joaquin Phoenix che potrebbe essere raccontata in mille modi ma trova in questo film un'espressione piatta e di scarso interesse, ai limiti della noia. D'altro canto può forse essere compresa la scelta di far procedere la "trama" senza sussulti o scene di particolare rilievo storico nel trattare questa vicenda di libertà illogica, tanto immune da sensi di colpa quanto segnata da traumi indelebili. [+]

[+] lascia un commento a mokujohn »
d'accordo?
dario sabato 19 settembre 2015
pasticciato Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Un pasticcio elegante, con  bujona regia e buona interpretazione, ma sceneggiato male. La ricerca psicologica e la pratica psicanalitica sono elementari. Troppe ripetizioni e una gran confusione espressiva, limitata da evidente incapacità di trattare il tema. Noia.    

[+] lascia un commento a dario »
d'accordo?
lella sabadini domenica 29 marzo 2015
deludente e noioso Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

Attratta dalla bravura degli attori , specialmente lo scomparso  P. S. Hoffman, ho tentato ben due volte di guardare il film fino alla fine ma, cosa che mi capita raramente, non ci sono proprio riuscita. L'andamento troppo lento non riesce a coinvolgere, ci si aspetta sempre che ccada qualcosa di illuminante, importante che renda un film degno di essere ricordato e invece...
Joaquin Phoenix è bravo ma a volte insistendo sui tic e gli atteggiamenti del suo personaggio arriva quasi alla caratterizzazione.  Peccato.

[+] lascia un commento a lella sabadini »
d'accordo?
enzo70 lunedì 29 dicembre 2014
interpreti maestosi per un film complesso Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

La complessità del lavoro di Anderson è interamente trasposta in questo film dagli esiti incerti che, in gran parte, si affida alle straordinarie interpretazioni di Joaquin Phoenix e Philip Seymour Hoffman. I disturbi mentali di un ex marine, Freddie, vengono curati attraverso l’analisi introspettiva, in parte affidate a tecniche ipnotiche, effettuata da Lancaster Dodd. La diversità dei due personaggi, nevrastenico il primo ed in preda a violenti impulsi sessuali, razionale e fascinante il secondo, fondatore di una scuola di pensiero con evidenti riferimenti a Dianetics, è il filo conduttore del film. I dialoghi tra i due personaggi, infatti, irrorano la pellicola, dando un senso di profondità alla solitudine che, di fatto, prevale su tutti gli altri sentimenti. [+]

[+] lascia un commento a enzo70 »
d'accordo?
luigi chierico venerdì 30 maggio 2014
magistrale Valutazione 4 stelle su cinque
71%
No
29%

Non c’è una storia da raccontare, c’è un film che occorre vedere. Mi riferisco a tutti coloro che vanno al cinema per apprezzare una grande interpretazione, talora sopra le righe, tanto da poterla definire eccezionale. Paul Thomas Anderson, per dirigere e realizzare questo film e questo soggetto, ha messo insieme una formidabile coppia: Joaquin Phoenix ( Freddie Quell) e Philip Seymour Hoffman (Lancaster Dodd) da cui non ci si poteva aspettare di meglio. E’ diretto a chi vuole ascoltare dialoghi serratissimi, con parole che vengono fuori come lapilli da un vulcano, valgano per tutte quelle profferite dai due protagonisti messi in 2 celle comunicanti. Tra le accuse ed i silenzi “Sono l’unico a cui piaci ed io ho chiuso con te”. [+]

[+] lascia un commento a luigi chierico »
d'accordo?
francesco2 venerdì 2 maggio 2014
note a margine Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
100%

A quanto ho già scritto, in risposta ad alcuni commenti in questo sito sul film "The Master", desideravo aggiungere qualche altra considerazione.
Intanto, spero di non apparire pedante se esprimo la mia meraviglia per la mancanza di osservazioni sull'ironia attinente il mondo delle sette, magari -Questo è vero- in alcuni punti ripetitiva ed un pò autocompiaciuta (Ma è P.T. Anderson, che già sembrava autocompiaciuto nell'ottimo "Petroliere", meno in "Magnolia", il suo capolavoro). Il film non si cristalizza solo sul rapporto tra i due personaggi maschili, che ne sono ovviamente i protagonisti principali, ed il cui rapporto, quando Phoenix usa sistemi "Poco ortodossi" contro gli oppositori del Guru, ha anche la funzione di preservare la setta stessa. [+]

[+] lascia un commento a francesco2 »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 »
The Master | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | foffola40
  2° | rubinho62
  3° | xxseldonxx
  4° | vapor
  5° | ennas
  6° | ilaria appetecchia
  7° | antonio canzoniere
  8° | jaylee
  9° | pepito1948
10° | fedson
11° | cicliemercati
12° | dreamers
13° | luigi chierico
14° | pensierocivile
15° | piris
16° | phileas fogg
17° | prao.gio
18° | diomede917
19° | giorgio postiglione giorpost
20° | martinp
21° | mokujohn
22° | enzo70
23° | ruger357mgm
24° | donni romani
25° | filippo catani
26° | flyanto
27° | stefanoadm
28° | zummone
29° | bluzuc
30° | fabris piermaria
31° | william wilson
32° | marco.vito
33° | hernan
34° | riccardo t.
35° | renato volpone
36° | incantamenti
37° | joker 91
38° | andreafalci
39° | sabatino
40° | lucblaks
Rassegna stampa
Anthony Lane
Roberto Escobar
Festival di Venezia (3)
Premio Oscar (3)
Golden Globes (3)
Critics Choice Award (8)
BAFTA (4)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità