Il settimo sigillo news

Film 1957 | Drammatico, +16 95 min.

Regia di Ingmar Bergman. Un film Da vedere 1957 con Max von Sydow, Gunnar Björnstrand, Gunnel Lindblom, Bengt Ekerot, Bibi Andersson. Cast completo Titolo originale: Det Sjunde Inseglet. Genere Drammatico, - Svezia, 1957, durata 95 minuti. Uscita cinema lunedì 5 novembre 2018 distribuito da Cineteca di Bologna. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 4,33 su 12 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

NEWS CORRELATE
NEWS
giovedì 27 dicembre 2012
 

Il capolavoro indiscusso del maestro del cinema svedese Ingmar Bergman Il settimo sigillo è disponibile da oggi in dvd (rimasterizzato in alta definizione) nella versione non censurata. Il film è ambientato nel XIV secolo, in un'Europa sconvolta dalla [...]

ALTRE NEWS
FOCUS
martedì 10 marzo 2020
Pino Farinotti

L'attore svedese ha conquistato tutti noi con quasi settant’anni di cinema. Di tutto-cinema. Di Pino Farinotti. Vai all'articolo »

NEWS
lunedì 9 marzo 2020
 

Si è spento a 90 anni l''attore svedese due volte candidato al premio Oscar. Max von Sydow, un nome è ha qualcosa di misteriosamente ambiguo, ma anche di mitico e indimenticabile. Legato all'insuperabile Ingmar Bergman, maestro svedese della riflessione [...]

FOCUS
lunedì 13 maggio 2019
Pino Farinotti

John C. Reilly e Steve Coogan non fanno parte della memoria popolare del cinema -certo i cinefili li conoscono - ma sono due ottimi attori, due "caratteri" che nei film hanno lasciato segni visibili. Reilly (Chicago 1965) seppure da non protagonista, [...]

CELEBRITIES
lunedì 15 aprile 2019
Pino Farinotti

Un mio assunto, ma non solo mio, è che il decennio del cinema più grande sono gli anni Cinquanta. Ho scritto un libro in questo senso, mi limito all'affermazione. Fra tanta qualità, di Hollywood, nostra, francese, occidentale in generale, giapponese, [...]

FOCUS
venerdì 30 novembre 2018
Pino Farinotti

Ci sono programmi televisivi che mi mettono a disagio, poi scopro che hanno un alto gradimento, ce ne sono altri che detesto e rilevo che... trionfano. Dunque sono tagliato fuori dal gradimento popolare.

FOCUS
lunedì 19 novembre 2018
Pino Farinotti

La BBC, il network inglese, ha una sezione "Culture", che periodicamente stila classifiche di cinema. È recente quella riferita ai film in lingua non inglese. Attraverso le valutazioni di 209 specialisti di 43 nazioni ha prodotto una lista di 100 titoli. [...]

FOCUS
lunedì 12 novembre 2018
Pino Farinotti

Il film racconta un episodio della vita dei due grandi comici. Finita la stesura del libro I cento film della nostra vita, firmato da Pino e Rossella Farinotti, si dibatteva sulla copertina. Non è certo facile reperire un'immagine che rappresenti tutto [...]

FOCUS
lunedì 17 luglio 2017
Pino Farinotti

Bengt Ekerot, chi era costui? Davvero non so in quanti risponderebbero a questa domanda, eppure trattasi di uno dei nomi più importanti della storia del cinema. Una volta partecipavo a un convegno, qualcuno lanciò l'idea di scegliere un fotogramma, [...]

FOCUS
domenica 30 ottobre 2016
Pino Farinotti

Rai Movie sta programmando, dal lunedì al venerdì, in prima serata, i film di Laurel & Hardy. È un segnale interessante, da leggersi in diverse chiavi. Succede che non solo la Rai, ma tutte le più importanti reti abbiano adottato questa politica "passatista" [...]

FOCUS
giovedì 26 novembre 2015
Roy Menarini

Una famiglia divina come quella descritta da Jaco Van Dormael è certamente tra le più bizzarre e anticonformiste che ci sia capitato di vedere, rispetto alla tradizione iconografica e narrativa della religione.

APPROFONDIMENTI
venerdì 5 giugno 2015
Mauro Gervasini

Non è un mistero che Peter Greenaway, classe 1942, gallese di Newport ma cresciuto nell'Essex in contesto rurale, abbia deciso di diventare cineasta dopo avere visto Il settimo sigillo di Ingmar Bergman.

LIBRI
mercoledì 9 luglio 2014
 

Le classifiche dei grandi film sono una costante. Decennio dopo decennio sono state redatte secondo appunto le epoche: l'estetica, il sociale, lo spettacolo, la comunicazione, la politica. Per anni ha prevalso il "Potemkin", poi Quarto potere.

FOCUS
domenica 2 marzo 2014
Pino Farinotti

Nell'inverno del 1914 Charles Chaplin disse a Mack Sennett, regista produttore pioniere, e suo datore di lavoro, che era necessario inventare qualcosa di nuovo, pure in una disciplina nuovissima, come il cinema.

FOCUS
domenica 2 settembre 2012
Pino Farinotti

La settimana scorsa ho analizzato i 10 film migliori di tutte le epoche secondo la classifica dettata dal magazine "Sight and Sound", che farebbe testo. La riproduco. 1. La donna che visse due volte (Hitchcock, 1958) 2.

INCONTRI
venerdì 20 gennaio 2012
Nicoletta Dose

La Morte, il computer, il mondo intero. Il cinema, sul piccolo tavolo degli scacchi, ha disputato grandi partite memorabili. L'uomo da una parte, la Morte dall'altra ne Il settimo sigillo (1956), la mente umana da un lato e quella meccanica del supercomputer [...]

FOCUS
venerdì 20 marzo 2009
Pino Farinotti

Lutero Dies irae, il film di Carl Theodor Dreyer, è perfetto a rappresentare quasi tutte le estetiche, le poetiche e i codici di un cinema, quello del Nord, che si pone in una posizione di vertice che trascende lo stesso concetto di cinema per assestarsi [...]

FOCUS
venerdì 13 marzo 2009
Pino Farinotti

III puntata: il grande cinema del Nord Seppure nell'ambito di una storia del cinema diversa, non convenzionale, poconormale, ci sono dei momenti classici che possiedono una franchigia. Non sono suscettibili di interpretazioni.

FOCUS
lunedì 26 maggio 2008
Pino Farinotti

Un capolavoro Una corrente di giudizio, forte, pone La donna che visse due volte (Vertigo), al vertice delle classifiche dei film di ogni epoca. Quando si dice "classifica", occorre porre molta attenzione.

NEWS
mercoledì 1 agosto 2007
Mattia Nicoletti

Addio a Bergman e Antonioni Prima Ingmar Bergman, poi Michelangelo Antonioni. In due giorni quello che era definito il cinema dell'incomunicabilità è morto. È morta l'origine, gli autori, quelli che avevano dato vita all'enunciazione della fine della [...]

NEWS
martedì 31 luglio 2007
Pino Farinotti

Se ne vanno due maestri Bergman e Antonioni. Un'uscita quasi contemporanea. Ricordo una vicenda simile esattamente trent'anni fa. Charlie Chaplin e Howard Hawks se ne andarono così, vicinissimi. E Chaplin purtroppo vampirizzò Hawks.

NEWS
lunedì 30 luglio 2007
Pino Farinotti

Un addio doloroso Il primo pensiero è: e adesso? Credo di poter estendere a molti, se non a tutti, questo primo sentimento: ci sentiamo meno tutelati. Non c'è dubbio che Bergman sia uno di quegli artisti generali che non fanno parte di una sola disciplina, [...]

NEWS
lunedì 30 luglio 2007
Chiara Renda

Ha perso la sua partita a scacchi Se ne va uno dei massimi rappresentanti del cinema d'autore europeo: Ingmar Bergman, regista svedese vincitore di tre Oscar (nel '61 per La fontana della vergine, nel '62 per Come in uno specchio e nell'84 per Fanny [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati