Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
domenica 18 novembre 2018

Romain Duris

Mr. alter-ego di Cdric Klapish

44 anni, 28 Maggio 1974 (Gemelli), Parigi (Francia)
occhiello
"Loro non sanno quanto sono fortunati. Camminano, corrono, respirano, spensierati a Parigi. Io li invidio la vita".
dal film Parigi (2008) Romain Duris Pierre
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Romain Duris
Cesar 2015
Nomination miglior attore per il film Una nuova amica di Franois Ozon

Cesar 2011
Nomination miglior attore per il film Il truffacuori di Pascal Chaumeil



Black Tide

* * - - -
(mymonetro: 2,00)
Un film di Erick Zonca. Con Vincent Cassel, Romain Duris, Sandrine Kiberlain, lodie Bouchez, Charles Berling.
continua»

Genere Thriller, - Francia, Belgio 2018. Uscita 22/11/2018.

Come rendere la seduzione un business con Il truffacuori.

Inganni del cuore e balli proibiti

marted 8 febbraio 2011 - Edoardo Becattini cinemanews

Inganni del cuore e balli proibiti In tempi di business agonistico e di crisi economica, molto probabile che arte della finzione e arte della seduzione tendano a combaciare. Non un caso, d'altronde, che si faccia un gran parlare in questi giorni di Rubacuori di nome (d'arte) e di fatto, mestieranti dell'adescamento che han reso titoli come Le regole dell'attrazione o Attrazione fatale pi adatti alle pagine della cronaca politica che ad un film di finzione. Anche il cinema contemporaneo ha i suoi adulatori di professione e quel che essi vanno raccontandoci da qualche anno che i nuovi Casanova, Don Giovanni e Valmont sarebbero oggi piccoli imprenditori della fascinazione o affaristi dell'ars amatoria. In Hitch, Will Smith era un dottor rimorchio, esperto pianificatore di incontri amorosi per uomini timidi e impacciati. Ne L'uomo perfetto, l'attore disoccupato Riccardo Scamarcio si improvvisava gigol per mandare a monte un matrimonio. Il Romain Duris de Il truffacuori un po' l'uno e un po' l'altro: un po' speculatore degli umani sentimenti e un po' frantumatore di coppie a cottimo, un po' businessman spregiudicato e un po' commediante sornione. Come racconta lui stesso in quella sorta di lungo prologo-spot che apre il film: In una coppia, ci sono tre tipi di donne: quelle felici, quelle infelici ma che tengono alta la testa e quelle infelici ma incapaci di ammetterlo. Queste ultime sono alla base dei miei affari. Il capitalismo creativo trova nuovi campi d'azione nei rapporti insoddisfacenti grazie a parenti o amici scontenti della relazione.

Colpo grosso
L'approccio dell'impresa Duris & Co. prevede l'allestimento di scenari romantici e la recita di dialoghi trasognanti prelevati dai pi noti luoghi comuni del cinematografo. Niente che abbia pretesa di decostruzione, sia ben chiaro, o che non risulti protetto da uno spesso esoscheletro morale. Ma prima di arrivare verso la fine e scoprire che non si pu fingere o speculare sul vero amore, si gioca amabilmente con i clich del cinema contemporaneo esibendo paesaggi esotici o lussuosi, simulando sequenze d'azione o di spionaggio, mettendo in scena continui mascheramenti e trasformismi. In un certo senso, Il truffacuori d la sensazione di una commedia romantica che si finge un heist movie. Pascal Chaumeil gira un film sentimentale come fosse il racconto di una rapina, come se il nuovo colpo della banda di Ocean's Eleven fosse allestire un remake di Dirty Dancing. Il principio che l'insieme vale pi della somma delle parti e che lo spirito di squadra si crea in base a una sinergia di connotati glamour, atteggiamenti affabili e una gaia e disinvolta esuberanza fra diversi caratteri. Anche se gran parte del film si svolge a Monaco, il vero colpo grosso non la rapina a un casin di Montecarlo, ma poter vedere Romain Duris e Vanessa Paradis danzare sulle note di I've had the time of my life all'interno di un ristorante italiano. Guardare il giovane scrittore in Erasmus de L'appartamento spagnolo e la bambola eterea dal fascinoso diastema de La ragazza sul ponte imitare i passi di Patrick Swayze e Jennifer Grey, un po' come vedere George Clooney e Brad Pitt reinventare i duetti fra Frank Sinatra e Dean Martin: un gioco di ruolo per mattatori in cui difficile distinguere quale sia la stella che brilli di luce riflessa, ovvero se trovi pi gloria l'imitatore o l'imitato.

Passo a due
Certo, nel caso de Il truffacuori, il ballo sensuale di Dirty Dancing un riferimento tanto notorio e diretto quanto rischioso, considerando la popolarit del film e di uno quei brani immancabili nella playlist di qualunque festa anni Ottanta. Considerando la pletora di romantici e accaniti sostenitori plurigenerazionali che il film porta con s da pi di vent'anni, ogni riferimento difficile almeno quanto la celebre presa dell'angelo del finale del film. Ma se ben condotta la mossa ideale per chiudere il colpo, lo scenario pi adatto per allestire l'inganno e muovere il gioco della seduzione con lo spettatore. Il tempo di far ricordare che non si mette Baby in un angolo, di far scendere qualche lacrima, di dire meriti di meglio, l'affare fatto.

   

Tutti i soldi del mondo

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,81)
Un film di Ridley Scott. Con Michelle Williams, Christopher Plummer, Mark Wahlberg, Charlie Plummer, Romain Duris.
continua»

Genere Biografico, - USA 2017. Uscita 04/01/2018.

Una nuova amica

* * * - -
(mymonetro: 3,12)
Un film di Franois Ozon. Con Romain Duris, Anas Demoustier, Raphal Personnaz, Isild Le Besco, Aurore Clment.
continua»

Genere Drammatico, - Francia 2014. Uscita 19/03/2015.

Rompicapo a New York

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,80)
Un film di Cdric Klapisch. Con Romain Duris, Audrey Tautou, Ccile De France, Kelly Reilly, Sandrine Holt.
continua»

Genere Commedia, - Francia, USA, Belgio 2013. Uscita 12/06/2014.

Mood Indigo - La schiuma dei giorni

* * - - -
(mymonetro: 2,33)
Un film di Michel Gondry. Con Romain Duris, Audrey Tautou, Gad Elmaleh, Omar Sy, Assa Maga.
continua»

Genere Drammatico, - Francia, Belgio 2013. Uscita 12/09/2013.

Tutti pazzi per Rose

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,57)
Un film di Rgis Roinsard. Con Romain Duris, Dborah Franois, Brnice Bejo, Shaun Benson, Mlanie Bernier.
continua»

Genere Commedia, - Francia 2012. Uscita 30/05/2013.
Filmografia di Romain Duris »

marted 13 novembre 2018 - Ricco ed eterogeneo, stato presentato il programma della 36esima edizione (23 novembre-1 dicembre).

Torino Film Festival, la luce del grande cinema all'ombra della mole

Marianna Cappi cinemanews

Torino Film Festival, la luce del grande cinema all'ombra della mole Il Torino Film Festival un trentaseienne in gran forma, come dimostra la presentazione alla stampa di oggi 13 novembre, del programma 2018, che avr luogo tra il 23 novembre e il primo dicembre e prevede 34 anteprime mondiali e 59 anteprime italiane, selezionate tra pi di 4mila titoli, tra lungometraggi, mediometraggi e corti.
La direttrice Emanuela Martini ha cominciato annunciando le giurie del festival, tra le quali figura come capofila quella del concorso, "Torino 36", composta dal regista cinese Jia Zhang-ke, dalla produttrice italiana Marta Donzelli, da Miguel Gomes, regista portoghese, dall'inglese Col Needham, fondatore e CEO di IMDb, e dal regista austriaco Andreas Prochaska.
Sono stati presentati con maggiori particolari i film che apriranno e chiuderanno il festival, gi resi noti da qualche tempo: The Front Runner e Santiago, Italia. L'apertura, venerd 23 novembre, affidata a The Front Runner di Jason Reitman: film classico e altmaniano, appartenente al filone democratico, che racconta il ritiro dalla corsa elettorale, nel 1988, del senatore americano Gary Hart, interpretato da Hugh Jackman, accusato di avere una relazione extraconiugale con una modella. Il film uscir in Italia a febbraio 2019, distrubuito da Warner Bros. La chiusura del festival, il primo dicembre, invece affidata all'ultimo film di Nanni Moretti, il documentario Santiago, Italia, che racconta il ruolo dell'ambasciata italiana a Santiago nei mesi successivi al golpe che destitu Allende: come centinaia di oppositori al nuovo regime chiesero l rifugio e come i rifugiati raggiunsero poi l'Italia. Il film uscir nelle sale il 6 dicembre, distribuito da Academy Two.
Quindici sono invece i titoli del concorso, riservato a opere prime, seconde o terze. L'unico italiano Ride, esordio alla regia dell'attore Valerio Mastandrea, che promette risate e commozione. Il resto del panorama della principale sezione competitiva eterogeneo, stilisticamente e tematicamente, tra noir, commedie e anche cosiddetti "film da festival", che ormai costituiscono un genere a s stante. Torna il vincitore del TFF33, Guillaume Senez, con Nos Batailles, con Romain Duris; c' l'Islanda con Vargur, ruvido e perturbante; le Filippine di Nervous Translation; la dark comedy alla greca di Oiktos, dallo sceneggiatore di Lanthimos; e c' Wildlife, l'esordio alla regia dell'attore Paul Dano dal romanzo "Incendi" di Richard Fox, con Jake Gyllenhaal e Carey Mulligan.

marted 6 novembre 2018 - Erick Zonca mette in scena una storia che affronta il rapporto a volte difficile, altre volte terribile, tra genitori e figli. Da gioved 22 novembre al cinema.

Black Tide, il trailer italiano del film con Vincent Cassel [HD]

a cura della redazione cinemanews

Black Tide, il trailer italiano del film con Vincent Cassel [HD] Dany, il figlio adolescente della famiglia Arnault scomparso. Il caso affidato a Franois Visconti, un detective stanco e disilluso, con una moglie che lo ha appena lasciato. Il poliziotto indaga per trovare l'adolescente scomparso mentre riluttante a prendersi cura del figlio Denis, 16 anni, che sembra essere coinvolto nel traffico di droga. Quando il signor Bellaile, tutor francese di Dany, viene a conoscenza della scomparsa del suo ex studente, offre tutto il suo supporto al detective. "Black Tide una storia che affronta il rapporto a volte difficile, altre volte terribile, tra genitori e figli, dipinta attraverso una trama intricata, crivellata di false piste e soffusa di un'umanit maltrattata e violenta. Una storia che affronta temi molto delicati, ma anche il peggiore dei temi: l'incesto e l'omicidio". Erick Zonca, regista Diretto da Erick Zonca e tratto dal romanzo thriller 'The Missing File', Black Tide - di cui presentiamo in anteprima il trailer ufficiale italiano - sar al cinema da gioved 22 novembre. Nel cast, tra gli altri, troviamo Vincent Cassel, Romain Duris, Sandrine Kiberlain, Elodie Bouchez, Charles Berling, Hafsia Herzi e Jrome Pouly.

Altre news e collegamenti a Romain Duris »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità