•  
  •  
Apri le opzioni

Saul Rubinek

Saul Rubinek è un attore tedesco, regista, è nato il 2 luglio 1948 a Föhrenwald (Germania). Saul Rubinek ha oggi 73 anni ed è del segno zodiacale Cancro.

Un attore prolifico ed eclettico

A cura di Matteo Treleani

Gli esordi
Nato in un campo profughi dopo la Seconda Guerra Mondiale, dove il padre, Israel Rubinek aveva montato un teatro yiddish, Saul Rubinek emigra in Canada con la famiglia all'età di otto mesi. Inizierà a recitare oltre oceano per diverse compagnie teatrali e per la radio fin da piccolo. All'Ottawa Little Theatre interpretava, da bambino, sia ruoli maschili che femminili. Dopo aver lavorato allo Stratford Shakespeare Festival sarà tra i membri fondatori del Toronto Free Theatre e del Theatre Pass Muraille. Dopo alcune apparizioni televisive (ne Il santuario della paura, 1979 e La nave fantasma, 1980) debutta sul grande schermo all'età di 32 anni con Niente di personale (1980). Nel corso della sua carriera interpreterà più volte l'avvocato: in Due vite in gioco (1984), Wall Street (1987) e Il falò delle vanità (1990) ma appare ugualmente in commedie quali L'ospedale più pazzo del mondo (1982) e film d'azione come Gli altri giorni del Condor.

La carriera sul grande schermo
Nel 1992 la carriera di Saul Rubinek subisce un deciso passo in avanti grazie al ruolo di W.W. Beauchamp, il biografo de Gli Spietati di Clint Eastwood. Rubinek apparirà quindi in Una vita al massimo (1993) e se nel 1995 era nel dramma su Nixon diretto da Oliver Stone, Intrighi di potere, nel 1999 avrà ancora a che fare con lo scandalo Watergate questa volta nel satirico Le ragazze della Casa Bianca dove interpreta Henry Kissinger. Lo stesso anno lo vede debuttare dietro la macchina da presa per Jerry e Tom che nel '98 sarà presentato al Sundance Film Festival. Prolifico sul piccolo schermo come sul grande, Saul Rubinek appare nei generi più diversificati, da Colpo Grosso al drago rosso - Rush Hour 2 (2001) a diverse apparizioni in serie quali N.Y.P.D., Law & Order o Stargate. Nel 2000 era d'altronde apparso nella commedia natalizia The family Man accanto a un inedito Nicolas Cage. Sarà poi in Passaggio nella notte (2006) e in Julia (2007), film di Erick Zonca che con l'interpretazione di Tilda Swinton segue i passi di Gloria di Cassavetes. Abile a passare dal dramma al film d'azione, sempre nel 2007 lo vediamo impegnato in Rogue - Il solitario.

Ultimi film

Commedia, (Belgio, Francia - 2010), 95 min.
Azione, (USA - 2007), 103 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati