•  
  •  
Apri le opzioni

Martina Gedeck

Martina Gedeck è un'attrice tedesca, è nata il 14 settembre 1961 a Landshut (Germania). Martina Gedeck ha oggi 61 anni ed è del segno zodiacale Vergine.

Congelata da scaldare

A cura di Fabio Secchi Frau

Bella e invisibile sono gli aggettivi azzeccati per definirla. Buona, anzi ottima attrice, che è passata in sordina da piccoli film a piccoli film (assolutamente da recuperare), fino a quando Hollywood non ha voluto lasciarsela scappare, offrendole una seconda chance di conquista della fama. Squisita quando si tratta di vestire i panni di personaggi pieni di amarezza (anche quando diventa una terrorista tedesca nel cuore del '68) in film indigesti, Martina Gedeck dà l'aria di una donna congelata nei suoi calcoli, anche quando accanto a Moritz Bleibtreu diventa la calda e sexy eroina vestita in succinti abiti in pelle della trasposizione cinematografica del romanzo di Michel Houllebecq Le particelle elementari, diretta da Oskar Roehler.

Un anno in America
Figlia dell'uomo d'affari Karl-Heinz Gedeck e di una segretaria, Martina Gedeck cresce con le sue due sorelle minori, trascorrendo la sua infanzia nel Landshut e apparendo per la prima volta, a soli 11 anni, nel telefilm Die Sendung mit der Maus (1971). Con il trasferimento a Berlino, si iscrive al ginnasio, interrotto per un soggiorno di un anno in America. Tornata in patria, completa il suo corso di studi ed entra all'Università. Dal 1982 al 1986, frequenta il seminario su Max Reinhardt all'Accademia delle Arti, ricevendo lì gran parte della sua formazione nella recitazione. Debutta inizialmente a Francoforte, con uno spettacolo teatrale, poi arriva a Basilea, Berlino, Amburgo e tante altre città tedesche.

La gavetta sul piccolo schermo
Il debutto sul grande schermo avviene nel 1986, quando Jürgen Klauss la dirige ne In der Kälte der Sonne, anche se lavorerà sommariamente molto di più nel piccolo schermo in telefilm come Un caso per due (1989-1991), Buongiorno professore! (1992), In fuga per la vita (1992) e Wolff - Un poliziotto a Berlino (1990).

Il compagno suicida e il successo di Ricette d'amore
Nel 1994, recita ne Tutti lo vogliono (1994), poi è ancora televisione con i serial Lady Cop (1994) e la parte di Angelika in una stagione di Markus Merthin, Medico delle donne (1994-1995). Dopo una parte in Rossini (1997) si lega sentimentalmente all'attore Ulrich Wildgruber che però si suiciderà nel 1999. La Gedeck è scioccata dalla morte del suo compagno e per qualche anno trascurerà il lavoro, salvo poi tornare nel 2001 con un ruolo romantico, quello di Martha Klein in Ricette d'amore, che riuscirà a farle ottenere una candidatura all'European Film Award come miglior attrice e il film avrà così successo da essere rifatto in America con Catherine Zeta-Jones nella sua parte.

Le vite degli altri
Membro della Giuria al Festival Internazione del Cinema di Berlino nel 2003, nel 2004 interpreta il ruolo di Madame De Roll nel film tv Casanova, poi entra nel cast dell'intenso e coinvolgente thriller Le vite degli altri (2006) di Florian Henckel von Donnersmarck, premiato con l'Oscar come miglior film straniero e dove lei ricopre il ruolo dell'attrice Christa-Maria Sieland, oggetto del desiderio di un agente della Stasi pronto a tutto per averla. È così brava da essere candidata una seconda volta all'European Film Award come miglior attrice.

Il passaggio a Hollywood
Notata dall'America, è scelta da Robert De Niro per recitare nel suo film L'ombra del potere - The Good Shepherd accanto a William Hurt e allo stesso De Niro, poi sarà Liliana in Che bella famiglia! (2008), proponendosi - come ha sostenuto massicciamente la stampa - sotto uno sguardo spiritoso e autoironico.
Lavora anche per il cinema italiano, partecipando a film quali Tris di donne e abiti nuziali e, più di recente, Anni felici di Daniele Luchetti.
Sentimentalmente si lega al regista Markus Imboden e sembra sia sul punto di accrescere il valore espressivo di ogni sua apparizione cinematografica. La vedremo veramente bene in un ruolo di temuta rivale con manie infantili, ossessionata da un gioco di sesso: una specie di Glenn Close europea uscita da un nuovo Attrazione fatale! Non scontata, a volte buffa, ma vitale in ogni pellicola.

Ultimi film

News

Il regista Uli Edel presenta i drammatici eventi che fecero vacillare le fondamenta della Repubblica federale tedesca dal...
Uli Edel, Martina Gedeck e Moritz Bleibtreu raccontano una storia di terrorismo.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati