Joker

Un film di Todd Phillips. Con Joaquin Phoenix, Robert De Niro, Zazie Beetz, Frances Conroy, Marc Maron.
continua»
Titolo originale Joker. Azione, Ratings: Kids+13, durata 122 min. - USA 2019. - Warner Bros Italia uscita giovedì 3 ottobre 2019. - VM 14 - MYMONETRO Joker * * * 1/2 - valutazione media: 3,72 su 101 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
aleksandros2002 lunedì 14 ottobre 2019
un gran bel film! da non perdere. Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Non concordo con la recensione di Marianna Cappi. Il film per me è bellissimo!
Io credo che il Joker di Phillips sia davvero straordinario e molto diverso da tutti quelli che lo hanno preceduto.
Il regista usa il personaggio e la città di Gotham come “appliglio” narrativo per raccontare una storia che pochissimo ha a che vedere con il ben noto fumetto di Batman. Si tratta di una coinvolgente storia di emarginazione e disperazione, raccontata con una sapiente regia che coinvolge lo spettatore e lo conduce, dapprima lentamente poi con un ritmo sempre più incalzante, dentro la follia del protagonista, nei confronti del quale non si prova mai una vera empatia: Joker resta un folle visionario, emarginato, reietto, violento, ma nel procedere della storia e della sua follia, si acquisisce consapevolezza della profonda critica alla società americana, rappresentata da una Gotham lurida e squallida e da Thomas Wayne, simbolo di un potere costituito scollato dalla società reale, del tutto insensibile verso gli ultimi, i disperati, che vengono definiti e considerati inutili clown. [+]

[+] lascia un commento a aleksandros2002 »
d'accordo?
alessandra lunedì 14 ottobre 2019
eccessivo Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Film assolutamente sconsigliato per chiunque intenda il cinema come momento di svago e di relax. Il regista infatti, non contento di aver affrontato un tema, quello della malattia mentale, già di per se molto duro, lo appesantisce ulteriormente con una bella dose di violenza e di sangue sempre in primo piano.

[+] lascia un commento a alessandra »
d'accordo?
gian.ab lunedì 14 ottobre 2019
***** Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Bellissimo

[+] lascia un commento a gian.ab »
d'accordo?
jonnylogan lunedì 14 ottobre 2019
killer per una notte... o quasi Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

 

Arthur Fleck, clown di strada e per feste di bambini, vive con la madre, malata e bloccata in casa, in un macilento condominio alla periferia di Gotham City. Arthur, reduce da un ricovero presso l’ospedale psichiatrico e ancora in cura da una psichiatra, sogna di avere successo come comico e per questo cerca di carpire i segreti dei tempi scenici osservando in TV il suo idolo: Murray Franklin, conduttore di una trasmissione che va in onda in seconda serata.

Sgombrando il campo da possibili fraintendimenti la pellicola firmata da Todd Phillips, divenuto famoso grazie ai capitoli due e tre della serie “Una notte da leoni”, e per questo capace di convincere Bradley Cooper a partecipare alla produzione della pellicola, non rappresenta il classico cinecomics e anzi per stessa ammissione del regista si può parlare di ‘un cinecomics mascherato da dramma’ o, per come lo abbiamo vissuto noi, ‘di un dramma mascherato da fumetto tridimensionale’, dove l’agiografia del principe del crimine viene per l’occasione ridisegnata sulle spalle scavate di Joaquin Phoenix, capace di raccogliere a oltre dieci anni di distanza, il testimone passatogli da Heath Ledger, riuscendo a completare la riscrittura apocrifa di un personaggio alla soglia degli ottant’anni dalla sua prima pubblicazione. [+]

[+] lascia un commento a jonnylogan »
d'accordo?
fabiofeli domenica 13 ottobre 2019
"questa è la vita: sorridi!" Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

C’è poco da ridere a Gotham City (la lugubre New York anni ’60-’80 dell’uomo pipistrello/Batman, nemico di Joker): immondizia dappertutto e topi. Arthur Fleck (un portentoso, straordinario Joker/Joaquin Phoenix) non riesce a sfondare come comico; come clown pubblicitario in strada rimedia il furto del cartellone, un inseguimento a perdifiato per recuperarlo e tante botte da giovani teppisti. Ma deve sorridere per dare gioia a tutti; glielo ha inculcato la madre: ricordate le parole dolciastre di Smile, la canzone di Nat King Cole? “Sorridi anche se il tuo cuore soffre e sei a pezzi”. [+]

[+] lascia un commento a fabiofeli »
d'accordo?
nadia meden domenica 13 ottobre 2019
premio azzeccato ! Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Ho potuto assistere a un film straordinario, di grande impatto emotivo e sociale. Una magistrale interpretazine di Joaquin Phoenix, Arthur Feck nel film. Arthur, un attore comico che si esibisce nelle strade di Gotham City travestito da clown per divertire la gente e guadagnarsi la pagnotta . Gotham City, una città che potrebbe essere una qualsiasi delle nostre degradate periferie o di qualsiasi altra città, dove l' immondizia, i topi, la sottocultura e le babygang che se la prendono con i più deboli fino ad arrivare ai pestaggi, fa da sfondo a questa triste storia di un uomo che lotta quotidianamente con la sua malattia mentale e con la sua voglia ditrovare una strada in una società già apparentemente distrutta. [+]

[+] lascia un commento a nadia meden »
d'accordo?
ancocco domenica 13 ottobre 2019
un film sorpresa! Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Una bella sorpresa per chi si aspettava un film sullo stile "Batman". Il film di Joker infatti non tratta una storia basata su una lotta tra buono e cattivo, ma è prettamente una rappresentazione di un dramma profondo del personaggio interpretato da Joaquin Phoenix, protagonista straordinario in un ruolo molto difficile. Il dramma di un uomo che è stato spento da una serie di errori causati dalla "madre" che lo ha portato a far crescere in lui tanta rabbia repressa e che trova sfogo soltanto nell'esaltazione sfrenata e irrefrenabile di un personaggio recitato nel ruolo del pagliaccio, lavoro che tra l'altro è costretto a fare per vivere. L'ambientazione del tempo (anni 80), molto semplice e povera, esalta molto il personaggio di Joker ma soprattutto il valore della persona, i suoi drammi, la sua rabbia, e permette di stimolare nello spettatore un senso di compassione ma anche un forte sentimento di ribellione. [+]

[+] lascia un commento a ancocco »
d'accordo?
cardclau domenica 13 ottobre 2019
troppa pazzia Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Il film del regista americano Todd Philips pensa di descrivere come potrebbe essere la società umana futuribile e lontana, direi degli Stati Uniti, forse tra qualche decennio o fra qualche secolo. Per certi versi porta a pensare all’ambiente un po’ inquietante, ma sicuramente più fantascientifico di questo, descritto dall’indimenticabile Blade Runner di Ridley Scott. Il merito è che Todd Philips con Joker, forse, apparentemente, inconsapevolmente, per tema di dar fastidio, sta dipingendo con insolito realismo non come sarà ma come è, la società occidentale. [+]

[+] lascia un commento a cardclau »
d'accordo?
raffo83 domenica 13 ottobre 2019
un joker sociologico-marxista Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Joker di Phillips, ovvero il sonno del welfare genera mostri. Ci salverà Batman? No, Di Maio: date un reddito di cittadinanza a quest'uomo. 

[+] lascia un commento a raffo83 »
d'accordo?
cook domenica 13 ottobre 2019
il disagio di una risata Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

 Uscito da poco piú di una settimana sta già dominando il botteghino. L’apologia della follia, un grande salto nel buio, un film strano e contorto elevato da una grandissima interpretazione.

Joker é la storia di Arthur Fleck, uomo affetto da disturbi mentali che prova a realizzare le sue aspirazioni, ma che dalla società in cui si trova prende solo calci. [+]

[+] lascia un commento a cook »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 »
Joker | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Venezia (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 |
Link esterni
Uscita nelle sale
giovedì 3 ottobre 2019
Distribuzione
Il film è oggi distribuito in 604 sale cinematografiche:
Showtime
12 | Abruzzo
  8 | Basilicata
20 | Calabria
43 | Campania
53 | Emilia Romagna
18 | Friuli Venezia Giulia
68 | Lazio
15 | Liguria
83 | Lombardia
19 | Marche
  1 | Molise
52 | Piemonte
42 | Puglia
13 | Sardegna
50 | Sicilia
42 | Toscana
10 | Trentino Alto Adige
  9 | Umbria
  1 | Valle d'Aosta
45 | Veneto
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità