MYmovies.it
Advertisement
The Purge 2, cosa rimane della società dopo il terribile 'sfogo'?

Torna con 10 nuovi episodi la serie tratta dal celebre film di James De Monaco. Ora disponibile su Amazon Prime Video.
di Massimiliano Carbonaro

venerdì 18 ottobre 2019 - prime video

Vandalismo, omicidio, violenza, incendi e furti, ma la lista sarebbe ben più lunga, perché nella notte dello "sfogo" in realtà tutto è permesso, la seconda stagione di The Purge parte da qui, dai più terribili misfatti di cui l'uomo può macchiarsi per rinnovarsi e esaminare le conseguenze delle sue colpe. La nuova run della serie arriva ora in streaming su Amazon Prime video.

La serie The Purge trae ispirazione da un film omonimo del 2013 di James DeMonaco noto in Italia anche con il titolo La notte del giudizio. A questo film uscito nelle sale nel 2013 sono seguite altri tre episodi: Anarchia nel 2014, Election Year del 2016 e La prima notte del giudizio del 2018.
Massimiliano Carbonaro

Lo scenario è quello nato con il film ideatore del franchising dove un paese, gli Stati Uniti, sono governati da un'organizzazione, nota come I nuovi padri fondatori, che nell'instaurare il suo regime totalitario hanno fissato il giorno in cui è ammesso lo "sfogo", purge in lingua originale appunto come nel titolo. In quelle 12 ore è consentito ogni crimine mentre i servizi di polizia, vigili del fuoco e ospedali vengono temporaneamente sospesi. Pubblicizzato come un meccanismo per diminuire la criminalità dilagante, in realtà la giornata dedicata alla violenza è un sofisticato e mirato sistema per ridurre la popolazione, soprattutto quella più debole e bisognosa. In questo modo l'economia del Paese, in crisi prima del nuovo regime, è tornata florida.

Se la prima stagione si concentrava sulle vicende di un Marine - Miguel Guerrero, interpretato da Gabriel Chavarria - alla ricerca della sorella scomparsa proprio durante lo "sfogo"; su quelle di Lila Stanton, che ha il volto di Lili Simmons, un'attivista anti purge; o ancora sul mascherato Joe Owens, Lee Tergesen, che rappresenta l'uomo ordinario che nel giorno fatidico diventa un altro, imbraccia le armi e si concede alla violenza. La seconda stagione di The Purge mette in scena nuovi personaggi e sposta l'attenzione verso i 364 giorni successivi al terribile giorno per mostrare le conseguenze di questo meccanismo che non porta alla catarsi un paese, ma ogni anno ne lacera sempre di più la sua anima.

The Purge 2 introduce quindi nuovi personaggi a cominciare da Marcus Moore, l'attore Derek Luke (visto nella serie Tredici), la cui vita apparentemente perfetta viene sconvolta proprio dallo "sfogo". Quindi troviamo Ryan Grant (Max Martini, conosciuto per la sua partecipazione al film Salvate il soldato Ryan) che ha passato un intero anno a programmare un audace furto da perpetrare proprio nell'unico giorno in cui è certo le forze dell'ordine non interverranno. O anche Ben, interpretato da Joel Allen, ossia il classico bravo ragazzo che partecipando per la prima volta alla notte dello "sfogo" ne uscirà segnato terribilmente.


GUARDALO SUBITO SU AMAZON PRIME VIDEO
In foto una scena della serie The Purge.
In foto una scena della serie The Purge.
In foto una scena della serie The Purge.
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati