Terminator 3 - Le macchine ribelli

Film 2003 | Fantascienza 109 min.

Regia di Jonathan Mostow. Un film con Arnold Schwarzenegger, Nick Stahl, Kristanna Loken, Claire Danes, David Andrews. Cast completo Titolo originale: Terminator 3 - Rise of The Machines. Genere Fantascienza - USA, 2003, durata 109 minuti. - MYmonetro 2,79 su 59 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Terminator 3 - Le macchine ribelli tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Stavolta a voler uccidere John Connor è T-X (Kristanna Loken) una fotomodella alta un metro e 80, e a difenderlo il buon vecchio ammasso di muscoli, Arnold Schwarzenegger! In Italia al Box Office Terminator 3 - Le macchine ribelli ha incassato 5,4 milioni di euro .

Terminator 3 - Le macchine ribelli è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,79/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,43
CONSIGLIATO SÌ
Schwarzy ancora una volta guardia del corpo di John Connor.
Recensione di Andrea Chirichelli
Recensione di Andrea Chirichelli

Era necessario?
Mentre le luci delle sale si riaccendono e gli spettatori lasciano i cinema, questa è l'unica domanda da porsi nei confronti della più bieca operazione commerciale degli ultimi anni. T3, meglio chiarirlo subito è un ottimo film d'azione.
Il suo problema maggiore è proprio il numero di serie che lo accompagna.
Kassar e Vajna (i produttori) avranno un bel dire nel sostenere che il pubblico americano voleva a gran voce il ritorno dell'eroe cyborg, ma la realtà, poi confermata dalla cronaca, è che sembra evidente con T3, la volontà del solo Schwarzenegger di volersi accomiatare dal suo pubblico con un'opera almeno dignitosa, dopo le nefasti pellicole degli ultimi anni. Lo scopo, riuscito per metà, è perseguito grazie alla brillante idea di Mostow (e speriamo dello stesso Schwarzy) di rendere T3 una smaccata parodia dei precedenti capitoli.
L'umorismo è presente in ogni battuta, in ogni sequenza, a cominciare da quella iniziale con l'arrivo dell'eroe in tenuta adamitica ad un consesso di sole donne. Nonostante il film termini in maniera inaspettatamente apocalittica, i toni drammatici e cupi dei primi due capitoli cameroniani, sono dimenticati a favore di una messa in scena solare e divertita che disintegra l'iconografia classica dei film d'azione e utilizza un linguaggio che pur metacinematografico (ci sono moltissimi riferimenti ad altri films) resta semplice, elementare e diretto ad un pubblico senza troppe pretese.
L'iniziativa degli sceneggiatori di rattoppare le clamorose falle nella storia per darle un minimo di coerenza è lodevole anche se riuscita a metà: tra agnizioni, continuum spazio temporali e onde del destino, lo spettatore corre seriamente il rischio di non capirci più nulla. Del resto pretendere dal pubblico attenzione a dieci anni dal secondo episodio sarebbe oggettivamente una richiesta iniqua e tutta la prima parte del film, è giustamente disseminata di riferimenti e spiegazioni che aiutano i più smemorati ad addentrarsi nell'universo millenarista, dominato da computer che tendono all'autodeterminazione e umani allo stesso tempo vittime e carnefici.
In ogni caso, l'impianto del film si regge su fondamenta alquanto traballanti. Lodati in maniera sperticata gli effetti speciali, veramente coreografici, che permettono la creazione di sequenze spettacolari e amaramente romantiche (l'armageddon finale), numerose perplessità si concentrano sul cast: osservando Schwarzy non si possono non notare i nefasti effetti dell'atteggiamento da "ho intascato 30 milioni di dollari e qui finisco in gloria". Non è mai stato un mostro di espressività, ma in T3 si toccano veramente i minimi storici. Intendiamoci: in platea qualcuno che sghignazza al monosillabico vocabolario dell'attore si trova ancora, ma i tempi di "hasta la vista baby", sono finiti da tempo.
Auguriamo al corpulento e miliardario austriaco una fortunata carriera politica ed una rapida dipartita dal mondo cinematografico al quale Conan ha già ampiamente dato il suo contributo. Attenzione invece a Kristanna Loken. Per ora è solo un (bel) corpo.Qualora fosse dotata anche di parola, potrebbe avere le carte in regola per sfondare (e non solo porte e muri). Compitino eseguito senza infamia e senza lode dagli altri.
In definitiva T3 mantiene quello che promette e grazie ad un ritmo scoppiettante ed un montaggio serrato non fa rimpiangere i soldi spesi per il biglietto.
Però adesso basta eh!

Sei d'accordo con Andrea Chirichelli?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

3° capitolo della serie, ma questa volta James Cameron non vi ha avuto nulla a che fare. T101, cyberorganismo ideato per fermare la resistenza degli umani, torna 20 anni dopo per salvare la Terra dal controllo del megacomputer Skynet che ha dichiarato guerra all'umanità. È un modello superato, ma affronta con instancabile determinazione la cyberdonna che hanno messo sul suo cammino, T-X, il killer più moderno e sofisticato che sia mai esistito, con le sembianze di una top model bionda. Diretto da Mostow - che non è Cameron ma se la cava con la diligenza e l'astuzia - è uno dei film più costosi della storia del cinema (170 milioni di dollari di budget approvato dalla produzione), di alto livello tecnologico ma senza inutili abusi di effetti speciali. Schwarzenegger non è mai stato un campione di espressività, ma neanche questa volta il suo personaggio ne richiedeva. Poi è diventato governatore della California...

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
TERMINATOR 3 - LE MACCHINE RIBELLI
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
Infinity
-
-
-
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
NOW TV
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€5,90 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 3 novembre 2019
Stefano Signorini

Un nuovo Terminator chiamato TX viene inviato per uccidere John Connor e altri suoi futuri luogotenenti della Resistenza. A proteggere John viene inviato nuovamente Arnold in un modello leggermente aggiornato ma con le fattezze del 1991. Qui si aggiunge il personaggio di Katherine Brewster, figlia di un generale dell'aeronautica degli Stati Uniti (a capo del progetto Skynet).

sabato 2 marzo 2013
il cinefilo

"Katryn Bruster,hai subito qualche danno?"è la domanda dello T-800;arriva la risposta:"VAFFANCULO,BRUTTO STRONZO!!!"di seguito Terminator chiude la parabola di conversazione con"non sono programmato a tal fine":ecco,forse più che in miriadi di altre meravigliose sequenze ci appare così evidente nella sua mirabolante poeticità artistica come [...] Vai alla recensione »

giovedì 21 luglio 2011
Camillo

Un Terminator viene mandato indietro nel 2003 per proteggere nuovamente John Connor e Kate Brewster (sua futura moglie).Nel prequel l'apocalisse è stata solo rimandata ed avverrà molto presto.Intanto un nuovo T-X,più veloce,più forte ed intelligente di Terminator (nonchè del vecchio T-X) sta dando la caccia ai due fuggitivi.

domenica 27 dicembre 2009
Liuk

Si discosta dai precedenti per una trama più complessa e articolata e per un finale a sorpresa decisamente suggestivo. Per quanto mi riguarda è il migliore della saga, includendo anche il deludente T4.

domenica 3 gennaio 2010
Schwarzenegger

A forza di guardarlo l'ho rivalutato. Con quegli sceneggiatori e Mostow alla regia ciò che abbiamo visto è stato davvero il massimo che poteva essere offerto anche se sono convinto che con degli accorgimenti sarebbe stato decisamente migliore. Il film acquista crescente qualità a partire dall'attivazione di Skynet con due bei scontri tra Terminator e il disinserimento di T-850.

lunedì 28 giugno 2010
LorenzoMnt

La grinta dei primi due si è un pò spenta,anche se gli effetti speciali sono ottimi e la storia comunque eccezionale.Si sente la mancanza di Cameron alla regia.

domenica 17 gennaio 2010
Luca Scialo

Come sovente accade nel Mondo del cinema, si cerca di portare avanti dei sequel sfruttando la buona riuscita dei primi della serie; in questo episodio Schwarzenegger si trova ancora una volta a fare da difensore del futuro capo dei ribelli Connor. Questa volta il nemico è una donna, ovviamente cyborg. Il finale che viene presentato presenta un futuro alquanto inquieto.

sabato 11 aprile 2009
_Mr.O_

io penso che questo film sia stato utile per portarci oggi ad avere una nuova trilogia di terminator....voglio ricordare che non è facile tentare di eguagliare Cameron, o comunque fare il seguito di un film che non si è partorito come una propria idea .... dopotutto in T2 c'è stato un finale perfetto, proprio conclusivo... e ricominciare non sarebbe stato facile per nessuno Come unica pecca del film [...] Vai alla recensione »

venerdì 1 marzo 2019
Fabio

Non delude la parte action/effetti speciali, davvero avvincenti le sequenze di combattimento.  Peccato per la sceneggiatura che risulta pasticciata e non riesce a rendere il momento epico. La presa di potere di skynet e le responsabilità umane nel giorno del giudizio vengono annacquate in modo sbrigativo. Anche i dialoghi non brillano. In realtà tutto il film sembra un rifacimento [...] Vai alla recensione »

sabato 19 marzo 2016
Vito Spericolato

Considero i primi due film della serie dei capolavori, perciò questo bruttissimo film secondo me merita di essere messo al rogo, avendo distrutto la saga. La trama, salvo il finale non lieto, è davvero poca cosa, il film è tutto effetti speciali, ma ciò che più mi ha fatto arrabbiare è il personaggio di john connor, che da eroe viene trasformato in questo film, [...] Vai alla recensione »

domenica 11 ottobre 2015
zero99

questo film è bruttissimo. Della saga di Terminator è il peggiore. Secondo me era meglio che non lo facevano, l'ho trovato banale, noioso e con degli attori da film di serie B. L'unico che si salva è Arnold.

venerdì 10 luglio 2015
opidum

certo niente di nuovo sotto il sole. però il film scorre bene . l'azione e gli effetti speciali reggono alla perfezione. non si può chiedere di più

sabato 4 luglio 2015
SUPREMO2000

Terminator 3 terzo capitolo della saga di Terminator creata da Cameron ma la domanda è era necessario?? Be a me piace questa saga quindi non mi è dispiaciuto ma non era necessario

giovedì 11 dicembre 2014
isin89

Mi domando che film tu abbia visto. Io l'ho trovato vergognoso in tutto e per tutto. La fine di Terminator II era più che chiara, c'era davvero bisogno di fare un terzo episodio? Se si decide di farlo allora che lo facciano bene e senza stronzate altrimenti meglio lasciare perdere. Credo (ma non ho la certezza) che Cameron si sia tirato indietro (giustamente) e non abbia più voluto [...] Vai alla recensione »

domenica 9 marzo 2014
djfilippo

Capolavoro...

venerdì 31 gennaio 2014
g_andrini

Il sarcasmo e la spocchia del personaggio di Terminator è veramente esilarante, riesce ancora a strapparmi il sorriso. E' un buon film, realizzato con cura, con ottimi effetti, sia digitali che "tradizionali".

lunedì 1 luglio 2013
asrdrubale03

era meglio se rimaneva cameron

sabato 28 aprile 2012
Luca Scialo

Giorni nostri. Un nuovo Terminator, tecnologicamente più avanzato e con le sembianze di una donna, viene nuovamente inviato sulla Terra per scovare e uccidere John Connor; il quale, ormai ventenne, è costretto alla latitanza. In suo soccorso e di una ragazza che sarà la sua futura moglie, arriva di nuovo un Terminator con le stesse sembianze dell'ultima volta.

giovedì 7 luglio 2011
davrick

visto il primo e il secondo mi sono piaciuti e invece questo mi ha lasciato molto deluso speravo di meglio...

sabato 22 agosto 2009
paolomiki

Incredibile,improbabile,inconcepibile,penoso,sciatto,vuoto......ce ne sarebbero altri cento di aggettivi ma non ho voglia di scrivere su questo inutile e superfluo sequel di una serie guardabile reso inguardabile da questo ultimo polpettone.Ma insomma il destino esiste o no? forse nel quarto ce lo dicono!!!!!!!!

domenica 31 ottobre 2010
Taras Bulba

Questo sequel non è neanche la brutta copia dello splendido Terminator  del 1984. Banale, scontato.

giovedì 26 novembre 2009
joker91

dpo il 1 ed il 2 non rimane niente almeno per me. i primi due erano 2 novità ed sono stati resi benissimo da james cameron. gli ultimi ovvero il 3 e solo una copiatura del 2 ed l' ultimo cioè salvation non mi ha convinto molto. penso che sia ora di fermarsi almeno per un po con questi film

Frasi
Mai rinunciare alla lotta, e mai rinuncerò! La battaglia è appena iniziata!
Una frase di John Connor (Nick Stahl)
dal film Terminator 3 - Le macchine ribelli - a cura di Commenda
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Alessandra Levantesi
La Stampa

Fra un esplodere di scariche elettriche, una giovane donna appare nuda nella vetrina di un negozio di Beverly Hills e si impossessa di una spider nonché dei vestiti della conducente. E’ una T-X, super robot dalle fattezze umane ben noto al pubblico planetario che ha decretato il successo della serie Terminator giunta al numero tre. Come si sa nel 2029, dopo che le macchine hanno distrutto la nostra [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Nella prima puntata della saga, un Terminator era inviato nel passato per impedire la nascita di John Connor, futuro leader della resistenza umana contro il dominio delle macchine. Nella seconda, un altro cyborg cercava di "terminare" Connor tredicenne. In Terminator 3: le macchine ribelli (non senza qualche incongruenza in cronologia, che i fan della serie hanno subito rilevato), il solito compito [...] Vai alla recensione »

Alberto Crespi
L'Unità

Si esce da Terminator 3 ponendosi la stessa epocale domanda che risuonava alla fine di Terminator 2: ma se nel futuro sia le macchine assassine, sia gli uomini della Resistenza hanno la capacità di spedire cyborg nel passato a piacimento; e se loro conoscono questo passato, visto che è la loro storia; se insomma sono vere queste due condizioni, perché diavolo i cyborg si materializzano sempre quando [...] Vai alla recensione »

Mauro Gervasini
Film TV

Anche Terminator 3, come i suoi protagonisti, risorge dalle ceneri, quelle della casa di produzione Carolco, cosÌ legata all’immaginano muscolare degli anni ‘80 e faIlita poco dopo la chiusura di quel poco glorioso decennio. È vero che con Terminator 2 lo stesso James Cameron aveva tentato, nel 1991, di aggiornare il mito del cyborg all’evoluzione del genere e degli effetti speciali (primo utilizzo [...] Vai alla recensione »

NEWS
VIDEO
martedì 30 giugno 2009
Marlen Vazzoler

Chi non ha mai comprato o noleggiato il dvd di Terminator 3 - Le macchine ribelli, probabilmente ha scoperto come noi solo oggi l'esistenza di questa scena tagliata del film che era stata girata per il videogame di Terminator 3, ma che poi è stata inserita [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati