Il sapore del successo

Acquista su Ibs.it   Dvd Il sapore del successo   Blu-Ray Il sapore del successo  
Un film di John Wells [I]. Con Bradley Cooper, Sienna Miller, Daniel Brühl, Riccardo Scamarcio, Omar Sy.
continua»
Titolo originale Burnt. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 107 min. - USA 2015. - 01 Distribution uscita giovedì 26 novembre 2015. MYMONETRO Il sapore del successo * * 1/2 - - valutazione media: 2,89 su 21 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,89/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * - - -
 critica * * - - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Uno chef caduto in disgrazia chiede aiuto al suo vecchio fidato personale per provare a dare vita al miglior ristorante del mondo.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Direttamente dal piccolo schermo, la cucina come nuovo ring per il riscatto personale e sentimentale. Ma lo chef Cooper non convince
Marianna Cappi     * * - - -

Adam Jones è uno chef stellato che ha distrutto la sua carriera indulgendo nelle droghe, nel sesso e nel caratteraccio. Dopo aver espiato le sue colpe strofinando un milione di ostriche sotto i rubinetti della Louisiana, torna a Londra, determinato a rimettersi al timone di una cucina d'eccellenza e a guadagnare la tanto ambita terza stella Michelin.
Appartiene all'anima commerciale delle sceneggiature di Steven Knight, Il sapore del successo , o almeno alla più convenzionale, quella che lo scrittore lascia volentieri in mano ad altri registi. La preparazione è ultra classica, con il colpo di scena ben piazzato (e ben assestato), il grande goal del riscatto, e qualche elemento più recente ma già prepotentemente digerito attraverso il tubo catodico e adattato a cliché, quale lo star-system dei cuochi maschi, così esigenti e intrattabili ai fornelli e così fragili e dipendenti quando è l'ora di spegnere la fiamma e farsi una vita fuori dalla cucina.
Mezzo Bourdain e mezzo Burton, con il mito di Gusteau (qui il fantomatico Jean Luc) che fu del topo Rémy e l'occhio azzurro alla Jamie Oliver, il personaggio di Bradley Cooper mette a dura prova la sua credibilità in cucina e tra i banchi del mercato, ma alla fine non la spunta, non ci convince del tutto. Anche se i titoli di coda non ne recano traccia, ci sembra di vederlo che, sbrigato l'ultimo ciak, si affretta a dire adieu ai fiorellini e ai bicchierini di mousse per farsi una fast birra e una fast bistecca. Diverso il discorso per Sienna Miller, più naturale e attendibile. Suggella la fiaba la fata madrina Emma Thompson, che non ha smesso del tutto i panni di Tata Matilda, nonostante ora si occupi più dichiaratamente di psicoterapia a domicilio.
Tutto si tiene, per quanto in bilico, per quanto schematico, basta far finta di non vedere la voragine interna, ovvero la mancanza del cibo. Nessuno pare essersi ricordato di inquadrarne la preparazione, di farne un oggetto del discorso o di utilizzarlo per illuminare l'identità del personaggio, così sfuggente per non dire carente. Quel che conta è l'impiattamento, la confezione.
Ma se fiaba dev'essere, piuttosto che la retorica fintamente sofferta della rivincita che passa dall'accettazione del fallimento, meglio quelle ricette d'amore ormai d'antan in cui Castellitto curava nevrosi femminili e lutti infantili con degli spaghetti al pomodoro di cui, da bravo attore, riusciva a far intuire il profumo. Qui in cucina c'è Scamarcio, ma sta nelle retrovie, non può nulla per salvare la situazione.

Incassi Il sapore del successo
Incasso Totale* Italia: € 824.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 29 novembre 2015
Primo Weekend Usa: $ 5.038.000
Incasso Totale* Usa: $ 13.443.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 22 novembre 2015
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
23%
No
77%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

Bello

sabato 28 novembre 2015 di Revine1995

Bradley Cooper è Adam Jones nella pellicola che porta sul grande schermo la violenza delle grandi cucine ed il contrasto dolce-amaro del successo. Redenzione e guida Michelin figurano come protagonisti del film che mette in scena i volti dei grandi cuochi, che abbiamo imparato ad identificare con chef Ramsey e Cracco; infatti la personalità di Adam Jones, tra coltelli e piatti, è un insieme di arroganza, bravura, rabbia e voglia di perfezione. Il film si apre con la fine delle pena autoimpostasi continua »

* * * - -

Amore, cucina e bradley cooper

domenica 29 novembre 2015 di Tim_DarkShadows

Dopo un film davvero soddisfacente come "I segreti di Osage County" (che è fruttato anche due candidature al Premio Oscar alle sue protagoniste), John Wells abbassa leggermente il tiro con "Il sapore del successo", commedia in salsa culinaria con un cast ricco di star, alcune affermate e altre con carriere ancora in costruzione. Protagonista assoluto di questa pellicola è Bradley Cooper, qui ancora una volta alle prese con personaggi dal carattere estremo e poco equilibrato, che si conferma un attore continua »

* * * * -

Accattivante

lunedì 30 novembre 2015 di no_data

Decisamente scarna la prima parte, molto più ricca di contenuti la seconda nella quale si svolge in pratica l'intera trama del film. Apparentemente noioso e caotico , la pellicola si snoda nei menadri della sua storia credibile perchè basata , sicuramente, sulla reale tenuta di classe di questi ristoranti che acquisiscono stelle in base alle loro peculiarità sia nel servizio che nella bontà dei loro piatti oltre che del rapporto con la sofisticatissima clientela continua »

* * * - -

L'estremismo culinario, la società nel cibo.

sabato 28 novembre 2015 di no_data

L'amore per il cibo si sta davvero perdendo? Anche la cucina è diventata luogo di arrivismo e di perferzione scientifica? Questo è quello che sembra dimostrare lo chef Adam Jones (Bradley Cooper), che ossessionato dalla ricerca del gusto insuperabile utilizza i suoi ingredienti come un ricercatore tratterebbe i suoi alambicchi, nel suo tour de force finalizzato alla terza stella. Tutto ciò è così lontano dalla cucina molecolare così violentemente additata continua »

Bradley cooper
"La cucina non è costante"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Helene - Adam Jones
"Se fossi la tua ragazza, mi prenderesti il braccio?"

"No, se fossi la mia ragazza avremmo litigato nel taxi e non ci parleremmo!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Il sapore del successo

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 19 maggio 2016

Cover Dvd Il sapore del successo A partire da giovedì 19 maggio 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Il sapore del successo di John Wells [I] con Alicia Vikander, Lily James, Bradley Cooper, Sienna Miller. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1. Su internet sapore del successo (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 14,99 €
Prezzo di listino: 17,99 €
Risparmio: 3,00 €
Aquista on line il dvd del film Il sapore del successo

NEWS | Bradley Cooper chef del miglior ristorante del mondo. Dal 1 ottobre in sala.

Il primo trailer

giovedì 13 agosto 2015 - a cura della redazione

Burnt, il primo trailer The Wenstein Company ha rilasciato il trailer del film Burnt di John Wells (I segreti di Osage County) che racconta la storia di uno chef caduto in disgrazia (Bradley Cooper) dopo la perdita del suo prestigioso ristorante a Parigi. Decide di rimettere insieme il suo vecchio personale e cercare di creare il più grande ristorante del mondo a Londra. Al fianco di Cooper ci sarà Sienna Miller, Omar Sy, Jamie Dornan (Cinquanta sfumature di grigio), Uma Thurman, Emma Thompson, Daniel Brühl, Lily James (Cenerentola) e, in un piccolo ruolo, anche l'attore italiano Riccardo Scamarcio.

   

Con Bradley Cooper ai fornelli la commedia è cotta e mangiata

di Francesco Alò Il Messaggero

Dio esiste e vive a Masterchef. Continua il momento d'oro dei cuochi grazie a programmi tv, spasmodico interesse mediatico e film. Il sapore del successo presenta ancora una volta la figura dello chef come rockstar e totem della contemporaneità. Autoesiliatosi a pulire un milione di ostriche, Adam Jones (Bradley Cooper), è come «i Rolling Stones della cucina». E' sexy, isterico, diabolico, convertitore di lesbiche, già stellato Michelin (due) e con un passato parigino di droga (ma l'ego, oggi, appare sempre più pericoloso dell'ago), gangster, amici traditi e mentori abbandonati sul letto di morte. »

Occasione di riscatto nella cucina stellata

di Maurizio Acerbi Il Giornale

È un film figlio di quei reality show di cucina che ormai, da qualche anno, impazzano in ogni latitudine del globo, facendo lievitare il potenziale interesse del pubblico. Il sapore del successo, oltretutto, schiera un cast di tutto rispetto, già a partire dai due protagonisti, Bradley Cooper e Sienna Miller, supportati da attori come Omar Sy, il nostro Riccardo Scamarcio (decisamente convincente), Matthew Rhys, Daniel Brhuel (ma quanto è bravo), Uma Thurrnan e Emma Thompson, roba da far luccicare gli occhi ad ogni regista. »

La solita guerra tra i fornelli

di Massimo Bertarelli Il Giornale

Non se ne può più di film sulla cucina. Fortunatamente meno invadenti dei programmi tv tra i fornelli. Se non altro Bradley Cooper è più simpatico di Joe Bastianich e Sienna Miller più taciturna di Antonella Clerici. La zuppa, per restare in tema, è la solita, con lo chef che cerca il riscatto e la terza stella Michelin. Un pizzico d'amore, qualche inutile contorno (Scamarcio), tanti piatti prelibati, critici gastronomici in agguato e il pranzo è servito. E dunque buona digestione a tutti. Da I »

di Anna Maria Pasetti Il Fatto Quotidiano

Se Masterchef diventasse un film sarebbe esattamente come Burnt - Il sapore del successo. Niente di nuovo, quindi, nel racconto del fascinoso e nevrotico cuoco americano Adam Jones (Cooper) che approda a Londra da Parigi da dove è dovuto fuggire per (mis)f atti oscuri. Se non c'è dubbio sul suo talento, parecchi invece ne sorgono sulla sua capacità di lavorare in squadra, conditio sine qua non per dirigere una cucina. Il suo obiettivo è gestire la più prestigiosa della capitale britannica guadagnandosi l'agognata stella Michelin e sconfiggendo ogni avversario. »

Il sapore del successo | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | revine1995
  2° | no_data
  3° | tim_darkshadows
  4° | no_data
  5° | oldboy muzza
  6° | elpiezo
  7° | donato prencipe
  8° | alex62
  9° | dhany coraucci
10° | flyanto
Trailer
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 26 novembre 2015
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità