Biografilm Festival produzione italia

Programma dei 34 film italiani presentati a Biografilm Festival - International Celebration of Lives. Bologna - 10/20 giugno 2016. Le recensioni, trame, listini, poster e trailer, ordinabili per: Stelle Uscita Rank Titolo

Il fiume ha sempre ragione
CONCORSO INTERNAZIONALE
MYMONETRO: 3,50
CONSIGLIATO SÌ
Un film dove la manualità e la tipografia vengono esaltate come forme d'arte che ci riportano all'essenzialità delle parole e dei pensieri. Documentario - Italia, Svizzera, 2016. Durata 72 Minuti.
MYMOVIES.IT 4,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,00
Un film di Silvio Soldini. Da vedere 2016 ❯ Uscita giovedì 8 settembre 2016. Distribuzione I Wonder Pictures.

Ritratto di Alberto Casiraghy e Josef Weiss, tra Italia e svizzera, artisti unici nel mondo della parola scritta. Recensione ❯

Proprio come Johannes Gutenberg, Alberto Casiraghy ha trasformato la sua casa di Osnago in una vera "bottega" editoriale: con una vecchia macchina a caratteri mobili stampa piccoli e preziosi libri di poesie e aforismi. Non molto lontano, oltre il confine svizzero, Josef Weiss per realizzare le sue edizioni artistiche unisce la sensibilità del grafico con la tecnica del restauratore. Silvio Soldini restituisce un ritratto insieme realistico e poetico di due artisti-artigiani che hanno scelto di fare un mestiere antico in un mondo moderno, e hanno conquistato il successo più grande. Imparare a tessere la più eterna delle magie, quella delle parole. Continua »

GUARDA IL TRAILER
GIUGNO
13
lunedì
20:00 Bologna
Europa
GIUGNO
16
giovedì
19:00 Bologna
Jolly
The Black Sheep
CONCORSO INTERNAZIONALE
Un ritratto appassionato e necessario su una voce fuori dal coro in un paese integralista. Documentario - Italia, 2016. Durata 70 Minuti.
MYMOVIES.IT 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
Un film di Antonio Martino.  Con Ausman. .

Ausman torna nel suo paese, la Libia, per contribuire al cambiamento con la rivoluzione. Cosa troverà al suo ritorno in patria? Recensione ❯

Ausman ascolta musica metal, suona la chitarra elettrica, indossa magliette delle sue band preferite, ha un'amicizia con una ragazza ed è ateo. Un ragazzo come tanti altri, verrebbe da dire; ma non in Libia, il suo paese. Appartiene per origine a quella minoranza chiamata Amazigh, ovvero i berberi, che letteralmente significa "uomini liberi". Cresciuto nella Libia di Gheddafi, Ausman scopre il mondo occidentale dopo un'esperienza a New York e incomincia un percorso personale di critica verso la sua terra d'origine e i precetti falsi e ipocriti della religione islamica. Rientra in patria per partecipare alla rivoluzione libica ma presto si troverà a non tollerare più l'integralismo religioso e la violenza che attanagliano il paese e che tarpano le ali a chi crede nella democrazia e nella libertà di espressione. Ausman, la pecora nera, disconosciuto dalla famiglia e osteggiato da alcuni amici e parenti, cercherà rifugio in Finlandia, dove le cose girano in maniera differente, dove le tutele per chi riceve asilo politico sono maggiori e dove potrà sentirsi finalmente se stesso. Continua »

GUARDA IL TRAILER
GIUGNO
10
venerdì
19:00 Bologna
Lumiere
GIUGNO
13
lunedì
21:30 Bologna
Europa
GIUGNO
19
domenica
19:00 Bologna
Lumiere
UN PAESE DI CALABRIA
un film di
Shu Aiello, Catherine Catella
2016
BIOGRAFILM ITALIA
L'immigrazione come trasformazione e recupero. Documentario - Francia, Italia, Svizzera, 2016. Durata 90 Minuti.
Un film di Shu Aiello, Catherine Catella.  .

Riace, vede con l'immigrazione un rifiorire di attività umane altrimenti destinate all'abbandono come lo stesso centro abitato.

Riace: un paese da cui i giovani sono fuggiti per costruire altrove il loro futuro, lasciando dietro di sé case abbandonate e un paese di vecchi. Destinato a morire? Forse no. Perché intanto ondate i migranti in fuga dalla guerra e dalla povertà hanno iniziato ad approdare sulle coste calabresi e quegli sbarchi, che tanti vedono come un pericolo, sono diventati per Riace la speranza di una rinascita. La storia di un'amministrazione e di una cittadinanza che hanno saputo guardare lontano, facendo dell'accoglienza e dell'integrazione una missione. Un racconto fatto di persone, di vite trapiantate e devozione popolare, impegno politico e lotta alla 'ndrangheta. La cronaca di una trasformazione coraggiosa guidata da un principio: nessuno si salva da solo.

GUARDA IL TRAILER
GIUGNO
11
sabato
16:00 Bologna
Lumiere
GIUGNO
17
venerdì
19:00 Bologna
Jolly
Ciao Amore, Vado a Combattere
BIOGRAFILM ITALIA
Un atto d'amore, una storia tutta privata e familiare che coinvolge spettatori lontanissimi da quel mondo e diventa di fatto una storia di tutti. Documentario - Italia, Tailandia, 2016. Durata 74 Minuti.
MYMOVIES.IT 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
Un film di Simone Manetti. Da vedere 2016 ❯ Con Chantal Ughi, Andrew Robert Thomson, Anissa Meksen, Benoit Mateu. Uscita giovedì 20 aprile 2017. Distribuzione I Wonder Pictures.

Chantal Ughi, ex modella, attrice e cantante, ora combatte sul ring, trasformando la rabbia in grinta. Recensione ❯

Chantal Ughi brilla nella Muay Thai. Ex modella, attrice, cantante e cinque volte campionessa mondiale, combatte contro gli avversari e contro i fantasmi in un corpo a corpo che non lesina pugni e calci. Perché nella vita come nella Thai Boxe tutti i colpi sono permessi. Ma non sono i colpi a ferire ma il passato che Simone Manetti risale lentamente, inesorabilmente fino alla sorgente del dolore. In un'infanzia 'battuta' affonda il cuore combattente di Chantal, che ha debuttato al cinema con Peter Del Monte, Giuseppe Piccioni e Fulvio Ottaviano prima di raggiungere New York e volgere l'attrice in cantante nella cornice della cultura musicale underground. Ma una storia d'amore sbagliata con un sassofonista paranoico la rimette in cammino, alla ricerca di un luogo in cui riparare e quietare la 'voce del sangue', la fitta che preme dall'interno, preme e preme finché non ti decidi a respirare e a neutralizzarla. Chantal accetta la sfida e sceglie l'arma, un'arte marziale convertita in sport alla fine del XX secolo. Si trasferisce in Thailandia e impara a combattere come un thailandese, piegandosi ai costumi ancestrali di una disciplina secolare marcata da un cerimoniale religioso. Continua »

GUARDA IL TRAILER
GIUGNO
13
lunedì
19:00 Bologna
Lumiere
GIUGNO
19
domenica
17:00 Bologna
Arlecchino
Il filo dell'acqua
BIOGRAFILM ITALIA
Un giuramento, un filo che proviene dal mare. Biografico - Italia, 2016. Durata 72 Minuti.
Un film di Rossana Cingolani.  Con Chiara Vigo. .

Chiara Vigo è l'unica padrona della tecnica che le permette di ricavare il bisso dall'acqua, tradizione e maestria della lavorazione.

Chiara Vigo è un Maestro; unica al mondo a conoscere il segreto della seta del mare, il bisso. Un filo prezioso che non si compra e non si vende perché appartiene al mare. Il giuramento dell'acqua, pronunciato a Sant'Antioco, in Sardegna, lega il Maestro con un altro, metaforico filo, quello di settemila anni di storia, lungo cui le generazioni si tramandano il segreto della raccolta e lavorazione del bisso marino. Una maestria che non può andare perduta e che Chiara Vigo custodisce, unica depositaria, mentre racconta ai visitatori le mille storie di questa tradizione antica. Il film ci porta nel cuore di un rito affascinante, sospeso tra una rara abilità artistica e la sacralità delle leggi che legano uomo e natura.

GUARDA IL TRAILER
GIUGNO
15
mercoledì
19:30 Bologna
Lumiere
GIUGNO
16
giovedì
18:00 Bologna
Arlecchino
Ninna nanna prigioniera
BIOGRAFILM ITALIA
Quando il desiderio materno si scontra con pene da scontare. Documentario - Italia, 2016. Durata 82 Minuti.
Un film di Rossella Schillaci.  .

Una madre in galera, due piccoli figli che vivono con lei, una dei quali si avvicina al terzo compleanno e dovrà lasciare la madre.

Una maternità segnata, un'infanzia deviata per sempre dalla via serena che le spetta: è la vita delle mamme e dei bambini in carcere. Yasmine sta scontando una pena per furto e ha dovuto portare in cella con sé i suoi due figli più piccoli, Lolita e Diego, trasformandoli così in piccoli detenuti, allevati da una strana comunità senza gite, né parchi, né visite agli amici. Ma il terzo compleanno di Lolita si avvicina e allora verrà separata dalla madre. Yasmine vive nella speranza che le vengano concessi i domiciliari. Questo affresco di un aspetto poco noto dell'universo carcerario è al contempo il diario intimo di una madre, combattuta tra il desiderio di avere accanto i suoi figli e la consapevolezza che il loro bene si trova oltre le sbarre.

GUARDA IL TRAILER
GIUGNO
12
domenica
17:30 Bologna
Lumiere
Daimon
BIOGRAFILM ITALIA
Una lente di ingrandimento sulla maternità. Biografico - Italia, 2016. Durata 90 Minuti.
Un film di Donatella Di Cicco.  .

Quattro madri e i loro figli, rapporti diversi uniti dal racconto della regista che ci porta vicini a ogni singola vicenda.

Daimon è un film sulla maternità che racconta di quattro donne e del rapporto con i loro figli. Si va dalla gravidanza di Lucy ai primi tre anni del bimbo di Laura, ai sette della bimba di Sara, fino ai diciassette della figlia di Chicca. Il film unisce le loro vite e i loro racconti attraverso un unico sguardo, quello della regista, che ricerca nell'osservazione e nel dialogo con le sue amiche le risposte a quelle domande che sorgono quando si decide di diventare madri. Sette anni di riprese per un film che documenta la quotidianità e l'eccezionalità della maternità in un modo intimo e naturale che ci porta vicini, anche emotivamente, al vissuto delle protagoniste.

GUARDA IL TRAILER
GIUGNO
11
sabato
18:00 Bologna
Lumiere
Al di qua
BIOGRAFILM ITALIA
Il mondo dei senza tetto, senza veli. Documentario - Italia, 2016. Durata 79 Minuti.
Un film di Corrado Franco.  .

Torini, piccole grandi comunità di senzatetto vivono tra disagio e difficoltà, e la loro vita è tutt'altro che quella vista nei film.

Ci siamo "noi", al di qua. E in un invisibile aldilà vivono "loro", i senzatetto, una società parallela sempre più numerosa e priva di diritti, ma, spesso, ricca di umanità. Il regista Corrado Franco ci porta nella quotidianità dei senzatetto torinesi, che in questi film interpretano se stessi mettendo in scena una vita più accidentata, intensa e drammatica di qualsiasi fiction, e un'emergenza sociale che la crisi degli ultimi anni ha ulteriormente acuito. Un lavoro scabro e indimenticabile il cui fulcro narrativo risplende in una scena da brivido: la marcia dei senzatetto verso l'ospedale dove dare l'estremo saluto a uno di loro: un'immagine che richiama, non per caso, il "Quarto Stato" di Pellizza da Volpedo.

GIUGNO
10
venerdì
19:15 Bologna
Lumiere
Varichina - La vera storia della finta vita di Lorenzo De Santis
BIOGRAFILM ITALIA
Un ritratto privo di falsi pudori, capace di guardare in profondità e con partecipazione. Biografico - Italia, 2016. Durata 52 Minuti.
MYMOVIES.IT 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
Un film di Antonio Palumbo, Mariangela Barbanente.  Con Totò Onnis, Ketty Volpe, Federica Torchetti. Uscita giovedì 2 febbraio 2017. Distribuzione Ismaele Film.

Essere gay, negli anni 1970-1980 a Bari, è difficile, Lorenzo, detto "Varichina" lotta contro il mondo che non lo accetta. Recensione ❯

Lorenzo De Santis, soprannominato "Varichina" perché da ragazzino andava a consegnare porta a porta i prodotti che la madre vendeva, è stato il primo barese a manifestare pubblicamente e senza inibizioni la propria omosessualità negli anni '70. Con il contributo di numerose testimonianze e con l'intervento di attori ne viene raccontata la personalità. Continua »

GUARDA IL TRAILER
GIUGNO
14
martedì
16:00 Bologna
Lumiere
Il segreto delle calze
BIOGRAFILM ITALIA
Dall'Italia alla Cina, con l'azienda di famiglia. Biografico - Italia, 2015. Durata 60 Minuti.
Un film di Nicola Contini.  .

Per salvare l'azienda di famiglia, si esportano in Cina, ma quando l'età inizia a farsis entire, cosa scegliere, rimanere o tornare?

Tra la via Emilia e Pechino. Emilia e Angiolo hanno sempre lavorato nella manifattura delle calze, prima come operai e poi come imprenditori, finché la crisi non li ha costretti a chiudere la loro fabbrica. Come e dove ricominciare, già sessantenni? In Cina, dove altrimenti? Così la coppia parte per la provincia di Zhejiang dove per dieci anni si dedica a trasmettere il "know how" italiano agli operai cinesi. Non sanno, i due coraggiosi artigiani, che la sfida vera viene dopo ed è il rientro in Italia. Tra esotismo e tradizione, il regista Nicola Contini affronta due temi cruciali dei nostri tempi, la crisi economica e la solitudine, filtrati dalle esperienze (intense, coraggiose, divertenti) di chi non si lascia abbattere. Né all'andata né al ritorno.

GUARDA IL TRAILER
GIUGNO
15
mercoledì
17:30 Bologna
Lumiere
See you in Texas
BIOGRAFILM ITALIA
La semplicità che evidenzia la complessità. Documentario - Italia, 2016. Durata 80 Minuti.

Silvia e Andrea gestiscono una fattoria, lei rischia di allontanarsi per seguire una sua passione, la coppia viene posta davanti a piccole-grandi scelte.

Silvia e Andrea gestiscono insieme una fattoria a Roncone, in provincia di Trento: una vita semplice e soddisfacente, gli amici di sempre, la sera il pub o la discoteca. Ma Silvia ha una passione "pericolosa", il reining, disciplina equestre in cui potrebbe diventare davvero brava... Se solo andasse sei mesi negli Stati Uniti, ad allenarsi con i migliori. Ma l'azienda può andare avanti senza di lei? E il suo rapporto con Andrea, lasciato solo ad affrontare i loro impegni comuni, reggerà? Il film di Vito Palmieri mostra in una storia semplice una parabola universale: quella di ogni coppia, tra ambizioni, compromessi e punti di rottura.

GUARDA IL TRAILER
GIUGNO
12
domenica
19:30 Bologna
Lumiere
HO CONOSCIUTO MAGNUS
un film di
Paolo Angelini
2015
BIOGRAFILM ITALIA
Il ritratto di uno dei più grandi fumettisti italiani. Documentario - Italia, 2015. Durata 77 Minuti.
Un film di Paolo Angelini.  .

Un documentario sull'universo del fumettista magnus, che dialoga con chi lo ha conosciuto, vissuto, osservato.

Un artista inquieto, un maniaco della perfezione, un uomo turbato dai suoi demoni interiori? Questo e molto di più è stato il bolognese Roberto Raviola, in arte Magnus, uno dei più grandi artisti del fumetto italiani, capace di spaziare dall'avventura al fantasy, dal noir al grottesco, dalla fantascienza a un erotismo al confine del pornografico. Il regista Paolo "Fiore" Angelini dialoga con l'opera di Magnus, con le persone che lo hanno conosciuto, con i personaggi che di volta in volta hanno incarnato la sua anima multiforme, per tracciare un suo ritratto attento e partecipe e indagare la ricchezza di un percorso di vita che ancora oggi nutre la nostra immaginazione.

GIUGNO
14
martedì
19:30 Bologna
Arlecchino
Porno & Libertà
CONTEMPORARY LIVES
MYMONETRO: 3,17
CONSIGLIATO SÌ
È la nostalgia didascalica il 'desiderio' che muove un documentario che ricapitola la vita clandestina della pornografia di ieri. Documentario - Italia, 2016. Durata 78 Minuti.
MYMOVIES.IT 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,33
Un film di Carmine Amoroso.  Con Riccardo Schicchi, Lasse Braun, Giuliana Gamba, Antonio Veneziani, Francesco Coniglio, Achille Bonito Oliva, Giampiero Mughini, Marco Pannella. Uscita venerdì 24 giugno 2016. Distribuzione I Wonder Pictures.

Gli esperti del settore della pornografia raccontano aspetti del mestiere e lotta contro censura e tabù. Recensione ❯

Nell'Italia degli anni '70, un Paese ancora prigioniero di una visione puritana del sesso, un gruppo di ribelli inizia una battaglia contro la censura, sfidando il "comune senso del pudore" con l'arma della pornografia. Faranno tremare non solo i benpensanti ma le istituzioni, dalla Chiesa alla politica. Chi potrebbe immaginare che una di loro, Cicciolina, finirà in parlamento. Judith Malina, Riccardo Schicchi, Cicciolina, Lasse Braun, Giuliana Gamba, Helena Velena e altri raccontano gli incerti del mestiere e la loro battaglia collettiva contro i tabù, tra eccessi e consapevolezza. Porno e libertà racconta senza veli le avventure di una banda di rivoltosi ironici e dissacranti guidata da un sogno molto concreto: raggiungere la felicità attraverso la liberazione del piacere. Continua »

TROVASTREAMING
PORNO & LIBERTÀ
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
GUARDA IL TRAILER
GIUGNO
11
sabato
23:00 Bologna
Lumiere
GIUGNO
16
giovedì
00:00 Bologna
Lumiere
GIUGNO
18
sabato
00:00 Bologna
Lumiere
Shashamane
CONTEMPORARY LIVES
La realtà è difficile, ma i sogni sono duri a morire. Biografico - Italia, 2016. Durata 80 Minuti.
Un film di Giulia Amati.  .

Shashamane, città per tutti gli esuli che cercano di tornare a casa e che ritrovano sogni, rassegnazioni, utopie.

La Terra Promessa? Per alcuni si trova in Etiopia. È Shashamane, a 250 chilometri da Addis Abeba, donata nel 1948 dall'imperatore etiope Hailé Selassié a tutti gli africani che, dispersi per il mondo nella diaspora della schiavitù, avessero voluto tornare nella loro patria. E alcuni sono tornati: dal Giappone e dai Caraibi, dall'America e dalla Svezia. Questo film è la loro storia, attraverso le voci di chi ce l'ha fatta e di chi ci ha ripensato, di chi è rimasto deluso e di chi ancora insegue un'utopia. Shashamane si è una città caotica e disinibita, ma anche in una "enclave" di rasta decisi a vivere secondo l'ispirazione di Bob Marley, cantore e araldo della fratellanza. Perché la realtà è difficile ma i sogni sono duri a morire. Per fortuna.

GIUGNO
10
venerdì
16:45 Bologna
Lumiere
GIUGNO
18
sabato
19:15 Bologna
Lumiere
La poltrona del padre
CONTEMPORARY LIVES
Piccoli traumi che sconvolgono sicurezze formate tra le quattro mura di casa. Documentario - Italia, USA, 2015. Durata 72 Minuti.
Un film di Antonio Tibaldi, Alex Lora.  Uscita giovedì 14 dicembre 2017. Distribuzione Lab 80 Film.

Sotto la minaccia di perdere la loro casa, due fratelli ebrei ortodossi devono accettare l'intervento di esterni, aprendo un viaggio nella memoria.

Sette giorni sono bastati a Dio per creare il mondo. Ma basteranno ai due ebrei ortodossi Abraham e Shagra per fare pulizia nella loro casa? Quando il loro inquilino minaccia di smettere di pagare l'affitto, i due si risolvono a chiamare gli uomini della ditta di pulizie. Che rimangono di stucco: stanze buie per i vetri mai lavati, ingombre di disordine e sporcizia, colonizzate dai gatti randagi. Accompagnati stanza per stanza dal responsabile della ditta, Abraham e Shagra intraprendono un vero e proprio viaggio nella loro vita, l'occasione di fare i conti con se stessi e con il proprio passato. E il racconto coinvolgente che ne emerge è anche uno straordinario ritratto delle nostre nevrosi.

GUARDA IL TRAILER
GIUGNO
17
venerdì
18:15 Bologna
Lumiere
Germano Sartelli - La forma delle cose, conversazioni
BIOGRAFILM ARTE
Ispirazione e realizzazione dell'artista bolognese. Documentario - Italia, 2015. Durata 77 Minuti.
Un film di Paolo Angelini.  Con Germano Sartelli. .

Il racconto dell'evoluzione artistica di Germano Sartelli.

Le prime sculture sono in legno e ferro, poi stracci, fili metallici arrugginiti, cicche e cartine di sigarette. Dopo il 1960 è il momento di vimini, paglia, ragnatele, ciocchi. È il percorso artistico del bolognese Germano Sartelli, recentemente scomparso. Lo raccontano in questo film le voci di chi gli è stato vicino: Andrea Emiliani, Maurizio Calvesi, Marisa Vescovo, Claudio Spadoni e Dario Trento. Una ricerca artistica incessante, illuminata dalla lunga esperienza di insegnamento nell'Ospedale psichiatrico di Imola.

GUARDA IL TRAILER
Ossessione Vezzoli
BIOGRAFILM ARTE
Francesco Vezzoli, tra gli artisti italiani più apprezzati al mondo. Documentario - Italia, 2016. Durata 75 Minuti.
Un film di Alessandra Galletta.  Con Francesco Vezzoli, Simon Waldvogel. . Distribuzione Fil Rouge Media.

Un incontro ravvicinato con Francesco Vezzoli, tra persona e artista.

Cantore della cultura pop, sperimentatore di materiali, talento incontrastato della video-art, il bresciano Francesco Vezzoli è uno degli artisti contemporanei italiani più affermati a livello internazionale. Le sue opere viaggiano in tutto il mondo, rifrangendo la complessità stilistica e concettuale di chi le ha create. In questo film, Vezzoli si racconta e si lascia raccontare, tra tecnica e ispirazione, luoghi dell'anima e incontri con artisti disparati tra cui Lady Gaga e Iva Zanicchi. Un percorso psichedelico nella mente di un creatore e un'occasione per scoprire lati nascosti della sua opera.

GIUGNO
16
giovedì
20:30 Bologna
Arlecchino
GIUGNO
19
domenica
19:00 Bologna
Lumiere
Segantini - Ritorno alla Natura
BIOGRAFILM ARTE
La straordinaria storia di Segantini e del suo rapporto viscerale con la natura. Eventi - Italia, 2016. Durata 60 Minuti.

Segantini, un ritratto di un artista complesso, restituito tramite testimonianze e precise ricostruzioni.

Eccentrico, solitario, un "orso di montagna" capace di sentire nel profondo la forza magnetica delle Alpi ma anche l'energia pulsante racchiusa nelle grandi città ottocentesche. Giovanni Segantini (1858-1899) è stato uno dei più grandi divisionisti italiani, un pittore straordinario dal carattere selvaggio e irruento eppure poetico, aggraziato, scrupoloso. A due anni dalla mostra milanese di Palazzo Reale, che ha celebrato l'impressionante bellezza della sua opera troppo a lungo trascurata raccogliendo oltre 200 mila visitatori in 4 mesi, ora sarà il grande schermo ad omaggiare uno dei pittori più importanti dell'Ottocento italiano, in perenne oscillazione tra divisionismo e simbolismo.

GUARDA IL TRAILER
GIUGNO
11
sabato
17:30 Bologna
Lumiere
Anna Piaggi - Una visionaria della moda
BIOGRAFILM ARTE
Ritratto variopinto di una giornalista ed eccentrica icona della moda. Documentario - Italia, Svizzera, Germania, 2016. Durata 54 Minuti.
MYMOVIES.IT 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
Un film di Alina Marazzi.  .

Vita e visione di Anna Piaggi, ispirazione e punto di partenza per numerosi stilisti e designer di tutto il mondo. Recensione ❯

Alina Marazzi per questo documentario su Anna Piaggi si avvale di un fornito catalogo di materiale d'archivio che comprende foto e filmati di interviste, comparsate televisive, reportage giornalistici, che come in un mosaico ci restituiscono un'immagine della sua attività di giornalista di moda dalla penna raffinata e dalla originale idea di moda. Nei filmati che via via si susseguono la vediamo in compagnia di noti fotografi che era solita frequentare, come Mario Mandrini, Ugo Mulas e Mario Dondero; con suo marito, il fotografo Alfa Castaldi; con lo stilista e fotografo tedesco, nonché amico di lunga data, Karl Lagerfeld; o ancora, con il collezionista Vern Lambert, che la accompagnava nei mercatini dell'usato a Londra a caccia di abiti e accessori provenienti da contesti ed epoche diverse, che poi lei utilizzava per comporre le sue originalissime mise. Continua »

GIUGNO
16
giovedì
21:30 Bologna
Europa
GIUGNO
18
sabato
18:30 Bologna
Lumiere
Rotte indipendenti
BIOGRAFILM MUSIC
La musica indipendente, importante riflesso dell'Italia musicale. Documentario - Italia, 2016. Durata 73 Minuti.

Quattro episodi sullo scenario della musica indipendente italiana nei suoi 4 poli: Bologna, Roma, Milano e Torino.

Una serie di 4 episodi sulla storia della musica indipendente italiana, poco conosciuta al grande pubblico; ognuno dedicato a una città: Bologna, Milano, Roma e Torino. "La musica è una via d'accesso privilegiata per raccontare gli umori di una città, così abbiamo deciso di indagare la storia, lo sviluppo e i miti della musica indipendente in quattro poli molto significativi per la nuova scena culturale italiana degli ultimi 20 anni" racconta il regista De Stefano.

GIUGNO
15
mercoledì
23:00 Bologna
Lumiere
GIUGNO
16
giovedì
23:30 Bologna
Lumiere
GIUGNO
17
venerdì
23:00 Bologna
Lumiere
GIUGNO
18
sabato
23:30 Bologna
Lumiere
Enrico Rava. Note Necessarie
BIOGRAFILM MUSIC
Enrico Rava tra collaborazioni e contaminazioni. Documentario - Italia, 2015. Durata 97 Minuti.
Un film di Monica Affatato.  Con Enrico Rava. .

Un viaggio all'interno dell'universo musicale del trombettista Enrico Rava.

Questo viaggio nella carriera del grande trombettista italiano è anche una fuga vertiginosa nella storia del jazz: dai grandi che hanno segnato la sua musica, come Miles Davis, Louis Armstrong, Bix Beiderbecke, alla sperimentazione degli anni Sessanta e Settanta di cui Rava è stato protagonista indiscusso. Il film armonizza in un racconto sincopato e corale numerose testimonianze di musicisti e amici che hanno conosciuto Rava negli anni, affiancandolo in mille progetti in giro per il mondo. E ci presenta l'artista e l'uomo con la sua musica e le sue capacità d'improvvisazione, ma anche le sue doti di leadership, l'umorismo, l'originalità. Le qualità migliori della vita e del jazz, democrazia perfetta fondata sui valori della differenza e della libertà di espressione.

GUARDA IL TRAILER
GIUGNO
12
domenica
17:30 Bologna
Arlecchino
Così parlò De Crescenzo
STORIE ITALIANE
Vita privata e professionale di un'icona italiana. Documentario - Italia, 2016. Durata 78 Minuti.

Luciano de Crescenzo, vita, opere e evoluzioni.

Luciano De Crescenzo, uomo dai tanti talenti e dalla pungente ironia, è un simbolo della versatilità e dell'ingegno partenopei. Attore, regista, scrittore, poeta, filosofo, umorista e mille altre cose ancora, ha regalato perle di pensiero irriverente al grande pubblico con i suoi programmi tv e i molti libri sulla mitologia classica. Il film di Antonio Napoli ricostruisce la sua vita privata e professionale in una polifonia di talenti che hanno incrociato la sua strada: dall'amore con Isabella Rossellini al lavoro con Renzo Arbore e Lina Wertmüller, dalla scuola dell'obbligo frequentata con Bud Spencer all'amicizia con Marisa Laurito... Un ingegnere capace di cavarsela nel ruolo del Padreterno, a fianco di Roberto Benigni: che dire di più?

GUARDA IL TRAILER
GIUGNO
11
sabato
16:00 Bologna
Arlecchino
Professione Remotti
STORIE ITALIANE
Remo Remotti tra autobiografia e documentario. Documentario - Italia, 2016. Durata 75 Minuti.
Un film di Silvio Montanaro.  Con Remo Remotti. .

Remo Remotti raccontato, anche tramite la sua voce, in nove capitoli di poesia, arte e musica del poliedrico (non solo) attore italiano.

Remo Remotti, attore, musicista e artista, l'ultimo poeta della Capitale, l'ultimo Casanova. Nel 2015 si spegneva lasciando un vuoto grande come la sua personalità complessa, la sua esuberanza verbale, la sua energia istrionica. Questo film lo racconta in nove capitoli, nove storie nella storia attraverso cui ci conduce la voce stessa del protagonista. Una trama autobiografica che si intreccia con le testimonianze di amici e colleghi e con le immagini delle sue performance.

GUARDA IL TRAILER
GIUGNO
14
martedì
17:30 Bologna
Lumiere
Sezioni Ufficiali della manifestazione:
Programma Ufficiale - I film di ogni giorno a Bologna - 10/20 giugno 2016:
Elenco dei film, divisi per genere, presentati a Biografilm Festival.
Elenco dei film, divisi per paese di produzione, presentati a Biografilm Festival.
menu
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati