La finestra di fronte

Acquista su Ibs.it   Soundtrack La finestra di fronte   Dvd La finestra di fronte   Blu-Ray La finestra di fronte  
Un film di Ferzan Ozpetek. Con Giovanna Mezzogiorno, Massimo Girotti, Raoul Bova, Filippo Nigro, Massimo Poggio.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 100 min. - Italia 2003. MYMONETRO La finestra di fronte * * * 1/2 - valutazione media: 3,59 su 42 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,59/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
Giovanna Mezzogiorno
Giovanna Mezzogiorno (41 anni) 9 Novembre 1974 Interpreta Giovanna
Massimo Girotti Raoul Bova
Raoul Bova (45 anni) 14 Agosto 1971 Interpreta Lorenzo
Filippo Nigro
Filippo Nigro (45 anni) 3 Dicembre 1970 Interpreta Filippo
Massimo Poggio
Massimo Poggio (46 anni) 9 Aprile 1970 Interpreta Davide, da giovane
Serra Yilmaz
Serra Yilmaz (62 anni) 13 Settembre 1954 Interpreta Eminè
   
   
   
Giovanna e Filippo, giovane coppia romana in crisi, incontrano un vecchio solo e smemorato. I primi tentativi di capire chi sia risultano vani, finchè in aiuto di Giovanna viene Lorenzo, un giovane bancario che abita proprio di fronte.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Ozpetek non cambia il suo modo di fare cinema e si aggiudica 5 David di Donatello
Davide Verazzani     * * * - -

Giovanna e Filippo, giovane coppia romana in crisi, incontrano un vecchio solo e smemorato. I primi tentativi di capire chi sia risultano vani, finchè in aiuto di Giovanna viene Lorenzo, un giovane bancario che abita proprio di fronte a loro, che la donna spia di nascosto da mesi. Tra i due nasce una relazione, necessariamente breve dato che Lorenzo, promosso direttore, è in procinto di trasferirsi. Il vecchio ritrova la memoria, e torna a casa, ma Giovanna non riesce a dimenticare le sue poche parole di ammonimento: le saranno di aiuto, quando dovrà prendere una decisione importante. Ozpetek non cambia le traiettorie del suo modo di fare cinema, dopo il successo insperato del precedente "Le fate ignoranti", e decide di stare a metà strada fra un sentimentalismo a volte troppo dolciastro ed una commedia della memoria dove i ricordi, ancorchè tragici, possano essere viatico per future scelte. Non tutto funziona, e la liaison tra la Mezzogiorno (divenuta ormai icona di un italico neo-sensibilismo fatto di slanci e pudori) ed un inespressivo Raoul Bova si insinua quasi come un corpo estraneo in una struttura altrimenti compatta. Ma basta la nobiltà antica dei gesti impercettibili di Massimo Girotti ad elevare la pellicola, ed a renderla degna di visione.

Sei d'accordo con la recensione di Davide Verazzani?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
39%
No
61%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination La finestra di fronte

premi
nomination
David di Donatello
5
0
* * * * *

Imperdibile

martedì 15 marzo 2005 di stefy67

Ho visto ieri su Rai uno per la seconda volta questo film....e per la seconda volta mi è entrato nel cuore. Commovente ma allo tesso tempo positivo...pieno di speranza e di sentimento; Profondo e mai volgare. Morbido come un cuscino di piume. Un film fatto di pause, di occhi e di labbra...colmo di anima. Devo ringraziare il grande Ozpetek perchè nel mio caso ha compiuto un mezzo miracolo. Per la prima volta mi ha sciolto il cuore, dopo una grande perdita due anni fa. Mi ha liberato l'anima dalle continua »

* * * - -

Ozpetek è bravissimo, tutto qua.

di Ciampaglia

Ozpetek è bravissimo. Una coppia normalissima, lui controllore notturno del rifornimento di benzina di una stazione di servizio, lei che fa la contabile in una polleria. Lui pigro e attanagliato dagli obblighi della vita, lei con i pensieri immersi nelle preoccupazioni di protezione della famiglia. Una finestra in cucina è anche un occhio verso un'altra vita, un'alternativa, un'altra passione, forse un nuovo amore, nella persona del vicino di casa Lorenzo (Raoul Bova). Due bambini tanto belli quanto continua »

* - - - -

Nuovo cinema italiano

martedì 14 ottobre 2003 di Francesco di Benedetto

D'un colpo diventati tutti buoni. Il ritornello: non è colpa nostra,si-fa-quel-che-si-può. Neanche quando,sembrerebbe dall'esterno, desideriamo. Neanche quando scegliamo(ad esempio:manda a fanculo figli e marito e scappa coll'uomo). E che ne rimane di tanta stagione di neoralismo e commedia all'italiana? La ""gente"" che si fa bella davanti allo specchio e sorride. Buonanotte e sogni dorati. continua »

* * * * -

La finestra... sulla realtà!

mercoledì 18 gennaio 2006 di Marco

La drammaticità del film sta nella descrizione di vicende i cui protagonisti sono persone qualunque che non si riconoscono più, non sanno cosa vogliono e in che cosa credono, e questo è il dramma del nostro presente; alla fine i flash-back dell'ebreo anziano risultano essere di secondo piano, anche se risultano condizionare più o meno la vita di tutti i personaggi. Buone le interpretazioni e, in particolare, superlativa Giovanna Mezzogiorno, non bellissima, ma intensa e affascinante. Capolavoro continua »

Giovanna Mezzogiorno e l’amica barista,sposata da tempo, che ha propositi sexy verso Raoul Bova
Giorgio non ti basta più?
Ancora? Guarda che dopo 15 anni ormai è incesto!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Davide (Massimo Girotti) a Giovanna (Giovanna Mezzogiorno)
Non si accontenti di sopravvivere, lei deve pretendere di vivere in un mondo migliore non soltato sognarlo.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Lorenzo
È vero, non so quasi niente di lei. So solo che esce tutte le mattine alle otto per andare ad accompagnare i bambini a scuola. Con lei c'è sempre una sua amica, con dei bambini di colore. So che la sera, dopo aver finito di lavare i piatti, rimane un po' da sola in cucina a fumare, e spegne la sigaretta sotto l'acqua del rubinetto. So anche che la notte spesso gira per casa. Si avvicina alla finestra a guarda fuori, ma non so cosa vede.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | La finestra di fronte

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 9 ottobre 2012

Cover Dvd La finestra di fronte A partire da martedì 9 ottobre 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd La finestra di fronte di Ferzan Ozpetek con Giovanna Mezzogiorno, Massimo Girotti, Raoul Bova, Filippo Nigro. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet finestra di fronte (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Aquista on line il dvd del film La finestra di fronte

SOUNDTRACK | La finestra di fronte

La colonna sonora del film

Disponibile on line da sabato 22 febbraio 2003

Cover CD La finestra di fronte A partire da sabato 22 febbraio 2003 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film La finestra di fronte del regista. Ferzan Ozpetek Distribuita da RCA Italiana.

APPROFONDIMENTI | Tra commedia e melodramma, il cinema polifonico del regista turco-romano.

Ferzan özpetek

mercoledì 14 marzo 2012 - Mauro Gervasini

La politica degli autori: Ferzan Özpetek Nonostante la maggior parte dei suoi film siano catalogati alla voce "commedia", Ferzan Özpetek (Istanbul, 3 febbraio 1959) non disdegna le tinte forti del melodramma. Passioni sul piatto: triangoli d'amore clandestino (Le fate ignoranti, 2001: lui, lui e un'altra) che solo la morte "livella" rendendoli in qualche modo omogenei; oppure triangoli favoriti dal mistero e dall'esotismo (Il bagno turco – Hamam, 1997: ancora lui, lui e un'altra) liberando i corpi prima dei cuori. E altri triangoli, appunto melodrammatici, dove al sentimento di due persone si contrappone un terzo incomodo, non necessariamente in carne e ossa.

   

APPROFONDIMENTI | Tra commedia e melodramma, il cinema polifonico del regista turco-romano.

Ferzan özpetek

mercoledì 14 marzo 2012 - Mauro Gervasini

La politica degli autori: Ferzan Özpetek Nonostante la maggior parte dei suoi film siano catalogati alla voce "commedia", Ferzan Özpetek (Istanbul, 3 febbraio 1959) non disdegna le tinte forti del melodramma. Passioni sul piatto: triangoli d'amore clandestino (Le fate ignoranti, 2001: lui, lui e un'altra) che solo la morte "livella" rendendoli in qualche modo omogenei; oppure triangoli favoriti dal mistero e dall'esotismo (Il bagno turco – Hamam, 1997: ancora lui, lui e un'altra) liberando i corpi prima dei cuori. E altri triangoli, appunto melodrammatici, dove al sentimento di due persone si contrappone un terzo incomodo, non necessariamente in carne e ossa.

   

di Roberto Nepoti La Repubblica

Il cinema italiano è vivo e sta bene. Ce lo conferma oltre ogni aspettativa (e sì che avevamo già fiducia in lui...) il nuovo film di Ferzan Ozpetek: un film molto bello, intenso, ben scritto e dove le cose giuste avvengono al momento giusto, con motivazioni psicologiche precise. La finestra di fronte contiene due storie, un "mistery" e una passione d'amore. Chi è quell'elegante signore senza passato (un sublime Massimo Girotti, appena scomparso e al quale il film è dedicato) che si aggira smarrito per Roma? Giovanna e Filippo avrebbero già abbastanza problemi in proprio (due figli da crescere, lavori insoddisfacenti o precari); ma poco a poco, conquistati dalla sua elegante fragilità, se ne fanno carico. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

La finestra di fronte di Ferzan Ozpetek non è un film, è due film: sulla tragedia del Novecento e sullo scontento del Duemila, su un vegliardo e su una coppia trentenne, sul rimpianto e sulla rinuncia, le due storie s'intrecciano, si condizionano, s'arricchiscono una con l'altra. La dedica è «a Massimo», Massimo Girotti, morto nel gennaio scorso a 84 anni dopo quest'ultima interpretazione: autentico protagonista nel personaggio d'un vecchio ebreo che può non ricordare il proprio nome e indirizzo, ma che non può evitare di ricordare continuamente il 16 ottobre 1943, DaIl Giorno, della razzia nazista nel Ghetto di Roma, il momento in cui da giovane lui aveva sottratto molti (non se stesso) alla deportazione ma non era riuscito a salvare l'amatissimo coetaneo Simone, il ragazzo di cui era innamorato. »

di Alessandra Venezia Panorama

Chi è quel tipo vestito di grigio, distinto ed elegante, che si aggira spaventato nel traffico di Roma? E un signore anziano (Massimo Girotti) in cerca d’aiuto, un uomo misterioso che ha perso la memoria e nasconde un terribile segreto. E così, quando per caso Giovanna (Giovanna Mezzogiorno) e II marito Filippo (Filippo Nigro), lei irrequieta impiegata in una macelleria di polli, lui precario a vita, lo incontrano per strada, le loro storie si intrecciano in una girandola cli sorprese decise dal destino, nella quale le fetite del passato finiranno per dare una svolta alle loro esistenze. »

di Dario Zonta L'Unità

Chi non fosse andato a vedere il film di Muccino, Ricordati di me, e volesse averne un'anticipazione proletaria e popolare, potrebbe andare a vedere La finestra di fronte di Ferzan Ozpetek. Infatti i due film italiani più attesi dell'anno, secondo aspettative certo più economiche che estetiche, sono incredibilmente affini per le tematiche trattate: crisi della coppia e conseguente rinascita delle aspirazioni individuali frustrate dal peso delle responsabilità familiari. Non si tratta di una equivalenza, perché molte sono le differenze, bensì di un rapporto: Muccino sta a Ozpetek come Corso Trieste (quartiere ricco e borghese di Roma dove si svolgono le peripezie della famiglia di Ricordati di me) sta a Testaccio (quartiere popolare che fa da sfondo sociologico alle vicende della giovane coppia romana di La finestra di fronte). »

La finestra di fronte | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Davide Verazzani
Pubblico (per gradimento)
  1° | stefy67
  2° | marco
  3° | ciampaglia
  4° | harry manback
  5° | claudio a
  6° | simone
  7° | marco
  8° | enoc
  9° | bruno masacci
10° | francesco di benedetto
David di Donatello (5)


Articoli & News
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità