Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
domenica 19 novembre 2017

Alessandro Borghi

31 anni, 19 Settembre 1986 (Vergine), Roma (Italia)
occhiello
"Viola non si tocca!... È roba mia!"
dal film Suburra (2015) Alessandro Borghi è Numero 8
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Alessandro Borghi
Nastri d'Argento 2017
Nomination miglior attore non protagonista per il film Fortunata di Sergio Castellitto

Nastri d'Argento 2017
Nomination miglior attore non protagonista per il film Il più grande sogno di Michele Vannucci

Nastri d'Argento 2017
Premio miglior attore non protagonista per il film Fortunata di Sergio Castellitto

David di Donatello 2016
Nomination miglior attore per il film Non essere cattivo di Claudio Caligari

David di Donatello 2016
Nomination miglior attore non protagonista per il film Suburra di Stefano Sollima



Dominedò e il cast presentano il loro progetto 'romanocentrico'.

5 (Cinque), fumetto criminale

giovedì 23 giugno 2011 - Ilaria Ravarino cinemanews

5 (Cinque), fumetto criminale Nel panorama del cinema indipendente italiano, più ampio di quel che sembri, sopravvivono almeno due categorie di prodotti. Ci sono i film di testa, faticosamente girati per iniziativa di registi-autori innamorati di un pensiero, di un’immagine o di una storia, e i film di pancia, altrettanto faticosamente realizzati da registi imbarcati nel progetto esclusivamente per il piacere di girare. Cinque, regia dell’attore Francesco Maria Dominedò, è un film di cuore e di pancia: girato da un gruppo di amici, realizzato con pochi soldi e con il contributo di tutti (mamme incluse), è un piccolo progetto molto romanocentrico, molto semplice e molto poco cerebrale, «un fumettone» secondo il regista, distribuito dal 24 giugno in appena 7 sale. «Volevamo raccontare una storia e divertirci», dice il regista, grande fan di Romanzo Criminale e dei poliziotteschi anni ’70, e c’è da scommettere che ci siano riusciti. Per il film hanno usato un piccolo ufficio in periferia come centrale operativa, hanno allestito i set tra case di amici e quartieri popolari, hanno rimediato agli imprevisti con tanta improvvisazione, hanno reclutato attori fra i conoscenti e adescato volti noti con le buone e le cattive maniere: «Volete sapere come ho fatto a convincere Matteo Branciamore a partecipare al film? – racconta il regista – ho pagato il portiere del suo palazzo perché gli desse la mia sceneggiatura. Ha funzionato»

   

The Place

* * - - -
(mymonetro: 2,27)
Un film di Paolo Genovese. Con Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Alessandro Borghi, Silvio Muccino, Alba Rohrwacher.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2017. Uscita 09/11/2017.

Fortunata

* * - - -
(mymonetro: 2,28)
Un film di Sergio Castellitto. Con Jasmine Trinca, Stefano Accorsi, Alessandro Borghi, Edoardo Pesce, Hanna Schygulla.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2017. Uscita 20/05/2017.

Il più grande sogno

* * * - -
(mymonetro: 3,13)
Un film di Michele Vannucci. Con Mirko Frezza, Alessandro Borghi, Vittorio Viviani, Milena Mancini, Ivana Lotito.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2016. Uscita 24/11/2016.

Suburra

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,51)
Un film di Stefano Sollima. Con Pierfrancesco Favino, Elio Germano, Claudio Amendola, Alessandro Borghi, Greta Scarano.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2015. Uscita 14/10/2015.

Non essere cattivo

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,70)
Un film di Claudio Caligari. Con Luca Marinelli, Alessandro Borghi, Silvia D'Amico, Roberta Mattei, Alessandro Bernardini.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2015. Uscita 08/09/2015.
Filmografia di Alessandro Borghi »

domenica 19 novembre 2017 - Una collaborazione artistica e uno scambio creativo tra attori, regista e sceneggiatori.

The Place, un lavoro d'orchestra che non si vedeva dai tempi della commedia all'italiana

Paola Casella cinemanews

The Place, un lavoro d'orchestra che non si vedeva dai tempi della commedia all'italiana Negli ultimi anni una squadra di attori si sta facendo avanti in formazione compatta, interpretando film dalla struttura corale ben orchestrata. No, non stiamo parlando della manciata di interpreti, spesso provenienti dalla televisione o dal cabaret (o peggio, dal cabaret televisivo), che popola da anni le commedie dei "telefonini bianchi". Parliamo di quel gruppo legato da affinità artistiche e da un'amicizia decennale che ha trovato la sua vetrina principale negli ultimi film di Paolo Genovese, Perfetti sconosciuti (guarda la video recensione) e The Place. Valerio Mastandrea, Marco Giallini e Alba Rohrwacher appaiono in entrambi i film, ma anche il resto del cast - Edoardo Leo, Anna Foglietta, Giuseppe Battiston e Kasia Smutniak per Perfetti sconosciuti; Sabrina Ferilli, Alessandro Borghi, Silvio Muccino, Rocco Papaleo, Vinicio Marchioni e Silvia D'Amico per The Place - lavora in sinergia dentro e fuori dal set. Ricordate la banda Salvatores negli anni Ottanta e Novanta? Ecco, oggi intorno ad alcuni autori - Genovese, ma anche Massimiliano Bruno, Sydney Sibilia o lo stesso Edoardo Leo regista - si è creata una squadra che non solo si interfaccia a livello di recitazione, ma contribuisce al progetto in fase di sceneggiatura, talvolta partecipando anche alla produzione, e formando una sorta di factory creativa di quelle che erano a lungo mancate al cinema italiano.

mercoledì 8 novembre 2017 - Paolo Genovese e Valerio Mastandrea raccontano il film, presentato alla Festa del Cinema di Roma e dal 9 novembre al cinema.

The Place, «un'indagine nella parte oscura che c'è in tutti noi»

Alessandra Vitali cinemanews

The Place, «un'indagine nella parte oscura che c'è in tutti noi» Lui è seduto sempre allo stesso posto. Non importa a quale ora del giorno e della notte, lo troverete sempre lì, all'angolo di un ristorante, allo stesso tavolo, con un quaderno in mano. Qualche volta ci scrive delle cose, qualche altra le legge. Non sappiamo niente di lui, chi lo viene a cercare sa soltanto che è capace di esaudire desideri. Qualcuno pensa che sia un mostro ma lui i mostri li nutre, dandogli soltanto quello che vogliono e chiedendo in cambio una 'buona' azione. Vogliamo tutti qualcosa. È il desiderio a farci umani, a fare di noi quello che siamo. È una sorta di verità generale, di parametro intangibile, atemporale, universale. L'assenza di desiderio, qualunque cosa sia, non esiste. Perché altrimenti verremmo al mondo? «Ognuno di noi quando ha bisogno di fare una scelta profonda ha qualcosa come riferimento [...] ognuno si confronta con qualcuno, con qualcosa, e Valerio [Mastandrea, ndr] rappresenta quei diversi qualcuno o qualcosa a cui ognuno di noi fa riferimento quando cerca un tema morale profondo». Paolo Genovese, regista del film A poche ore dall'uscita del film, al cinema da domani, Alessandra Vitali intervista il regista Paolo Genovese e Valerio Mastandrea, che in The Place ha il ruolo misterioso del deus ex machina, il motore (immobile) di una storia che coinvolge 10 personaggi interpretati da altrettante star del cinema italiano: Marco Giallini, Alessandro Borghi, Silvio Muccino, Alba Rohrwacher, Vittoria Puccini, Sabrina Ferilli, Silvia D'Amico, Rocco Papaleo, Giulia Lazzarini e Vinicio Marchioni.

   

lunedì 30 ottobre 2017 - Un mistero sconvolge la vita di Adriana, travolta improvvisamente dall'amore e da un delitto. Dal 28 dicembre al cinema.

Napoli velata, il teaser trailer del film di Ferzan Ozpetek

a cura della redazione cinemanews

Napoli velata, il teaser trailer del film di Ferzan Ozpetek In una Napoli sospesa tra magia e sensualità, ragione e follia, un mistero avvolge l'esistenza di Adriana - interpretata da Giovanna Mezzogiorno - travolta da un amore improvviso e un delitto violento. Il film sarà al cinema da giovedì 28 dicembre, distribuito da Warner Bros. Pictures. Napoli Velata è prodotto da Tilde Corsi e Gianni Romoli per R&C Produzioni con Warner Bros. Entertainment Italia e Faros Film. Nel cast, diretti da Ferzan Ozpetek, troviamo oltre a Giovanna Mezzogiorno, anche Alessandro BorghiAnna BonaiutoPeppe Barra, Biagio ForestieriLina Sastri, Isabella Ferrari, Luisa Ranieri, Maria Pia Calzone, Loredana CannataCarmine Recano, Angela Pagano, Antonio Braucci, Antonio Grosso.

   

mercoledì 11 ottobre 2017 - Cosa saresti disposto a fare per ottenere ciò che vuoi? Diretto da Paolo Genovese, il film è in programma alla 12esima Festa del Cinema di Roma e dal 9 novembre al cinema.

The Place, il poster ufficiale

a cura della redazione cinemanews

The Place, il poster ufficiale Cosa saresti disposto a fare per ottenere ciò che vuoi? Un misterioso uomo siede sempre allo stesso tavolo di un ristorante, pronto a esaudire i più grandi desideri di otto visitatori, in cambio di compiti da svolgere. Prima di arrivare al cinema, The Place sarà presentato alla Festa del Cinema di Roma nella sezione Selezione Ufficiale. Diretto da Paolo Genovese, The Place - di cui presentiamo in anteprima il poster ufficiale - sarà al cinema dal prossimo 9 novembre. A comporre il cast troviamo un parterre di star italiane come Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Alba Rohrwacher, Vittoria Puccini, Rocco Papaleo, Silvio Muccino, Silvia D'Amico, Vinicio Marchioni, Alessandro Borghi, Sabrina Ferilli e Giulia Lazzarini.

   

venerdì 6 ottobre 2017 - Alessandro Borghi, Barbara Chichiarelli e Giacomo Ferrara sono i feroci criminali della periferia romana.

Il Male che proviene dalla strada: i fratelli Adami e gli zingari Anacleti

Andrea Fornasiero cinemanews

Il Male che proviene dalla strada: i fratelli Adami e gli zingari Anacleti Provengono dalla strada i feroci clan criminali degli Adami di Ostia e degli zingari Anacleti. A interpretare i principali esponenti del primo sono Alessandro Borghi e Barbara Chichiarelli, rispettivamente Alessandro e Livia Adami, fratello e sorella molto legati ma pure divisi dagli interessi criminali. Se Barbara Chichiarelli arriva dal teatro e per lo schermo è un'esordiente, Alessandro Borghi invece è attivo tra cinema e Tv già da diverso tempo, ma il suo talento si è fatto notare solo con l'intenso ruolo del numero 8 in Suburra e con la partecipazione a Non essere cattivo. In Suburra - La serie Alessandro Borghi riprende il proprio personaggio, tornando però indietro nel tempo, perché il film aveva luogo nel 2011 mentre la serie inizia nel 2008. Lo stesso fa Giacomo Ferrara con Spadino degli Anacleti, che aveva un piccolo ruolo anche nel film. Li abbiamo incontrati in occasione della prima romana di Suburra - La serie.

Altre news e collegamenti a Alessandro Borghi »
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità