•  
  •  
Apri le opzioni

Michele Riondino

Michele Riondino è un attore italiano, è nato il 14 marzo 1979 a Taranto (Italia). Michele Riondino ha oggi 42 anni ed è del segno zodiacale Pesci.

Il mio passato, per voi, non è più una terra straniera

A cura di Francesca Pellegrini

Fotografo eroinomane in Fortapàsc di Marco Risi, Michele Riondino ha trascinato l'amico Elio Germano in un torbido vortice di autodistruzione in Il passato è una terra straniera.
Talentuoso, carino e ricco di umiltà (dote assai rara nell'ambito dello spettacolo), l'attore proviene da un background teatrale di tutto rispetto.

Origini
Nasce a Taranto, nel quartiere di Paolo VI dove, stregato dagli studenti di L'attimo fuggente, fonda con i compagni "La setta dei poeti estinti" il cui primo progetto è quello di formare una band; impara, dunque, a suonare la chitarra ma il suo vero sogno è recitare.

Gavetta
Così, l'allora diciassettenne, decide di farsi guidare dal maestro Giorgio Pucciarello per tentare l'ingresso all'Accademia d'Arte Drammatica "Silvio D'Amico". Detto, fatto: stabilitosi a Roma, il giovanotto quando non è sui libri si trova sulla scena, per cimentarsi in opere quali "Aspettando Godot" di Beckett e "Edipo Re" di Eschilo.
Conseguito il diploma nel giugno 2000, questo ambizioso ragazzo diviene un assiduo frequentatore dei laboratori teatrali più svariati, come quello sul "mimo corporeo" con Michele Monetta o sulla "neo-avanguardia" con Franco Brambilla.
Nel frattempo, calca il palcoscenico con il Circo Bordeaux, compagnia da lui stesso fondata con il sodalizio di alcuni colleghi attori, in cui rappresenta testi scritti da Marco Andreoli.
Eccolo, ancora, in "Macbeth" di Shakespeare per la regia di Bellocchio, con Giuseppe Patroni Griffi in "Uno sguardo dal ponte" di Arthur Miller, nonché ne "La Pelle"di Marco Baliani.
È, inoltre, uno dei "Cani di bancata", nel dirompente spettacolo di Emma Dante.

Piccolo Schermo
Debutta nella serie Rai Casa famiglia, al fianco di Massimo Dapporto. Successivamente, segue le lezioni di Massimo Lopez in Compagni di scuola ed interpreta Enrico in Incantesimo.
In seguito, entrato nelle grazie di Mediaset, si cala nel ruolo di Daniele, il fidanzato di Sabina, sorellina del Commissario Claudia Pandolfi nella fiction Distretto di Polizia.
Sempre per Canale 5, Michele gira la miniserie La freccia nera. Diventa poi il conduttore di "Giga", programma per adolescenti trasmesso dal canale satellitare RAI SAT RAGAZZI. Veste infine i panni del Giovane Montalbano nella fiction diretta da Gianluca Maria Tavarelli che racconta l'eroe di Camilleri a trent'anni dagli inizi della carriera (in onda nel 2012).

Alla conquista del Cinema
Approda su celluloide nel 2004, in Uomini & donne, amori & bugie, pellicola che ha fruttato ad Eleonora Giorgi la candidatura come Migliore Regista Esordiente ai Nastri D'Argento.
Nel 2008, si trasforma nel bello e dannato co-protagonista de Il passato è una terra straniera di Daniele Vicari, pronto a tentare con le sue bische clandestine l'ingenuo Elio Germano.
Dodici mesi dopo, ingravida la Principessa Morena Salvino ed è impegnato nelle riprese della commedia sentimentale Dieci Inverni di Valerio Mieli. Dopo lo storico Noi credevamo (2010) di Mario Martone, e la commedia di Saverio Di Biagio Qualche nuvola, nel 2012 l'attore passa al genere drammatico nei film Gli sfiorati, di Matteo Rovere, nel quale recita al fianco di Andrea Bosca, Claudio Santamaria e Asia Argento, e Henry, diretto dal regista Alessandro Piva. Alla Mostra del Cinema di Venezia presenterà Bella addormentata di Marco Bellocchio, mentre nel film di Stefano Mordini Acciaio (tratto dal romanzo di Silvia Avallone) si ricorda nei panni del personaggio di Alessio. Passando da Mario Martone (Il giovane favoloso, 2014) ai Taviani (Maraviglioso Boccaccio, 2015), sarà portagonista del lungometraggio d'esordio di Gianclaudio Cappai Senza lasciare traccia (2016). Nello stesso anno sarà parte del cast de La ragazza del mondo, altro esordio alla regia, questa volta di Marco Danieli e poi affiancherà Fortunato Cerlino in Falchi di Toni D'Angelo.

Curiosità
Nel tempo libero, il giovane attore ama praticare il tennis, la pallavolo e il pattinaggio.

Ultimi film

Documentario, (Italia - 2020), 60 min.
Commedia, (Italia - 2019), 87 min.
Commedia, (Italia - 2019), 95 min.
Poliziesco, Psicologico - (Italia - 2017), 90 min.

Focus

INCONTRI
martedì 4 settembre 2012
Giancarlo Zappoli

È un incontro che mette insieme sensibilità e generazioni diverse quello che abbiamo avuto con cast, regista e sceneggiatori di Acciaio. Diversità ricondotte ad unità dall’adesione a uno stesso progetto. A partire dalle due giovanissime e straordinariamente efficaci 'non attrici' Anna Bellezza e Matilde Giannini, protagoniste reciprocamente nei ruoli di Francesca e di Anna. Di loro Mordini afferma: "Anna e Francesca sono giovani, le abbiamo scelte tra novecento ragazze ma non è stato difficile riconoscerle

INCONTRI
giovedì 8 settembre 2011
Giovanni Bogani

È bello, è ironico, è leggero. Ed è, soprattutto, bravo. Michele Riondino si fece conoscere e amare, a Venezia, due anni fa con un piccolo film di intermittenze del cuore, di slittamenti progressivi dell’amore: Dieci inverni di Valerio Mieli, la storia infinita di un quasi amore struggente come mai. Stavolta, Michele torna alla Mostra con un’altra opera prima: Qualche nuvola di Saverio Di Biagio, presentata nella sezione Controcampo italiano

INCONTRI
domenica 26 ottobre 2008
Gabriele Niola

Violenza, poker e cocaina tra Elio Germano e Michele Riondino Ancora un film di genere per il Festival del Film di Roma ma questa volta insospettabilmente italiano. È infatti lo stesso Vicari che ha definito il suo Il passato è una terra straniera come film di genere, anche se non crede molto nell'utilità di tale definizione: "I generi ormai si mescolano in maniera inestricabile, le denominazioni thriller psicologico o romanzo di formazione sono definizioni di comodo utili a discutere"

I film più famosi

Commedia, (Italia - 2019), 87 min.
Drammatico, (Italia - 2011), 111 min.
Biografico, (Italia - 2014), 137 min.
Drammatico, (Italia - 2008), 108 min.
Drammatico, (Italia, Francia - 2010), 170 min.
Commedia, (Italia - 2019), 95 min.
Drammatico, (Italia - 2012), 95 min.
Drammatico, (Italia - 2012), 110 min.

News

Un padre e un figlio cercano il modo di rimanere insieme.
Regia di Andrea Molaioli, Stefano Cipani. Una serie con Michele Riondino, Lucrezia Guidone. Nel 2021 su Netflix.
Dai musicarelli in poi il genere ha partorito in Italia successi immediati e titoli che col tempo hanno conquistato la...
Dal premiato regista di Caos Calmo una storia d'avventura e di amori con Michele Riondino, Libero De Rienzo e Alessandro...
Sulle note delle intramontabili canzoni scritte da Lucio Battisti e Mogol, Matteo e Francesca scoprono l'amore. Da...
Le canzoni di Lucio Battisti e Mogol protagoniste sul grande schermo. Da giovedì 14 febbraio al cinema.
Regia di Marco Danieli. Un film con Laura Chiatti, Michele Riondino.
Michele Riondino condurrà le serate di apertura e chiusura della 75. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di...
La sesta edizione del festival a Manila premia il film di Marco Danieli.
Pietro Mennea: l'uomo che correva troppo.
Le foto della sesta giornata della rassegna.
Ieri il pop di Spring Breakers, oggi l'attesa per Redford e Mendoza.
Sensibilità e generazioni diverse accomunate dall'adesione a uno stesso progetto.
Ieri applausi per Assayas, oggi l'attesa per Kim Ki-Duk.
Le foto del film di Marco Bellocchio. In concorso a Venezia.
Le foto del film di Matteo Rovere, con Andrea Bosca e Miriam Giovanelli.
Le foto del film di Alessandro Piva. Con Crescentini, Riondino e Sassanelli.
Il giovane talento pugliese interpreta don Franco in Qualche nuvola.
Al via in Sicilia le riprese del prequel diretto da Gianluca Maria Tavarelli.
Mario Martone porta sul grande schermo il romanzo di Anna Banti.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati