•  
  •  
Apri le opzioni

Evan Handler

Evan Handler è un attore statunitense, è nato il 10 gennaio 1961 a New York City, New York (USA). Evan Handler ha oggi 61 anni ed è del segno zodiacale Capricorno.

Sopravvivere a una malattia incurabile può portare a...

A cura di Giulia Zeni

Evan Handler nasce il 10 gennaio 1961 a New York da mamma Enid Irene, amministratrice di un centro di salute mentale, e papà Murry Raymond Handler, proprietario di un'agenzia e designer pubblicitario; ha un fratello, Lowell Handler. Frequenta la Hendrick Hudson High School a Montrose (NY). In seguito torna nella città natale diciassettenne per poter studiare alla Julliard, una delle più prestigiose scuole al mondo per le cosiddette "performing arts", ma abbandona il cammino intrapreso per un ruolo nel film Taps - Squilli di rivolta, nel 1980.

Il brillante inizio e al malattia
E' a questo punto che comincia la sua carriera, che prosegue, dopo l'incredibile successo di Taps, con ruoli da protagonista in diverse produzioni off-Broadway e la consistente fortuna di poter lavorare nei più grandi teatri e studi, di essere sempre invitato alle prime regionali, nonché di poter collaborare con alcuni degli artisti che sarebbero diventati fra i più influenti in quegli anni. Citiamo solo certi spettacoli in cui Handler figura per rendere l'idea delle persone dalle quali è circondato (tutti Premi Pulitzer): Found a peanut e What's wrong with this picture, di Donald Margulies, Derelict, di Robert Schenkkan, Angela in America, di Tony Kushner, Brighton beach memoirs, di Biloxi Blues e Broadwya Bound, di Neil Simon. E' però nel mezzo del successo che a Evan viene diagnosticata una forma acuta e incurabile di leucemia mieloide - all'età di appena ventiquattro anni. I quattro che seguono vedono alternarsi periodi di estrema difficoltà e risurrezioni artistiche, infatti, dopo numerose cure presso un centro specializzato newyorkese, l'attore pare guarito e torna ad immergersi nella recitazione, nel film Sweet Lorraine e in Broadway bound di Neil Simon, di cui abbiamo già parlato. Ma come ci si poteva aspettare, purtroppo, la malattia ritorna e Evan è costretto ad abbandonare il secondo progetto che lo lega a Simon per farsi ricoverare in una clinica di Baltimora per oltre cinque mesi (cui ne fanno seguito sei di riposo a casa). Dopo questo duro periodo, Evan è veramente guarito.

La rinascita
Torna così a lavorare, cimentandosi nella commedia I hate Hamlet, di Paul Rudnick. Gli eventi recenti della sua vita portano però l'attore a dedicarsi anche ad altro: precisamente scrive un libro a proposito della sua leucemia e della guarigione, ma sullo stesso tema legato al suo nome c'è anche il monologo che scrive e porta in teatro (il titolo è Time on fire). Tornando alla recitazione a pieno ritmo, Evan Handler figura in Californication, Jack and Bobby, It's like... you know..., Studio 60 on the Sunset Strip, Lost, 24, The West wing e molti altri, ma, soprattutto, Sex and the city, sia nella versione a stagioni sia in quella cinematografica, che vedrà il prossimo 28 maggio 2010 uscire il seguito. Evan Handler è sposato con la chimica italoamericana Elisa Atti, ricercatrice in ortopedia.

Ultimi film

SERIE - Commedia, (USA - 2022)
SERIE - Biografico, Drammatico - (USA - 2019)
Commedia, (USA - 2010), 146 min.
Commedia, (USA - 2008), 140 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati