•  
  •  
Apri le opzioni

Cuba Gooding Jr.

Cuba Gooding Jr.. Data di nascita 2 gennaio 1968 a New York City, New York (USA).
Nel 1997 ha ricevuto il premio come miglior attore non protagonista al Premio Oscar per il film Jerry Maguire. Cuba Gooding Jr. ha oggi 54 anni ed è del segno zodiacale Capricorno.

Dalla breakdance all'Oscar, una storia americana

A cura di Giuseppe De Marco

Cuba Gooding Jr. è nato il 2 gennaio del 1968 a New York nel Bronx. Suo padre, Cuba Gooding, era il vocalist di un gruppo soul e R&B chiamato The Main Ingredient. Sua madre, Shirley, era una delle cantanti di coro dei The Sweethearts. Col successo del singolo "Everybody plays the fool", il padre portò la famiglia da New York a Los Angeles nel 1972, per poi abbandonarla solo due anni dopo. Cresciuto unicamente dalla madre, Cuba frequentò ben quattro differenti high school. Durante le superiori, inoltre, studiò arti marziali giapponesi per tre anni, dopo i quali tornò a concentrarsi sullo studio e sulla recitazione. Il dato bizzarro della sua biografia è che non solo Cuba ha ripreso i contatti col padre ma addirittura quest'ultimo è tornato in famiglia e ha nuovamente sposato la madre di Cuba.
Cuba Gooding Jr. ha debuttato professionalmente nel 1984 come ballerino di breakdance nello spettacolo inaugurale delle Olimpiadi di Los Angeles. Durante lo stesso periodo venne notato da un agente teatrale durante una recita scolastica. Da quel momento iniziò a lavorare stabilmente come comparsa in video pubblicitari e videoclip musicali. Confortato dal suo discreto successo, Cuba iniziò a prendere lezioni di recitazione e a comparire in alcuni film per la televisione fra cui McGyver, serie in cui ottiene un ruolo di comparsa fissa. Nel 1988 ottiene la sua prima particina al cinema diretto da John Landis ne Il principe cerca moglie, ma il film che lo rivelerà al pubblico sarà senz'altro Boyz'N the Hood, diretto dal regista ventitreenne John Singleton del 1991. Il film è la storia di tre giovani di colore in uno dei tanti quartieri ghetto di Los Angeles: Cuba sarà l'unico dei tre che riuscirà a uscirne senza finire stritolato dalla violenza. Il successo della pellicola gli permetterà di recitare l'anno successivo in una mega-produzione diretta da Rob Reiner: in Codice d'onore sarà uno dei due marines sottoposti a corte marziale accusati dell'omicidio di un commilitone. Il film riscuoterà un grande successo (oltre a svariate nomination per gli Oscar) e permise a Cuba Gooding Jr. di misurarsi con Tom Cruise, Jack Nicholson, Kevin Bacon, Demi Moore, Kiefer Sutherland e Kevin Pollack.
Dopo due parti secondarie in Jack colpo di fulmine e Virus letale (altra pellicola con un cast stellare) nel 1996 ebbe finalmente la sua grande occasione come attore: fu scelto per il ruolo di un arrogante giocatore di football americano nel film di Cameron Crowe Jerry Maguire, accanto a Tom Cruise. Jerry Maguire è uno dei più brillanti agenti sportivi: vede tutto in funzione dell'ambizione e del guadagno. Un giorno, in occasione di una convention, prepara una relazione sul suo lavoro futuro che prevede la riduzione del numero dei clienti a vantaggio di una miglior attenzione a ciascuno di essi. Il testo non piace ai dirigenti: Maguire viene licenziato. Oltre alla segretaria Dorothy, una ragazza madre un po' introversa, Jerry trova l'inaspettato appoggio del giocatore di football Rod Tidwell, figura di secondo piano che, unico, decide di affidarsi a lui per curare la propria carriera. Il film ebbe molto successo al botteghino e l'interpretazione intensa e fisica di Cuba gli valse un Oscar come miglior attore non protagonista. Tornerà a occuparsi di football nel 2003 in Mi chiamano Radio, un'intensa pellicola in cui recita al fianco di Mark Wahlberg nella parte di un malato mentale: riceverà numerosi apprezzamenti dalla critica. Il successo (e soprattutto l'Oscar) di Jerry Maguire lo elevò al grado di star e molti dei maggiori produttori cominciarono a chiamarlo per film importanti.
Nel 1997 reciterà nella brillante commedia Qualcosa è cambiato al fianco di un Jack Nicholson da premio Oscar, misantropo, razzista, omofobo e pieno di paure. La pellicola riscuoterà un enorme successo. L'anno successivo è il protagonista del giallo Analisi di un delitto, curiosa storia di un avvocato radiato che diventa ricco e famoso grazie al romanzo ricevuto da uno sconosciuto, romanzo in cui sono descritti dei delitti realmente accaduti.
Nel 1999 sarà il co-protagonista di Instinct - Istinto primordiale diretto da Jon Turtletaub, una pellicola affascinante 'colorata' dalle espressioni di Anthony Hopkins, dai suoi scatti, dalla sua follia, cui fa da contraltare il carrierismo di Theo Caulder (il personaggio interpretato da Cuba Gooding Jr.). Sempre nel 1999 è il protagonista di Chill Factor - Pericolo imminente, pellicola in cui deve assicurarsi che una nuova potentissima arma biologica non venga rubata da un terrorista.
Nel 2000 George Tillman jr lo dirige in Men of honor - L'onore degli uomini, storia vera del giovane Carl Brashear, nero dell'entroterra statunitense che, a cavallo tra gli anni Cinquanta e Sessanta, spinto dal padre contadino, decide di intraprendere la carriera militare. Qui, in breve tempo e a rischio della vita, ottiene la fiducia del suo capo, l'istruttore di palombari Billy Sunday, a dispetto di un iniziale discriminazione razziale. La sua promozione costa a Sunday il posto. Brashear sarà il primo sommozzatore nero della storia della marina statunitense. Un'altra pellicola di successo in cui Cuba Gooding Jr. riesce a non sfigurare al fianco di un mostro sacro del calibro di Robert De Niro. E la sua carriera proseguirà ad alternare partecipazioni a superproduzioni e a piccole pellicole indipendenti. Nel 2001 sarà la volta del colosso Pearl Harbor, film tutt'altro che apprezzato dalla critica, storia dell'attacco giapponese del 7 dicembre del 1941 alle Hawaii in cui recita al fianco di altre giovani star come Ben Affleck, Josh Hartnett, Kate Beckinsale e attori dalla fama consolidata come Alec Baldwin, Jon Voight, Tom Sizemore e Dan Aykroyd.
Nel 2002 lavorerà nella produzione Disney Snow dogs - Otto cani sottozero, in cui sarà Ted Brooks, un dentista di Miami che viene a sapere che sua madre è morta e gli ha lasciato un'eredità; si dirige quindi in Alaska per riscuoterla. Una volta arrivato sul posto scopre di aver ereditato un'intera squadra di vivaci cani da slitta che lo odiano e a peggiorare le cose c'è anche un uomo gigantesco ed intrattabile che vorrebbe i cani tutti per sé e intima a Ted di tornarsene in fretta verso climi più caldi. Mentre la sua vita va a rotoli, Ted riesce a imparare a viaggiare sulla slitta. Dal 2003 recita in pellicole di dubbia qualità, tutte commediole, ad esempio: Boat Trip, The Fighting Temptaion (con Beyoncè Knowles), tutte pellicole che lo porteranno ad affermare di voler abbandonare le commedie per dedicarsi a copioni più impegnati. Eccolo quindi nel thriller Dirty - Affari sporchi diretto da Chris Fisher: Armando Sancho non è piú lo stesso uomo da quando ha deciso di chiudere con il crimine e diventare un poliziotto. Purtroppo la violenza e l'avidità regnano anche tra chi porta il distintivo e per Sancho arriverà presto il momento di scegliere da che parte stare. La regia è tesa e permette a Cuba Gooding Jr. di sfoderare una prova convincente come non gli capita ormai da un po' di anni. E nel 2006 arriva un'altra eccellente interpretazione nell'opera prima di un regista decisamente promettente, Lee Daniels: insieme a Helen Mirren reciterà in Shadowboxer. Mikey e Rose, assassini professionisti, nel portare a termine un'operazione si trovano inaspettatamente di fronte una donna incinta. Questo li spinge a iniziare una nuova vita, sempre in fuga, cercando inoltre di redimere il proprio passato. Per Lee Daniels tornerà a lavorare nel 2013 interpretando Carter Wilson nel film The Butler - Un maggiordomo alla Casa Bianca, storia del maggiordomo che ha servito i presidenti americani alla Casa Bianca per 34 anni.

Ultimi film

Azione, (USA, Russia - 2013), 107 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati