Non sarai sola

Film 2022 | Horror, +13 108 min.

Titolo originaleYou Won'T Be Alone
Anno2022
GenereHorror,
ProduzioneAustralia, Gran Bretagna, Serbia
Durata108 minuti
Regia diGoran Stolevski
AttoriSara Klimoska, Anamaria Marinca, Alice Englert, Félix Maritaud, Carloto Cotta Noomi Rapace, Verica Nedeska, Arta Dobroshi, Djordje Misina, Daniel Kovacevic.
Uscitagiovedì 7 luglio 2022
TagDa vedere 2022
DistribuzioneUniversal Pictures
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,36 su 7 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Goran Stolevski. Un film Da vedere 2022 con Sara Klimoska, Anamaria Marinca, Alice Englert, Félix Maritaud, Carloto Cotta. Cast completo Titolo originale: You Won'T Be Alone. Genere Horror, - Australia, Gran Bretagna, Serbia, 2022, durata 108 minuti. Uscita cinema giovedì 7 luglio 2022 distribuito da Universal Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,36 su 7 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Non sarai sola tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento giovedì 7 luglio 2022

Una storia inquietante, poetica e soprannaturale che si trasforma in una storia umana, intrisa di rituali e tradizioni macedoni. In Italia al Box Office Non sarai sola ha incassato 9,3 mila euro .

Consigliato sì!
3,36/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 2,58
PUBBLICO 4,00
CONSIGLIATO SÌ
Un horror complesso, stratificato e coraggioso nella sua apparente inaccessibilità.
Recensione di Simone Emiliani
giovedì 7 luglio 2022
Recensione di Simone Emiliani
giovedì 7 luglio 2022

Montagne della Macedonia, 19° secolo. Tra le storie che terrorizzano gli abitanti del luogo da secoli, c'è quella di una strega cattiva chiamata la "Vecchia Zitella Maria" che ha sempre desiderato avere una figlia. Compare così all'improvviso a una donna a cui è nata da poco una bambina, Nevena. Inizialmente la vuole rapire e poi fa con lei un patto terrificante: la farà crescere dalla madre fino a quando avrà 16 anni e poi la porterà via con sé trasformandola in una strega. Intanto però la rende muta. Arriva il giorno in cui Nevena compie 16 anni e Maria arriva puntuale per reclamarla. Le insegna a trasformarsi nelle creature che uccide e poi l'abbandona. Così la ragazza arriva in un villaggio e inizia le sue metamorfosi quando prende il posto di una contadina uccisa accidentalmente. Sarà il primo dei suoi delitti che continueranno fino a quando intravede la possibilità di vivere quell'infanzia che non ha mai avuto.

Presentato allo scorso Sundance Film Festival, Non sarai sola guarda alle forme tra leggenda e horror del cinema scandinavo degli anni Venti tra Sjöström, Stiller e Christensen. Come The Witch, si affida prevalentemente a uno stile visivo che cerca non tanto di mostrare ma soprattutto fare avvertire la componente irrazionale.

Nel film di Robert Eggers si percepiva la presenza straniante del Male che si contaminava con la dimensione soprannaturale. Nel primo lungometraggio del cineasta australiano-macedone Goran Stolevski lo spazio invece assume una funzione predominante, in un luogo dove tutto sembra apparentemente immutabile. Le montagne, il cielo e l'acqua sono mostrate in uno stato tra l'incantesimo e l'ipnosi, ed è questo uno dei motivi di maggiore fascino di questo strano horror, dove l'atmosfera produce più tensione delle poche azioni che si risolvono prevalentemente negli omicidi.

Ritornano i segni nella mutazione del corpo di Nevana: le unghie, i graffi che lasciano il segno come cicatrice. In più ci sono scene di immediato impatto come quella in cui la strega rende la neonata muta o tutte quelle in cui compare la "Vecchia Zitella Maria", interpretata da Anamaria Marinca, l'attrice rumena conosciuta soprattutto per 4 mesi, 3 settimane e 2 giorni di Cristian Mungiu ma anche per Nico, 1988 di Susanna Nicchiarelli. Quando non c'è il suo volto, si sente sempre la sua presenza, anche quando muta in un animale o resta momentaneamente fuori-campo.

Non sarai sola lascia entrare nel suo universo apparentemente inaccessibile poco per volta. Non è sempre facile e lineare nei passaggi della protagonista da un corpo e l'altro, ma è un film che sa parlare di infanzia negata e della condizione femminile senza essere esplicito.

In più, il genere qui viene scarnificato e prosciugato da ogni effetto visivo-sonoro. Stolevski si affida a una recitazione prevalentemente corporea delle attrici, dalla convincente protagonista Sara Klimoska nel ruolo di Nevena a Noomi Rapace. Certo, ogni tanto si fa prendere la mano nella ricerca di una poesia dell'immagine che guarda tanto, forse troppo, al cinema di Terrence Malick, dalla luce che filtra negli alberi, all'uso della voce-off fuori sincrono con l'immagine con dialoghi che sono frammenti di un flusso di coscienza ("Ma i passeri sono serpenti?" - "I baci sono catene?") fino alla presenza continua della musica al piano. Sono solo però slanci autoriali, al momento non compromettenti. L'esordio di Stolevski è complesso, stratificato e prova con coraggio a indicare una strada nuova nell'horror contemporaneo come hanno già fatto Eggers e Aster.

Sei d'accordo con Simone Emiliani?
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
martedì 12 luglio 2022
Rocco Moccagatta
Film TV

Giusto il tempo di rallegrarsi per un horror che non sia la solita schiocchezzuola in serie da multiplex ad altezza ormone adolescenziale e subito sorge il sospetto di essere incappati nel famigerato elevated horror, lì a togliere il sonno a più di un critico blasonato. Cioè un horror un po' arty, nobilitato e legittimato culturalmente, curato nella forma, attento a non eccedere, "politico" in senso [...] Vai alla recensione »

sabato 9 luglio 2022
Raffaele Meale
Quinlan

Chissà se Goran Stolevski, il regista australiano di nascita e macedone di origine che esordisce alla regia di un lungometraggio con Non sarai sola, ha mai visto o anche solo sentito nominare il finlandese Valkoinen peura, conosciuto a livello internazionale con il titolo inglese The White Reindeer e distribuito a livello regionale perfino in Italia negli anni Cinquanta come Il bianco pastore di renne. [...] Vai alla recensione »

venerdì 8 luglio 2022
Jeannette Catsoulis
The New York Times

Non sarai sola, l'affascinante e originale opera prima di Goran Stolevski, si muove in modo ipnotico tra sogno e incubo, horror e fiaba, e una volta che il suo incantesimo vi avrà colpito non vorrete pi liberarvene. Ambientato in un villaggio tra le montagne macedoni nell'ottocento e attingendo al folclore locale, il convincente copione di Stolevski racconta la storia di Nevena (Sara Klimoska), un'adolescen [...] Vai alla recensione »

giovedì 7 luglio 2022
Stefano Giani
Il Giornale

Una strega s'impossessa della figlia di una contadina per diventare «madre». La bambina viene però abbandonata al suo destino perché madri non ci si può inventare e la piccola eredita dalla strega Maria una strana caratteristica. Uccide, impossessandosi delle vite delle sue vitti- me. Più che un film, uno scannatoio - uomini, donne e animali sacrificati senza costrutto - con sangue a fiotti e suspense [...] Vai alla recensione »

giovedì 7 luglio 2022
Alessio Baronci
Sentieri Selvaggi

Nella Macedonia del XIX secolo, la giovane Nevena viene rapita da una strega che le dona straordinari poteri e vorrebbe accudirla come una figlia. La donna si rende però conto di non essere adatta al compito, così caccia la ragazza, che può scoprire il mondo circostante mischiandosi agli umani grazie alle sue capacità di mutaforma interrogandosi sui misteri della vita.

lunedì 4 luglio 2022
Marco Minniti
Asbury Movies

Il filone del cosiddetto folk horror, innervato dal successo di un film come The Witch e dai primi due lavori di Ari Aster (in particolare dal più recente Midsommar - Il villaggio dei dannati) sta vivendo, negli ultimi anni, una stagione particolarmente prolifica. Un interesse espresso parimenti da parte di produttori e pubblico, che configura il filone come un'alternativa più "colta" al perenne recupero [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
mercoledì 29 giugno 2022
 

Regia di Goran Stolevski. Un film con Sara Klimoska, Anamaria Marinca, Alice Englert, Félix Maritaud, Carloto Cotta. Da giovedì 7 luglio al cinema. Guarda il trailer »

Con Sara Klimoska nella parte di Nevena
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati