Ulysses: A Dark Odyssey

Film 2018 | Azione 110 min.

Regia di Federico Alotto. Un film Da vedere 2018 con Andrea Zirio, Anamaria Marinca, Danny Glover, Udo Kier, Skin, Gianni Capaldi. Cast completo Genere Azione - Italia, 2018, durata 110 minuti. Uscita cinema giovedì 14 giugno 2018 Oggi tra i film al cinema in 7 sale cinematografiche - MYmonetro 3,75 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Ulysses: A Dark Odyssey tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un militare di carriera, soprannominato Ulysses, rientra dal fronte portando nel corpo e nell'anima i segni della guerra

Consigliato assolutamente sì!
3,75/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,00
CONSIGLIATO SÌ
Un film che entra nello spirito della classicità per ambientarla in un tempo e in uno spazio del tutto originali.
Recensione di Giancarlo Zappoli
mercoledì 30 maggio 2018
Recensione di Giancarlo Zappoli
mercoledì 30 maggio 2018

Taurus City, 2020. Un militare di carriera, soprannominato Ulysses, rientra dal fronte portando nel corpo e nell'anima i segni della guerra. Una guerra che prova a dimenticare cercando risposte nel passato. Rimasto per sette anni in un luogo dimenticato da tutti, riesce a fuggire e a tornare a casa con un preciso obiettivo: ritrovare sua moglie Penelope che sembra essere scomparsa. Grazie all'aiuto di Niko, compagno d'armi, intraprende la sua personale Odissea alla ricerca della donna.
Ci sono film che fanno ben sperare nel cinema italiano e Ulysses. A Dark Odissey è uno di questi. Innanzitutto per la sua 'esportabilità'.

Troppe nostre opere, anche di buon livello, si fermano a Ventimiglia o al Brennero perché assolutamente legate al regionalismo o, comunque, a codici comportamentali e a dinamiche sociali difficili da 'leggere' all'estero.

Il film di Federico Alotto supera brillantemente l'ostacolo fin dalle origini (una sceneggiatura scritta dal regista e dal protagonista insieme a James Coyne che ha firmato gli script di Sherlock Holmes III e di Treasure Island) . A questo si aggiunge un cast internazionale che mette a confronto esperienze professionali molto diverse e consente ad attori come Danny Glover, Udo Kier e Jessica Polsky di cesellare ruoli differenti da quelli affrontati in precedenza, senza contare la presenza del tutto nuova di Skin nei panni di un personaggio tanto potente quanto enigmatico.

Ma ciò che più colpisce sin dai titoli di testa è lo spirito con cui si è affrontata questa rilettura di Omero (ma anche di Joyce). Nessuna pretesa illustrativa o intellettualistica quanto invece un entrare nello spirito della classicità per ambientarla in un tempo e in uno spazio del tutto originali. La Torino (Taurus City) di Alotto è una Sin City a colori che non parte da un fumetto ma che si riferisce ad un'idea grafica precisa che viene delineata sin dai titoli di testa. È una città distopica in cui dominano droga e corruzione, in cui l'"alto" (il signore della città) controlla che il "basso" resti tale seppur nelle sue molteplici manifestazioni.

I suoi spazi reali vengono trasformati in funzione di dimensioni esistenziali di volta in volta diverse e se non fosse per quella Mole Antonelliana, che ogni tanto compare nelle inquadrature dall'alto, nessuno potrebbe mai pensare di trovarsi nel capoluogo piemontese. È un viaggio quello proposto, un''odissea' alla ricerca di una persona, l'unica donna veramente amata e di una identità che questo Ulysse ha perduto a causa della guerra. Divenuto realmente un Nessuno ha bisogno di ritrovarsi come essere umano e lo fa in un film in cui azione e riflessione si fondono con efficacia.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 16 giugno 2018
californiatiff

Ripensare ad un film 2 giorni dopo averlo visto mi succede raramente. Ho pianto da metà ed è stato come essere presa per il collo per vedere fino a che punto ulisse si sarebbe spinto per trovare penelope. andate a vederlo, io ci tornerò !

sabato 16 giugno 2018
lupowolfie84

Avvincente, nuovo, fresco, sicuramente non facile ma bello per questo. Finalmente una ventata di aria fresca in questo stagno cinematografico chiamato Italia.

venerdì 15 giugno 2018
Marco

Non male, dura però 100 minuti in più del necessario.....

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 14 giugno 2018
Massimo Bertarelli
Il Giornale

Probabilmente neanche Omero, sia pure a tastoni, riconoscerebbe questo Ulisse. Anzi, Ulysses, che, dopo sette anni, non più i canonici dieci, di guerra in Medio Oriente, nel 2020 torna a Taurus City, più nota come Torino. Spalleggiato dal commilitone Niko, freme per ritrovare Penelope, ma la ricerca è ostacolata da una miriade di ambigui personaggi.

NEWS
VIDEO RECENSIONE
mercoledì 6 giugno 2018
A cura della redazione

Taurus City, 2020. Un militare soprannominato Ulysses rientra dal fronte portando nel corpo e nell'anima i segni della guerra. Il suo unico obiettivo è ritrovare la moglie Penelope, che sembra essere scomparsa.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati