Point Break - Punto di rottura

Film 1991 | Avventura 110 min.

Regia di Kathryn Bigelow. Un film Da vedere 1991 con Patrick Swayze, Keanu Reeves, Lori Petty, Gary Busey, John C. McGinley, James LeGros. Cast completo Titolo originale: Point Break. Genere Avventura - USA, 1991, durata 110 minuti. - MYmonetro 3,33 su 40 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Point Break - Punto di rottura tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Quattro esperti surfisti compiono le loro gesta con il volto coperto da maschere raffiguranti i volti degli ultimi quattro presidenti degli USA.

Point Break - Punto di rottura è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,33/5
MYMOVIES 3,25
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,24
CONSIGLIATO SÌ
Il confronto degli opposti qui tocca forse il suo apice.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Stati Uniti. C'è una banda che spadroneggia nelle rapine in banca. Si tratta degli "ex presidenti", quattro malviventi che indossano le maschere di Carter, Reagan, Nixon e Johnson. L'FBI gli ha dato la caccia senza esito anche perché non si è voluto dare credito alla teoria dell'agente Angelo Pappas il quale ritiene che si tratti di surfisti che in questo modo si finanziano le escursioni. Quando alla sezione di Los Angeles giunge il giovane agente Johnny Utah l'indagine si rimette in moto. Utah dà credito alla teoria del collega e si fa allenare per il surf dall'esperta Tyler che lo introduce nell'ambiente. Ha così modo di conoscere Bodhi, surfista esperto in attesa dell'onda perfetta, che è anche il capo della banda. Mentre Utah e Pappas continuano l'indagine e le rapine si succedono tra il poliziotto e il rapinatore si crea un legame. Fino al giorno in cui Bodhi scopre che Utah è un poliziotto.
Kathryn Bigelow cerca in ogni suo film il 'punto di rottura'. Quel punto in cui separarsi dalle tradizioni hollywoodiane pur avendole cavalcate fino ad un istante prima, come le onde per i surfisti. In questo caso lo fa sia dal punto di vista linguistico che da quello narrativo. Grazie all'intesa con l'operatore Jim Muro può offrirci un piano sequenza 'impossibile' (per la tecnologia del tempo) che ci mostra l'ingresso di Utah nella sede dell'FBI e molto più avanti, rovesciando il tavolo dell'immaginario, una sequenza mozzafiato di inseguimento in cui raggiunge il massimo della frammentazione di montaggio. Il confronto degli opposti sta alla base della sua poetica e qui tocca forse il suo apice. Nulla di socialmente più lontano che Utah e Bodhi ma l'attrazione tra i due è forte. Le loro mani che si stringono mentre scendono in volo in caduta libera divengono segno di una possibile amicizia virile a cui fa da barriera la Legge. Uno la rispetta, l'altro la sfida costantemente. Ma i corpi di entrambi sfidano altre leggi non codificate dall'uomo. L'acqua nella sua dimensione più possente e simbolica (l'onda) apre e chiude Point Break e anch'essa finisce col racchiudere un segno di ambivalenza: è fonte di vita ma può al contempo portare la morte. Una morte che viene cercata e sfidata per tutta la durata del film. Una morte che i vampiri di Il buio si avvicina e la Megan di Blue Steel avevano sempre al fianco o dinanzi. Una morte che, per almeno uno dei protagonisti, può finire con il dare un senso alla vita.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Un film manifesto della cultura del surf.

Quattro rapinatori compiono le loro gesta con il volto coperto da maschere raffiguranti i volti degli ultimi quattro presidenti degli Stati Uniti. Un agente dell'Fbi e un suo giovane collega scoprono che i quattro sono esperti surfisti. Il più giovane si introduce nel gruppo dei presunti banditi, sino all'epilogo drammatico e sconcertante. Interessante film d'azione, diretto dalla regista K.Bigelow, che si era già messa in luce in Il buio si avvicina. Una storia di vampiri raccontata in modo diverso. Dopo il successo di Ghost, Swayze trova un personaggio che lo mantiene ad alta quota nel firmamento hollywoodiano.

POINT BREAK - PUNTO DI ROTTURA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
TIMVISION
-
-
CHILI
-
-
TheFilmClub
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 8 luglio 2012
ultimoboyscout

Il film rappresenta e rispecchia fedelmente il periodo californiano del surf compreso tra la fine degli '80 e l'inizio dei '90 in cui i surfisti diventano punk-rockettari e surfano con tavole cortissime onde altissime. La Bigelow è bravissima nel catturare con la telecamera la grandezza dell'oceano e la smisuratezza del cielo e di farne quasi un tutt'uno, nel sottolineare [...] Vai alla recensione »

martedì 14 aprile 2015
SirGient

..California..FBI...Ragazzi un po cresciuti dediti all'eterna vacanza...la pupa del capo.. un bel po di adrenalina... aggiungi un pizzico di silicone ...qualche strizzata di romanticismo, agitare bene nello shaker... servire fresco con dentro un'ombrellino di carta e due foglie di maria....Il cocktail perfetto... Un film bello da vedere e rivedere con un indimenticabile Patrick che benchè [...] Vai alla recensione »

domenica 3 aprile 2016
IuriV

Quando Johnny Utah prende servizio presso l'FBI di Los Angeles, si trova subito a fare i conti con la banda degli ex-presidenti dedita a rapine in serie. Per scoprire chi sono questi uomini si infiltra nel mondo dei surfisti, rimanendone affascinato. A colpire in questo film, prima di tutto, è la profondità nel disegno dei personaggi. In un epoca che non richiedeva particolare attenzione a questi [...] Vai alla recensione »

mercoledì 5 giugno 2013
Onufrio

Johnny Utan (K.Reves) è un'agente speciale dell'Fbi mandato a Los Angeles per stanare il gruppo degli ex presidenti, quattro persone che hanno svaligiato numerose banche con addosso le maschere dei presidenti degli Usa, ovvero: Reegan, Nixon, Carter, Johnson. Johhny approva fin da subito le teorie fatte negli anni precedenti dall'agente Pappas, cioè che chi organizza queste [...] Vai alla recensione »

lunedì 10 maggio 2010
manu101

Ambientazione fine anni ottanta, si respira tutta. Film d'azione molto bello qualche americanata è sicuramente eccessiva, ma scorre bene con un grandissimo indimenticabile Patrick Swayze. In poche parole un cult che non può mancare di essere visto. 

venerdì 24 aprile 2009
beabla

mi è piaciuto davvero molto

venerdì 2 giugno 2017
GUSTIBUS

E'vero! in questo buonissimo film che e' certamente superiore al Point break del 2015..e' merito di Kathryn BIGELOW regista oscar per "the hurt locker".. Qui gia'si vedeva la sua grinta.Il detective fbi "hutah" (k.REEVES) vs bohdi(P.Swayze)che faceva rapine in banca per pagare la sua vita estrema negli sport..I due personaggi sono azzeccati in pieno.

martedì 7 aprile 2009
Elvis shot JFK

Un gran bel film d'azione anni 90. peccato per i soliti luoghi comuni "capelli lunghi, giacca di pelle, barba lunga" appiccicati alla metà dei surfisti ......... per il resto....un film d'azione così ce lo scordiamo di questi tempi......

martedì 23 settembre 2014
Nexus

Gran bel film che celebra il coraggio dell’uomo nella sua sfida alla potenza della natura rappresentata dalle altissime onde dell’oceano. Il surf come filosofia di vita, che dà un senso all’esistenza ma che causerà la morte del protagonista. Paragonabile a questa pellicola, nonché straordinario per l’impatto visivo e per la colonna sonora è il documentario: “The art of flight” per la regia di Curt [...] Vai alla recensione »

sabato 26 dicembre 2015
askluca

 Visto questa sera!  Orribile...da evitare assolutamente! La storia con qualche micro variante è uguale a quella del film del 1977 .... stessi caccia sia da una parte che dall'altra (dopo 38 anni non hanno trovato nulla di meglio?), la morte nera c'è ed è solo più grande e potente! Indovinate come va a finire? Suspence pari a 0 .

domenica 9 giugno 2013
paolomiki

Spaventosamente inverosimile in tutta la sua lunghezza.Strutturato solo per colpire lo spettatore e ci riesce benissimo.......infatti per poco non cadevo dalla poltrona per la noia.Certi film dovrebbero bruciarli perchè non lasciano nulla e non fanno storia,insomma sono completamente inutili! Due ore perse!!

Frasi
Noi non ci battiamo per i soldi, noi ci battiamo contro il sistema, quel sistema che uccide lo spirito dell'uomo; noi siamo l'esempio per quei morti viventi che strisciano sulle autostrade nelle loro infuocate bare di metallo, noi dimostriamo con la nostra opera che lo spirito dell'uomo è ancora vivo.
Una frase di Badhi (Patrick Swayze)
dal film Point Break - Punto di rottura - a cura di Christian De Angelis (work sucks, go surfing!)
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Irene Bignardi
La Repubblica

Lo dice anche un personaggio del film, unica voce femminile in un mondo quasi tutto popolato di maschi. “C’è troppo testosterone qui.” Troppo non so, ma certo ce n’è molto. E c’è una storia strana e interessante all’incrocio tra molti generi - lo sportivo, il poliziesco, il ritratto di gruppo - insieme a una cinepresa maneggiata con una sapienza, un ritmo, una forza sorprendenti.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati