Advertisement
Alice Maselli: «Mi piacerebbe un personaggio alla Undici di Stranger Things»

Classe 2004, tornerà presto a vestire i panni di Agnese nel sequel di Come un gatto in tangenziale di Riccardo Milani.
di Ilaria Ravarino

Alice Maselli 2004, Roma (Italia).
giovedì 20 maggio 2021 - Celebrities

Era Agnese, la figlia 13enne di Antonio Albanese nella commedia del 2017 Come un gatto in tangenziale, per la regia di Riccardo Milani. E presto Alice Maselli - romana, classe 2004, una carriera da modella alle spalle - tornerà a vestire i panni della ragazzina della "Roma bene" nel sequel del film, Come un gatto in tangenziale - Ritorno a Coccia di Morto, prima di entrare nel cast del dramma internazionale Promises di Amanda Sthers, accanto a Pierfrancesco Favino e Jean Reno.

La prima volta su un palco: quando?
A quattro anni, ero la Madonnina nel Presepe. Mi si incastrò il velo nel bambolotto che rappresentava il Bambinello e mi imbarazzai moltissimo, anche perché non riuscivo a riemergere da tutto quel tessuto.
La prima volta su un palco vero?
A 5 anni. La maestra delle elementari organizzò un corso teatrale con attori professionisti. È stata un'esperienza bellissima. Ci sentivamo piccoli attori su un vero palco, con il sipario che si apriva e la platea davanti. Il ruolo più bello? Rossana di Cyrano de Bergerac, a 7 anni.
La prima volta che hai recitato fuori da un palco?
Al mio primo provino. Cercavano una ragazzina di 13 anni per il nuovo film di Riccardo Milani e l'agenzia mi propose. Quando la produzione mi chiamò, piansi dalla gioia: non potevo credere di essere stata scelta.
Il ruolo per cui potrebbero riconoscerti per strada?
Sicuramente Agnese in Come un gatto in tangenziale. È un film amato da più generazioni, da nonni, genitori e figli.
Il tuo cavallo di battaglia ai provini?
Non ho un cavallo di battaglia perché ho sempre fatto provini su parte, ma mi piacerebbe prepararmi sulla Medea di Euripide: il mio modello, altissimo, è la Medea di Mariangela Melato.
C'è una cosa che sai fare bene, e che vorresti fare in un film?
Ho avuto la fortuna di avere genitori che mi hanno fatto sperimentare ogni tipo di sport e di musica. Non avrei problemi a sciare, pattinare, danzare, andare sullo snowboard o combattere: ho iniziato a studiare Krav maga, una disciplina di autodifesa nata in Israele.
Cosa non deve mancare nel tuo camerino?
Non ho esigenze particolari, ma non deve mancare il caricabatterie: sono una maniaca delle foto, ne scatto in continuazione.
Sul set o sul palco ti senti sicura se...
... se conosco la parte rigorosamente a memoria, così che possa dedicarmi all'interpretazione e ad ascoltare più serenamente le richieste del regista.
A chi porteresti il caffè sul set pur di vederlo recitare?
Sognerei di portare un caffè a Julia Roberts o Brad Pitt, li adoro.
Qual è il film che, se lo vedi iniziato in tv, non puoi smettere di guardare?
Maleficent (guarda la video recensione) (di Robert Stromberg, ndr), una fiaba meravigliosa. "La Bella addormentata nel bosco" è la mia favola preferita, e Angelina Jolie è perfetta nel ruolo: affascinante, combattiva, pura nell'animo, desiderosa di amore, diventata malvagia per difendersi dalla cattiveria dell'uomo.
Il film di cui cambieresti il finale?
Il sole a mezzanotte (guarda la video recensione) (di Scott Speer, ndr), con Bella Thorne. Lei dovrebbe vivere, dovrebbero trovare la cura e sì: l'amore deve vincere sempre.
Serata a casa, Netflix & chill: cosa guardi? Cosa ordini?
Riverdale 4, con una pizza o del sushi. Ma lo guarderei insieme ai miei amici.
Un personaggio del cinema con cui passeresti una serata?
Archie di Riverdale. Un ragazzo bello e "pulito", attaccato alla famiglia, educato e rispettoso del prossimo. Un bell'esempio per i giovani.
Protagonista di un film di genere: quale?
Sarebbe bellissimo interpretare una Undici (il personaggio interpretato da Millie Bobby Brown, ndr) in una serie alla Stranger Things.
Se non facessi l'attrice come ti guadagneresti da vivere?
Se non avessi avuto questa passione mi sarei iscritta alla facoltà di Medicina. Mi sarebbe piaciuto specializzarmi in pediatria o neonatologia. Ho avuto dei problemi di salute da piccola, e ho apprezzato il lavoro di chi è riuscito a farmi vivere l'ospedale come un luogo normale. Mi piacerebbe restituire l'amore che ho ricevuto.
Chi può dirti che stai sbagliando?
Ho un carattere facile, se sbaglio ne prendo atto senza fare polemiche. Sicuramente ascolto molto mia madre, con cui ho un rapporto meraviglioso.
Da chi vorresti sentirti dire che sei brava?
Dal mio regista, dai colleghi, dalle persone che amo, da chi mi segue. E da mio nonno, che purtroppo non c'è più.
Gli ultimi tre brani ascoltati sul telefono?
Il Cielo Contromano di Deddy, uno dei finalisti di Amici, Tatuaggi di Psicologi, Without You The Kid Laroi.
Dopo questa intervista che farai?
Mi rimetterò a studiare. Sono un po' secchiona, amo avere bei voti a scuola.


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati