MYmovies.it
Advertisement
Box Office: Natale a Beverly Hills batte gli altri cinepanettoni

Nonostante la neve Avatar è in testa.
di Andrea Chirichelli

Box Office Italia

lunedì 21 dicembre 2009 - News

Box Office Italia
Il primo week end natalizio, caratterizzato da un freddo incessante, è stato vinto, guarda un po', da Natale a Beverly Hills.
Meno entusiasmanti invece, sono gli esordi di Pieraccioni e Disney. Il film con DeSica incassa 3,4 milioni più o meno in media con gli altri cinepanettoni degli anni passati, segno che la formula funziona ancora. Male invece Pieraccioni che, con i 1,6 milioni di esordio fa segnare uno delle sue peggiori partenze in assoluto, anche se è da notare che solitamente i suoi film crescono col tempo. Delusione per Disney: La principessa e il ranocchio supera appena il milione di euro e tutto dipenderà dal passaparola, anche se è un film che dovrebbe sfruttare al meglio le vacanze natalizie. Malissimo, ma questo era prevedibile, Astro boy, che viaggia con medie per sala imbarazzanti e verrà defenestrato da Piovono Polpette, più riuscito e sopratutto in 3D. Molto bene regge invece A Christmas Carol, che ha superato quota 11 milioni e alla fine delle vacanze potrebbe ritrovarsi nella top 5 italiana in assoluto. Scendono poi tutti i film "non" natalizi, da segnalare che Cado dalle nubi è attualmente il miglior film italiano dell'anno con 11.6 milioni d'incasso, per Checco Zalone si preannuncia un futuro radioso. La prossima settimana arrivano tutti gli altri film delle feste: Amelia, Sherlock Holmes, Brothers, Piovono Polpette. Mai come stavolta, che vinca il migliore...
Classifica aggiornata al 20/12/2009.

Box Office Usa
In America, nonostante le tempeste di neve, l'esordio dell'attessissimo Avatar è andato benone. Alla fine del weekend sono ben 73 che, se non bastano per diventare il miglior film d'esordio a dicembre (Attualmente il record è di Io sono leggenda, arrivato a 77) ha permesso al film di Cameron di sbancare in patria e all'estero, visto che a livello worldwide, è arrivato a quota 232 milioni, superando di un soffio 2012. Insomma, missione compiuta. Il migliore esordio di sempre per una pellicola non sequel. Dove può arrivare il film? Ci sono tutte le vacanze di Natale di fronte e se il passaparola sarà positivo, Avatar potrebbe puntare al primato assoluto dell'anno. Quanto alle altre pellicole perde la metà dell'audience La Principessa e il ranocchio, arrivata a 44 milioni totali, non molti a ben vedere, mentre The Blind Side continua la sua marcia e arriva a quota 164 (considerando che ne è costato una trentina, è un successo clamoroso). Scende velocemente Twilight, arrivato a 274 milioni nella sola America, mentre precipitano Invictus e A Christmas Carol ma il vero flop è rappresentato dalla commedia Che Fine Hanno Fatto i Morgan? Il fascino dei raggrinziti Hugh Grant e Sarah Jessica Parker evidentemente non brilla più come anni fa (e te credo, sarebbe da aggiungere, anche se la Parker in fondo l'unico successo l'ha ottenuto con Sex and the City, non certo col cinema). 7 milioni per una commedia che ne è costata più di 50. Per la Sony il 2009 è stato proprio un anno da dimenticare.
La prossima settimana arrivano Alvin superstar 2, Tra le nuvole (già uscito ma esteso a 2000 sale), E' complicato, Nine e Sherlock Holmes. Tanti titoli: per il primo posto sarà una lotta tra Alvin e Avatar con Sherlock a fare da terzo incomodo. Intanto, Buon Natale a tutti i lettori!
Classifica aggiornata al 20/12/2009.

Gallery


Sam Worthington (Samuel Worthington) (42 anni) 2 agosto 1976, Godalming (Gran Bretagna) - Leone. Interpreta Jake Sully nel film di James Cameron Avatar.
Box Office Usa
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati