47 metri

Film 2017 | Horror +13 87 min.

Titolo originale47 Meters Down
Anno2017
GenereHorror
ProduzioneGran Bretagna
Durata87 minuti
Regia diJohannes Roberts
AttoriMandy Moore, Claire Holt, Matthew Modine, Santiago Segura, Yani Gellman, Chris Johnson Axel Mansilla.
Uscitagiovedì 25 maggio 2017
DistribuzioneAdler Entertainment
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,58 su 15 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Johannes Roberts. Un film con Mandy Moore, Claire Holt, Matthew Modine, Santiago Segura, Yani Gellman, Chris Johnson. Cast completo Titolo originale: 47 Meters Down. Genere Horror - Gran Bretagna, 2017, durata 87 minuti. Uscita cinema giovedì 25 maggio 2017 distribuito da Adler Entertainment. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,58 su 15 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
47 metri
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Due sorelle rimangono intrappolate in una gabbia nell'oceano, rimanendo a corto di ossigeno, circondate da squali. In Italia al Box Office 47 metri ha incassato nelle prime 10 settimane di programmazione 575 mila euro e 213 mila euro nel primo weekend.

Consigliato nì!
2,58/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 1,67
CONSIGLIATO NÌ
Tempi e modi adeguati producono momenti di tensione e spavento senza però mai mettere in secondo piano l'aspetto umano.
Recensione di Rudy Salvagnini
Recensione di Rudy Salvagnini

Due giovani sorelle - Lisa e Kate - sono in vacanza in una località marina in Messico. La situazione sarebbe ideale per svagarsi alla grande, ma Lisa è turbata per essere stata lasciata dal suo fidanzato. Così Kate, la più disinvolta delle due, cerca di farla divertire portandola fuori di notte a spassarsela. Due giovani messicani propongono alle ragazze di provare lo sballo di un'immersione in una gabbia in un luogo infestato da squali: totalmente sicuro, totalmente avvincente. Lisa, preoccupata, è titubante, ma dato che è stata lasciata dal fidanzato proprio perché ritenuta noiosa, decide, spinta dalla sorella, di tentare la botta di vita. Quando vede la vecchia gabbia arrugginita del "capitano" Taylor, Lisa è di nuovo colta da dubbi, ma Kate è risoluta: l'avventura va vissuta. In mare aperto vengono gettate le esche per attirare gli squali che subito arrivano. Poi le ragazze si calano in mare dentro la gabbia per potersi godere la vista degli squali al sicuro della loro protezione. Ma per un problema tecnico la gabbia precipita a 47 metri di profondità e le ragazze si trovano nei guai con poca aria e troppi squali.

I pescecani sono un perfetto emblema del terrore sin dai tempi de Lo squalo (e anche da prima). Silenziosi e famelici, rappresentano, nei film, una minaccia contro la quale è difficile difendersi. Per questo motivo, i film con gli squali sono diventati un nutrito sottogenere, tendenzialmente piuttosto ripetitivo. Vi sono però delle varianti, talvolta.

47 metri appartiene a esse, mettendo in scena una situazione che presenta analogie con altri squalo-movies atipici come Open Water e Paradise Beach - Dentro l'incubo, ma con sufficiente originalità nello spunto.
L'inglese Johannes Roberts è uno specialista dell'horror, pur non avendo un pedigree di particolare brillantezza: qui maneggia con abilità una situazione interessante, da claustrofobia in spazio aperto, in un tour de force registico nel quale trova tempi e modi adeguati per produrre momenti di tensione e spavento senza però mai mettere in secondo piano l'aspetto umano, che ci porta a temere per la sorte delle due protagoniste alle prese con qualcosa di più grande di loro. La tensione viene mantenuta piuttosto alta e convincente: talvolta il film traccheggia per la poca sostanza narrativa (è soprattutto un film di situazione), ma riesce a rendere con efficacia la solitudine e la disperazione delle ragazze di fronte a una natura ostile per la quale sono solo cibo per squali.
Pur senza essere particolarmente sottile nella descrizione delle psicologie, inoltre, il film è capace anche di fornire un ritratto convincente del legame che unisce le due sorelle, diverse nel carattere, ma solidali e profondamente affezionate. E l'incertezza in cui versano, insicure sullo stato delle cose in superficie (sono state abbandonate o qualcuno le cerca?), aggiunge ulteriori elementi di suspense. Certo l'elenco delle cose che vanno storte è un po' troppo lungo e ciò detrae un po' di credibilità dalla vicenda, ma nell'insieme il film è molto realistico, avvincente, teso e dotato anche di un buon colpo di scena finale che chiude in modo adeguato la storia. Buona la prova del cast con Mandy Moore e Claire Holt in buona evidenza e la simpatica partecipazione di una vecchia volpe del cinema hollywoodiano come Matthew Modine - lontano dai fasti di Full Metal Jacket, ma ancora in gamba - nei panni di un lupo di mare dall'attrezzatura un po' troppo corrosa dalla salsedine.

VIDEO RECENSIONE
47 METRI
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 1 giugno 2017
Lorenzo

Un film come questo genera amore o odio... i tecniconi pignoli vorranno smontare i tecnicismi, i puristi dell'horror diranno che è una commedia, anche i puristi dei thriller survival troveranno questo film lontano dalle loro aspettative. La verità è che è un film che potrebbe non accontentare nessuno ma che secondo me.

domenica 18 settembre 2016
Ashtray_Bliss

Due giovani sorelle partono per una vacanza da sogno in Messico ma non sanno che la loro gita fuori porta sta per trasformarsi in incubo. Dopo aver flertato con due ragazzi locali accettano la proposta di uno di loro di partecipare ad una delle attivita' turistiche piu' in voga: quella di osservare squali in mare aperto dentro ad una gabbia che scende di pochi metri sotto la superficie dell'acqu [...] Vai alla recensione »

mercoledì 31 maggio 2017
alberto

 Nonostante una location oppressiva, claustrofobica e lontana dalla salvezza, il risultato a mio parere è piuttosto noioso. Un thriller che riesce a mettere pochissima tensione e non sfrutta le potenzialità del soggetto, che vede due ragazze in vacanza in Messico e più o meno aperte a esperienze indimenticabili: una notte infatti seguono il consiglio [...] Vai alla recensione »

venerdì 2 giugno 2017
ANDREA GIOSTRA

Un buon thriller dev’essere costruito con ingredienti accademici classici, e in ordine: fare immedesimare lo spettatore col protagonista; trascinare il racconto in storie intime e del quotidiano; rappresentare fin da subito delle resistenza e delle perplessità rispetto a proposte che vengono da amici o conoscenti che lasciano prevedere il rischio e il pericolo imminente; far precipitare [...] Vai alla recensione »

venerdì 2 giugno 2017
GUSTIBUS

Mi dispiace dare giudizi poco lusinghieri ad un film ma con imparzialita'e nel dire quello che la mia passione per il cinema mi obbliga come sempre a dire la verità'..io recensore antipatico perche'adoro la filmografia made in USA..pero'qui siamo davanti ad un film di serie B..SE  non era per le due sorelle in vacanza  in Messico(anche se la location e'Santo Domingo)..mo [...] Vai alla recensione »

giovedì 24 agosto 2017
Luca

Uno dei peggiori film mai visti, zeppo di assurdità incredibili, le bombole "di ossigeno"  il tempo infinito inverosimile che dura una bombola a 47 metri, le bombole di soccorso inviste sul fondo solo all'ultimo e SENZA EROGATORI! Le "Eroine" poi vengono comunque salvate e non muoiono di embolia, come ogni subacqueo anche inesperto si augura che avvenga alle pessime [...] Vai alla recensione »

lunedì 24 luglio 2017
Raptus

Da questo film sinceramente mi aspettavo poco, avete presente quando vi trovate davanti alla biglietteria e gli unici orari compatibili davano o film già visti o film che non vedreste mai o appunto 47 metri ? Ecco la situazione era quella, poi l'inizio dava un po' di "posticcio" ma andando avanti si e' sviluppato benino ed il finale tutto sommato e' di quelli che soddisfa.

lunedì 26 giugno 2017
maurimarci

Confesso di aver guardato 47 metri, da sub praticante, pur aspettandomi gli stereotipi che si sono presentati in gran numero,sapendo che si sarebbe svolto per 2/2 sott'acqua,  per il gusto di vedere come se la sarebbero cavata le 2 sorelle. Molti parlano del finale a sorpresa che salva uno sharkmovie di serie B/C; chiedo aiuto a qualche volenteroso/a, che spieghi ad un povero stupidotto [...] Vai alla recensione »

venerdì 9 giugno 2017
lord of destruction

Per quanto il finale a sorpresa rappresenti, forse, l'unico momento più riuscito di tutto il film, la trama è veramente oscena. Abbiamo da un lato Lisa, sorella maggiore, disperata per la relazione sentimentale troncata con il suo Stuart (.....personaggio reale o un'altra allucinazione da azoto.....???) e, dall'altra, la bella Kate, intraprendente e giramondo.

lunedì 5 giugno 2017
silviaapbt

A parte qualche assurda vicenda molto inverosimile il film è abbastanza riuscito. L'inizio e la fine si seguono bene è solo sulla metà che è un po' noioso. La tensione è alta e la recitazione non è così male. Il mio voto è 3 stelle.

giovedì 1 giugno 2017
bizantino73

Si chiama "film di situazione" il nuovo genere di cinema nel quale non c'è nulla da raccontare ma solo da acchiappare polli . I quattro adolescenti seduti davanti a me e squagliatosela a metà film, evidentemente hanno dimostrato molto più buon senso di me.

domenica 28 maggio 2017
Giuseppe

Mi è sembrato un film ben fatto, con buona caratterizzazione delle due protagoniste ed un realismo discreto che non si compiaceva di effetti macabri. Tuttavia il suo stesso realismo ( persino il finale  inverosibile  si rivela come allucinazione) finisce col renderlo, sì,  ricco di tensione, ma poco inquietante, senza dar voce ai mostri interiori dell'inconscio, che [...] Vai alla recensione »

FOCUS
FOCUS
lunedì 22 maggio 2017
Andrea Fornasiero

Gli squali sono tra le più efficienti macchine di morte esistenti in natura e come tali sono un efficace generatore di tensione, di cui il cinema ha fatto negli anni largo uso. 47 metri è l'ultimo tentativo in ordine di tempo di rinvigorire un filone ormai scivolato nella parodia.

Johannes Roberts dirige la vicenda di due sorelle che, durante un viaggio in Messico, si dedicano all'immersione in gabbia, per poter vedere gli squali da vicino nel loro ambiente naturale.

Ma il cavo che sostiene la gabbia si spezza e così le due precipitano sul fondale, a 47 metri di profondità e circondate dai predatori. Preferiva invece più classicamente una sola ferocissima creatura Paradise Beach: Dentro l'incubo di Jaume Collet-Serra dove, in una splendida baia tropicale, la mozzafiato Blake Lively se la vedeva contro uno squalo bianco armata solo della propria astuzia e determinazione.

Frasi
Dobbiamo uscire! Ci trascinerà giù!
Una frase di Lisa (Mandy Moore)
dal film 47 metri - a cura di MYmovies.it
Sul serio, dovete venirci. Non c'è pericolo...è come andare allo zoo ma nella gabbia ci sarete voi!
Taylor (Matthew Modine)
dal film 47 metri - a cura di MYmovies.it
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 25 maggio 2017
Massimo Bertarelli
Il Giornale

In vacanza in Messico, due sorelle, carine e non troppo furbe, accettano l'ardita proposta: l'immersione in una zona frequentatissima dai pescecani. Così, rinchiuse in una speciale gabbia, vistosamente arrugginita, si fanno calare giù. Toh, la fune si spezza e Lisa e Kate si arenano a quarantasette metri sotto la barca. Riusciranno le nostre spaventatissime eroine a salvare la pelle? Per la qualità [...] Vai alla recensione »

giovedì 25 maggio 2017
Roberto Nepoti
La Repubblica

Si avvicina l'estate e, con lei, torna la stagione del blockbuster di squali. L'anno scorso toccò a Paradise Beach-dentro l'incubo, che poteva contare sul fascino di Blake Lively in bikini alle prese col famelico bestione; adesso sono le (meno carismatiche) star di serie tv Mandy Moore e Claire Holt a correre analoghi rischi, ma sul fondo del mare. L'insicura Lisa, appena lasciata dal moroso, e l'avventuros [...] Vai alla recensione »

NEWS
BOX OFFICE
martedì 30 maggio 2017
Andrea Chirichelli

Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar supera i 5 milioni di euro complessivi, grazie ad un lunedì da oltre 400mila euro, un dato che non si vedeva da un pezzo ma che non deve trarre in inganno: la stagione cinematografica volge al termine e oramai [...]

VIDEO RECENSIONE
sabato 27 maggio 2017
 

Dicono che una vacanza è l'opportunità perfetta per provare cose nuove e fare esperienze molto lontane dalla monotonia della vita di tutti i giorni. O almeno è quello su cui punta Kate (Claire Holt) nel convincere sua sorella Lisa (Mandy Moore) a inabissarsi [...]

TRAILER
venerdì 28 aprile 2017
 

Durante un'immersione in Messico, due sorelle, Kate e Lisa, rimangono intrappolate sul fondo dell'oceano. Con una riserva d'ossigeno di 60 minuti e le acque infestate dagli squali, dovranno riuscire a mettersi in salvo.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati