Inferno

Acquista su Ibs.it   Dvd Inferno   Blu-Ray Inferno  
Un film di Ron Howard. Con Tom Hanks, Felicity Jones, Irrfan Khan, Omar Sy, Ben Foster.
continua»
Thriller, Ratings: Kids+13, durata 121 min. - Italia, USA 2016. - Warner Bros Italia uscita giovedì 13 ottobre 2016. MYMONETRO Inferno * * 1/2 - - valutazione media: 2,61 su 46 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,61/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * * - - -
 pubblico * * - - -
Dopo Il codice Da Vinci e Angeli e Demoni, Ron Howard adatta il quarto libro di Dan Brown incentrato sulle avventure di Robert Langdon.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Il terzo capitolo del sodalizio Dan Brown-Ron Howard abbandona il tema del rapporto con la fede cattolica per una guida Lonely Planet per L'Inferno
Giancarlo Zappoli     * * * - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Lo studioso di simbologia professor Langdon si risveglia in una stanza di ospedale a Firenze. È ferito alla testa, ha ricordi estremamente confusi e non sa perché si trova nel capoluogo toscano. Quando una donna vestita da carabiniere fa irruzione nella casa di cura non gli resta che fuggire con l'aiuto, della giovane dottoressa Sienna Brooks. Alla base di tutto c'è un genio della genetica che ha deciso di salvare l'umanità dalla sua altrimenti inevitabile dissoluzione diffondendo un virus che riduca drasticamente il numero degli abitanti della Terra.
Esattamente dieci anni fa con Il codice Da Vinci aveva inizio il sodalizio tra Dan Brown e Ron Howard, proseguito nel 2009 con Angeli e Demoni. Considerati gli esiti al Box Office non si poteva non attendersi che anche la terza impresa del professor Robert Langdon trovasse la via del grande schermo confermando la solidità della coppia e la presenza di Tom Hanks nel ruolo principale. Chi ha letto il libro (e sono stati tanti se si considera che solo venti giorni dopo l'uscita si erano già raggiunti i nove milioni di copie vendute nel mondo) si è chiesto come avrebbero fatto Howard e lo sceneggiatore David Koepp a trasformare in un film di due ore una storia che aveva due caratteristiche di difficile trasposizione. Perché il romanzo, facendo costante riferimento all'Inferno di Dante Alighieri, ha una forte base legata alla letteratura, cioè alla parola scritta e inoltre, in modo costante, offre ai lettori di tutto il mondo approfondite spiegazioni di luoghi ed opere d'arte che si trovano a Firenze, Venezia ed Istanbul rischiando a tratti di assomigliare a una guida Lonely Planet.
Si può dire che l'impresa sia andata a buon fine anche se, come accade spesso nel passaggio dalla pagina allo schermo, i lettori troveranno numerosi e, almeno in un caso, sostanziali mutamenti. Questa volta però ci verranno risparmiati anatemi e vade retro considerato che il tema non è più il rapporto con la fede cattolica e con coloro che la professano e diffondono ma si apre a prospettive di indubbia e pregnante attualità. Perché lo scienziato Bertrand Zobrist innesca il suo percorso distruttivo a partire da un dato reale: la crescita esponenziale della popolazione mondiale con i conseguenti e devastanti riflessi sul futuro della vita sul nostro pianeta. La soluzione che trova è drastica e Langdon dovrà impegnarsi per impedirne l'attuazione.
Qui si innesca una dinamica che differenzia il film dai precedenti. Se prima la detection si fondeva con l'azione, qui la dinamica è quella della fuga costante da pericoli incombenti cercando di impedire un evento catastrofico. Tom Hanks ha da sempre nello sguardo e nelle espressioni del volto un fondo di paura misto alla volontà per neutralizzarla. Quindi chi meglio di lui poteva fuggire correndo o cercare temporanei rifugi in una Firenze che con il suo splendore diviene coprotagonista a tutti gli effetti della narrazione? Tutto ciò mentre allucinazioni e sprazzi di memoria disturbanti lo perseguitano e una giovane donna lo accompagna? Se la storia di un amore che torna dal passato rischia di attenuare la tensione, resta però ripetuta con forza la questione di base che non è di carattere solo finzionale. Perché a un anno di distanza dall'uscita del libro, non lo Zobrist inventato da Brown ma il fondatore del Front Nationale francese Jean-Marie Le Pen dichiarava che il virus Ebola avrebbe potuto risolvere in tre mesi il problema dell'immigrazione dall'Africa. Quindi ben vengano film come questo che hanno lo scopo di intrattenere mentre ci ricordano che il confine tra finzione e realtà è talvolta decisamente sottile e che, come recita la frase che apre il romanzo, "i luoghi più caldi dell'inferno sono riservati a coloro che in tempi di grande crisi morale si mantengono neutrali". Un'affermazione a doppio taglio ma che non può non far pensare.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
INFERNO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
Wuaki.tv
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
Premi e nomination Inferno MYmovies
* - - - -

Non vale molto

domenica 16 ottobre 2016 di L'imbecille

Una sceneggiatura lacunosa ed impertinente dove lo spettatore avido di colpi di scena e distratto dai particolari -che fanno però dotta la stessa- non vi raccoglie improprietà. Che peccato; perché di improprietà ce ne sono un’infinità. Al termine del film mi piacerebbe chiedere allo spettatore contento del film alcune cose. Ed ecco alcuni interrogativi su quello che rende impropria e sciocca la sceneggiatura. 1) Come può raccordarsi con la fluidità di una storia così narrata la scempiaggine di continua »

* * - - -

Non è un inferno ma il paradiso può attendere

domenica 30 ottobre 2016 di Alex2044

Ron Howard e Tom Hanks sono due ottimi professionisti reduci da una regia ,carica di pathos e partecipazione per "hearth of the sea" per il primo  ed un'interpretazione , particolarmente intensa e convincente nel "ponte delle spie " per il secondo . Purtroppo non è così per questo film . La regia è senza guizzi e piuttosto di routine e l'interpretazione altrettanto . Insomma , si doveva fare il terzo sequel e si è fatto ma il risultato continua »

* * - - -

Bello....ma

giovedì 13 ottobre 2016 di elfoscuro75

Se volete uno splendido libro che vi colpisca alla bocca dello stomaco, consiglio di leggere inferno di dan brown, se volete vedere un bel film per passare una serata, potete vedere inferno di ron howard, tratto dal precedente libro. Se invece decidete di leggere il libro e vedere il film, vi incazzerete come bestie per quelle 10 pagine finali del libro, riscritte affinché il film faccia tutti contenti.Detto questo, splendido inizio con un ritmo incalzante che inchioda: poi il tutto va in lieve continua »

* * - - -

Senza infamia e senza lode

venerdì 14 ottobre 2016 di Fight_Club

un film spensierato per passare una serata tranquilla, un buon inizio vibrante e molto immaginifico ma rispetto al "codice da Vinci" la storia raccontata non sfonda perchè Dante e la sua Divina Commedia sono ridotti ai minimi termini e di certo non fanno parte di quell'universo parallelo conosciuto da tutto il mondo come le storie sulla vita della Madonna e di Gesù. Una comune spy story come se ne sono viste tante, con qualche vecchio trucco e colpi di scena di cui si intuisce sin dall'inizio. continua »

Robert langdom
"Tutte le cose interessanti accadono sui portoni ai confini"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Inferno

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 31 dicembre 2099

Cover Dvd Inferno Prossimamente disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Inferno di Ron Howard con Tom Hanks, Felicity Jones, Sidse Babett Knudsen, Omar Sy. Distribuito da Universal Pictures. Su internet Inferno (DVD) è prenotabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 14,22 €
Prezzo di listino: 16,99 €
Risparmio: 2,77 €
Aquista on line il dvd del film Inferno

FOCUS | Esperimenti sulla popolazione, disastri naturali, epidemie. Il film di Ron Howard (in home video dal 15 febbraio) è solo l'ultimo di una lunga serie. Ecco alcuni precedenti da non perdere!

Che Inferno! Quando il cinema prospetta la fine dell'umanità

giovedì 16 febbraio 2017 - Andreina Di Sanzo

Che Inferno! Quando il cinema prospetta la fine dell'umanità Tom Hanks nei panni dell'audace studioso si ritrova a Firenze in stato confusionale e privo di memoria e, tra allucinazioni e incubi, rivive l'Inferno dantesco nel capoluogo toscano, dove si svolge gran parte del film, passando poi per Venezia e Istanbul. Insieme alla dottoressa Sienna Brooks (Felicity Jones) dovranno affrontare una terribile minaccia cercando di fermare il diabolico piano di Bertrand Zobrist: dimezzare la popolazione mondiale grazie alla diffusione di un virus letale. Terzo capitolo della saga tratta dai libri bestseller di Dan Brown, Inferno - sempre diretto da Ron Howard - vede ancora una volta protagonista il professore esperto di simbologia religiosa Robert Langdon.

NEWS | Il cast del film ha presentato oggi il film in una conferenza stampa a Palazzo Vecchio.

Tom Hanks e Ron Howard a Firenze

giovedì 6 ottobre 2016 - a cura della redazione

Inferno, Tom Hanks e Ron Howard a Firenze Si è tenuta oggi, giovedì 6 ottobre, in Palazzo Vecchio, la conferenza stampa del film Inferno, di Ron Howard, che uscirà nelle sale il prossimo 13 ottobre. Il premio Oscar® Ron Howard è tornato alla regia dell'ultimo film tratto dal bestseller di Dan Brown, "Inferno", in cui troviamo il famoso simbolista Robert Langdon (interpretato sempre da Tom Hanks) alle prese con una serie di indizi collegati al grande Dante Alighieri. Quando Langdon si risveglia in un ospedale italiano affetto da amnesia, inizia a collaborare con Sienna Brooks (Felicity Jones), la dottoressa che lo aiuterà a recuperare la memoria.

TRAILER | Dopo Il codice da Vinci e Angeli e demoni il premio Oscar Tom Hanks torna nei panni del simbolista Robert Langdon. Al cinema dal 13 ottobre.

Il teaser trailer italiano

martedì 10 maggio 2016 - a cura della redazione

Inferno, il teaser trailer italiano Le avventure del simbolista di Harvard non sono finite. Robert Langdon si risveglia in un ospedale di Firenze, vittima di una profonda amnesia, dopo che alcuni uomini misteriosi hanno tentato di ucciderlo e sembrano voler portare a termine il lavoro. Si affida al medico Sienna Brooks per recuperare i suoi ricordi e svelare ancora una volta i misteri che si annidano intorno all'opera immortale di Dante, le cui immagini criptiche sembrano non voler abbandonare la mente dello studioso. Il Consortium, un'organizzazione segreta, sarà il nuovo nemico da sconfiggere.

GALLERY | Dal libro di Dan Brown, il film di Ron Howard con Tom Hanks.

Le foto dal set a Venezia e Firenze

mercoledì 6 maggio 2015 - a cura della redazione

Inferno, le foto dal set a Venezia e Firenze Il regista Ron Howard continua a portare sul grande schermo i romanzi best-seller di Dan Brown: dopo Il codice Da Vinci (2006) in cui il protagonista Tom Hanks era accompagnato da Audrey Tautou e Angeli e Demoni (2009), è la volta di Inferno. Nel cast, a fianco di Tom Hanks, questa volta ci sarà Felicity Jones (nominata agli Oscar per la sua interpretazione ne La teoria del tutto) e Omar Sy (in questi giorni nelle sale italiane in Samba).

   

Il vero Inferno è per gli spettatori

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Ma il Tom Hanks che si aggira con sguardo inebetito per le vie di Venezia, Firenze, Istanbul, teoricamente per un colpo preso in testa che gli ha fatto perdere la memoria nel breve, in pratica perché si rende conto di quanto sia priva di senso e sostanza questa trama, è lo stesso de il Ponte delle Spie o Sully? Impossibile. E il Ron Howard che dirige, si fà per dire, questa impalpabile trasposizione, è lo stesso di Apollo 13 o A Beautiful Mind? Ah, saperlo. Perché il vero, grande mistero, di questo Inferno, imbarazzante adattamento su grande schermo del cocktail micidiale di religione, esoterismo, misteri, cospirazioni, enigmi, arte, thriller, partorito, nella sua trilogia, da «Re Mida» Dan Brown, è come abbiano fatto questi due a prestare ancora volto e nome per uno dei peggiori popcorn mode degli ultimi decenni. »

Quanta caciara nell'Inferno di Dante tra Firenze e Venezia

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Un invasato (Ben Foster) ha fatto la pensata di scatenare l'Inferno propagando una nuova Peste Nera destinata a sterminare gran parte dell'umanità. Solo che a differenza dei bei tempi di Batman o di 007, quando il cattivo metteva le mani sull'Arma Letale e umiliava i governi per il puro gusto del Potere, questo è convinto di fare il male per raggiungere il bene: ridurre drasticamente la popolazione del globo perché la quota di sopravvissuti possa rigenerare il Pianeta che altrimenti farebbe una brutta fine. »

Allarme virus sulla terra, nell'orrore dantesco solo Tom Hanks ci salverà

di Giona A. Nazzaro Rumore

Terzo capitolo della trilogia di Ron Howard dedicata ai romanzi esotico-esoterico-eruditi di Dan Brown, Inferno si presenta come un riaggiornamento non banale della classica avventura turistica-cosmopolita dei tardi anni Settanta, quella con le Ava Gardner e i Charlton Heston di turno a spasso per le capitali europee. Rispetto ai due precedenti capitoli, l'incursione fiorentina di Tom Hanks/Robert Langdon si presenta in contro tendenza. Il protagonista, drogato fino agli occhi e ferito, è in perenne balia degli eventi e raramente comprende cosa e perché gli sta accadendo. »

di Anna Maria Pasetti Il Fatto Quotidiano

"Ditelo a tutti che l'umanità è la malattia e Inferno è la cura!". Così tuonava il biologo megalomane Ben Foster ai suoi adepti, convinto che un pianeta così sovrappopolato "non è sano". Lo scienziato disfunzionalmente darwiniano ritiene che un virus possa risolvere il problema e, perché no, gli dà il nome della prima nonché infuocata cantica di Dante. A salvare il mondo, ovviamente, deve pensarci il prof Tom "Langdon" Hanks accompagnato da amnesie e dall'occasionale socia Felicity Jones. Riusciranno i nostri eroi a decodificare le demoniache intenzioni del cattivo, restituendo al mondo la sua dignità di esistere seppur in sovrappopolazione? Dan Brown e Ron Howard riuniti per la terza volta non badano a spese per riproporre il noto franchise action-fantaesoterico ispirandosi stavolta all'Inferno del sommo Poeta: una Firenze da cartolina ospita le gesta e la Film Commission esulta. »

Inferno | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | l'imbecille
  2° | elfoscuro75
  3° | gianleo67
  4° | scavadentro65
  5° | zarar
  6° | filippo catani
  7° | aldebaran79
  8° | maurizio meres
  9° | biso 93
10° | vincenzo ambriola
11° | fight_club
12° | alex2044
13° | ares96
14° | albydrummer
15° | oscar77
16° | alex62
17° | nicolagiak
18° | florentin
19° | guazza da semifonte
20° | dinoroar
21° | gpistoia39
22° | mario nitti
23° | giuseppe
24° | tatiana micaela truffa
Rassegna stampa
Giona A. Nazzaro
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 |
Link esterni
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 13 ottobre 2016
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità