It Follows

Acquista su Ibs.it   Soundtrack It Follows   Dvd It Follows   Blu-Ray It Follows  
Un film di David Robert Mitchell. Con Maika Monroe, Keir Gilchrist, Jake Weary, Olivia Luccardi, Daniel Zovatto.
continua»
Titolo originale It Follows. Horror, Ratings: Kids+16, durata 94 min. - USA 2014. - Koch Media uscita mercoledì 6 luglio 2016. - VM 14 - MYMONETRO It Follows * * * - - valutazione media: 3,31 su 31 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,31/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * * -
 critica * * * - -
 pubblico * * - - -
Un film di formazione che ruota intorno al sesso, all'amore e agli incubi che non vediamo ma che ci inseguono per tutta la nostra vita.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Notevole esempio di horror intelligente, teso, capace di rendere credibile una incomprensibile minaccia ultraterrena inserendola perfettamente nella realtà quotidiana
Rudy Salvagnini     * * * * -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Nei tranquilli sobborghi di una città americana, una ragazza concitata fugge di casa in auto pur ripetendo che tutto va bene. Poi, piangente, telefona al papà dicendogli che vuole bene a lui e alla mamma. Il mattino dopo viene trovata morta, spezzata in una posizione grottesca. Un'altra ragazza, Jay, esce con Hugh, un ragazzo che le piace. Vanno al cinema, ma ne escono precipitosamente e, per Jay, inspiegabilmente: Hugh diventa infatti improvvisamente nervoso dopo aver visto una ragazza che Jay non riesce a vedere. La sera successiva, dopo aver fatto l'amore con lei in auto, Hugh cloroformizza Jay, che si risveglia legata a una sedia in una zona solitaria. Hugh le spiega che una "cosa" la inseguirà: qualcuno l'ha trasmessa a lui e adesso lui l'ha trasmessa a lei. Potrebbe assomigliare a qualcuno che conosce o essere uno sconosciuto tra la folla. Per Jay si apre un abisso d'orrore che deve affrontare con l'aiuto dei suoi amici, ma dal quale sembra impossibile uscire.
L'inizio - con la morte della prima ragazza - è molto efficace nell'introdurre una situazione ricca di mistero e di suspense, dominata da qualcosa di inspiegabile, ma ha anche lo scopo di rendere subito chiara la pericolosità del fenomeno che altrimenti potrebbe sembrare solo bizzarro. L'idea di partenza è brillante, con la semplicità delle buone idee: uno spunto ancorato nella tradizione, ma svolto con sapienza. L'orrore striscia dentro la vita semplice della protagonista come una malattia, un destino incombente.
Come uno zombie, la "cosa" è lenta, ma inesorabile e la sua capacità di presentarsi in forme sempre diverse la rende capace di notevoli suggestioni macabre, con la malevolenza e l'ineluttabilità dei fantasmi giapponesi. Richiama le "presenze" opprimenti della tradizione britannica ("L'incantesimo dei runi" di M.R. James, per esempio, da cui prende anche la trasmissibilità della maledizione), ma in versione moderna (tanto per dire, la trasmissione avviene per via sessuale). La "fisicità" di questo essere fantasmatico lo rende un "mostro" micidiale, misterioso, sinistro e impenetrabile nei suoi fini. Di fronte a un male indecifrabile e incomprensibile che si presenta nelle forme più diverse e spesso dimesse, se non addirittura con l'aspetto di persone care, ogni difesa sembra impossibile. La tensione è costante, ben sostenuta. I personaggi sono tipici, ma resi credibili da un buon approfondimento dei caratteri: del resto, le caratteristiche psicologiche sono cruciali per lo sviluppo della storia. La fase centrale, in parte "investigativa", è un po' meno ricca di efficacia macabra, ma è strumentale per un terzo atto finale che non delude.
Notevole esempio di horror intelligente, teso, capace di rendere credibile una incomprensibile minaccia ultraterrena inserendola perfettamente in una realtà quotidiana sapientemente trasfigurata per definirne i contorni desolati da post crisi economica: la città sembra spopolata, spettrale simulacro del classico sobborgo urbano americano (il film è girato dalle parti di Detroit), dove i ragazzi si aggirano praticamente da soli, abbandonati da adulti inesistenti o inefficaci. Pervaso da un'atmosfera quasi irreale, il film lascia un genuino senso di disagio nello spettatore, con il mostro che sembra rappresentare il senso di colpa di una società alla resa dei conti con se stessa e la sua antica opulenza.
La regia di David Robert Mitchell (promettente regista appena al suo secondo lungometraggio) è misurata, attenta, matura, non ricerca effetti facili, ma privilegia movimenti di macchina parchi ed essenziali, al servizio della narrazione, mostrando uno stile elegante e già sicuro. La musica di Disasterpiece (Rich Vreeland), straniante e sinistra, è un vero valore aggiunto.
A titolo di curiosità, i ragazzi guardano in tv Guerra tra i pianeti (1954) del fratello meno bravo di Billy Wilder e Voyage to the Planet of Prehistoric Women (1968), diretto nientemeno che da Peter Bogdanovich, uno dei film prodotti da Roger Corman cannibalizzando dei film russi di fantascienza.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
IT FOLLOWS
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
-
Wuaki.tv
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
* - - - -

Un film mediocre con pretese di autorialità

venerdì 19 giugno 2015 di Danny1770

Film totalmente inutile, solo fumo negli occhi. Con la scusa di una regia "d'autore" e quattro dialoghi deprimenti, il flim si trascina per 100 minuti senza lasciare nulla, il vuoto più totale. Mitchell dice di essersi ispirato, tra gli altri, a Polanski e Lynch....un insulto a due autentici geni che nulla hanno a che fare con questo piattume. Non c'è tensione, inquietudine o paura, niente di niente. Si usa l'horror solo come pretesto per condire la solita storiella continua »

* * * * -

La paura fa nuovamente paura

giovedì 4 giugno 2015 di VZX83

Finalmente si torna ad aver paura al cinema. Quando si cerca un buon horror lo scopo è farsi impaurire, sentire il colpo alla gola, il cuore che batte, e poi aver paura di affrontare il vicoletto scuro dove avete parcheggiato la macchina all'uscita del cinema. Questo film vi regalerà tutto ciò. La trama non è complessa: un'entità, di cui non è spiegata l'origine perseguita la vittima, vittima che è "contagiata" dalla maledizione dopo un rapporto sessuale con una vittima precedente, la perseguita continua »

* * * * -

Finalmente un nuovo tipo di "horror"

mercoledì 27 luglio 2016 di parieaa

  Sicuramente un film di difficile collocazione, che piacerà a molti che detestano gli horror e che non piacerà a molti che ,invece, amano gli horror (un pubblico che molto difficilmente accetta anche minime variazioni nel plot molto standardizzato di questo genere...figuriamoci un netto stravolgimento). L'idea di base è talmente semplice a al contempo geniale che mi domando come qualcuno non ci avesse pensato prima. Un film interamente incentrato sulla paranoia continua »

* * - - -

Angoscia adolescenziale diluita

mercoledì 6 gennaio 2016 di Marco Padula (scrittore)

Questo non è un horror "puro". E' la storia triste di un gruppo di ragazzi(e di una in particolare, che è la protagonista)che viene sconvolto da un fatto "paranormale" e inspiegabile. Una nuova maledizione perseguita i teenagers americani: fare del sesso con una persona ignara al fine di trasmetterle il proprio demone che, dopo il fatidico amplesso, la seguirà inesorabilmente ovunque. Demone che può essere visto e percepito soltanto da chi è stato "contagiato" e che, se riesce a prendere la vittima continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film It Follows adesso. »
Shop

DVD | It Follows

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 12 gennaio 2017

Cover Dvd It Follows A partire da giovedì 12 gennaio 2017 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd It Follows di David Robert Mitchell con Maika Monroe, Keir Gilchrist, Jake Weary, Olivia Luccardi. Distribuito da Koch Media. Su internet It Follows (DVD) (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,29 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 0,70 €
Aquista on line il dvd del film It Follows

SOUNDTRACK | It Follows

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 14 aprile 2015

Cover CD It Follows A partire da martedì 14 aprile 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film It Follows del regista. David Robert Mitchell Distribuita da Milan Records, il cd è composto da musiche di genere Pop e Rock Internazionale, e Pop e Rock Internazionale. Su internet il cd It Follows è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

Prezzo: 44,90 €
Aquista on line la colonna sonora del film It Follows

FOCUS | Il nuovo film di David Robert Mitchell è un oggetto sconosciuto e formidabile che gioca abilmente con tutte le varianti possibili del concetto di following. Al cinema.

L'horror risorge dalle sue ceneri

domenica 10 luglio 2016 - Roy Menarini

It Follows & Co, l'horror risorge dalle sue ceneri Il fan dell'orrore al cinema vive sempre un sentimento misto di eccitazione e frustrazione. Al mondo, e poi distribuiti in Italia, si girano spesso horror derivativi e inconsistenti. Per il proprio dosaggio settimanale, senza cui l'appassionato fa fatica a tirare avanti, la soddisfazione del desiderio è rara, e - in termini psicoanalitici - spesso fallimentare. Poi, talvolta, ci si trova di fronte a oggetti sconosciuti e formidabili come It Follows che, insieme a Babadook, The Witch e una manciata di opere recenti, dimostra come questo genere sia sempre in grado di risorgere dalle ceneri.

La favola urbana ambientata nell'età spaventosa dell'adolescenza

di Roberto Nepoti La Repubblica

Spesso esposto alla stupidità, nei casi migliori l'horror è il luogo della rappresentazione simbolica delle paure di un'epoca, o di un'età della vita. E quale età è più spaventosa e disseminata di pericoli dell'adolescenza? It follows formalizza tutto ciò in una favola urbana, ambientandola in un mondo popolato solo di ragazzini dove gli adulti sono latitanti. Dopo l'incontro intimo con un ragazzo, la liceale Jay apprende di essere vittima di una maledizione sessualmente trasmissibile: potrà liberarsene soltanto andando a letto con qualcuno e "passandola" a lui. »

Il terrore senza cliché

di Alessandra Levantesi La Stampa

Ben accolto da critica e pubblico (14 milioni di dollari di incasso a fronte di un costo modesto), It Follows ha segnalato negli Stati Uniti il nome del regista David Robert Mitchell, subito promosso a girare in serie A con i neo-divi Andrew Garfield e Dakota Johnson. Pur senza arrivare a parlare di capolavoro, condividiamo il parere positivo: si tratta di un horror interessante, formalmente terso e teso, che non ricorre ai trucchetti grand-guignol del genere, rifiutandone gli abusati cliché narrativi. »

Il sesso occasionale uccide

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Hai fatto sesso occasionale? Allora, morirai. È il tema di fondo di questo horror, di genere e d'autore, che sembra provenire dagli anni '80. Chi ha rapporti casuali viene perseguitato da un'entità e l'unico modo per liberarsene è portarsi a letto un altro, trasferendogli la maledizione. Sperando che non muoia a sua volta perché, altrimenti, si ritorna il bersaglio del sortilegio. Prima parte che mette i brividi, creando molto bene una suspence che cala nella seconda metà. Poco male: la regia di Mitchell ricorda Carpenter. »

Cambia sesso, volto, età, e i grandi non lo vedono: bentornato horror

di Francesco Alò Il Messaggero

Lo chiamavano "It". Non è un robot e non è il mostro con la faccia da clown partorito da Stephen King negli '80. E' un nuovo uomo/donna/bambino nero presente in questa favola horror ambientata nei rigogliosi quartieri residenziali di Detroit. Le sorelle Jay e Kelly più gli amici Paul, Greg e Yara dovranno fronteggiare una creatura polimorfa lenta ma non stupida che ti punta, segue e possiede simulando un atto sessuale senza penetrazione in grado di spaccarti le ossa. Questi giovani del Michigan, colti e pasciuti, si passano la maledizione del demone inseguitore facendo sesso tra loro ma le domande rimangono sempre più numerose delle risposte: da dove viene questo incubo ultraterreno? Perché "It" assume varie identità di vivi, morti, conoscenti o parenti stretti? Come si può sconfiggere? "Esso", inesorabilmente, continua a tormentare questa gioventù americana ormai non più sicura nemmeno in casa o in pieno sole a due metri da mamma e papà (gli adulti non lo vedono). »

It Follows | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Rudy Salvagnini
Pubblico (per gradimento)
  1° | vzx83
  2° | parieaa
  3° | laurence316
  4° | filippo catani
  5° | iuriv
  6° | andrea diatribe
  7° | noia1
  8° | federico fringuelli
  9° | gianleo67
10° | francis metal
11° | davidetiberga
12° | chiaragardenghi
13° | cesareded�
14° | juri84
15° | marco padula (scrittore)
16° | danny1770
Immagini
1 | 2 |
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità