Il venditore di medicine

Acquista su Ibs.it   Dvd Il venditore di medicine   Blu-Ray Il venditore di medicine  
Un film di Antonio Morabito. Con Claudio Santamaria, Isabella Ferrari, Evita Ciri, Marco Travaglio, Roberto De Francesco.
continua»
Drammatico, durata 103 min. - Italia 2013. - Cinecittà Luce uscita mercoledì 30 aprile 2014. MYMONETRO Il venditore di medicine * * * - - valutazione media: 3,16 su 37 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,16/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * * - -
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
   
In un difficile momento di tagli al personale, spinto da una capo area, l'informatore scientifico Bruno si spinge oltre il lecito.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Morabito racconta con acume una storia di scottante attualità
Marco Chiani     * * 1/2 - -
Showtime:
giovedì 30 giugno 2016 alle ore 15,10 in TV su SKYCINEMA1
Scopri gli altri film in televisione »

Informatore medico per un'importante azienda farmaceutica, Bruno, da anni, coltiva un gruppo di medici che, in cambio di viaggi, regali o soldi, sono disposti a prescrivere i suoi farmaci ai propri pazienti. In un difficile momento di tagli al personale, spinto da una capo area, cerca di allargare il proprio giro anche ad un celebre oncologo che sembra inizialmente restio. Intanto i suoi nervi sembrano cedere e le insistenze della moglie per avere un figlio hanno bisogno di una soluzione. Pur di tenersi stretto il lavoro, in un momento di grande instabilità sociale, si dimostrerà capace di tutto.
Un film sul reato del comparaggio, cioè su quella pratica per cui il medico accetta regalie, di qualsiasi tipo esse siano, in cambio della prescrizione di uno specifico farmaco, anche nel caso in cui questo non fosse necessario al paziente. Siamo dunque dalle parti di un lavoro necessariamente duro, spesso fastidioso nel mostrare il fenomeno per cui una medicina viene messa sullo stesso piano di un qualsiasi prodotto commerciale: «Sai cosa significa "oncologia"? Duemila euro a fiala!» dice la capo area a Bruno, quando lo spinge verso l'ospedale di un professore che in passato si è dimostrato insensibile alle proposte della casa farmaceutica.
Scritto dal regista insieme a Michele Pellegrini e Amedeo Pagani, anche produttore e attore nel piccolo ruolo di un dirigente dell'azienda, Il venditore di medicine insegue una programmatica sgradevolezza attraverso la figura di un protagonista che agisce al di là della propria coscienza. Può essere letto sia come una denuncia, in apertura e in chiusura lo spazio è lasciato a stralci di servizi giornalistici sull'argomento, sia come la sbilanciata analisi di un sistema criminale mediante una storia particolare. Ben oltre la discesa nell'abiezione di Bruno, infatti, risalta la problematica, come se l'urgenza e l'attualità del discorso portato avanti cancellassero la costruzione della finzione in sé. Il rapporto con la moglie, quello con un amico di vecchia data molto malato, ancora le notazioni sulla crisi economica (il suicidio iniziale, l'ambiente lavorativo tesissimo) hanno poca rilevanza se confrontate con la tensione di cui sono intrise le sequenze in cui Bruno conduce le sue trattative o semplicemente dialoga con i medici.
In definitiva, Antonio Morabito ha buon gioco nel denunciare la gravità del reato, mettendone a fuoco con acume i funzionamenti, anche se non riesce a calibrare questo aspetto con quello privato del personaggio, alla fine legati insieme soltanto da un troppo automatico e poco credibile effetto valanga. Il giornalista Marco Travaglio interpreta, con la giusta antipatia, il professor Malinverni, mentre il critico cinematografico Roberto Silvestri ricopre il ruolo del giudice.

Incassi Il venditore di medicine
Primo Weekend Italia: € 80.000
Sei d'accordo con la recensione di Marco Chiani?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
66%
No
34%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Il venditore di medicine

premi
nomination
Nastri d'Argento
0
1
* * * * -

Un film coraggioso

mercoledì 20 novembre 2013 di Fabiola Franco

Il venditore di medicineè un film duro, che ci mostra una realtà poco conosciuta, quella del comparaggio farmaceutico, con personaggi che senza vergogna fanno di questa pratica parte integrante del proprio lavoro. Bruno, informatore scientifico, e i suoi amici medici ("Bruno, che farmaco vuoi che spingiamo questo mese?") fanno rabbia in quanto parte attiva e colpevole di un sistema corrotto, consentito e appoggiato dai politici, il cui unico scopo è il profitto e che continua »

* - - - -

Una falsa realta'

sabato 3 maggio 2014 di benessere

Lontani dalla tradizione del film di denuncia, la storia narrata da Morabito ha degli elementi troppo banali e scontati. Ricca di preconcetti e pregiudizi descrive senza conoscere nella realta' la complessita' della filiera farmaceutica che produce prodotti per la salute e il benessere di ciascuno di noi e utilizzati in scienza e coscienza da operatori sanitari che si dedicano con passione al loro lavoro quotidiano. Molte sono le professionalita' coinvolte nella ricerca ,nella produzione continua »

* * * * -

Parabola discendente di un venditore di medicine

lunedì 5 maggio 2014 di Mari70

 Il film “Il venditore di medicine” di Antonio Morabito è un pugno allo stomaco, forte quanto necessario. Ottimamente scritto a quattro mani col produttore, il coraggioso Amedeo Pagani, indaga senza retorica tutto l’universo corrotto di uomini, medici, manager che ruota intorno al colosso della Big Pharma italiana. In questo microcosmo di persone che hanno perso di vista valori e umanità si muove benissimo Bruno, il venditore di medicine magistralmente interpretato continua »

* * * * -

Film coraggioso e unico

domenica 4 maggio 2014 di Controinformazione

Un film incredibile, se si pensa all’asfittica voglia di verità del cinema italiano. Un racconto senza sbavature e compromessi, che attraverso la vicenda di un ‘piccolo uomo’ ci mostra gli ingranaggi di un sistema complesso e molto articolato, quello che sta alla base del nostro Sistema sanitario nazionale e che ci permette di andare dal medico di famiglia e farci prescrivere la ricetta per avere il farmaco il cui costo sarà poi rimborsato dallo Stato, mai continua »

Prof. Malinverni (rivolgendosi alla guardia giurata della clinica)
"... ho sentito suonare l'antifurto della mia automobile... può andare a controllare?"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Dott. Foli (parlando di Bruno)
"... mi ha quasi offerto una BMW..."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Bruno (porgendo al Dott. Sebba un IPad nuovo di pacca)
"... è un omaggio d'ingresso che facciamo ai nuovi medici."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Il venditore di medicine

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 19 aprile 2016

Cover Dvd Il venditore di medicine A partire da martedì 19 aprile 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Il venditore di medicine di Antonio Morabito con Claudio Santamaria, Evita Ciri, Ignazio Oliva, Isabella Ferrari. Distribuito da CG Entertainment. Su internet venditore di medicine (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 9,74 €
Prezzo di listino: 12,99 €
Risparmio: 3,25 €
Aquista on line il dvd del film Il venditore di medicine

FOCUS | Il venditore di medicine e le forme del cinema civile.

Lo stile della denuncia

domenica 4 maggio 2014 - Roy Menarini

Lo stile della denuncia Uno dei pregiudizi più duri a morire nella cinefilia è quello che distingue il cinema di stile dal cinema di puro contenuto, ascrivendo alla seconda categoria tutti i film di denuncia. Sono tristemente note, infatti, le stroncature polemiche negli anni Sessanta e Settanta ai danni di Petri o Rosi, rei di non mettere "abbastanza cinema" nei loro soggetti di indignazione civile e di non attuare sufficiente "smontaggio" ideologico del linguaggio del potere. Oggi queste dinamiche sono per fortuna superate, e si decide caso per caso.

   

Il venditore di medicine, thriller all'italiana su uno spacciatore di pillole

di Mariuccia Ciotta Il Manifesto

E' un thriller ad alta tensione, più che un "un film di denuncia" Il venditore di medicine di Antonio Morabito, applaudito al Festival di Roma, in sala dal 30 aprile. In tempi di Stamina e di trust Big Pharma, il film arriva al momento giusto per l'"indagine di un medico al di sopra di ogni sospetto", figura chiave per commerciare un "bene di consumo" pregiato, il farmaco. Bruno (Santamaria) è un informatore medico di successo, bella casa, bella moglie, Anna (Evita Ciri), vita "normale" se non fosse per quella luce obliqua (fotografia di Duccio Cimatti) che gli attraversa il volto, geografia di conflitti e di tormenti. »

Uno spietato Bel Ami del farmaceutico

di Alessandra Levantesi La Stampa

A fronte del fatto che le cronache italiche, dalle Alpi alle Madonie, abbondano di episodi di mala sanità, verrebbe da pensare che Il venditore di medicine rientri nella categoria film di denuncia. Ma Antonio Morabito, al suo esordio nel lungometraggio, ha scelto la strada, più sottile, di disegnare il ritratto di un Bel Ami, cartina di tornasole del marcio che si annida nel farmaceutico. Imbottito di tranquillanti, pallido e frustrato, il rappresentante Claudio Santamaria pur di restare a galla batte instancabile alle porte di studi e cliniche, precipitando in una spirale di progressivo degrado psichico e morale. »

Il costo delle medicine

di Alberto Crespi L'Unità

Una tradizione che non muore: quella del cinema «civile», alla quale l'Italia deve fior di capolavori. Antonio Morabito, autore di corti e documentari al secondo lungometraggio, ci accompagna in un mondo che pochi di noi conoscono, ma con il quale tutti abbiamo prima o poi a che fare: l'industria farmaceutica, e in particolare le feroci strategie di marketing con le quali le «firme» dei medicinali si contendono il mercato. Claudio Santamaria (molto in parte) è Bruno, ufficialmente «informatore medico», più prosaicamente piazzista: è uno di quei tizi con la valigetta che dal dottore passano sempre davanti a noi poveracci, disposti a tutto per piazzare il campionario. »

di Anna Maria Pasetti Il Fatto Quotidiano

Bruno (Santamaria, impeccabile) è un informatore scientifico 40enne e stressato presso una farmaceutica in odor di crisi. La competitività lo spinge a incentivare la pratica del "comparaggio" verso medici e direttori sanitari affinché comprino i farmaci che rappresenta: regali e favori diversamente attraenti, tutti ugualmente senza scrupoli. A farne le spese siamo noi, pazienti ancora fiduciosi nel "sistema sanitario" ovvero in una giustizia sotto vuoto, e Bruno - spacciatore/spacciato - lo sa ma non può permettersi di ascoltare la coscienza. »

Il venditore di medicine | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Sito ufficiale
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
mercoledì 30 aprile 2014
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità