Quasi amici

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Quasi amici   Dvd Quasi amici   Blu-Ray Quasi amici  
Un film di Olivier Nakache, Eric Toledano. Con François Cluzet, Omar Sy, Anne Le Ny, Clotilde Mollet, Audrey Fleurot.
continua»
Titolo originale Intouchables. Commedia, durata 112 min. - Francia 2011. - Medusa uscita venerdì 24 febbraio 2012. MYMONETRO Quasi amici * * * 1/2 - valutazione media: 3,55 su 224 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,55/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * * - -
 pubblico * * * * -
   
   
   
Due mondi che si scontreranno, questa è la storia di Philippe e Driss, rispettivamente un aristocratico e un badante ex detenuto.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una commedia che scalda il cuore e rischiara l'animo portando il favolismo a patti con la realtà
Gabriele Niola     * * * 1/2 -

La vita derelitta di Driss, tra carcere, ricerca di sussidi statali e un rapporto non facile con la famiglia, subisce un'impennata quando, a sorpresa, il miliardario paraplegico Philippe lo sceglie come proprio aiutante personale. Incaricato di stargli sempre accanto per spostarlo, lavarlo, aiutarlo nella fisioterapia e via dicendo Driss non tiene a freno la sua personalità poco austera e contenuta. Diventa così l'elemento perturbatore in un ordine alto borghese fatto di regole e paletti, un portatore sano di vitalità e scurrilità che stringe un legame di sincera amicizia con il suo superiore, cambiandogli in meglio la vita.
Il campione d'incassi in patria (con cifre spaventose) è anche un campione d'integrazione tra i più classici estremi. La Francia bianca e ricca che incontra quella di prima generazione e mezza (nati all'estero ma cresciuti in Francia), povera e piena di problemi. Utilizzando la cornice della classica parabola dell'alieno che, inserito in un ambiente fortemente regolamentato ne scuote le fondamenta per poi allontanarsene (con un misto di Mary Poppins e Il cavaliere della valle solitaria), i registi Olivier Nakache e Eric Toledano realizzano anche un film tra i più ottimisti sulle tensioni che attraversano la Francia moderna.
Mescolando archetipi da soap (anche i ricchi piangono), la favola del vivere semplice e autentico come ricetta di vera felicità e un pizzico di "fatti realmente accaduti", a cui gli autori sembrano tenere molto (l'autenticità viene ricordata in apertura e di nuovo in chiusura con i volti dei veri personaggi), Quasi amici riesce a mettere in scena un racconto che scaldi il cuore e rischiari l'animo a furia di risate liberatorie (l'uinca possibile formula che porti incassi stratosferici) senza procedere necessariamente per le solite vie.
La storia di Philippe e Driss non segue la canonica scansione da commedia romantica, non procede per incontro/unione/scontro/riconciliazione finale ma ha un andamento più ondivago, che fiancheggia la crisi del rapporto e le sue difficoltà senza mai forzare il realismo.
Pur concedendo molto a quello che piace pensare, rispetto al modo in cui realmente vanno le cose, il duo Olivier Nakache e Eric Toledano riesce nell'impresa non semplice di infondere un'aria confidenziale ad un film che poteva facilmente navigare le acque del favolismo.
Molto è merito di un casting perfetto che, si scopre alla fine, ha avuto il coraggio di allontanarsi parecchio dalle fisionomie dei personaggi originali. Sul corpo statuario sebbene non perfettamente scolpito (come sarebbe invece accaduto in un film hollywoodiano) di Omar Sy passano infatti tutte le istanze del film. Dai suoi sorrisi alle sue incertezze fino alla sua determinatezza, ogni momento è deciso a partire da quello che l'uomo nero può significare nella cultura francese odierna. Elemento pericoloso quando vuole spaventare un fidanzato che merita una lezione o un arrogante vicino che ingombra il passaggio, indifesa vittima della società quando ha bisogno di un aiuto, forza primordiale e vitale quando balla e infine carattere autentico quando tenta approcci improbabili con le algide segretarie.

Stampa in PDF

Incassi Quasi amici
Primo Weekend Italia: € 1.493.000
Incasso Totale* Italia: € 14.908.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 2 settembre 2012
Incasso Totale* Usa: $ 10.057.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 2 dicembre 2012
Sei d'accordo con la recensione di Gabriele Niola?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
86%
No
14%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Quasi amici

premi
nomination
Nastri d'Argento
0
1
Golden Globes
0
1
David di Donatello
1
1
Cesar
1
9
BAFTA
0
1
* * * * -

Parigi-dakar sulla sedia a rotelle

sabato 3 marzo 2012 di Writer58

Il pregio maggiore di questo film del duo Nakache-Toledano è quello di evitare i rischi del pietismo, del sentimentalismo e del politically correct che incombono sulla materia trattata. Sui disabili pesa un tabù culturale che deriva dal timore che ispirano e dal rifiuto che provocano: si preferisce non vedere, ignorare, relegare, piuttosto che aprirsi alla relazione e trattarli come soggetti. "Quasi amici" narra il rapporto tra un tetraplegico milionario (Philippe) e il suo badante (Driss, interpretato continua »

* * * * *

Quasi amici...ma completamente complici e unici.

lunedì 27 febbraio 2012 di noodles76

Quest'anno i più bei film parlano francese... "Polisse", "The Artist" e "Quasi Amici".E ne aggiungerei un altro -che non parla francese,ma è stato ambientato a Parigi- : "Hugo Cabret".A poche ore dall'assegnazione degli Oscar io assegno il mio.Fuori concorso... Io premio questo film stupendo. Ha affrontato una tematica importante,difficile ma non cade mai nel patetismo e nel troppo sentimentalismo.Sdramatizza,ironizza ma allo stesso continua »

* * * * *

L'ironia è sempre la cosa giusta da avere.

domenica 1 aprile 2012 di Spetenfra

Comportamenti giusti/sbagliati, cultura, intelligenza, educazione. Questeo film aiuta a capire quali sono le cose giuste da fare: sorridere e rimanere sempre convinti che la vita sia bella e va goduta sempre e comunque. POSITIVO  continua »

* * * * -

Il valore grande dell'amicizia

lunedì 20 febbraio 2012 di renato volpone

Ecco come il condividere le sofferenze fa avvicinare le persone nella vita facendole volersi bene. Uno splendido esempio di bontà senza cadere nel patetico e nello scontato. Dallo spunto di una storia vera ecco una commedia gradevole e intelligente che racconta di un tetraplegico che sceglie un nero disadattato ed ignorante per assisterlo. Ma si scopre poi che la vera intelligenza non è nel sapere fine a se stesso, ma nell' usare le proprie conoscenze per vivere al meglio e aiutare continua »

Driss
"Sai dove si trova un tetraplegico ?.... Dove lo hai lasciato."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Driss (Omar Sy)
"Siamo qui se serve, non ci muoviamo... soprattutto lui!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Philippe
"Non ho mai avuto piedi così ben pettinati!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Quasi amici oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Quasi amici

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 4 dicembre 2012

Cover Dvd Quasi amici A partire da martedì 4 dicembre 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Quasi amici di Olivier Nakache, Eric Toledano con François Cluzet, Omar Sy, Anne Le Ny, Audrey Fleurot. Distribuito da Warner Home Video, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - francese, Dolby Digital 5.1. Su internet Quasi amici. Intouchables (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film Quasi amici

SOUNDTRACK | Quasi amici

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 13 marzo 2012

Cover CD Quasi amici A partire da martedì 13 marzo 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Quasi amici del regista. Olivier Nakache, Eric Toledano Distribuita da Tf1 Musique.

GALLERY | Le foto della spassosa commedia con la strana coppia François Cluzet-Omar Sy.

Un'amicizia intoccabile

giovedì 23 febbraio 2012 - Luca Volpe

Quasi amici, un'amicizia intoccabile Dopo un incidente di parapendio, il ricco aristocratico Philippe (François Cluzet) rimane paraplegico. Costretto ad assumere un badante personale, sceglie l'ex galeotto Driss (Omar Sy), la persona meno adatta per questo incarico. L’incontro tra i due mondi genera infatti una serie di improbabili incontri tra Vivaldi e gli Earth Wind & Fire, tra la dizione perfetta e lo slang di strada, i completi eleganti e le tute da ginnastica. Due stili di vita che, pur essendo agli antipodi, finiranno per trovare un punto di incontro che sfocerà in un’inaspettata amicizia.

BIZ

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Harvey Weinstein contro Le Pen

venerdì 2 marzo 2012 - Robert Bernocchi

Lo scorso weekend, il fenomeno francese Intouchables (Quasi amici) è arrivato anche nelle sale italiane, ottenendo un'ottima partenza, confermata poi dai risultati dei giorni feriali, in cui è sempre stato primo in classifica. Il film ormai non è soltanto un caso cinematografico, ma è stato oggetto di discussioni sfociate nella politica. Ha iniziato Jean-Marie Le Pen, fondatore del Fronte Nazionale Francese, che ha paragonato la situazione del paese a quella del protagonista della pellicola, dicendo che anche la sua nazione è handicappata, ma che si augura non debba chiedere aiuto ai giovani di colore. continua »

   

Quasi amici occasione a metà

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Dovremo abituarci. Dovremo abituarci a film sempre più abili e sempre più furbi. Tanto divertenti quanto lontani dalla nostra esperienza. Per nulla interessati a rendere più acuto il nostro sguardo, ma pronti a donarci meravigliose illusioni. Tra cui, felicità suprema, l’illusione di profondità. È il segreto di Benvenuti al Sud (e del suo modello francese) e ora del nuovo record d’incassi in Francia, Quasi amici (in originale, con più coraggio, Les intouchables). In America, dove la società è insieme più rigida e più aperta, film così se ne fanno da sempre. »

Attenti a quei due tra il ricco e il povero scatterà la scintilla

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Al di là del mix emotivo che rende efficace e anche toccante il film Quasi amici ( Intouchables) dei francesi Eric Toledano e Olivier Nakache, è interessante addentrarsi nel suo meccanismo di costruzione perché è un notevole esempio di modernizzazione della commedia. Di che si tratta? Philippe (Francois Cluzet)è un uomo di raffinata cultura ed esageratamente ricco - lo si vede dalla fastosa abitazione parigina e dalla schiera di dipendenti al suo servizio- che ha perso precocemente la moglie amatissima e che il gusto per gli sport estremi ha, dopo un incidente e una grave frattura vertebrale, ridotto alla completa immobilità: dal collo in giù non sente niente. »

Le scommesse della vita e l'handicap senza pietismi

di Valerio Caprara Il Mattino

Lasciando da parte l’ipotetica autorità del critico, «Quasi amici» è invece un titolo da consigliare ai veri amici. Il duo registico francese ci regala, infatti, una scorribanda sul versante tragicomico dei rapporti umani che non sbaglia un colpo sulla definizione dei caratteri, il valore delle recitazioni e la variopinta, paradossale, irresistibile suite di situazioni, colpi di scena, figuracce, mascalzonate e sberleffi. Ispirato a una storia vera («Il diavolo custode», ediz. Ponte delle Grazie), il film accende la più impensabile delle scintille tra un ricco, raffinato e tetraplegico signore bianco e il suo badante nero, mini-malavitoso, ignorante e scatenato: scavalcando ogni riverenza politicamente e socialmente corretta, «Quasi amici» tratta l’handicap come un accidente penoso eppure non definitivo, che non ha bisogno dell’ipocrita pietismo ma, casomai, di un franco e liberatorio aiuto per continuare a sfidare in qualche modo la scommessa della vita. »

di Anna Maria Pasetti Il Fatto Quotidiano

Un miliardario paraplegico e un giovane immigrato senegalese s’incontrano e fanno il botto. Perché la salvifica complicità che li rende reciprocamente “intoccabili” vale oltre i 30 milioni di euro d’incasso in 3 mesi e mezzo in madrepatria. No, non siamo a Lourdes, ma il successo del film degli ormai “re mida” del cinema transalpino ha del miracoloso perché nessuno avrebbe previsto che questa commedia agrodolce tra due diversamente emarginati avrebbe liquefatto ogni record di un francese in patria. »

Quasi amici | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Gabriele Niola
Pubblico (per gradimento)
  1° | writer58
  2° | noodles76
  3° | amicinema
  4° | edwood87
  5° | pepito1948
  6° | francescoambrosino
  7° | linus2k
  8° | diego p.
  9° | frank slade
10° | flyanto
11° | no_data
12° | renato volpone
13° | osteriacinematografo
14° | michela papavassiliou
15° | filippo catani
16° | fabio2
17° | nino pell.
18° | chiarialessandro
19° | redinh79
20° | michela papavassiliou
21° | owlofminerva
22° | eugenio
23° | ibracadabra 8
24° | nalipa
25° | ada_m
26° | federico bagni
27° | pantera
28° | evan spilotro
29° | chaoki21
30° | magicovento75
31° | barbablu
32° | maria.f
33° | franco
34° | giorpost
35° | melandri
36° | shiningeyes
37° | solo un'opinione
38° | dhell
39° | jayan
40° | annar.
41° | blue owl
42° | perfetta
43° | giu.ramires
44° | gabriele marolda
45° | psyland
46° | diomede917
47° | olgadik
48° | ultimoboyscout
49° | gianmarco.diroma
50° | angelo umana
51° | zoom e controzoom
52° | blackdragon89
53° | amandagriss
54° | daniele berardi
55° | 4ng3l
56° | catcarlo
57° | luca scial�
58° | catia p.
59° | vipera gentile
60° | giacomo95
61° | marta2012
62° | antycapp
63° | shaque
64° | delfino2012
65° | tritono
66° | blackdragon89
67° | gioscrittore
68° | spetenfra
69° | giacomogabrielli
70° | linodigianni
Rassegna stampa
Boris Sollazzo
Nastri d'Argento (1)
Golden Globes (1)
David di Donatello (2)
Cesar (10)
BAFTA (1)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 |
Link esterni
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità