I mercenari - The Expendables

Acquista su Ibs.it   Soundtrack I mercenari - The Expendables  
Un film di Sylvester Stallone. Con Sylvester Stallone, Jason Statham, Jet Li, Dolph Lundgren, Eric Roberts.
continua»
Titolo originale The Expendables. Azione, durata 103 min. - USA 2010. - 01 Distribution uscita mercoledì 1 settembre 2010. MYMONETRO I mercenari - The Expendables * * 1/2 - - valutazione media: 2,99 su 84 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,99/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
   
Il film di Stallone vuole essere un tributo ai celebri film d'azione usciti nelle sale cinematografiche negli anni ottanta.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Stallone consacra l'immortalità degli eroi del cinema fra umorismo ruvido e violenza concitata
Edoardo Becattini     * * * - -

Gli Expendables sono un gruppo di mercenari professionisti dell'artiglieria e del combattimento corpo a corpo, chiamati ad assolvere solo missioni ad alto rischio. In seguito a un blitz su di un cargo di terroristi somali finito in carneficina, il capo della banda, Barney Ross, decide di espellere il tiratore scelto Gunnar a causa del suo temperamento scriteriato e imprevedibile. I "sacrificabili" rimasti si ritrovano invece amichevolmente da Tool, vecchio membro della squadra passato ai tatuaggi e al ruolo di tramite coi vari mandanti degli incarichi. L'ultimo dei quali chiede a Barney e ai suoi uomini di uccidere il dittatore di un'isola del Centro America in affari con un americano per gestire il traffico della droga.
"The boys are back in town", urlano i Thin Lizzy sui titoli di coda. E, in effetti, a giudicare dal modo in cui riecheggiano nella testa esplosioni, ossa rotte e guaiti di corpi trucidati, quei ragazzi che negli anni ottanta "menavano duro" senza complessi di colpa o dilemmi etici, che sapevano maneggiare ogni tipo di arma e uccidere uomini a velocità invereconda senza l'ombra di un pensiero nella testa, sono davvero tornati. Se non altro, è tornato Sylvester Stallone, che dopo aver sepolto personalmente i suoi diretti alter ego (Rocky Balboa e John Rambo), ha deciso di abbandonare l'atteggiamento crepuscolare e reazionario per orientare il suo spirito nostalgico verso il registro più frivolo della moda camp e della cultura pop. Non più, quindi, solo eroi solitari e rabbiosi, ma, in linea con la riscoperta dell'etica del branco da parte di Hollywood, un'intera squadra di mercenari die hard.
Non più solo un'estetica dura e violenta, ma anche cool. Non più solo toni retrospettivi e nostalgici, ma anche goliardici e conviviali. Non più solo magliette sudate e occhiali da sole, ma anche accessori fra il vintage e l'high-tech. Gli Expendables sono la sincresi fra gli anni ottanta e i duemila, fra vecchie e nuove glorie del cinema muscolare o di quella lotta-spettacolo che è il wrestling, riuniti tutti assieme da un pretesto effimero, come in ogni rimpatriata che si rispetti.
La storia che vede questa banda di audaci e massicce macchine da guerra cercare di far saltare in aria un'intera isola del Golfo del Messico per amore della figlia ribelle del dittatore ("Bad Shakespeare", come commenta il cattivo di Eric Roberts), è infatti il sottilissimo filo rosso con cui Stallone ricuce assieme brandelli del cinema d'azione che fu per farne un patchwork il più possibile in linea con lo spirito della contemporaneità. Non a caso, pone in prima linea se stesso e Jason Statham, due icone tanto coriacee quanto, fino ad ora, opposte nel liberare ironia dal cinema iperbolico. Gli altri, da Jet Li a Dolph Lundgren, da Terry Crews a Randy Couture, restano invece in seconda fila in attesa del loro personale momento di gloria distruttiva, quando cioè Stallone si impegna a dimostrarsi un realizzatore capace di integrare le vecchie coreografie dei corpo a corpo col miglior dispendio di energie digitali. Oppure, come Mickey Rourke, partecipano alla fanfara solo per esprimere la loro identità di guerrieri risorti e il loro talento da Actor's Studio.
In un certo senso, i nuovi eroi di Stallone non vivono più nel mondo reale, sono al di fuori delle leggi del tempo e dello spazio (dalla Birmania di John Rambo si passa infatti all'isola fittizia di Vilena). Riconoscono il passare delle generazioni (Statham è l'unico che riceve sms e che sa maneggiare un apparecchio fotografico come una videocamera), solo perché sanno di non poter invecchiare. E vivono di, e non solo nel, cinema perché è l'unico mezzo che gli consenta ancora di salire su un aereo in corsa o di distruggere un elicottero colpendo al volo una bomba aerea. Le loro missioni non sono né per denaro, né per senso etico della giustizia, ma solo per il pubblico: sono pura esibizione della tenacia dei loro muscoli e della pervicacia del loro agire.
Con I mercenari, Stallone riesce quindi a consacrare le sue ossessioni di sempre (il mito e la forza fisica) dentro ad un nucleo instabile di umorismo ruvido e di violenza convulsa. Incrocia il personaggio con la star, l'eroe con l'attore, e si permette di fissare un incontro-scontro con l'amico Schwarzenegger fra un milione di anni. Se lo fa, è perché sa che i palazzi crollano, i cattivi muoiono, il petrolio brucia, le guerre finiscono e ricominciano, ma loro, gli eroi del cinema, sono immortali.

Premi e nomination I mercenari - The Expendables MYmovies
il MORANDINI
Incassi I mercenari - The Expendables
Primo Weekend Italia: € 908.000
Incasso Totale* Italia: € 2.988.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 19 agosto 2012
Primo Weekend Usa: $ 35.030.000
Incasso Totale* Usa: $ 102.965.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 17 ottobre 2010
Sei d'accordo con la recensione di Edoardo Becattini?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
61%
No
39%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* - - - -

Film d'azione e...basta

giovedì 2 settembre 2010 di MARVELman

Stallone sembrava risorto dopo aver riportato in auge Rocky (che non ho visto) e Rambo (che ho visto e mi è piaciuto) ma con questo nuovo progetto risulta essere ancora più ridicolo che nel tentativo di resuscitare i miti che lo hanno reso famoso negli anni 70' e 80'...prima di tutto quando andate a vedere the Expendables non fate l'errore che ho fatto io: cioè quello di aspettarsi un bel film, perchè questo è tutt'altra cosa che un bel film infatti continua »

* * * * *

Eroi riuniti

martedì 7 settembre 2010 di Brandon

Capolavoro del genere che riunisce tante vecchie glorie del cinema d' azione come Stallone, Rourke, Lundgren, Schwarzenegger e Willis ( anche se questi si vedono in solo una scena ) a talenti più recenti come Jet Li, l' agilissimo protagonista di ONCE UPON A TIME IN CHINA, e Jason Stathman ( TRANSPORTER, CRANK). Stallone aveva proposto ruoli anche a Van Damme, Steven Seagal, Wesley Snipes e Jackie Chan che per vari motivi non hanno voluto o potuto accettare, magari li vedremo nel continua »

* * * - -

Onore a sly

mercoledì 8 settembre 2010 di Hidalgo

I film di Stallone li conosciamo tutti: sceneggiatura senza pretese,regia senza colpi di genio. Quindi credo sia inutile ed ingeneroso soffermarsi a commentare questo The Expendables da un punto di vista strettamente tecnico. Il film - ma è un mio parere personalissimo da vecchio fan di Sly - va apprezzato per quelllo che rappresenta.ovvero un sincero,nostalgico,pienamente riuscito omaggio di Sly al cinema d'azione degli anni 80 di cui il nostro è stato uno dei maggiori interpreti.I suoi Mercenari continua »

* * * * -

I mercenari = cast stellare x pura azione.

mercoledì 8 settembre 2010 di Jeremy B. Miller

Stallone è tornato … e questa volta non è solo. Con Lui ci sono anche Jason Statham, Jet Li, Dolph Lundgren, Eric Roberts, Randy Coutere, Steve Austin, David Zayas, Giselle Itié, Terry Caesar, Mickey Rourke, e per una breve comparsa anche Bruce Willis e Arnold Schwarzenegger. Regista e protagonista svolge il suo lavoro alla perfezione. Barney “The Schizo” Ross è a capo di un gruppo di mercenari specializzati in missioni ad alto rischio. Tutto si complica quando un “semplice lavoro di omicidio” diviene continua »

Hale Caesar (Terry Crews)
Loro hanno un piccolo esercito, noi cosa abbiamo? Quattro uomini e mezzo.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Tool (Mickey Rourke)
Ho promesso a me stesso che voglio morire per qualcosa per cui valga la pena morire!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Lee Christmas (Jason Statham)
Non è facile essere tuo amico!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

SOUNDTRACK | I mercenari - The Expendables

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 24 settembre 2010

Cover CD I mercenari - The Expendables A partire da venerdì 24 settembre 2010 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film I mercenari - The Expendables del regista. Sylvester Stallone Distribuita da Silva Screen distr. Ducale.

MAKING OF | Come il suo Rocky Stallone non si arrende mai.

L'ennesima impresa oltre i confini del corpo

lunedì 30 agosto 2010 - Gabriele Niola

I mercenari - The Expendables: l'ennesima impresa oltre i confini del corpo Il motivo per il quale Sylvester Stallone è un uomo di cinema estremamente interessante, nonostante i suoi film abbiano spesso scarsissimi valori di linguaggio cinematografico, è che esiste una forte sovrapposizione tra l'uomo-Stallone e i personaggi da lui interpretati. Come pochi (e come i migliori) Stallone vive il mondo della produzione cinematografica con una sincerità e un'immediatezza che non sempre emergono ma che, quando risultano evidenti, trasformano un'opera d'intrattenimento magari mediocre in un film toccante.

di Paola Casella Europa

D'accordo, non è certo cinema d'autore, né segnerà un nuovo standard per il genere action movie: ma si capisce perché questo filmaccio al testosterone abbia sbancato il botteghino negli Usa. Scritto, diretto e interpretato da Sly Stallone, è un fumettone costellato dalla violenza splatter dei videogame ma anche ricco di ironia, e pronto a far leva sui clichè del genere per farci ridere degli eccessi e delle follie dei suoi interpreti. La storia, pretestuosa, prevede che un gruppo di imbattibili mercenari, alcuni dei quali in età, combattano un caudillo sudamericano e il miliardario yankee, ex agente della Cia, che li foraggia. »

Touch guys

di Anthony Lane The New Yorker

Where is Jean-Claude Van Damme? If I go to see a movie called “The Expendables,” which already features Sylvester Stallone, Bruce Willis, Mickey Rourke, Dolph Lundgren, and Arnold Schwarzenegger, I expect a place to be found, amid this noble array of thinkers, for the cuboid Belgian. Or how about that vast, immovable block of dough, with two tiny currants for eyes embedded near the top, that goes by the name of Steven Seagal? Maybe they read the script. “The Expendables” is savage yet inert, and breathtakingly sleazy in its lack of imagination. »

A cadre of action stars young and old in an over-the-top adventure? Seems mercenary

di Kenneth Turan The Los Angeles Times

How expendable is "The Expendables"? That depends on who you are and why you're asking. If that sounds a little Zen-like, that's because the new action opera co-written and directed by and starring Sylvester Stallone exists in a "Twilight Zone" dimension of its own outside of normal critical time and space. In other words, if you want to see old-fashioned nonstop mayhem with stars so venerable that "The Leathernecks" (and I don't mean Marines) might be an alternative title, reviews are going to be superfluous. »

"Expendables : unité spéciale" : Sylvester Stallone et ses amis entrent au Musée Grévin

di Jean-François Rauger Le Monde

En dialecte sorbonnard, cela s'appelle l'intertextualité. Soit la capacité pour un discours de contenir d'autres discours et pour un film de fonctionner par référence à d'autres films. Adapté à Expendables : unité spéciale, cela devient le principe premier d'une oeuvre qui ne semble vouloir se justifier que par sa capacité à ranimer chez le spectateur le souvenir amusé de telle situation et, surtout, de tel choix d'acteur. Expendables : unité spéciale c'est, en effet, les retrouvailles avec un plaisir coupable qui fut éprouvé il y a vingt ans et plus, lorsqu'on allait voir non seulement un certain type de films d'action que produisait Hollywood, mais aussi les imitations dérisoires de ceux-ci que furent certaines séries B de l'époque. »

I mercenari - The Expendables | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | brandon
  2° | hidalgo
  3° | jeremy b. miller
  4° | marvelman
  5° | gropius
  6° | torres
  7° | alex41
  8° | ilpredicatore
  9° | time_traveler
10° | andrea ricca
11° | gosnurle
12° | blacky
13° | ibracadabra 8
14° | luca scialò
15° | blackdragon89
16° | harryrobby
17° | reattore74
18° | luca scial�
19° | dario carta
20° | giofredo'
21° | davidestanzione
22° | cami96
23° | spike
Rassegna stampa
Anthony Lane
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 |
Backstage
1 |
Video
1| 2| 3| 4| 5| 6|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 |
Link esterni
Sito ufficiale
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità