Blood Story

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Blood Story   Dvd Blood Story   Blu-Ray Blood Story  
Un film di Matt Reeves. Con Chloe Moretz, Kodi Smit-McPhee, Richard Jenkins, Elias Koteas, Cara Buono.
continua»
Titolo originale Let me In. Horror, Ratings: Kids+16, durata 115 min. - USA, Gran Bretagna 2010. - Filmauro uscita venerdì 30 settembre 2011. - VM 14 - MYMONETRO Blood Story * * * - - valutazione media: 3,19 su 59 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,19/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * * * - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Nella sua solitudine, il piccolo Owen stringe amicizia con la nuova vicina, senza intuire ciò che di misterioso e pericoloso si nasconde in lei.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Buon remake, basato su un'operazione di ricontestualizzazione
Marianna Cappi     * * * - -

Owen ha 12 anni e vive con la madre in una piccola cittadina del New Mexico in cui nessuno sceglierebbe di andare a vivere. Torturato da tre bulli compagni di classe, provato dal divorzio in corso dei genitori, trova per la prima volta un'amica nella nuova vicina di casa, una ragazzina strana, che non sente il freddo e non mangia le caramelle. Tra i due giovani la relazione si stringe, anche e soprattutto dopo che Owen scopre il segreto di Abby, il suo bisogno di bere sangue per vivere.
Il remake made in USA del meraviglioso film di Tomas Alfredson faceva molta paura nelle intenzioni ma, seppur forse più sanguinolento, rassicura anche gli animi più ansiosi. Il romanzo di John Ajvide Lindqvis torna dunque sullo schermo grazie al regista di Cloverfiled, Matt Reeves, senza che il ricordo del primo film venga alterato. Siamo qui in presenza di un doppio, che della tragica inquietudine dell'originale ritrova tanto il senso quanto il sentimento, ma che avvicina questa storia nera ambientata nella neve bianca al pubblico americano, offrendogli maggiori appigli. La ricontestualizzazione negli Stati Uniti dell'era Reagan -una presidenza nata dal malessere (specie economico) avvertito dal paese e tutta improntata alla difesa dalla minaccia esterna- ma anche la collocazione calzante tra il genere del teen movie scolastico e l'horror più esplicito, fanno di Let me in un'opera meno aliena e lontana di Let the right one in per la platea a stelle e strisce. Fermo restando il primato del film Alfredson, tanto in senso anagrafico quanto emozionale. Il senso di isolamento e di inguaribile solitudine che nel film svedese abbracciava non solo i protagonisti ma la comunità tutta, il condominio, il circondario, le foreste, qui si stringe attorno a Owen, alla sua famiglia disintegrata e alla sua esclusione sociale, disegnando un percorso meno esistenziale e più individuale, anch'esso più in linea con i modi della narrazione cinematografica americana. Ciò che viene smussato, inoltre, è la sottile indeterminazione sessuale, per cui l'Oskar del film svedese aveva una bellezza diafana quasi femminile mentre Eli era più scura, forte, selvatica. La scelta di Kodi Smit-McPhee e Chloe Moretz ristabilisce frontiere di genere più marcate, dando maggior peso all'apparenza di angelo condannato del personaggio femminile
Reeves ha per la seconda volta l'opportunità di lavorare su una situazione di non ritorno e di mitigare il tragico con l'azione ma soprattutto, in questo caso, con sentimenti ben più profondi. Ciò nonostante, resta chiaro che non è certamente un'esigenza artistica ad aver portato alla realizzazione di questo remake quanto piuttosto una scelta produttiva e di mercato. È un ottimo remake, ma arriva giustamente secondo.

Incassi Blood Story
Primo Weekend Italia: € 514.000
Incasso Totale* Italia: € 1.306.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 16 ottobre 2011
Primo Weekend Usa: $ 5.300.000
Incasso Totale* Usa: $ 11.999.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 7 novembre 2010
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
77%
No
23%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * *

Più di un semplice remake

giovedì 28 aprile 2011 di Levo95

Owen ha dodici anni, vive solo con sua madre a Los Alamos (New Mexico). Passa il suo tempo a spiare i vicini o a esercitarsi ad accoltellare un povero albero, immaginandolo come i bulli che non gli danno tregua a scuola. Un giorno succede qualcosa di incredibile e nella sua vita entra la graziosa Abby, ma contemporaneamente si verificano una serie di omicidi efferati. Un film calibrato e intenso, una storia d'amore infantile mischiata con l'horror . Impossibile non fare paragoni con la prima continua »

* * - - -

Un prodotto “commerciale” poco convincente

lunedì 3 ottobre 2011 di iacio

Il film è un torbido intreccio fra horror e storia d’amore. Il “piccolo” Owen vive esclusivamente con sua madre ed il suo comportamento sembra risentire dell’assenza della figura paterna: vittima di un infelice rapporto coniugale, trascorre le sue giornate a scuola (ove per il suo carattere timido ed introverso diviene facile bersaglio della cattiveria dei suoi compagni) e, nel tempo libero, si diletta a spiare i vicini (con la speranza forse di trovare dei modelli continua »

* * * - -

Blood story: non aspettatevi in solito horror

domenica 2 ottobre 2011 di Igna91

Blood Story è un film del 2010, scritto e diretto da Matt Reeves, tratto dal libro di John Ajivide Lindqvist "Lasciami entrare" nonchè remake dell'omonimo film svedese uscito nel 2009. Il film racconta dell'amicizia fra Owen, un bambino perseguitato dai bulli, e una misteriosa bambina di nome Abby (Chloë Moretz, fantastica interprete di "Chelsea" in Amityville Horror). La bambina avverte subito il giovane Owen che fra loro non potrai mai nascere un amicizia, ma le cose non andranno proprio così; continua »

* * * * -

Il miglior remake di un film horror (capolavoro)

venerdì 9 settembre 2011 di Andrea Levorato

Blood Story **** Restrizione: V.M.14 Produzione: USA 2010 Genere: Horror, Drammatico Regia: Matt Reeves Attori principali: Chloe Grace Moretz, Kodi Smit-McPhee, Richard Jenkins Trama: Owen (Smit-McPhee) ha dodici anni e una nuova vicina Abby (Moretz), che gira sempre a piedi scalzi, non sente il freddo, ha uno strano odore, non mangia caramelle e non si fa mai vedere in giro di giorno. Non sarà difficile per il giovane protagonista immaginare cosa in realtà sia la strana amichetta. Mini continua »

Owen e Abby
"E se quello non li ferma?"
"Ti aiuterò io!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Owen e Abby
"E se quello non li ferma?"
"Ti aiuterò io!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Abby
"Ho dodici anni ma li ho da un sacco di tempo..."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Blood Story oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Blood Story

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 8 febbraio 2012

Cover Dvd Blood Story A partire da mercoledì 8 febbraio 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Blood Story di Matt Reeves con Chloë Grace Moretz, Kodi Smit-McPhee, Richard Jenkins, Jimmy 'Jax' Pinchak. Distribuito da FilmAuro. Su internet Blood Story (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,49 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,50 €
Aquista on line il dvd del film Blood Story

SOUNDTRACK | Blood Story

La colonna sonora del film

Disponibile on line da lunedì 13 dicembre 2010

Cover CD Blood Story A partire da lunedì 13 dicembre 2010 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Blood Story del regista. Matt Reeves Distribuita da Varèse Sarabande.

INCONTRI | Riservata ma forte ed efficace, la giovane attrice parla di Blood Story.

A scuola di vita e di cinema

venerdì 30 settembre 2011 - Marianna Cappi

Chloe Moretz, a scuola di vita e di cinema Quattrordici anni, una passione per Audrey Hepburn ma una carriera già improntata a ruoli molto più estremi. Da oggi Chloe Moretz ci guarderà per un po' con i suoi occhioni magnetici dagli schermi delle nostre sale. Riservata, silenziosa, ma straordinariamente forte ed efficace quando si tratta di procurarsi quel che le serve per vivere, Abby, la vampira di Chloe in Blood Story, è molto lontana dalle vampire ventenni di Twilight e molto meno riconciliata. La sua è una vita durissima, il romanticismo non la riguarda.

   

NEWS | Nuovi poster, clip e foto del nuovo adattamento del romanzo di John Ajvide Lindqvist.

Abby no

venerdì 10 settembre 2010 - Marlen Vazzoler

Let me in: l'innocenza muore, Abby no Verrà presentato in anteprima al Toronto Film Festival nella sezione After Dark che quest'anno celebra i suoi cinque anni, il nuovo adattamento cinematografico del romanzo di John Ajvide Lindqvist, Let me in, che col passare del tempo continua ad acquistare sempre più maggior interesse sia da parte della stampa che del pubblico. La Overture ha fatto uscire due nuovi poster raffiguranti la protagonista Abby interpretata dalla giovane Chloe Moretz e due nuove clip del film. Nella prima Owen (Kodi Smit-McPhee) chiede a Abby se è un vampiro, nella seconda clip si può invece vedere il padre di Abby interpretato da Richard Jenkins mentre attacca un atleta delle superiori in macchina e lo rapisce.

   

NEWS | Quattro indovinelli svelano nuove foto del film nella nuova campagna virale.

Ho bisogno di sangue per vivere

giovedì 19 agosto 2010 - Marlen Vazzoler

Let Me In: ho bisogno di sangue per vivere La campagna virale del film di Let Me In, interpretato da Kodi Smit-McPhee, Chloe Moretz e Richard Jenkins, ha preso una svolta davvero interessante. Prima del Comic-Con era stato inviato ad alcuni giornalisti un sacchetto delle prove contenente un imbuto insanguinato. Ai primi di agosto sono state spedite ad alcuni siti web delle cartoline provenienti da Los Alamos, in New Mexico, luogo in cui è ambientato il nuovo adattamento cinematografico dell'omonimo libro di John Ajvide Lindqvist, che ha dato precedentemente vita alla pellicola Lasciami Entrare.

NEWS | Prime immagini, teaser trailer e poster arrivano online.

Profondi e dark

martedì 6 luglio 2010 - Marlen Vazzoler

Let Me In: i vampiri sono spaventosi, profondi e dark Ieri Empire ha debuttato online con il teaser poster ufficiale inglese del film Let Me In, scritto e diretto da Matt Reeves (Cloverfield), il remake americano di Lasciami entrare di Tomas Alfredson a sua volta adattamento cinematografico del romanzo svedese Låt den rätte komma in di John Ajvide Lindqvist. La locandina è la versione finale dei concept poster apparsi in rete lo scorso luglio, trattandosi di un teaser, non rivela moltissimo ma il logo sanguinante riesce comunque a rendere molto bene l'idea del film.

NEWS | Il regista di Cloverfield racconta la sua versione.

Mat reeves parla del remake

martedì 30 giugno 2009 - Marlen Vazzoler

Let me in: Mat Reeves parla del remake In un'intervista con il LA Times, il regista Matt Reeves ha parlato del suo prossimo remake basato sul film horror svedese, Lasciami entrare che racconta la storia di un ragazzino di dodici anni, Oskar, vittima di bullismo che trova l'amore e la vendetta attraverso la nuova ragazza che si è trasferita nella porta accanto, Eli che si rivela essere un vampiro. “Me ne sono appassionato” dice Reeves riferendosi a quando ha visto la pellicola originale per la prima volta “Sono rimasto così preso dalla storia che ho avuto una reazione molto personale.

   

GALLERY | Comincia la campagna virale del film.

Prime immagini del prequel a fumetti

giovedì 15 luglio 2010 - Marlen Vazzoler

Let Me In: prime immagini del prequel a fumetti Tra i nuovi titoli che la casa editrice Dark Horse annuncerà al Comic-Con ci sarà il prequel a fumetti del remake di Lasciami entrare, Let Me In, che sarà intitolato Let Me In: Crossroads. La pubblicazione formata da quattro numeri sarà disponibile in America a partire da questo dicembre. La storia è stata scritta da Marc Andreyko, i disegni sono di Patric Reynolds mentre le copertine sono state create da Sean Phillips. Essere costretti a trascorrere l'eternità come un vampiro, intrappolato nella mente e nel corpo di un bambino, con il massacro come unica possibilità di sopravvivenza, è una sufficiente tortura.

   

GALLERY | Il piccolo Kodi Smit-McPhee è in trattative per interpretare il protagonista.

Primi design dei poster

martedì 14 luglio 2009 - Marlen Vazzoler

Let me in: primi design dei poster Sembra proprio che il regista Matt Reeves (Cloverfield) stia mantenendo la sua promessa fatta una quindicina di giorni fa per il casting degli attori protagonisti di Let me in, un ri-adattamento del romanzo Lasciami entrare scritto da John Ajvide Lindqvist, da cui è stato tratto il film omonimo. Qualche giorno fa l'attore dodicenne Kodi Smit-McPhee (The Road), al momento impegnato nelle riprese della commedia austriaca Love and Mortar, ha dichiarato al giornale australiano The Herald-Sun di avere buone probabilità di interpretare il protagonista maschile di Let me in.

   

Giovani, amanti e vampiri una storia di sangue salva la vita a un bambino

di Roberto Nepoti La Repubblica

Prima regola: non confonderlo con un Twilight a sessi rovesciati. Blood Story (brutto titolo che sostituisce l'originale "Lasciami entrare") è sì la storia d'amore tra un umano e un vampiro: ma ne è la versione inquietante, anziché piaciona, più il racconto del sentimento che nasce tra due creature marginali e "diverse" che una fantasy vampiresca in senso stretto. Il piccolo Owen, bambino solitario vittima del bullismo di compagni di scuola odiosi, passa il tempo a osservare i vicini del triste condominio in cui abita. »

La vampira svedese diventa americana

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Che cosa è il Male? Risposta da predicatore: la possibilità di far male a qualcuno. E cosa vuol dire diventare adulti? Accettare questa possibilità. Cioè capirla e dominarla. Scusate la predica ma «Blood Story» parla di questo, come ogni bel film sull’adolescenza. Anche se Abby non è una qualunque. Vive di notte, è fortissima, vive bevendo il sangue - sangue umano, non come quegli imbroglioni di «Twilight» - che le procura un misterioso tutore. Insomma è una piccola vampira ma soprattutto è la nuova vicina di Owen, un 12enne vessato dai bulli della scuola. »

Vampiri adolescenti

di Dario Zonta L'Unità

Blood Story è il titolo molto esplicito del rifacimento americano di un europeo davvero molto bello e dal titolo più colto e poetico: Lasciami entrare. Forse alcuni ricorderanno questo piccolo film di vampiri adolescenti uscito qualche anno fa in Italia dopo il passaggio al festival di Torino. Tratto dal romanzo omonimo John Ajvide Lindqvist ambienta un cupo melò trans-gender adolescenziale nella periferia di Stoccolma. L’originale era talmente bello che Hollywood ha pensato di replicarlo in un film ben attrezzato. »

di Paola Casella Europa

Abbiamo appena accennato a Tomas Alfredson e al suo horror Lasciami entrare, vero capolavoro del cinema europeo contemporaneo, ed eccone il remake americano, per la firma del regista di Cloverfield. Reeves ricalca quasi inquadratura per inquadratura il film svedese, e nel trasporre la storia in America non compie l’errore di trasformarla in un clone di Twilight, ma manca della raffinatezza sottile e dell’originalità di Alfredson (non a caso le scene più memorabili del film svedese, quella del ritrovamento del cadavere nel ghiaccio e quella finale della piscina, qui sono molto meno efficaci). »

Blood Story | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | igna91
  2° | andrea levorato
  3° | alespiri
  4° | riccardo76
  5° | tiamaster
  6° | lucadrago
  7° | levo95
  8° | nuno's
  9° | iacio
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 |
Backstage
1 | 2 |
Video
1| 2| 3| 4| 5| 6| 7| 8|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità