L'uomo che fissa le capre

Acquista su Ibs.it   Dvd L'uomo che fissa le capre  
Consigliato sì!
2,87/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * * - -
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
Un giornalista, cercando di perdere se stesso in una storia di guerra dopo il fallimento del suo matrimonio, ottiene di più di quello che ha concordato quando incontra un'agente delle forze speciali che rivela l'esistenza di un segreto.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Commedia stupefacente che combatte le guerre col flower power
Marzia Gandolfi     * * * - -

Bob Wilton è un giornalista pavido e impacciato, abbandonato dalla moglie e a caccia dello scoop della vita. Inviato di guerra in Iraq nel tentativo disperato e maldestro di attirare l'attenzione della fedifraga consorte, Wilton incontra lo stralunato Lyn Cassady, soldato Jedi e monaco guerriero appartenente alla New Earth Army, un'unità sperimentale dell'esercito americano che vuole "combattere" le guerre col flower power. In grado di attraversare i muri e di fermare con lo sguardo il cuore di una capra, abili nel leggere nel pensiero del nemico e nel dissolvere le nuvole nel cielo, l'esercito hippy, fondato dallo stupefacente Bill Django, accoglie tra le sue fila il giornalista, iniziandolo al lato nobile della Forza. Tra rapimenti, vagheggiamenti e dosi massicce di LSD, Bob Wilton scriverà il suo articolo e ristabilirà l'equilibrio nella Forza.
Ispirato (forse) a un'incredibile storia vera e trasposto (innegabilmente) dal libro di Jon Ronson, L'uomo che fissa le capre è una commedia demenziale, nera e dissacrante verso quei monumenti intoccabili dell'autorità trattata spesso con reverenza (America's Army). La scrittura efficace di Grant Heslov, sceneggiatore di Good Night, and Good Luck e osservatore lucido dei costumi americani, si fa immagine demitizzante nel suo film d'esordio. Anche questa volta i tempi sono giusti e le intenzioni incoraggianti.
Il sapore del cinema americano d'impegno è ribadito dalle pagine e dallo sguardo del regista-sceneggiatore, che tratta con acuto cinismo argomenti serissimi e assesta una tipica vicenda da film di guerra dietro il filtro di una comicità irresistibilmente illogica. Pienamente a proprio agio nelle situazioni comiche, Heslov realizza col sorriso e attraverso una storia "realmente accaduta" un quadro molto critico della politica americana, popolata, ieri come oggi, da individui perfettamente amorali.
Abile nel sondare le ambiguità dell'esercito e i retroterra inquieti della scena militare, L'uomo che fissa le capre dà corpo a soldati (super)eroi e a una società divisa tra paura e patriottismo, guerre coloniali e senso civile, responsabilità e vendette. Come l'ufficiale "illuminato" di Jeff Bridges, che è stato in Vietnam da ragazzo e che non vuole assistere a un nuovo massacro, che ha lottato in quella guerra con le pallottole e che adesso vuole combattere con fiori, parole e gocce di LSD sciolte nel rancio.
L'uomo che fissa le capre disinnesca la serietà della guerra e dei suoi "corpi speciali" attraverso dialoghi sagaci e l'intensità burlesca dei suoi attori, George Clooney, Ewan McGregor, Jeff Bridges e Kevin Spacey, tutti perfettamente in parte.
Un film che produce il piacere assoluto della visione, pieno zeppo di trovate eccellenti: parodie, new age, giochi linguistici, citazioni, filosofia "star wars", che dimostrano una volta ancora che il cinema può essere più esplosivo della polvere da sparo.

Premi e nomination L'uomo che fissa le capre MYmovies
il MORANDINI
L'uomo che fissa le capre recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi L'uomo che fissa le capre
Primo Weekend Italia: € 1.187.000
Incasso Totale* Italia: € 3.723.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 10 gennaio 2010
Primo Weekend Usa: $ 13.309.000
Incasso Totale* Usa: $ 32.158.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 17 gennaio 2010
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
63%
No
37%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * - - -

Alla ricerca dei coen

venerdì 20 novembre 2009 di dogen

Film dal cast stellare! Una squadra che sa proprio di Coen. Un titolo, una locandina, un trailer che calca, riprende lo stile dei Coen. Purtroppo, dei coen... solo questo. La storia sfilacciata è su piani temporali diversi. Un giornalista (Ewan McGregor), lasciato dalla moglie per il suo (monco) editore, parte per l'Iraq alla ricerca di una storia, di un senso per vivere e soprattutto per riscattarsi agli occhi della moglie adultera. La storia che cercava la trova in ex militare appartenente divisione continua »

* * * * -

La guerra dei jedi dei fiori

sabato 7 novembre 2009 di JOKER79

Parlare di guerra al cinema solleva polemiche, specialmente negli Stati Uniti e in questo periodo. Ciò non vale per il film di Heslov, basato sulla storia di Jon Ronson pubblicata recentemente.Il libro presenta un rapporto inchiesta su una realtà quanto mai grottesca dell'inteligence americana:creare un reparto militare (o quasi) specializzato nella guerra psichica.I Protagonisti sono soldati figli del Vietnam, pronti a servire il proprio Paese a suon di legnate mentali. Il cast è ottimo: Clooney continua »

* * * - -

Intelligente!

martedì 6 luglio 2010 di Vittorio

Film che va diviso in due...la prima parte è di un'astuzia incredibile, un capolavoro irridente, anticonformistam che strappa sorrisi e che fa riflettere. Poi pero' il film si perde in ripetizioni e in trovate abbastanza inutili. Complessivamente film godibile e da vedere. continua »

* * * - -

Un fatto psichico

domenica 15 novembre 2009 di sassolino

C'è sicuramente qualcosa di psichico nella guerra, come c'era qualcosa di squsitamente psichcico nell'ospedale da campo di M.A.S.H, dominato da un'anarchica follia, governato da un manipolo di "fuoriusciti", uomini con una coscienza anninetata dalla follia dell guerra. Forse tirando le somme è questo il nodo focale del film, una commedia bizzarra che si arrampica sui flashback, posti proprio a distruggere la razionalità apparente, messi come pedine decostruenti, cellule anarchciche appunto. Il continua »

Larry Hooper
Congratulazioni Scottie...mi dispiace che non durerà tra voi due.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
George Clooney
Quello che più temi non ha potere su di te, è la paura che ha un potere!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Lyn Cassady - L'Uomo che fissa le capre
"la vita è come un fiume: se miri verso uno scopo cui non sei predestinato, nuoterai sempre contro corrente. Ma voi andrete avanti per scuotere le menti e i cuori di milioni di persone. Scopri qual'è il tuo destino e il fiume ti ci porterà. Sarà un'impresa ardua, ma talvolta gli eventi della vita danno un indizio su quel'è il tuo destino..."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

INTERVISTE | L'attore a Venezia per il suo nuovo film The men who stare at goats.

Ewan mcgregor guarda le capre

mercoledì 9 settembre 2009 - Gabriele Niola

Ewan McGregor guarda le capre Di tanti che interpretano The men who stare at goats gli unici due che sono venuti a Venezia sono Ewan McGregor e George Clooney (Jeff Bridges e Kevin Spacey sono rimasti a casa). Uno di questi due poi è inavvicinabile se non avete fatto la velina a Striscia la notizia, quindi a parlare del film c'era praticamente solo l'ex Jedi Obi-Wan Kenobi che in questo nuovo film di Grant Heslov curiosamente si sente di nuovo dire che la forza in lui è grande. Si tratta di una commedia esilarante basata su un fatto vero, cioè che l'America per decenni ha sperimentato la possibilità di allenare i propri soldati a sviluppare poteri paranormali definendoli Jedi.

INTERVISTE | George Clooney torna come produttore a Venezia.

Una commedia nera per ewan mcgregor

mercoledì 9 settembre 2009 - Marlen Vazzoler

The Men Who Stare at Goats: una commedia nera per Ewan McGregor Giampaolo Letta: Il film uscirà in Italia il 4 dicembre, il titolo lo dovremmo scegliere ma non è facile come potete immaginare, anzi, se avete delle idee ce le potete anche suggerire. L'autore del libro, Jon Ronson ci ha suggerito 'Capre di guerra', vedremo se funziona. Ewan, come è successo che un ex cavaliere jedi è finito in un film dove non sa che cosa sono i cavalieri jedi? Ewan McGregor: Ci sono delle persone che non conoscono Guerre stellari e gli jedi e il mio personaggio nel film è uno di loro.

LIBRI | Un esilarante, demenziale e politicamente scorretto manuale di guerra.

Il libro

venerdì 11 dicembre 2009 - Fabio Secchi Frau

L'uomo che fissa le capre, il libro Jon Ronson sfiora con umorismo un genere letterario poco sfruttato, quello della fantascienza politica, per giocare con la storia delle guerre americane. Il frutto di tutto questo lavoro è una sorta di manuale scritto dai servizi segreti americani che vogliono utilizzare i poteri mentali ESP nella lotta ai nemici degli Stati Uniti. Di fronte a teorie odiosamente ridicole, si spiega come, quando e perché ingiustizie e avversità della nazione a stelle e strisce possano essere abbattute e contrastate attraverso concetti new age e quando altro di più prevedibilmente demenziale si possa trovare in questa idea che però conduce all'imprevedibile con la descrizione di certe scene che sembrano rubate a una vecchia screwball comedy.

GALLERY | George Clooney e Ewan McGregor a Venezia.

Photo call

martedì 8 settembre 2009 - a cura della redazione

The Men Who Stare At Goats, photo call Eccoli i due protagonisti del film fuori concorso, The Men Who Stare At Goats, George Clooney e Ewan McGregor, che questa sera assisteranno alla prima del film diretto da Grant Heslov. Di certo, si attende più la passerella con la nuova diva Elisabetta Canalis che il film, e questo è testimoniato dalla conferenza stampa del pomeriggio, dove i giornalisti si sono sbizzarriti in quanto a domande personali. Per fortuna al bel Clooney non manca l'ironia, tanto che dopo l'ennesima domanda "È o no gay?", ha dichiarato sorridendo "Non so cosa rispondere a questa domanda".

VIDEO | Il video visto dal punto di vista delle capre.

Parodia paranormal activity

mercoledì 4 novembre 2009 - Marlen Vazzoler

L'uomo che fissa le capre parodia Paranormal Activity La Overture Films ha fatto uscire un nuovo spot televisivo del film L'uomo che fissa le capre diretto da Grant Heslov ed interpretato da George Clooney ed Ewan McGregor. Ma la particolarità di questo nuovo video è il fatto che si tratta di una parodia della versione vista dal pubblico del trailer di Paranormal Activity di Oren Peli, probabilmente il miglior film horror di questa stagione cinematografica. Naturalmente al posto del pubblico sono state messe delle capre a vedere la pellicola. Inoltre sono usciti il secondo trailer e una nuova clip del film in cui Lyn Cassady (Clooney) mostra a Bob Wilton (McGregor) l'utilizzo del Predator, l'arma che era in dotazione alla loro troupe.

Il grande cinema demenziale

di Roberto Nepoti La Repubblica

Se il cinema americano non s'è mai fatto mancare le parodie demenziali sull'esercito (MASH, Comma 22), L'uomo che fissa le capre le supera tutte in demenza. Pare che gli Usa abbiano finanziato un programma segreto per addestrare supereroi capaci di vincere le guerre con la forza della mente. Lo apprendiamo dal reporter Bob Wilton che s'imbatte nel bizzarro Lyn Cassady, monaco-guerriero che si pretende capace di dissolvere le nuvole e di uccidere capre con lo sguardo. Un grottesco che pare fatto dai fratelli Coen (di cui arruola anche gli attori-feticcio: Clooney, Bridges, magari non al massimo della forma). »

Clooney pacifista uccide con gli occhi

di Dario Zonta L'Unità

Ogni nuovo film con George Clooney è salutato quasi sempre con un tale entusiasmo che inizia ad essere sospetto. L'uomo che fissa le capre, presentato con successo a Venezia (anzi con entusiasmo, appunto), sebbene sia pieno di star (Ewan McGregor, Jeff Bridges, Kevin Spacey) alla fine risulta essere un film «di» Clooney, come se lui fosse più star degli altri. Il mistero è presto svelato: il film si inserisce perfettamente in un percorso progressista di Clooney per smascherare l'idiozia di talune istituzioni americane. »

Il soldato perfetto? Ha poteri paranormali

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

«Questa storia è più vera di quanto possiate credere», ironizza una didascalia prima dei titoli di testa. In effetti dietro al copione de L’uomo che fissa le capre c’è un puntuto e insondabile libro-inchiesta pubblicato nel 2004 dal reporter e documentarista inglese Jon Ronson (tradotto da Einaudi Stile Libero) che sembrerebbe uscito dalla fantasia scatenata dei fratelli Coen. Ed è talmente bislacco da lasciare il lettore sospeso per più di 250 pagine fra sarcasmo e incredulità. Cosa pensare di questa folle storia di militari addestrati a sviluppare poteri extrasensoriali per scopi bellici, che a sentire l'autore (e a sbirciare su Internet) sembrerebbe essere tutt’altro che una bufala? Converrà rubricarlo all’insegna dell’incredibile ma vero, o sono solo panzane create ad arte per Depistare i curiosi e soddisfare i paranoici? L’attore e neoregista Grant Heslov non si compromette al riguardo, ma sceglie un tono derisorio che rende difficile prendere tutto troppo sul serio. »

di Paola Casella Europa

Ecco un film americano indipendente che per tre quarti fa morire dal ridere seguendo il filone demenziale, e poi verso la fine ti sferza un paio di scudisciate che ti fanno accorgere di quanto tutto il resto sia stato, in realtà, un modo efficace per farti abbassare la guardia. La storia è delirante: un giornalista (McGregor) va in Medio Oriente in cerca di scoop e incontra una sorta di agente segreto militare (Clooney, irresistibile) addestrato da un guru new age (Jeff Bridges, in una ripresa del Drugo de Il grande Lebowski) in grado di trasmettere poteri psichici potentissimi. »

L'uomo che fissa le capre | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Video
1|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 6 novembre 2009
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità