Le regole della casa del sidro

Un film di Lasse Hallstr÷m. Con Michael Caine, Charlize Theron, Tobey Maguire, Kieran Kulkin, Paul Rudd.
continua»
Titolo originale The Cider House Rules. Drammatico, durata 131 min. - USA 1999. MYMONETRO Le regole della casa del sidro * * * - - valutazione media: 3,36 su 20 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,36/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Un giovane infermiere decide di lasciare il suo lavoro per approdare in una fattoria dove si lavora il sidro.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una gran bella storia, avvincente anche se dal profilo basso rispetto al libro da cui Ŕ tratta
Pino Farinotti     * * * - -

Maine, anni Trenta. Un medico (Caine) gestisce un ospedale e alleva un infermiere (Maguire) fino a farlo diventare bravo quasi quanto lui. Ma il giovane un giorno decide di andarsene. Approda in una fattoria dove si lavora il sidro, e lý impara tutto: la fatica, le differenze, l'impegno, un po' di violenza, l'amore. Insomma la vita. A quel punto Ŕ pronto per ritornare alla casa di cure, completo e preparato a sostituire il medico che Ŕ morto. Irving ( Il mondo secondo Garp) Ŕ uno dei pi¨ grandi autori americani. Sempre capace di trovare una mediazione fra storia e letteratura. Curando personalmente la sceneggiatura ha avuto persin troppa paura del cinema e ha finito per togliere troppo. Chi ha letto il libro non ha potuto non accorgersi del profilo, troppo pi¨ basso, del film. Comunque Ŕ una gran bella storia. Magari ce ne fossero molte.

Stampa in PDF

Premi e nomination Le regole della casa del sidro MYmovies
il MORANDINI
Sei d'accordo con la recensione di Pino Farinotti?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
78%
No
22%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Le regole della casa del sidro

premi
nomination
Premio Oscar
2
6
Golden Globes
0
2
* * * - -

Il tempo acidulo delle mele

lunedý 13 settembre 2010 di Eugenio

Quarto film dello svedese Hallstrom, Le regole della casa del sidro,rappresenta un mix felice di dramma e umorismo con un accenno malizioso ai romanzi avventurosi di Twain. Il film narra la vicenda di un giovane, Homer,(Maguire) abbandonato in un orfanotrofio che cresce sotto la tutela del mentore, il dottor Larch (Caine); in tal luogo, il ragazzo apprenderÓ le basi chirurgiche ,divenendo l'assistente dell'anziano medico , pur non nascondendo la sua sofferenza interiore data dalla sua ferma volontÓ continua »

* * * * *

Le emozioni ti "prendono alla gola"

sabato 14 gennaio 2006 di lux

la nascita, la vita e la morte, ancora la gioia e il dolore, l'amore e l'odio. Impossibile non immergersi in questa pellicola e distrarsi. In questo film le emozioni dei personaggi sono quelle dello spettatore, e non ci si chiede se Ŕ giusto che i protagonisti seguano o meno la retta via. che la propria idea su temi controversi come l'aborto possa condizionare pi¨ di tanto l'immedesimarsi nelle situazioni. L'intensitÓ e la drammaticitÓ degli accadimenti sono un'invito a nozze per i grandi attori, continua »

* * * * -

Basta con esagerati effetti speciali

sabato 23 agosto 2008 di Oskarpitta

Film che invita alla riflessione, ben costruito e ben interpretato anche se sommariamente aderente al romanzo da cui Ŕ tratto. Dopo innumerevoli film di violenza con centinaia di morti ammazzati e superflui effetti speciali, un film che pone problemi anche morali non guasta certo. continua »

* * * - -

Gran regia per un piccolo grande film

mercoledý 8 maggio 2013 di ShiningEyes

Tratto dall'omonimo romanzo, “Le regole della casa del sidro” è un film capace di farti apprezzare di più la vita, è portatore di tutte le esperienze della vita che ci formano e che ci fanno conoscere il mondo in tutti i suoi aspetti. Ricco di immagini e scene da manuale, si dimostra come un'opera ben girata e di ottima fattura, sulla quale, la mano sapiente di Hallstrom si percepisce. Sicuramente si poteva fare di più, dal momento che l'andamento continua »

Wilbur Larch
Buona notte principi del Main, buonanotte re della nuova Inghilterra.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Il dottor Wilbur Larch
Nella vita devi renderti utile..
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase

di Roberto Nepoti La Repubblica

Siamo ormai in dirittura di Oscar e continuano a uscire sui nostri schermi i film fregiati di nomination. Corre per sette statuette Le regole della casa del sidro, un classico racconto di formazione tratto dalle pagine di John Irving (lo scrittore appare nel film in un "cammeo") e realizzato in America dallo svedese Lasse Hallstrom. Le regole del titolo si riferiscono ai raccoglitori stagionali di mele, cui per un po' si unisce il giovane protagonista della storia: Homer Wells (Tobey Maguire), orfano adottato dal generoso dottor Larch (Michael Caine, in una parte cui un tempo si era candidato Paul Newman), medico filantropo che manda avanti un orfanotrofio nel Maine, si prodiga per i ragazzini senza famiglia e pratica l'aborto onde evitare guai peggiori. »

di Michele Anselmi L'UnitÓ

Come non accettare l'invito ribellistico che arriva, tramite una battuta, dal film di Lasse Hallstr÷m candidato a ben sette premi Oscar? "A volte bisogna infrangere le regole per aggiustare le cose". Giusto. Lo fa il paterno direttore di un orfanotrofio, falsificando a fin di bene un diploma medico per far assumere il suo migliore allievo, orfano anch'esso; lo fanno i raccoglitori stagionali di mele (tutti di colore), strappando dal muro un ridicolo foglio di carta che sancisce, appunto, "le regole della casa del sidro"; lo fa una disinvolta ragazza-pescatrice disponibile a tradire il fidanzato paralizzato al fronte pur di sfuggire alla solitudine; lo fa soprattutto il protagonista, sottraendosi per crescere al destino che era stato scritto per lui, seppure a fin di bene. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Tredici anni, quattro registi diversi: John Irving, l'autore americano de Il mondo secondo Garp e Hotel New Hampshire, racconta che il suo romanzo del 1985 Le regole della casa del sidro (editore Bompiani) Ŕ stato il pi¨ difficile da trasformare in film, da condensare (da cinquecento pagine stampate a 131 minuti), da salvaguardare. Il regista Lasse Hallstr÷m ha smussato la parte del libro riguardante l'aborto, altri episodi o temi, ma il film conserva la calda emotivitÓ, la stravaganza, il divertimento, gli intrecci paralleli, l'uso di tecniche diverse, la mescolanza cosý americana di comicitÓ, sentimentalismo e violenza che sono tipici dello scrittore, anche autore della sceneggiatura (Ŕ per lui una delle quattro candidature all'Oscar del film). »

di Enrico Magrelli Film TV

David Copperfield e un orfanotrofio nel Maine. La raccolta delle mele e la pesca delle aragoste. L'etere e gli aborti. La proiezione ripetuta di "King Kong" e il drive-in deserto. Cime tempestose e le malattie del cuore. L'ironia del dottor Larch (un perfetto Michael Caine da Oscar) e la tenerezza del suo saluto agli orfani dagli occhi tristi: "Buona notte, o principi del Maine, re del New England". Il passaggio all'etÓ adulta di Homer Wells (Tobey il ragazzo di "Pleasantville") e la scoperta di altri dolori, amori e perdite. »

Le regole della casa del sidro | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Pino Farinotti
Pubblico (per gradimento)
  1░ | lux
  2░ | eugenio
  3░ | shiningeyes
  4░ | oskarpitta
Premio Oscar (8)
Golden Globes (2)


Articoli & News
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità