Le iene - Cani da rapina

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Le iene - Cani da rapina   Dvd Le iene - Cani da rapina  
Un film di Quentin Tarantino. Con Harvey Keitel, Steve Buscemi, Tim Roth, Michael Madsen, Chris Penn.
continua»
Titolo originale Reservoir Dogs. Hard boiled, durata 105 min. - USA 1992. - Paco Pictures uscita martedì 26 giugno 2012. MYMONETRO Le iene - Cani da rapina * * * 1/2 - valutazione media: 3,85 su 112 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
3,85/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * * 1/2 -
 pubblico * * * * -
   
   
Un esordio eccellente questo di Quentin Tarantino. Ispirandosi a Rapina a mano armata di Stanley Kubrick e con uno stile che ricorda il miglior Scorsese.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Eccellente esordio destinato a diventare un 'cult': Tarantino si rivela già un Maestro
Giancarlo Zappoli     * * * * -

Los Angeles. Una rapina a un importatore di diamanti che avrebbe potuto dare un ottimo bottino con un rischio calcolato si trasforma in una sparatoria che costringe i malviventi a una fuga disordinata. C'è però un punto di ritrovo prestabilito da Joe, il loro capo. Si tratta di un deposito abbandonato che viene raggiunto per primi da Mr. White e Mr. Orange gravemente ferito. Ognuno degli appartenenti alla banda ha finora conosciuto gli altri solo con il nome di un colore per evitare eventuali delazioni. Ma è proprio il dubbio che al loro interno si nasconda un infiltrato della polizia che comincia a tormentare i soggetti che, progressivamente, raggiungeranno il punto di raccolta.
L'appassionato frequentatore di sale cinematografiche nonché divoratore di film in VHS (lavora in una videoteca) Quentin (in omaggio a un personaggio interpretato da Burt Reynolds) Tarantino alla sua opera prima si rivela già un Maestro. Innanzitutto proprio perché quando riesce a mettere insieme i soldi per girare un film con il cast di cui sopra ha il timore che quello resti la sua unica opera. Allora, come è accaduto a tutti coloro che hanno poi imposto al cinema delle svolte fondamentali, inserisce tutti quegli elementi a cui poi la sua filmografia finirà con il fare ritorno. Se si eccettuano i personaggi femminili qui totalmente assenti se non nella magistrale scena di apertura in cui si discetta in termini di puro maschilismo sul 'vero' significato della canzone "Like a Virgin" di Madonna, gli altri 'luoghi' del cinema che lo interessano ci sono tutti.
A partire dalla cinefilia che si esprime non solo nell'attenzione a un genere e a un Maestro tout court come Stanley Kubrick (vedi Rapina a mano armata ma nella stessa presenza di attori che rappresentano il passato, il presente e il futuro della Settima arte. C'è poi il gusto per l'intreccio (qui ancora con un impianto teatrale punteggiato da flashback comunque molto efficace) e per una sceneggiatura 'politically uncorrect' (basti vedere come vengono trattati verbalmente i 'negri'). Perché i personaggi di Tarantino intendono da subito perseguire una logica alla Jekyll & Hyde. Vogliono essere al contempo cinematografici e veri. E ci riescono. C'è poi il gusto per la violenza che resta tale proprio per consentire all'occhio di Quentin di sublimarla in spettacolo. Non manca l'approfondimento psicologico di ogni singolo ruolo né lo sguardo ironico che viene rivolto ai loro punti deboli. Il tutto (ma questi sono solo alcuni dei punti di forza del cinema tarantiniano) sostenuto da una colonna sonora ricercata e da una regia di chi conosce il cinema non per averlo studiato ma per averlo visto.

Premi e nomination Le iene - Cani da rapina MYmovies
il MORANDINI
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
91%
No
9%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

Un geniale affabulatore.

sabato 4 settembre 2010 di RONGIU

Correva l’anno 1992 - Nel panorama cinematografico appare un nuovo regista ed un nuovo film. Il regista si chiama Quentin Tarantino, il film è  - Le iene - Cani da rapina "Reservoir Dogs." Trama: Rapina, fuga in un deposito, dibattiti, litigi, conseguenze emotive, morte  protagonisti. (tranne uno, forse). Chi è Quentin Tarantino: Un geniale affabulatore. (s.m. abile narratore) Cos’è Reservoir Dogs: Un film contro ogni arroganza continua »

* * * * *

"la rivoluzione tarantiniana"

domenica 10 febbraio 2008 di Francesco Manca

Esattamente sedici anni fa, nel 1992, un nuovo talento visionario, ribelle e mai visto prima, sfornò uno dei film più controversi e criticati della storia del cinema. Il suo nome era Quentin Tarantino, divenuto oggi uno dei più importanti filmaker della New Hollywood. Il suo primo lavoro dietro la macchina da presa, s’intitola appunto “Reservoir Dogs”, il cui titolo deriva da un miscuglio fra una termine francese (recevoir) e il titolo di un film di Sam Peckimpah (“Cane di paglia”), e cosa poteva continua »

* * * - -

Una grande prima prova, cinica e violenta

venerdì 1 aprile 2011 di Pier Lorenzo Pisano

Il primo lungometraggio di Tarantino presenta molte tematiche che ritorneranno sempre: la violenza (qui ancora realistica e non ridicola, la formidabile sceneggiatura dai dialoghi ironici e sferzanti, un’esasperato citazionismo e in particolare un grosso debito col cinema orientale(al quale attinge pesantemente, basti pensare a “City on Fire”). La vicenda tratta essenzialmente di una rapina andata male, per colpa di un infiltrato: ma l’attenzione è posta sui dialoghi e le differenti psicologie continua »

* * * * *

Un capolavoro mai piu' eguagliato

martedì 10 luglio 2007 di Robert

Splendido esordio alla regia del ventottenne Quentin Tarantino con un film che, esasperando i gangster-movie degli anni '60, ammiccando al filone a lui caro dei B-Movie anni '70 e reinventando i film di Scorsese dilatandone i tempi e la magniloquenza di certe scene, getta le basi per un nuovo filone indipendente che trovera' in Robert Rodriguez prima (C'era una volta in Mexico) e in Eli Roth poi (Hostel) i suoi piu' fedeli seguaci. Supportato da un cast di prim'ordine anche se all'epoca semi-sconosciuto continua »

Il malvivente psicopatico Mr. Blonde (Michael Madsen) si accinge a torturare il poliziotto Kirk Baltz
Non me ne frega un beneamato ca**o di quello che sai, di quello che non sai. Tanto ti torturo lo stesso, eh eh, comunque sia, non per avere informazioni. Il fatto è che mi diverte torturare uno sbirro. Puoi dire quello che vuoi, tanto non mi fa nessun effetto. Tutto quello che puoi fare è invocare una morte rapida. Cosa che tanto non otterrai.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Mr. White
Se mi spari solo in sogno è meglio che ti svegli e mi chiedi scusa…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
M.r Pink dopo il litigio con M.R White
Vaffanc**o White! Ti comporti come un ladro di polli! Te la prendi con me come se fosse colpa mia,i o non gli ho detto di che paese sono non gli ho detto come mi chiamo! E cristo,dieci minuti fa a momenti lo dicevi a me! Ti sei ficcato nella me**a da solo!Se
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Le iene - Cani da rapina

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 2 aprile 2014

Cover Dvd Le iene - Cani da rapina A partire da mercoledì 2 aprile 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Le iene - Cani da rapina di Quentin Tarantino con Harvey Keitel, Steve Buscemi, Tim Roth, Michael Madsen. Distribuito da Eagle Pictures. Su internet iene. Cani da rapina (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Le iene - Cani da rapina

SOUNDTRACK | Le iene - Cani da rapina

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 16 aprile 2013

Cover CD Le iene - Cani da rapina A partire da martedì 16 aprile 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Le iene - Cani da rapina del regista. Quentin Tarantino Distribuita da MCA. Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

VIDEO | Il 26 e il 28 giugno nelle sale del circuito The Space.

Le iene di tarantino tornano al cinema

mercoledì 13 giugno 2012 - Nicoletta Dose

Le iene di Tarantino tornano al cinema Era il 1992 quando un nuovo talento visionario, ribelle e mai visto prima, realizzava uno dei film più controversi e criticati della storia del cinema. Il suo nome è Quentin Tarantino, oggi uno dei più importanti cineasti americani. A vent'anni dall'uscita nelle sale, Paco Pictures ripropone Le iene (il 26 e il 28 giugno in tutti i cinema del circuito The Space), il suo film d'esordio che, ai tempi, fu riconosciuto come rivoluzionario ma non riscosse un adeguato consenso. Ma chi sono le 'iene'? Sono sei uomini, riuniti da un malvivente per portare a termine un furto di pietre preziose.

   

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

Inizia con un cerchio immaginario, l'esordio alla regia di Quentin Tarantino: in movimento continuo attorno al tavolo di un ristorante, la macchina da presa insegue i volti e i dialoghi dei protagonisti. E con un cerchio immaginario Le iene finisce: prima, con tre colpi di pistola sparati l'uno dopo l'altro, l'uno conseguenza fulminea dell'altro; poi, con un quarto colpo, paradossale gesto d'amore che unisce assassino e vittima. Il primo cerchio introduce all'universo astratto di Mr. White, Mr. Orange, Mr. »

di Irene Bignardi La Repubblica

Debutto alla grande, quello di Quentin Tarantino con Le iene - Cani da rapina. Certo, il genere (gangster hard) magari può non essere il prediletto dello spettatore. Certo, la violenza costringe le anime sensibili, o semplicemente quelle ingenue che ancora si lasciano ingannare dai trucchi del cinema, a chiudere spesso gli occhi. Certo si grida e si parla male, malissimo. Ma ancora una volta il mitico Monte Hellman, che ha prodotto il film quando ormai da cinque anni Tarantino tentava invano di mettere insieme il suo progetto, ha individuato un talento autentico: molto furbo, molto elegante (sotto il diluvio di sangue e di ferocia), abile, controllato. »

di Luigi Paini Il Sole-24 Ore

C'è un modo ideale per vedere Le iene, opera prima di Quentin Tarantino: occorre entrare in sala senza saperne assolutamente nulla. Meglio fermarsi qui con la lettura, dunque, e leggere eventualmente le "critiche" solo dopo averlo gustato... E l'effetto sorpresa, infatti, a farci apprezzare in pieno il bellissimo prologo. Un gruppo di uomini (tutti giovani, eccetto uno, che scopriremo più avanti essere il boss) è riunito attorno al tavolo di un ristorante, impegnato a discutere degli argomenti più frivoli. »

di Walter Veltroni

Sugli schermi, quelli veri, è uscito un film, da pochi giorni. È un film tremendo e scioccante che si chiama, in inglese, Natural Bonn Killens. La regia è di Oliver Stone. La storia è stata scritta da Quentin Tarantino. Un regista del nuovo cinema americano. Uno che usa il racconto cinematografico come una clava. Una clava per svegliare la gente che dorme. In Le iene la chiave narrativa è sempre iperreale, una corda di tensione tirata fino alla esasperazione, una traccia di violenza che attraversa ogni sequenza, ogni inquadratura. »

Le iene - Cani da rapina | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | rongiu
  2° | pier lorenzo pisano
  3° | francesco manca
  4° | kronos
  5° | weach
  6° | shiningeyes
  7° | robert
  8° | venarte
  9° | ivanvalle90
10° | tony montana
11° | filippo catani
12° | bella earl!
13° | alex41
14° | ultimoboyscout
15° | franknfurter
16° | shadow
17° | andremovie
18° | killbillvol2
19° | the reservoir dude
20° | mario73
21° | nicolò
22° | zema89
23° | dodo
Trailer
1 | 2 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità