Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
venerdì 20 luglio 2018

Benoît Poelvoorde

Un grande interprete tra commedia e thriller

Altri nomi: Bernard Frédéric / Benoit Poelvoorde
53 anni, 22 Settembre 1964 (Vergine), Namur (Belgio)
occhiello
Non so che età darle, 16, 25?
Quando mi annoio mi sento vecchissima
E ora quanti anni si sente?
Mille.

dal film Coco Avant Chanel - L'amore prima del mito (2008) Benoît Poelvoorde è Étienne Balsan
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Benoît Poelvoorde
Cesar 2010
Nomination miglior attore non protagonista per il film Coco Avant Chanel - L'amore prima del mito di Anne Fontaine



Un artista che si espone e si prende un rischio permanente: è il Padre Eterno in Dio esiste e vive a Bruxelles. Dal 26 novembre al cinema.
Vai all'articolo

Benoît Poelvoorde, bomba a fissione emozionale

martedì 24 novembre 2015 - Marzia Gandolfi cinemanews

Benoît Poelvoorde, bomba a fissione emozionale Dio esiste, abita a Bruxelles e ha il volto di Benoît Poelvoorde. Attore belga e clown febbrile, ha una personalità che bascula tra mostruosità comica e vulnerabilità infantile. Questa reversibilità perfetta, l'attitudine fuori norma, la furia compulsiva che trascina tutto al suo passaggio, sono la sua forza e corroborano ogni film che interpreta. Uomo ordinario o straordinario, amante folle o punkabbestia, Bruto o assassino, Poelvoorde può essere tutto e può recitare tutto. Corpo di estrema fragilità materializzato in una faccia di bronzo, per non sfuggire e poter comparire davanti a noi sullo schermo, Jaco Van Dormael lo fa Padre Eterno e ne fa la volontà in cielo e al cinema. Dio belga e irascibile tiranneggia un delirio poetico sul tempo che ci resta da vivere (Dio esiste e vive a Bruxelles), premiato al Fantastic Fest di Austin e selezionato per rappresentare il Belgio agli Oscar nella categoria del 'migliore film straniero'. Bomba a fissione emozionale, che esplode a ogni apparizione, Poelvoorde è un artista che si espone e si prende un rischio permanente. È questa attitudine a spiegare l'attrazione che i suoi personaggi esercitano sullo spettatore e che probabilmente è da ricercare nella distanza che separa la sua storia personale dalla sua guadagnata notorietà.

   

Il film sarà il 4 maggio in streaming su MYMOVIESLIVE e il 7 maggio in dvd e bluray.

Tre cuori, geometria del triangolo

venerdì 1 maggio 2015 - Marzia Gandolfi cinemanews

Tre cuori, geometria del triangolo Storia d'amore intensa e crudele, Tre cuori nasce dal caso, quello che non lascia scampo ai protagonisti, ma sembra uscito da un racconto della letteratura francese del XIX secolo. Una novella inedita di Maupassant che François Truffaut avrebbe certamente adattato per lo schermo. Un uomo innamorato follemente di una donna mancherà l'appuntamento con lei e finirà per sposare, senza saperlo, la sorella. E proprio a Truffaut, il film di Benoît Jacquot rende visibilmente omaggio, attraverso la voce off, che commenta i soprassalti sentimentali dei protagonisti, e la musica lirica di Bruno Coulais, prossima a quella di Georges Delerue. E ancora l'atmosfera funebre, la dissolvenza in nero come segno di interpunzione e il tema della 'sorellanza', cuore de Le due inglesi e vincolo affettivo condiviso con le sorelle più celebri del cinema francese del suo tempo (Françoise Dorléac e Catherine Deneuve). Continua »

   

Saint Amour

* * * - -
(mymonetro: 3,00)
Un film di Benoît Delépine, Gustave Kervern. Con Gérard Depardieu, Benoît Poelvoorde, Vincent Lacoste, Céline Sallette, Gustave Kervern.
continua»

Genere Commedia, - Francia, Belgio 2016. Uscita 27/10/2016.

Dio esiste e vive a Bruxelles

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,51)
Un film di Jaco Van Dormael. Con Pili Groyne, Benoît Poelvoorde, Catherine Deneuve, François Damiens, Yolande Moreau.
continua»

Genere Commedia, - Lussemburgo, Francia, Belgio 2015. Uscita 26/11/2015.

Il prezzo della gloria

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,78)
Un film di Xavier Beauvois. Con Peter Coyote, Nadine Labaki, Chiara Mastroianni, Benoît Poelvoorde, Roschdy Zem.
continua»

Genere Drammatico, - Francia, Belgio, Svizzera 2014. Uscita 05/11/2015.

Tre cuori

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,61)
Un film di Benoît Jacquot. Con Benoît Poelvoorde, Charlotte Gainsbourg, Chiara Mastroianni, Catherine Deneuve, André Marcon.
continua»

Genere Drammatico, - Francia 2014. Uscita 06/11/2014.

Il mio migliore incubo!

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,80)
Un film di Anne Fontaine. Con Isabelle Huppert, Benoît Poelvoorde, André Dussollier, Virginie Efira, Corentin Devroey.
continua»

Genere Commedia, - Francia, Belgio 2010. Uscita 30/03/2012.
Filmografia di Benoît Poelvoorde »

mercoledì 13 giugno 2018 - Dagli intrighi internazionali a quelli di una suora diabolica, fino all'insolito gruppo di poliziotti di Au Poste!, ecco i trailer di oggi.

Trailer Today - Giochi di potere e The Nun

Francesca Ferri cinemanews

Trailer Today - Giochi di potere e The Nun "Se scavi troppo in profondità, potrebbe non piacerti quello che affiora", l'atmosfera si annuncia piccante nell'avvincente thriller politico di Per Fly. Giochi di potere, dal titolo originale ben più esplicativo della sua traduzione italiana, Backstabbing for Beginners, una sorta di 'Pugnalate alle spalle per principianti', è l'ultima opera dell'autore danese con Theo James, il premio Oscar Ben Kingsley e la vincitrice del Golden Globe, Jacqueline Bisset. Il regista di La panchina e Gli innocenti ripercorre la storia vera dello scandalo legato al programma Oil for Food, il più grande che abbia mai colpito le Nazioni Unite arrivando ad investire l'intera comunità internazionale, compresa l'Italia.

Oggi, però, è un grande giorno soprattutto per gli amanti dell'horror. Ritorna la diabolica suora che ha già terrorizzato le platee di tutto il mondo in The Nun, lo spin-off della serie The Conjuring che porterà sul grande schermo l'inquietante sorella già apparsa in The Conjuring 2 - Il caso Enfield. Dopo Annabelle 2: Creation (2017), The Nun - La vocazione del male diretto da Corin Hardy è il quinto capitolo della serie horror americana. Demián Bichir vestirà la tonaca del Padre Burk che sarà mandato dal Vaticano nell'abbazia in Romania per indagare sul suicidio della suora di clausura, interpretata da Taissa Farmiga. Il prete, insieme a un giovane prossimo al sacerdozio, riuscirà a scoprire il profano segreto dell'ordine mettendo a rischio la sua vita e la sua fede.

Il trailer più insolito, però, è sicuramente quello di Au poste!, il nuovo film di Quentin Dupieux che lascia parlare gli attori protagonisti. Seduti in un commissariato di polizia, Benoît Poelvoorde e Grégoire Ludig si scambiano le battute mentre scorrono le prime immagini della nuova commedia del regista francese, chiamato anche Mr. Oizo. "Di cosa parla", chiede Poelvoorde. "Di un poliziotto che interroga un sospetto per tutta la notte e finisce male", risponde Ludig. E si tratterebbe anche di un omicidio, almeno ne è convinta Anaïs Demoustier, che appare brevemente nel trailer. Se non fa trasparire molto della trama del suo sesto film, sicuramente Dupieux fa mostra del suo humour.

Altre news e collegamenti a Benoît Poelvoorde »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità