•  
  •  
Apri le opzioni

Fay Wray

Fay Wray è un'attrice canadese, è nata il 15 settembre 1907 a Near Cardston (Canada) e muore il 8 agosto 2004 all'età di 96 anni a Near Cardston (Canada).

Affascinante, tenera, brillante e raffinata: queste erano le caratteristiche principali di Fay Wray, una delle più belle ed apprezzate interpreti del cinema hollywoodiano degli anni Trenta e Quaranta. Cominciò giovanissima la sua carriera artistica, quando ancora andava a scuola, con delle particine in alcuni cortometraggi comici. Continuò poi con una serie di filmetti western di scarso livello per la Universal Studios. Aveva ventun'anni quando un'agente la propose come protagonista per la nuova opera di Erich von Stroheim, The Wedding March (Sinfonia nuziale, 1928). Dopo questo film, che ne mise in luce la freschezza del volto e le spiccate doti recitative, la carriera dell'attrice prese il volo: altri venti ruoli da protagonista, accanto a divi del calibro di William Powell, Richard Arlen e Gary Cooper. Lavorò anche col regista tedesco Josef von Sternberg in Street of Sin (La strada della perdizione, 1928) e Thunderbolt (La mazzata, 1929), e con Michael Curtiz nell'inquietante horror Mystery of the Wax Museum (La maschera di cera, 1933). Fay Wray dimostrò di poter incarnare con credibilità tanto eroine innocenti quanto personaggi di donne intraprendenti e sfrontate, ma sempre con la raffinatezza e la solarità che la contraddistinguevano. Il grande successo arrivò con la partecipazione al film King Kong (King Kong, 1933), diretto da Merian C. Cooper e Ernest B. Schoedsack. Questo film - a metà tra l'avventuroso, il fantastico e il sentimentale - la vede nell'inquieto quanto seducente ruolo di Ann Darrow, la ragazza rapita dal gigantesco gorilla. Tra le più grandi attrici hollywoodiane del suo tempo, Fay è stata un'interprete raffinatissima ed estremamente versatile, perfetta nell'interpretare personaggi di ragazze spaventate o imbronciate sempre pronte a scoppiare in un pianto dirotto. Il successo di King Kong le diede quindi la celebrità, ma al tempo stesso decretò il declino della sua carriera. Dopo quel ruolo, infatti, l'attrice è andata lentamente scomparendo dagli schermi cinematografici, a causa della mediocrità delle offerte che seguirono a tale superba interpretazione. Tra le ultime partecipazioni cinematografiche di buon livello, ricordiamo quelle in Adam Had Four Sons (La famiglia Stoddard, 1941) di Gregory Ratoff, e Crime of Passion (Delitto senza scampo, 1958) di Gerd Oswald. Ancora qualche partecipazione televisiva negli anni Cinquanta e Sessanta, e poi la decisione di ritirarsi a New York e dedicarsi alla scrittura di libri e opere teatrali (The Meadowlark). Fay Wray si è spenta serenamente nella suo appartamento di Manhattan alla veneranda età di novantasei anni.

Ultimi film

Drammatico, (USA - 1955), 100 min.
Drammatico, (USA - 1955), 98 min.
Commedia, (USA - 1941), 81 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati