•  
  •  
Apri le opzioni

Alessandro Tiberi

Alessandro Tiberi è un attore italiano, è nato il 28 giugno 1977 a Roma (Italia). Alessandro Tiberi ha oggi 45 anni ed è del segno zodiacale Cancro.

La voce non basta

A cura di Edoardo Becattini

Voce precoce
Battezzato cinematograficamente da un consistente ruolo in Ultrà di Ricky Tognazzi, Alessandro Tiberi è uno dei pochi "enfant prodige" del nostro cinema cresciuti nel doppiaggio ad essere riuscito non solo a mantenere la sua posizione con l'acquisizione della matura età, ma anche a realizzare con un discreto successo il passaggio nella dimensione attoriale a tutto tondo. In quanto figlio di un importante doppiatore come Piero Tiberi (voce di Dan Aykroyd), Alessandro ha il privilegio di ereditare una voce ed una professionalità non comuni, che gli consentono di esordire all'età di undici anni come voce-protagonista di Salvatore Cascio in C'era un castello con 40 cani e del topolino Fievel nel film d'animazione Fievel sbarca in America. Come annunciato, la prima presenza concreta in un film la ottiene nel secondo lungometraggio di Ricky Tognazzi, nel quale è il giovanissimo fratello di un'altra famosa doppiatrice prestata al cinema, Giuppy Izzo. Due anni più tardi, è uno dei ragazzini "intoccabili" della commedia per famiglie Ci hai rotto papà, assieme ad un altro futuro giovane talento del nostro cinema, Elio Germano. Dopo questo film però, le sue apparizioni si limitano a qualche spot pubblicitario ed Alessandro decide di impegnarsi attivamente negli studi di recitazione, dedicandosi così a solo all'esperienza come doppiatore "d'eccezione" (fra le più eccellenti interpretazioni vocali, Leonardo DiCaprio in Buon compleanno, Mr. Grape e Tobey Maguire in Pleasantville).

L'esperienza nel cinema indipendente
Cresciuto in presenza e capacità, dal 2000 Alessandro si fa coinvolgere in diversi progetti cinematografici, per lo più indipendenti e sperimentali: fra questi il più curioso risulta senza dubbio essere The House of Chicken, pellicola diretta da un filmmaker esordiente, Pietro Sussi, e co-sceneggiata dallo stesso Tiberi, in cui figurano alcuni fra i più noti doppiatori italiani come protagonisti, facendo leva sul contrasto fra le voci famose e le ignote fisionomie. Così, mentre come doppiatore rappresenta una delle voci giovanili più conosciute lavorando per telefilm come Settimo cielo, Una mamma per amica, Smallville e alla trilogia di American Pie, come attore diviene un volto del cinema indie tipicamente a basso costo, prendendo parte per lo più ad opere prime di giovani autori come Luca Vendruscolo in Piovono mucche, Matteo Petrucci in Twisted - Ascolta la canzone del vento e Stefano Chiantini in Forse sì... forse no... (dove è il fidanzato svogliato di Cristiana Capotondi). Tutti questi film risentono di una limitatissima distribuzione che ne penalizza le potenzialità, e così il ruolo di maggior visibilità che Alessandro ottiene in questo periodo è una piccola parte nella miniserie televisiva Ho sposato un calciatore.

Lo stagista di successo
Il punto di svolta è rappresentato dalla stagione 2007-2008, in particolar modo quando Tiberi viene scritturato come protagonista per la fiction satellitare Boris. In questa divertente sit-com che prende in giro in maniera macchiettistica il mondo delle soap opera, Tiberi è il giovane aspirante filmmaker Alessandro che, per acquisire "esperienza", si ritrova a fare lo stagista sullo scombinato set della fiction "Gli occhi del cuore". Da quel momento una nuova popolarità lo raggiunge e in pochissimo tempo moltiplica i suoi impegni. Ritrova la collega Cristiana Capotondi nel film sul mondo dei giovani writers Scrivilo sui muri ed il regista Chiantini in L'amore non basta, al fianco di Giovanna Mezzogiorno ed Alessandro Haber. Contemporaneamente, gira la seconda serie di Boris e la versione serial-televisiva del film di Salvatores Quo vadis, Baby?, mentre per il cinema entra a far parte del nutritissimo cast di una nuova opera prima, Aspettando il sole di Ago Panini. Oltre a ritrovare l'indipendente regista Stefano Chiantini in Isole, partecipa a progetti più mainstream come i due capitoli di Immaturi di Paolo Genovese, fino ad avere una parte anche nel film romano di Woody Allen, To Rome with Love.

Ultimi film

Commedia, (Italia - 2017), 90 min.
Commedia, (Italia - 2015), 95 min.
Commedia, (Italia - 2014), 80 min.
Commedia, (Italia - 2013), 94 min.
Commedia, (USA, Italia, Spagna - 2012), 111 min.
Commedia, (Italia - 2012), 100 min.

Focus

INCONTRI
martedì 21 aprile 2009
Tirza Bonifazi Tognazzi

Una commedia dedicata ai giovani precari Dopo Santa Maradona e Tutta la vita davanti arriva Generazione mille euro (in uscita il prossimo 24 aprile in trecento sale italiane) che esplora l'universo precario dei neolaureati. Affetti dalla frustrazione causata dall'incertezza del futuro lavorativo, i protagonisti del film sono altrettanto intenzionati a trovare una possibile via d'uscita dalla sospensione d'animo

INCONTRI
venerdì 25 luglio 2008
Mattia Nicoletti

La necessaria evoluzione della fiction Alessandro Tiberi è lo stagista della serie televisiva Boris, che racconta il dietro le quinte della soap Gli occhi del cuore 2. Co-protagonista anche nella serie Quo Vadis Baby?, l'attore romano esprime la necessità di un'evoluzione della fiction e delle serie televisive in Italia. L'Italia può reggere il confronto con le serie televisive americane? Certamente

INCONTRI
venerdì 11 aprile 2008
Tirza Bonifazi Tognazzi

La genesi del film La gestazione dell'opera terza di Stefano Chiantini (autore di Forse si... forse no... e Una piccola storia) è stata lunga. L'amore non basta nasce da sensazioni che il regista abruzzese ha vissuto sulla sua pelle e cercato di mettere da parte finché non hanno avuto il sopravvento e sono finite nella sceneggiatura. "Quando ho conosciuto Rocco Papaleo" ha raccontato Chiantini, "avevo messo da parte lo script per fare un altro film, ma il rapporto di amicizia che era nato nel frattempo mi ha fatto decidere di portare avanti il progetto insieme

I film più famosi

Commedia, (Italia - 2011), 108 min.
Drammatico, (Italia - 2008), 84 min.
Commedia, (Italia - 2007), 89 min.
Commedia, (Italia - 2008), 101 min.
Commedia, (USA, Italia, Spagna - 2012), 111 min.
Commedia, (Italia - 2017), 90 min.
Commedia, (Italia - 2012), 100 min.
Commedia, (Italia - 2011), 108 min.

News

Dopo il successo in TV, esce in sala Boris, la fuoriserie tutta italiana.
Massimo Venier traduce per il cinema un libro-fenomeno allestendo una commedia articolata e godibile.
L'attore di Boris e Quo vadis, baby? parla della fiction italiana.
L'opera terza di Stefano Chiantini offre un altro punto di vista sulle storie d'amore.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati