Johnny English colpisce ancora

Film 2018 | Azione, Avventura, Commedia +13 88 min.

Titolo originaleJohnny English 3
Anno2018
GenereAzione, Avventura, Commedia
ProduzioneGran Bretagna
Durata88 minuti
Regia diDavid Kerr
AttoriRowan Atkinson, Ben Miller, Olga Kurylenko, Jake Lacy, Emma Thompson, Eddie O'Connell Miranda Hennessy, Tuncay Gunes, Nick Owenford, Samantha Russell, David Mumeni.
Uscitagiovedì 11 ottobre 2018
TagDa vedere 2018
DistribuzioneUniversal Pictures
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 9 recensioni.

Regia di David Kerr. Un film Da vedere 2018 con Rowan Atkinson, Ben Miller, Olga Kurylenko, Jake Lacy, Emma Thompson, Eddie O'Connell. Cast completo Titolo originale: Johnny English 3. Genere Azione, Avventura, Commedia - Gran Bretagna, 2018, durata 88 minuti. Uscita cinema giovedì 11 ottobre 2018 distribuito da Universal Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 9 recensioni.

Condividi

Aggiungi Johnny English colpisce ancora tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un attacco informatico rivela l'identità di tutti gli agenti infiltrati attivi in Gran Bretagna, ad eccezione di Johnny che si tuffa in azione per trovare l'hacker a capo di tutto. In Italia al Box Office Johnny English colpisce ancora ha incassato nelle prime 9 settimane di programmazione 2,2 milioni di euro e 81,9 mila euro nel primo weekend.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO SÌ
Comicità old-school sul gap generazional-tecnologico. Il divertimento è analogico ma garantito.
Recensione di Marianna Cappi
martedì 9 ottobre 2018
Recensione di Marianna Cappi
martedì 9 ottobre 2018

Alla vigilia di un importante summit internazionale, un attacco informatico rivela l'identità di tutti gli agenti segreti britannici sotto copertura. L'unico rimasto sul campo è in pensione, non ha idea di cosa sia un'App, e si chiama "English, Johnny English". Riunito in team col suo fedele scudiero Bough, l'agente English, entusiasta di tornare al lavoro, dovrà vedersela con un'affascinante spia russa, con droghe sintetiche mai sperimentate e con un giovane e rampante nemico, re del digitale.

Con calma, quindici anni dopo il primo e sette anni dopo il secondo, arriva il terzo capitolo dedicato al personaggio di una delle spie più idiote della storia dello schermo.

Nel frattempo il mondo è cambiato, ogni cosa è regolata dall'internet, mentre lui è rimasto ai tempi degli esplosivi nelle penne a sfera, e, a dirla tutta, non sa maneggiare nel modo giusto nemmeno quelli. Personaggio e film colgono dunque la palla al balzo per tematizzare il gap generazional-tecnologico e il risultato è una buona dose di risate analogiche, non per questo meno sonore.

Un film old school, insomma, dove l'impiego di Rowan Atkinson nei panni di un maestro di scuola fornisce anche un'indicazione di target: oggi è solo ad un pubblico molto giovane che Johnny English colpisce ancora può dire qualcosa di nuovo, mentre per tutti gli altri lo spettacolo è nel ritorno di una comicità dell'impaccio fisico e verbale, che porta con sé l'inevitabile eco di Mr Bean (sebbene nasca, a rigore, da un personaggio più vecchio, creato da Atkinson per la pubblicità di una carta di credito).

Al tema del mondo trasformato dal digitale, che ha il suo momento di apoteosi nella sequenza da antologia dell'agente English alle prese con una passeggiata dimostrativa nella realtà virtuale, si aggiunge una seconda traccia, che scorre sotterranea al film e, più in generale, alla concezione del personaggio, col suo esplicito debito nei confronti della filmografia di James Bond.

È la traccia della britishness, vero e proprio magnete attorno al quale si riuniscono tutti gli elementi in gioco. La Gran Bretagna deve fare bella figura al G-12 e il primo ministro Emma Thompson ha bisogno, allo scopo, del suo cavaliere senza macchia e senza paura ("a knight in shiny armour" è la locuzione inglese, qui presa letteralmente e scomodamente alla lettera), peccato che l'eroe in questione stravolga completamente i concetti di understatement e dignità, in favore di un più ecumenico, facile ma sempre salutare, umorismo.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
VIDEO RECENSIONE

JOHNNY ENGLISH COLPISCE ANCORA disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€14,99 €18,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 15 ottobre 2018
tmpsvita

 Johnny English colpisce ancora ma con molta meno forza e verve. Se da un lato Rowan Atkinson si muove sempre con molta naturalezza e spontaneità nel corpo dell'ormai celebre agente segreto impacciato, buffo, demenziale e dall'improbabile e, almeno nei primi due capitoli, esilarante fortuna di riuscire a risolvere i casi senza avere alcuna dote.

venerdì 26 ottobre 2018
Winchester_94

Mr Bean è tornato, questa volta di nuovo al servizio di sua maestà. Rowan Atkinson, maschera del British humor, ancora una volta dimostra di non aver perso il suo smalto, la comicità e la tecnica di English sono gli elementi più irriverenti della pellicola, ma nello sfondo, influenzato dalla demenzialità e dalla comicità anni 90’, lo specchio di una [...] Vai alla recensione »

sabato 3 novembre 2018
Andrea

Il grandissimo Rowan Atkinson ritorna ancora una volta nei panni dell'agente british, "al servizio segreto di sua maesta".  Non mi soffermo sulla trama perchè è il classico film commedia demenziale, fatto solo per far ridere grandi e piccoli. Però scusatemi ma quando c'è quel grande attore io non riesco a stare serio un secondo: ha un atteggiamento [...] Vai alla recensione »

Frasi
Per curiosità, lei è scemo davvero?
Primo Ministro (Emma Thompson)
dal film Johnny English colpisce ancora - a cura di MYmovies.it
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
venerdì 12 ottobre 2018
Alessandra De Luca
Avvenire

La maggior parte del pubblico lo conosce come Mr. Bean, il personaggio creato nel 1990 al quale ha regalato tenerezza e cattiveria. Ma Rowan Atkinson ha non di rado frequentato anche il grande schermo, e la prima volta lo ha fatto nel film di James Bond Mai dire mai, quando l'agente 007 era Sean Connery. Sarà stato quindi il destino a fargli vestire i panni dell'agente segreto Johnny English, che torna [...] Vai alla recensione »

giovedì 11 ottobre 2018
Maurizio Acerbi
Il Giornale

Dopo un attacco informatico, l'identità degli agenti segreti britannici, sotto copertura, è stata svelata. Chi è il misterioso hacker? Tocca richiamare in servizio, dalla pensione, Johnny English, versione goffa di James Bond. Sarà in grado, con le sue indagini vecchia maniera, di affrontare un nemico così tecnologico? Rowan Atkinson è simpatico, ha una comicità non volgare che fa sorridere, ma le [...] Vai alla recensione »

NEWS
VIDEO RECENSIONE
martedì 16 ottobre 2018
A cura della redazione

Alla vigilia di un summit internazionale, un attacco informatico rivela l'identità di tutti gli agenti segreti britannici sotto copertura. L'unico rimasto sul campo è in pensione, non ha idea di cosa sia un'App, e si chiama "English, Johnny English".

[LINK] FESTIVAL
lunedì 1 ottobre 2018
Paola Casella

"Il gruppo di lavoro è sostanzialmente lo stesso, Casa Alice c'è ancora, e ringrazio qui davanti a tutti mia moglie per la sua capacità di non arrendersi mai". Basta questa introduzione in conferenza stampa da parte di Gianluca Giannelli, co-direttore [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati