Johnny English - La Rinascita

Film 2011 | Commedia Film per tutti 101 min.

Titolo originaleJohnny English Reborn
Anno2011
GenereCommedia
ProduzioneGran Bretagna
Durata101 minuti
Regia diOliver Parker
AttoriRowan Atkinson, Richard Schiff, Tim McInnerny, Burn Gorman, Ben Miller, Mark Ivanir Togo Igawa, Christina Chong, Ian Shaw, Josephine de la Baume, Daniel Kaluuya, Mandi Sidhu, Chris Mansfield, Seelan Gunaseelan, Rosamund Pike, Dominic West, Gillian Anderson.
Uscitavenerdì 28 ottobre 2011
DistribuzioneUniversal Pictures
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro 2,46 su 37 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Oliver Parker. Un film con Rowan Atkinson, Richard Schiff, Tim McInnerny, Burn Gorman, Ben Miller, Mark Ivanir. Cast completo Titolo originale: Johnny English Reborn. Genere Commedia - Gran Bretagna, 2011, durata 101 minuti. Uscita cinema venerdì 28 ottobre 2011 distribuito da Universal Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti - MYmonetro 2,46 su 37 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Johnny English - La Rinascita tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Johnny English, sperduto nella remota Asia, viene richiamato per una missione che soltanto lui può portare a termine: sventare un attentanto al premier cinese. In Italia al Box Office Johnny English - La Rinascita ha incassato nelle prime 3 settimane di programmazione 2,6 milioni di euro e 954 mila euro nel primo weekend.

Johnny English - La Rinascita è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,46/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,91
CONSIGLIATO NÌ
Tra spionaggio serio e comicità divertente, un film troppo prevedibile.
Recensione di Gabriele Niola
Recensione di Gabriele Niola

Autoesiliatosi in un monastero shaolin in seguito al fallimento di un'importante missione di sicurezza internazionale Johnny English è richiamato d'urgenza dall'MI5 perchè, malgrado la nomea che si è fatto e l'antipatia dei suoi colleghi, è l'unico in grado di sventare l'attentato previsto contro il primo ministro cinese.
Il primo film di Johnny English arrivava a cercare un rilancio da protagonista per la carriera di Atkinson, prima impantanato nel gigantesco successo del suo mr. Bean e successivamente impiegato da Hollywood in ruoli da comprimario e caratterista.
A quasi 8 anni di distanza (e con un lungometraggio dedicato a mr. Bean in mezzo) arriva un altro film sulla spia inglese, più centrato sulla trama, meno dedicato alle gag (sebbene comico) e disperatamente in cerca di una "modernità".
Johnny English - La rinascita vuole infatti inserirsi in un filone di parodie che non sono tali, che si differenziano dagli spoof classici (quelli di Mel Brooks) perchè rinnegano la componente più demenziale e metacinematografica per concentrarsi sul film e realizzare un ibrido, fatto di fedeltà al genere e comicità. Parodie per un'era in cui tutto si mescola.
La sola volontà non basta però, Johnny English - La rinascita tentando di essere entrambe le cose (un film serio di spionaggio e una commedia) non riesce ad essere nessuna delle due. Con una trama prevedibile in ogni svolta, raccontata senza nessun guizzo e un umorismo spesso azzeccato ma di certo classico in ogni componente, qualsiasi velleità di modernità si infrange contro una messa in scena che non risparmia in prevedibilità.
I modelli di Atkinson rimangono sempre i migliori (l'inadeguatezza unita all'arroganza del Clouseau di Sellers) e la sua abilità nella comicità slapstick senza parole è immutata, a cambiare sono le ambizioni intorno a lui, la portata dell'opera che vuole realizzare e l'idea di essere, oltre che comico, anche cineasta (è lui il primo a ricordare come segua qualsiasi passo dei suoi film pur non essendone regista, dalla scrittura fino alla sala di montaggio). Come i grandi comici del passato Atkinson ha una maschera unica che interpreta con maestria, forse per questo si adatta male ad un tempo in cui si chiede a tutti di saper fare tutto per essere dei grandi.

Sei d'accordo con Gabriele Niola?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Caduto in disgrazia dopo il fallimento di una missione a Mombasa, autoesiliatosi in Tibet, l'agente Johnny English viene richiamato in servizio quando un'associazione criminale chiamata Vortex progetta di uccidere il primo ministro cinese, rischiando di ribaltare gli equilibri mondiali. Per chi ama la comicità degli "imbecilli" personaggi di Atkinson (oltre a English il celeberrimo Mr. Bean) è un sequel, 10 anni dopo, riuscito: la sceneggiatura funziona, le gag non mancano, di umorismo molto british, con qualche ambiziosa pretesa di rifare scene del cinema comico delle origini ( in primis Buster Keaton) e un bel gruppetto di comprimari. Bella colonna sonora, molto "seria", di Ilan Eshkeri. Sui titoli di coda, da vedere un'ulteriore scenetta.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
JOHNNY ENGLISH - LA RINASCITA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
iTunes
-
-
-
-
Infinity
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €7,91
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 29 ottobre 2011
il critico

Dopo il primo divertentissimo capitolo,l'imbranato Johnny English ritorna e stavolta tenta di sventare un complotto contro il premier cinese.La pellicola,come il suo predecessore,racconta una spy story in maniera parecchio umoristica con continue gag.Peccato che la storia risulta assai prevedibile e banale poichè i colpi di scena sono pochi e banali ma niente di grave perchè il tutto [...] Vai alla recensione »

martedì 1 novembre 2011
peppe2994

Uno spionaggio classico e in parte divertente,induce a un film senza troppe pretese che punta troppo sulla comcità e non sull'azione. Nè è un esempio l'inseguimento per niente acrobatico ma a dir poco comodo e divertente. All'inizio la trama non si reggeva in piedi molto bene ma fortunatamente il film è riuscito a riprendersi con un concetto che si intrapende dopo la parte centrale.

lunedì 7 novembre 2011
Vipera Gentile

Mr. Bean questa volta è un agente segreto; l'atteggiamento è sempre lo stesso, riservato e sorridente; e come sempre, è imbranato e si lascia sedurre da un'affascinante spia fallendo così un'importante missione. Riceve un altro incarico che riesce a portare a termine grazie al suo solerte ed efficientissimo assistente, a un'affascinante psicologa e a una buona dose di fortuna.

venerdì 27 gennaio 2012
cianoz

Atkinson rimane un attore brillante e icona di una comicità inglese davvero ben fatta, valorizzata dalla sua espressività e da una caratterizzazione davvero fuori dal comune. Purtroppo questo secondo Johnny English è piuttosto deludente e si deve essere d'accordo (una delle poche volte) con la critica della scheda ufficiale qui su MyMovies: il film non riesce a essere ne un capitolo di spionaggio [...] Vai alla recensione »

mercoledì 2 novembre 2011
hollyver07

Ciao. "Johnny English reborn" è un piacevole film d'intrattenimento, da ascriversi alla commedia parodistica/caricaturale, al quale è però arduo assegnare grandi lodi e convinti aggettivi di gradimento (ovviamente sempre inteso a livello personale). Intanto... la trama non è esattamente originale ed il parallelo con "Agente [...] Vai alla recensione »

venerdì 28 ottobre 2011
BOTTEDIFERRO

rispetto alle commedie Italiane qui si ride davvero ......  Johnny English: la rinascita è un film scorrevole con uno humor intelligente in cui i sorrisi  abbondano e le risate di gusto non mancano.

sabato 29 ottobre 2011
g_andrini

Mi è piaciuto, metafora, forse, della vita. Sinceramente ho passato una bella ora e mezza con un sano umorismo. Consigliato a tutti, se senza pregiudizi.

lunedì 7 novembre 2011
giacomogabrielli

Otto anni dopo il successo del primo capitolo torna Atkinson con il suo stravagante 007. Meno divertente, meno curato, scritto più in fretta e più scontato rispetto al precedente film. Se non ci fosse Rowan Atkinson come protagonista sarebbe un film alquanto discutibile per le sue scelte fin troppo banali, il ritmo spesso lento ed una regia che non aiuta.

sabato 29 ottobre 2011
Diana96

TROPPO BELLO!!!!!!!!! johnny english si trasferisce in tibet dopo il fallimento in MONZAMBICO. lì impara molte atìrti marziale e a resisere al dolore. viene però richiamato dall'MI7, l'associazione per cui lavorava prima. english deve evtere che una banda di criminali uccida il presidente della cina. film pieno di suspens (sopratutto il finale ) e molto e ripeto MOLTO [...] Vai alla recensione »

venerdì 28 ottobre 2011
MART4

film che diverte tanto senza l'uso di parolacce.... davvero un ora e mezza di puro divertimento.... Consigliato alle famiglie!!!

sabato 12 novembre 2011
Il Criticatore

Per quanto mi riguarda, il film non è un flop totale. Anzi, piuttosto divertente. La trama è abbastanza prevedibile, ma il film no. In effetti, ci sono molte scene divertenti unite anche con l'avventura e lo spionaggio, a mio parere un buon film, c'è molta azione unita anche alla commedia comica, abbastanza prevedibile, ma promosso.       

venerdì 30 novembre 2012
Stako

 Non sono un grande estimatore di Mr Bean, ma in questa pellicola Rowan Atkinson riesce a farmi appassionare alla sua semplice e banale comicità, mi diverte in molte scene, ci sono tutti i principali ingredienti per far si che il film funzioni, una sceneggiatura molto carina, intrecci davvero esilaranti, mancaza totale di volgarità,  scelta di attori veramente azzeccata, l’agen [...] Vai alla recensione »

martedì 8 novembre 2011
renato volpone

Johnny English torna con una seconda avventura. Sarà colpa del doppiaggio o della sceneggiatura, ma il film, eccessivamente lungo per il genere, propone delle gag che ormai non provocano più nessuna ilarità, anzi annoiano lo spettatore e lo indispettiscono. La stessa mimica di Atckinson è decisamente ridotta a poche smorfie. Ci si augura che la serie finisca qui.

lunedì 7 novembre 2011
alexmolle

Il film è carino, ma non ho visto il solito Mr Bean che fa morire del ridere in continuazione. Il primo capitolo era decisamente migliore, ma tutto sommato si lascia guardare.

mercoledì 2 novembre 2011
ilfreddo1983

Divertente,spassoso,esilarante tutto questo è Rowan Atkinson alias Johnny English come nel film precedente anche questo nuovo capiolo regala risate e allegria senza risultare mai pesante...

martedì 1 novembre 2011
ercapitano1290

Dopo un primo capitolo deludente, jhonny English torna in stile MR. Bean.Film che fa veramente ridere dall' inizio alla fine e tutto fa pensare ad una parodia ben riuscita di James Bond.Non mancano infatti gadget ultramoderni,personaggi e cattivi in puro stile 007 ed anche la bond girl di un vecchio film di James Bond.Anche le location sembrano assomigliare a quelle di 007.

martedì 13 agosto 2013
asrdrubale03

bravissimo rowan.Questo film si merita di essere visto almeno 1 volta

lunedì 22 ottobre 2012
FREDDY 100

questo film mi piace  molto

lunedì 11 giugno 2012
Cenox

Atkinson ritorna a vestire i panni dell'agente segreto Johnny English, in quella che è a tutti gli effetti una nuova parodia sui film di 007: dopo essersi ritirato dal mondo dello spionaggio a causa di una missione andata male, il protagonista si è nel frattempo esiliato nel lontano Tibet, per imparare i segreti della meditazione (il suo vero punto debole!).

mercoledì 16 novembre 2011
francesco morelli

un misto fra azione e comicità e devo dire che è stato bellino.

mercoledì 2 novembre 2011
ercapitano1290

Dopo il primo capitolo deludente, torna questo film capace di far ridere dall' inizio alla fine.Niente parolacce ma molte risate con le esilaranti gag alla MR Bean.Tra una parodia ed un film d' azione ecco Jhonny English la rinascita.Assolutamente da vedere ed adatto a tutte le età

sabato 12 novembre 2011
BLACKY

Per chi ha scritto e diretto il film: Ci sono tanti lavori nel mondo è ora che te ne trovi uno che sai fare 

martedì 8 novembre 2011
steph.

Stavolta Johnny English deve sventare un complotto internazionale ai danni del primo ministro cinese e riabilitarsi, ancora, agli occhi dei servizi segreti britannici dopo una missione di sicurezza finita male in Mozambico. Una storiella di spionaggio semiserio che si snoda attraverso una serie di gag, alcune più godibili di altre. Rowan Atkinson, con il suo british humour, al massimo nella [...] Vai alla recensione »

domenica 6 novembre 2011
RealFeel

bello, divertente

sabato 5 novembre 2011
davrick

bello molto avvincente pieno di azione e fa molto ma molto ridere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

domenica 12 febbraio 2012
Kyotrix

Comicita' decisamente mediocre!

giovedì 10 novembre 2011
Max Taylor

Riecco sul grande schermo Rowan Atkinson, conosciuto dai più come Mr. Bean (Signor Fagiolo, traducendo ad litteram), con il sequel di Johnny English, film di circa sette anni fa, imperniato sulla figura di un'imbranatissimo eppur caparbio e fortunato agente segreto al servizio di sua maestà britannica. Una pellicola senza troppe pretese, con l'unico obiettivo di strappare [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 novembre 2011
rondo17

lunedì 31 ottobre 2011
Spike

Solito mr. Bean. Due o tre scene veramente divertenti, in un film di 90 minuti però è poca cosa. La trama in questi film è un pretesto qui però siamo proprio al ridicolo. 

mercoledì 7 dicembre 2011
ultimoboyscout

Dalla Cina con furore è tornato l'agente segreto al servizio di Sua Maestà più pericoloso per se stesso e per gli altri! Stavolta è il Primo Ministro cinese ad essere sotto minaccia, per questo viene richiamato in servizio dall'M17 che necessita del suo smisurato talento. Il film è una parodia bella e buona del Bond più classico, ma ne è anche un omaggio con continui richiami e citazioni e con largo [...] Vai alla recensione »

sabato 5 novembre 2011
NEDDY11

come sempre english il migliore per definire questo film basta soltanto una parola: Capolavoro

lunedì 31 ottobre 2011
Piero_89

Mi dispiace ma il film non mi è piaciuto affatto. Carina la trama, ma si ride poco. Davvero deluso.

lunedì 14 novembre 2011
Chavo

Che dire... Ho visto il film perchè mi è stato caldamente consigliato dagli amici, che, dopo il primo, non volevano perdersi il secondo. Una delusione totale sia per me, e soprattutto per loro (e c'è da dire che li vedo molto raramente lamentarsi di un film). E' decisamente prevedibile, sia la trama, che le scene comiche.

sabato 19 novembre 2011
NEDDY11

be penso che il film parli da solo, poichè non fa ridere e se me lo consentite il primo e bellissimo ma questoi secondo film di j. e. pena privo di qualsiasi scena divertente, mi aspettavo qualcosa di straordinario considerando il protagonista ma la delusione più totale, praticamente soldi sprecati

lunedì 21 novembre 2011
Cinefila86

C'è da stendere un velo pietoso su questo film... Non ho parole... 

martedì 20 marzo 2012
tiamaster

Noioso,pieno di battutacce e un ritmo lentissimo:ecco a voi johnny english.ma c'era davvero bisogno di un sequel???che si è rivelato un flop al botteghino e una storia di qualità sottoterra.Non si può costruire un film reggendo tutto su un attore (atkinson).La storia e sempre la stessa,le battute sempre le stesse,la sceneggiatura e la regia sono disastrose.

Frasi
"Johnny English, sono qui per Pegasus! In fondo non c'è questa gran fretta!"
Una frase di Johnny English (Rowan Atkinson)
dal film Johnny English - La Rinascita - a cura di Michele
NEWS
INFINITY
lunedì 3 dicembre 2018
Alessandro Buttitta

Ci sono attori che cercano fortemente di gettare via il più lontano possibile la maschera che li ha resi famosi. Tra questi si può annoverare senz'altro Rowan Atkinson, al secolo Mr. Bean, uno dei personaggi più celebri degli ultimi trent'anni.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati