Creators - The Past

Film 2020 | Fantascienza, +13 114 min.

Regia di Piergiuseppe Zaia. Un film Da vedere 2020 con William Shatner, Gérard Depardieu, Bruce Payne, Eleonora Fani, Jennifer Mischiati. Cast completo Genere Fantascienza, - Italia, 2020, durata 114 minuti. Uscita cinema giovedì 8 ottobre 2020 distribuito da 30Holding - Artuniverse. Oggi tra i film al cinema in 15 sale cinematografiche Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,38 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Creators - The Past tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Una storia di fantascienza tutta italiana. In Italia al Box Office Creators - The Past ha incassato 112 mila euro .

Consigliato sì!
3,38/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,75
CONSIGLIATO SÌ
Un cast di tutto rispetto per il primo capitolo di un'ambiziosa trilogia sci-fi di matrice italiana.
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 9 ottobre 2020
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 9 ottobre 2020

L'universo è governato da otto dei, i Creators, ognuno dei quali è in possesso di una Lens, una sfera che contiene la chiave dell'essenza del sistema da lui (o lei) governato. Ci sono però alcuni pianeti la cui vita sta andando alla deriva ed uno di essi è la Terra. Il Concilio Galattico si riunisce in vista di un allineamento galattico con la necessità di ricostituire l'ordine complessivo. Per far ciò sono necessarie tutte e otto le Lens. Uno di essi però, colui che regge la Terra, non intende sottomettersi al volere del Concilio e fa in modo che la sua Lens non venga ritrovata.

Ci sono tentativi che il cinema italiano fa bene a mettere in atto per uscire dai confini nazionali e indubbiamente quello di Piergiuseppe Zaia appartiene alla categoria.

Quindi va reso onore al merito per aver tentato un'incursione (che dovrebbe essere il primo atto di una trilogia) in un territorio, quello del fantasy e della sci-fi, che la nostra cinematografia ha sempre tenuto a grande distanza riservandosi qualche incursione ma solo nell'ambito dell'animazione o comunque per prodotti riservati ai ragazzi.

Il respiro della trilogia dovrebbe però consentire al regista/produttore/sceneggiatore nonché autore delle musiche di emendare un sensibile difetto che appesantisce il primo capitolo. Si tratta dell'ipertrofia narrativa, cioè del voler inserire in poco meno di due ore Dei impegnati su fronti opposti, umani potenti e malefici e una religione universale che le assorbe tutte e dovrebbe adempiere al compito di plagiare l'umanità non a fini di bene.

Non manca poi un clone (sul piano iconografico) di Conan il barbaro che si chiama Natan, una origine aliena di Gesù (ruolo che l'onnipresente Zaia si è riservato) nonché la carnevalesca Battaglia delle arance di Ivrea.

Sul versante degli effetti speciali se alcuni di loro sono davvero innovativi altri vengono reiterati troppe volte e in parte risultano deja vu anche in serie tv di qualche anno fa (a titolo di esempio v. Merlin).

Il cast è di tutto rispetto e finisce con il costituire, insieme al pionierismo di cui sopra, il vero punto di forza di un film che tiene nelle retrovie alcuni dei Creators per (viene da pensare) metterli in luce negli episodi successivi.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Lo sci-fi italiano che sfida le produzioni internazionali.
Overview di Massimiliano Carbonaro
giovedì 14 novembre 2019

C'è molta, moltissima attesa per Creators - The Past, il film diretto da Piergiuseppe Zaia vuole infatti sfidare le grandi produzioni internazionali con una storia di fantascienza tutta italiana. Girato in parte con la tecnica del green screen e in 5k ha nel cast un felice mix di star mondiali e attori nostrani.

Creators - The Past è stato concepito come il primo capitolo di una trilogia e c'è molta fiducia nel suo successo. Tanto che nonostante non sia ancora arrivato nelle sale, sul sito ufficiale del film è già stato pubblicato l'annuncio per partecipare al casting del secondo capitolo con le selezioni che prenderanno il via da marzo 2020.

La prima cosa che colpisce di Creators - The Past è, appunto, il cast che ci riporta indietro a certe produzioni del passato dove era normale avere super star internazionali in film tutti italiani. Se per Gerard Depardieu è una consuetudine lavorare nel nostro Paese essendo stato diretto in passato da registi come Bernardo Bertolucci (Novecento), Mario Monicelli (Temporale Rosy) o Ettore Scola (Concorrenza sleale), è di assoluto prestigio per quanti amano la fantascienza la presenza di William Shatner, che nei cuori di tutti i fan è e resta il mitico Capitano James Tiberius Kirk dell'Enterprise (Star Trek). A loro fianco troviamo anche Bruce Payne, attore inglese non nuovo alle produzioni fantascientifiche e fantasy e soprattutto famoso per i suoi ruoli di grande cattivo.

Creators immagina che la storia della Terra non sia così lineare come la immaginiamo. Il film prende le mosse dalla terribile profezia Maya che voleva la fine del mondo nel 2012. La catastrofe non avviane, ma l'Universo comunque si trova con i suoi principali pianeti in uno straordinario allineamento che porta a delle particolari vibrazioni che influiscono anche sulla Terra. Tutte queste circostanze costringono gli otto membri del Concilio Galattico a riunirsi sotto il comando di Lord Ogmha (Shatner).

L'obiettivo è riequilibrare l'intero Universo ma per farlo ognuno degli otto "creatori" ha bisogno di un artefatto che contiene i segreti dei pianeti corrispondenti di cui queste divinità spaziali sono anche i custodi. Ognuno di questi oggetti in pratica contiene la memoria genetica degli abitanti del pianeta e il ricordo della sua storia. Per un incidente proprio quello relativo alla Terra è andato perduto e così comincia una ricerca che costringe le stesse divinità spaziali ad intervenire.

Piergiuseppe Zaia oltre che regista del film è anche sceneggiatore insieme a Eleonora Fani. Oltre alle riprese con il green screen, bisogna segnalare i diversi e bellissimi set scelti dal Castello di Verrés (famosissimo maniero valdostano) a Castel Savoia (in Val d'Aosta), il borgo medievale di Candelo (Piemonte) e Venezia. Fondamentale anche l'intervento di post produzione che ha visto coinvolto Walter Volpatto che ha lavorato anche in Star Wars - Gli ultimi Jedi e Interstellar.

Sei d'accordo con Massimiliano Carbonaro?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 14 ottobre 2020
Lelemass

Una nuova dimensione del genere Fantasy. Se si crede di assistere al classico film in stile Hollywoodiano si è completamente fuori strada. Questa pellicola non solo ha una trama molto complessa, ma è piena di sfaccettature che danno la possibilità allo spettatore di interpretare le scene a ''propria immagine''. Inizialmente si fatica un pò a prendere coscienza della trama, ma poco alla volta le numerose [...] Vai alla recensione »

lunedì 12 ottobre 2020
AFGalopp

Raramente ho visto così tanto trash, così tanta CGI squallida (yotobi docebat), così tanta inconcludenza, recitazione e doppiaggi agghiaccianti, e sceneggiatura malata in un film che, almeno dal trailer, sembrava interessante. Uno scimmiottamento di vari film americani condito con una bella dose di complottismo all'italiana; non a caso i complottisti tra i commenti di Youtube [...] Vai alla recensione »

giovedì 15 ottobre 2020
Alessandro

Questo "oggetto" si pone oltre al trash, al kitsch, oltre alle bizzarre farneticazioni in stile Scientology, Rael, Mesmer... e chi più ne ha più ne metta. Non ci si crede che in questa raffazzonatissima proto-sceneggiatura gli autori (a quanto pare ferventi appassionati di tutto e niente - e ben focalizzati sul fund raising..

martedì 13 ottobre 2020
Andrea

Il titolo, come la presenza di personaggi di rilievo, è la promessa di un film all'altezza di un tema affascinante che viene imploso da una storia sconclusionata, amplificata da una sceneggiatura scolastica di basso livello, come pure la regia e i dialoghi.La pretenziosità di proporre la rivelazione, se pur trattandosi di genere fantasy, segue un filo che si interrompe continuamente passando da momenti [...] Vai alla recensione »

sabato 17 ottobre 2020
Lorenzo

Il film è una produzione italiana che vanta un alto budget. Il regista è Piergiuseppe Zaia, di suo sarebbe musicista ed infatti ha creato le musiche del film, non sono male. C’è Gerard Depardieu, Bruce Payne, William Shatner e loro sono una garanzia per quanto riguarda la prova attoriale. La scelta di girare in 5k, con una grande attenzione agli effetti speciali è [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 ottobre 2020
crw26

Ero molto entusiasta all'idea di uno sci-fi tutto italiano, ed ho voluto finanziare quello che dal trailer, almeno sembrava un tentativo promettente di dare nuovo respiro a questo genere. Quello a cui sono andato incontro è stato inaspettato e spiazzante: il film è iniziato con una sequenza di scene eterogenee stile trailer che mi ero augurato fossero l'introduzione.

giovedì 15 ottobre 2020
Alessandro

Dare una mano? E per campanilismo? La questione della "promozione" è assai spinosa e chi abbia studiato un po' di marketing territoriale lo sa bene: se il prodotto audiovisivo fa schifo la comunicazione dei territori illustrati è un boomerang e fa precipitare tutto nel provincialismo. Nel film si ride a crepapelle per la incredibile approssimazione nell'approccio al [...] Vai alla recensione »

domenica 11 ottobre 2020
Woobinda

Ero partito con le migliori intenzioni, perché amo la fantascienza e con i mie modesti 9 euro volevo dare il mio piccolo ma concreto contributo al cinema italiano. Dopo soli 20 secondi di film, lo giuro, ho temuto di aver fatto la peggior scelta della settimana. Dopo 4 minuti ho capito di aver commesso un errore dal quale non avrei potuto più tornare indietro.

lunedì 19 ottobre 2020
AFGalopp

Raramente ho visto così tanto trash, così tanta CGI squallida (yotobi docebat), così tanta inconcludenza, recitazione e doppiaggi agghiaccianti, e sceneggiatura malata in un film che, almeno dal trailer, sembrava interessante. Uno scimmiottamento di vari film americani condito con una bella dose di complottismo all'italiana; non a caso i complottisti tra i commenti di Youtube [...] Vai alla recensione »

martedì 13 ottobre 2020
Inesperto

Si tratta del tipico B-Movie da prima serata su Cielo. L'idea di un kolossal sci-fi di produzione italiana, con un cast internazionale, girato per la maggior parte in Piemonte, era decisamente allettante; tuttavia, l'afflato sciovinistico termina qui, poichè non supportato dalla sostanza. La confusione narrativa si manifesta immediatamente, nei primissimi secondi in cui viene presentata [...] Vai alla recensione »

domenica 18 ottobre 2020
Marco

film imbarazzante...sono appassionato di film fantasy ma faccio fatica a trovare qualche lato positivo se non la buona volontà del regista (che è anche il produttore e compositore) di fare un film di genere fantasy in italia. Trama appena abbozzata e farraginosta, personaggi che senza un perchè entrano ed escono dalla trama, effetti speciali che purtroppo vivono troppo del confronto [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 ottobre 2020
Genio

Un film agghiacciante... la storia è sconclusionata e grondante di retorica. Un film low budget con velleità da colossal. Gli effetti speciali sono per la maggior parte template comprati a 50€ su internet. Imbarazzante la fotografia in stile patinato con effetti lens flare che servono a mascherare le brutture e gli errori della post produzione. Gli attori, spersi senza una guida, recitano come fossero [...] Vai alla recensione »

martedì 13 ottobre 2020
LoGo76

Film abbastanza confusionario, si capisce veramente poco di cosa stia succedendo. Il montaggio risulta fastidioso, la colonna sonora (non male) invadente, i dialoghi lievemente imbarazzanti. Senza dimenticare il doppiaggio scarso con variegate note di comicità involontaria. Peccato, l'idea era pure bella, ma andava sfruttata molto diversamente.-

lunedì 12 ottobre 2020
Elvis Shyti

Premetto che in tutta la mia vita ho visto decine di migliaia di film e in onor della verità raramente ho avuto il desiderio di recensirne uno. Comunque sarò breve nel descrivere il mio disagio totale nel guardare in totale libera scelta questo abominio.Non ho mai preteso una richiesta di rimborso neanche nei peggiori film di serie B di Bollywood, visto che questa produzione è stata una offesa al personale [...] Vai alla recensione »

martedì 20 ottobre 2020
AngoloCinetac

Capisco che un film possa piacere o non piacere, ma qui siamo di fronte ad un film OGGETTIVAMENTE brutto, non per la trama...ma per una narrazione confusissima, un tono terribilmente serioso, una pomposità smisurata e chi più ne ha più ne metta... Leggo alcune recensioni SCANDALOSE che, mi dispiace dirlo, denotano chiaramente che qualcuno sia stato pagato per esprimere certi giudizi [...] Vai alla recensione »

martedì 20 ottobre 2020
Rene’

Da neofita di cinema (se mai si potesse ancora fare) io darei una rimescolata al montaggio prima di rilasciarlo all'estero per salvare il salvabile e non fargli fare il risultato che sta raccogliendo ora in Italia. Veramente non ha una trama,un filo logico nonostante tutto,il resto è molto molto bello fotografia,effetti speciali,musiche..

giovedì 22 ottobre 2020
Marco

 È molto facile recensire questo film: inclassificabile. Non si è mai visto un prodotto così senza senso partendo della sceneggiatura piena di buchi e di dialoghi atroci e privi di originalità, complottismo e analfabetismo funzionale alla base di tutte le teorie del film, recitazione e doppiaggi oltre ogni immaginazione (anche i vecchi attori famosi riesumati per dare [...] Vai alla recensione »

martedì 13 ottobre 2020
Rene’

Peccato per quel taglio di 17 minuti dai 114 originali che forse hanno complicato un po' la trama del film ma per il resto una goduria assoluta sopratutto se avete la fortuna di poterlo visionare in una sala predisposta al Dolby Atmos. Lo consiglio anche per le tematiche interessanti e attuali. Il film paga pegno per il taglio(cose scomode?) forse poca pubblicità essendo indipendente e poche [...] Vai alla recensione »

mercoledì 14 ottobre 2020
Sabrina

Certo che se una persona pensa si andare a vedere Creators e capire tutta la trama dai primi 10 minuti come ho letto, o ciattando sui social col cellulare , perchè si pensa di non perdere il filo del discorso (come d'altronde siamo abbituati a fare), è meglio che se ne stia a casa o vada a vedere una semplice commedia che noi italiani sappiamo fare abbastanza bene.

martedì 13 ottobre 2020
Massimo

E' un film fuori dagli schemi, all'inizio sembra dispersivo, ma poi i vari pezzi si uniscono e ne esce una bella trama, una di quelle trame forse scomode. Certamente se fosse stato prodotto in america avrebbe avuto una maggiore eco mediatica, ma è un film italiano ambientato nel nostro bel paese. Bellissima musica e costumi ed effetti speciali ben studiati.

martedì 20 ottobre 2020
Anna maria la rocca

Sono rimasta entusiasta di come il Regista sia stato capace di raccogliere in cosi poco tempo, quale esige un film da cinema, temi di alto valore Metafisco.  aspetto impaziente la versione integrale.  mi son recata al cinema coinvolgendo altre tre persone, purtroppo per  2 di loro,  non avendo conoscenze di questi temi, è stato  di difficile comprensione.

venerdì 16 ottobre 2020
opidum

rispondo volentieri perchè  alessandro mi sembri una persona con cui si può parlare. il mondo è bello perchè è vario. c'è chi adora "casanova" di fellini chi adora " Creators the past.  io      ( guarda i miei commenti ho difeso anche dylan dog il film in tempi non sospetti !!! )        [...] Vai alla recensione »

martedì 13 ottobre 2020
Samuele

Un ottimo film che condensa molti temi cari ai ricercatori del reale, che rovescia i paradigmi della percezione ordinaria e ci porta a fare capolino altrove...   Attendiamo il seguito.

martedì 13 ottobre 2020
Vino

Film fantasy italiano, ricco di contenuti e molto attuale, comprensibile avendo un certo background, ma stimolante con vari spunti per chi vuole approndire. Tenendo conto che è una produzione italiana è un gran successo e di buon auspicio per il futuro. Non si può paragonare a Hollywood e ad Avengers, è un errore. Bisogna cogliere ed apprezzare i temi trattati e seguire [...] Vai alla recensione »

martedì 13 ottobre 2020
ariannafonzi

Film di pregio sotto tutti i punti di vista, a cominciare dal fatto che si tratta di un film indipendente. Incoraggiamo la qualità, quindi consigliatissimo! 

mercoledì 4 marzo 2020
RiccardoTre

Dal trailer si evince un grande spiego di forze legate a attori , doppiatori, postproduzione e distribuzione. Non ricalca film fantasy o di fantascienza già realizzati. La trama incuriosisce, aggiornerò la mia recensione alla sua uscita nelle sale. RICCARDO

mercoledì 14 ottobre 2020
Rossana Portaleone

Mi sono recata al cinema incuriosita dal vedere per la prima volta un film di fantascienza italiano. Sono rimasta colpita dal grande coraggio del regista nell'avventurarsi nelle pericolose terre del fantasy, già tanto esplorate dai colleghi americani, che sicuramente hanno budget molto diversi da quelli delle produzioni italiane e si portano dietro un'esperienza decennale in questo [...] Vai alla recensione »

martedì 13 ottobre 2020
Sanfelici

 Un Film veramente coraggioso,dalla trama talmente particolare da sembrare confusa ma ben fatto.il primo film(  nonche primo capitolo di una trilogia )di genere fantascientifico tutta italiana,la trama tratta tanti argomenti che potremo definire spinosi. Tanto da renderlo piu un film di fantarealta che un fantasy. La colonna sonora,le Location,gli efetti speciali,il trucco prospettico dei [...] Vai alla recensione »

martedì 13 ottobre 2020
Marika

Ho visto questo film in sala e devo dire che si presenta come un prodotto differente. Il Film si propone come un prodotto inaspettato. Lontano sicuramente dai canoni cinematografici italiani, questo può disorientare ma allo stesso tempo cattura. Sicuramente ci sono settori che meritavano maggiori approfondimenti ma come opera prima del regista devo dire che non mi posso lamentare.

venerdì 16 ottobre 2020
opidum

MI SPIACE CHE NON TI SIA PIACIUTO  IO SONO SCAPPATO DAL CINEMA CON GUS VAN SANT E JOHN BORMAN CREATORS THE PAST SONO RIUSCITO A VEDERLO  FINO ALLA FINE SALUTI 

mercoledì 14 ottobre 2020
Elvio

Film meraviglioso, siete grandi, Difficile distogliere lo sguardo anche per qualche secondo, pieno di contenuti, il susseguirsi delle scene ti tiene sempre con il fiato sospeso. Complimenti, mi aspettavo molto da questo film e non sono stato deluso, tornerò a vederlo. Ci sono degli spunti pazzeschi, molto coraggiosi. Un film per pochi anche se spero che lo vedano in tanti, ve lo meritate. [...] Vai alla recensione »

mercoledì 14 ottobre 2020
Paola Cento

Ho visto il film e sono uscita chiedendomi Perché non fanno più spesso di film così belli..... Un film che porta un messaggio un film che è da capire, che ha tante simbologie nascoste (che forse non tutti capiranno). Un film bello con alcune scene veramente indimenticabili. Notevoli gli attori, il trucco dei personaggi ma soprattutto meraviglioso vedere i luoghi l'Italia [...] Vai alla recensione »

martedì 13 ottobre 2020
Antonio

Film bellissimo che rivela una realtà nascosta davanti gli occhi di molti. Un film Da vedere e rivedere. 

martedì 13 ottobre 2020
luciana

Creators è un film incredibilmente bello curato,magico.un inno alla Bellezza del Mistero che ci avvolge e alla nostra Libertà nello scoprire almeno un po di più di noi,di chi siamo.Ho volato per un'ora e mezza e , mi è capitato di rado,ho scorto in questo film un Amore tremendo per l'Arte,per l'Italia,ho visto un potenziale infinito e non mi sarei mai aspettata [...] Vai alla recensione »

martedì 13 ottobre 2020
Il Mago

Un film eccezionale ricco di contenuti , effetti speciali meravigliosi , attori fantastici sopratutto Eleonora Fani.  Consiglio a tutti di andare al cinema a vedere questo caopolavoro tutto Italiano. 

lunedì 19 ottobre 2020
Ciopper

Una sola critica ma come è possibile che un film che sfida i Colossi Americani sul genere Fantascienza non viene proiettato in tutte le multisale Nazionali....come si può promuovere il cinema Italiano se viene proiettato in solo 34 Multisale? Ci sono The Space Cinema come Catanzaro e Lamezia Terme dove non è stato proiettato quindi in molti è stata negata la possibilità [...] Vai alla recensione »

giovedì 15 ottobre 2020
opidum

quello che hai scritto ci sta tutto però scusami un po di sano campanilismo?????     e dai!!!!!!!!!  sei di biella e non gli dai una mano ? premiamo lo spirito  di zaia  e fani che  hanno avuto il merito di trovare i soldi e convincere shatner depardieu e payne  e pubblicizzare un po il nostro piemonte.

mercoledì 14 ottobre 2020
Daniela

Ho letto il libro prima di vedere questo capolavoro tutto Italiano..mi sono emozionata tantissimo.. consiglio vivamente di andarlo a vedere perché ti apre gli occhi ti arriva nell'anima ti fa capire tante cose a noi ancora sconosciute..la realtà è ben diversa da quello che percepiamo ora ma questo film ti spinge ad indagare..Non perdete questa occasione..

mercoledì 14 ottobre 2020
minoletti43

Il film mi è piaciuto da tutti i punti di vista (recitazione, effetti speciali, colonna sonora, etc.) ed è fedele al libro, Mi sembra sia un segnale di risveglio della "creatività" della nostra industria cinematografica, che ha fatto scuola in tutto il mondo, almeno sino agli '70 del secolo scorso.

mercoledì 14 ottobre 2020
Paola

Pur non avendo letto il libro, ho trovato il film fantastico nei contenuti e negli effetti speciali con grandi  spunti di riflessione, molti inerenti al periodo storico che stiamo vivendo. Sapendo che trattasi di trilogia, lascia una gran voglia di vedere il seguito. Consiglio a tutti la visione di questa meraviglia Made in Italy

martedì 13 ottobre 2020
silvan gj

Un film che ti fa stare senza respiro fino alla fine. Mi auguro che ci sia un seguito, perchè ti fa fare veramente tante domande a qui pensare.

martedì 13 ottobre 2020
Saverio Mantovan

Ho visto finalmente Creators the Past lo attendevo  da anni e non ha assolutamente deluso le mie aspettative. È diverso  dai soliti film fantasy e perché non  dovrebbe visto che è una novità assoluta  del genere  in Italia.  Un punto di vista nuovo e per nulla scontato con una colonna sonora  da brivido.

martedì 13 ottobre 2020
Sabrina

Sono  andata a vedere questo film incuriosita e affascinata dal coraggio e dalla tematica affrontata. Ho letto per curiosità alcune recensioni e mi sono sentita in dovere di esprimere il mio parere: probabilmente non abbiamo visto lo stesso film! Il film è dichiaratamente piacevole a tratti forse ingenuo ma di sicuro effetto. La realizzazione tecnica è precisa e puntuale, [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 ottobre 2020
no_data

Credo che sia un film che merita di essere visto. Prima di tutto per il tema trattato che può far riflettere e instillare salutari dubbi. Poi ha degli effetti bellissimi, una coreografia che non ha nulla da invidiare ai colossal hollywoodiani e attori all'altezza. Inoltre ragazzi è italiano e uno dei primi del genere girati in Italia e al quale hanno lavorato italiani.

venerdì 16 ottobre 2020
Andrea

Concordo con il commento " una nuova dimensione del Fantasy" . In effetti non è ne il classico film di fantascienza ne il classico fantasy. E' un film che più lo vedi è più lo apprezzi e comprendi. Io quando l' ho rivisto per la seconda volta mi è piaciuto molto di piu', perchè avevo già un' idea della trama.

mercoledì 14 ottobre 2020
Amolavita

Decisamente un film straordinario,un made in Italy da non perdere.

martedì 13 ottobre 2020
Anubi

Un film che consiglio per chi non l'avesse ancora visto mana patto che non si rechi al cinema con in mente produzioni americaneggianti come Avengers e Avatar. Qui il budget è quello che è ma sono davvero riusciti a fare miracoli con sceneggiatura, grafica ed effetti speciali, i quali sono davvero di buon livello se paragonati ai kolossal stranieri.

martedì 13 ottobre 2020
franco dj

Finalmente un film Sci-fi Italiano che può brillare di luce propria !!! Cast stellare, effetti speciali top ma sopratutto la Storia!!! Gli studi di Mauro Biglino, Zacaria Sitchin e tanti altri che fnalmnete si "palesano" in un intreccio molto " Intrigante"... E , last but not least, la Colonna Sonora: Dimash è Stellare con la sua  Voce "sovraumana " [...] Vai alla recensione »

lunedì 12 ottobre 2020
opidum

un po il discorso che feci per  "the broken key"  ma sto film è meglio io vivo in piemonte e sono piemontese  non posso che parlare bene di un film di fantascienza che sostiene ( sempre pensato ) che gli aranceri di ivrea sono alieni come per the broken key sto film ha il pregio di radunare dei veri miti  un po sconclusionato come film ma appunto ( [...] Vai alla recensione »

venerdì 9 ottobre 2020
PaperinikRedstar

È un film strano. Ci si accorge che non è un film Hollywoodiano, ma europeo (e anche italiano), soprattutto perché non c'è un protagonista principale. I tanti protagonisti hanno probabilmente costretto anche ad eliminare la loro presentazione esauriente. Manca anche quasi del tutto la spiegazione esauriente del contesto, del funzionamento di ciò che è [...] Vai alla recensione »

Frasi
Scatenereno una vera pandemia
Lady Airre (Eleonora Fani)
dal film Creators - The Past - a cura di Anubi
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
martedì 13 ottobre 2020
Fiaba Di Martino
Film TV

Creators - The Past. Da sito ufficiale, «il più grande colossal sci-fi italiano». Rispettoso dissenso, ma la posa potrebbe pure sortire una perversa curiosità. Poi però nei suoi primi 5-10 minuti il film di Zaia (primo capitolo di una possibile trilogia) inanella senza soluzione di continuità: sette sfere non dell'infinito ma della creazione, un virus alieno, una bimba rapita, un dio disertore, allusioni [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
mercoledì 16 settembre 2020
 

Una storia di fantascienza tutta italiana. Vai all'articolo »

TRAILER
martedì 17 dicembre 2019
 

Regia di Piergiuseppe Zaia. Un film con William Shatner, Gérard Depardieu, Bruce Payne, Eleonora Fani, Jennifer Mischiati. Prossimamente al cinema. Guarda il trailer »

OVERVIEW
giovedì 8 ottobre 2020
Massimiliano Carbonaro

Un cast di star internazionali per un film ambizioso, concepito come il primo capitolo di una trilogia. Al cinema. Scopri il film »

RECENSIONI MYMOVIES
PUBBLICO
RASSEGNA STAMPA
SHOWTIME
    Oggi distribuito in 15 sale cinematografiche
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati