Advertisement
Lo scrigno di Ozu regala nuove emozioni. Tarda Primavera fa riscoprire il valore della famiglia

Il maestro giapponese ispira le riflessioni del pubblico di MYMOVIESLIVE. #iorestoacasa. Ecco i commenti più belli.

venerdì 27 marzo 2020 - mymovieslive

La riscoperta del cinema senza tempo di Ozu non si ferma per gli spettatori di MYMOVIESLIVE che ieri sera si sono potuti confrontare con uno dei suoi primi film: Tarda primavera. Un film sul valore della famiglia e sul significato intrinseco del rapporto padre-figlio che ha generato riflessioni condivise dal pubblico: “Ozu commuove raccontando con tocco leggero ma profondo il legame tra un padre e sua figlia” (emanuele guizzardi - Platea 4 - Settore 5 - Posto 12); “L'amore che unisce padre e figlia è sempre presente, mai accennato ma quasi tangibile. Bellissimo.” (Michela Iorio - P1 S7 N33). 

Un’ennesima dimostrazione dell’attualità di un film senza tempo che “afferra l'anima e non la lascia andare” (Leonardo - Platea 1 - Settore 3 - Posto 9) anche per chi ci si approccia per la prima volta: “Commovente. Straordinario. Ozu è stata una scoperta felicissima.” (Paola - Platea 2 - Settore 3 - Posto 59). 

Queste sono solo alcune delle reazioni del pubblico di MYmovies che ha potuto condividere il piacere della visione di Tarda primavera giovedì 26 marzo alle ore 20.00 all’interno della Sala Web nell'ambito della campagna di sensibilizzazione #iorestoacasa, in collaborazione con FEFF e CG Entertainment.

Questo venerdì #iorestoacasa con MYmovies propone altri tre grandi appuntamenti: Fiori d’equinozio (ore 20.00), la svolta del cinema di Ozu che diventa a colori; La Gomera - L’isola dei fischi (ore 21.00), in PRIMA VISIONE, un intelligente noir diretto da Corneliu Porumboiu presentato allo scorso Festival di Cannes; ed infine Dentro il collettivo (ore 22.00), la storia di un’occupazione studentesca a Parma tra scontri e progetti per il futuro dal Torino Underground Cinefest. 

Ecco intanto i migliori commenti che hanno accompagnato la visione di Tarda primavera
 

Molto rispetto, dedizione nei confronti del padre, ricambiato da altrettanta attenzione ed affetto nei confronti della figlia. Bello anche il dialogo del padre sulla felicità
elisa - P4 S3 N39
In questo film Setsuko Hara brilla meravigliosamente. In l’Idiota di Kurosawa vediamo il suo volto grave e maturo, in Tokyo Monogatari il volto gentile, qui il volto intensamente radioso. Volto inteso come sfaccettatura. Naturalmente il consueto velo di malinconia...Quale meraviglia!
Alessandra - P2 S8 N55
Una fotografia sublime insieme ad una regia dotata di un tocco molto delicato e capace di amplificare al massimo possibile l'esempio di un rapporto d'amore naturale e spontaneo, come quello che intercorre tra un padre e una figlia.
 karolgall - P4 S5 N8
l'Ozu della sottrazione, dei vuoti. la buccia della mela che scivola dalle mani del padre, le onde del mare
Alessandro De Mitri - P2 S1 N3
Ora capisco perchè Ozu è considerato un grande maestro del cinema. Grazie della serata, ancora una. Buona notte
 Enza Verzì - P5 S7 N20
Leggiadro e delicato dipinge i sentimenti dei protagonisti dai piccoli dettagli. L'amore che unisce padre e figlia è sempre presente, mai accennato ma quasi tangibile. Bellissimo.
 Michela Iorio - P1 S7 N33
Sublime l'estetica, la poesia e la delicatezza con cui Ozu tratteggia la storia di questo rapporto padre - figlia.
 Mi - P5 S1 N33
La dolcezza e l'ingenuità del tempo passato racchiuse in un minuscolo scrigno di Ozu! Grazie Mymovies! Notte stellata a tutti!
 jolanta jaworska - P1 S5 N8
L'intenso e nel contempo delicato legame tra un padre e una figlia viene messo in discussione dalle incombenze degli obblighi sociali, che impongono a una giovane donna - a un certo punto della sua vita - di sposarsi prima che sia troppo tardi, giunta ormai alla "tarda primavera" della sua esistenza. Ma questa di Ozu è anche la storia dell'amore incondizionato di un padre verso sua figlia, di un padre che decide di lasciarla andare senza vincolarla egoisticamente a sé, insegnandole, con sagge parole, come si impara, giorno dopo giorno, ad essere felici grazie alla pazienza e alla perseveranza. Un film malinconico, sull'incedere inesorabile del tempo e di una primavera che, lentamente, si trasforma quasi inosservata in estate, poiché tutto è destinato, prima o poi, a cambiare e a mutar forma...
 Valentina S. - P2 S2 N35
Gran bel film di Ozu. Magnifiche le due sequenze di tristezza (quella del teatro No per Noriko quella finale sbucciando la mela del padre). Magnifiche anche le immagini di transizione (le due bicliclette sulla spiaggia..) e i consigli dell'amica di Noriko divorziata. Il padre Shukichi eroico nell'affrontare l'onta di risposarsi per permettere alla figlia di sposarsi anche se é solo uno stratagemma. Nel 1949, passata la guerra al lavoro, fino ad ammalarsi, le donne tornano alla vita. Noriko in abiti occidentali é un nuovo Giappone lontano dal militarismo bellicista. Anche la vergogna per essersi risposato é solo uno scherzo per l'amico del padre, un obbligo morale interiore per lo stesso Shukichi uomo giusto all'antica. scene di tistezza (quella al teatro No per Noriko, quella in casa alla file del padre che sbuccia la mela da solo)
fontanga - P6 S4 N45
Un film di poche e leggere cose, ma con un respiro e una poetica universale. Come in "Viaggio a Tokyo", una situazione apparentemente semplice è in realtà una riflessione sul senso dei rapporti familiari, sul tempo che passa inesorabile e sul bisogno/necessità di crescita. Grazie MyMovies
Riccardo Yuri - P1 S1 N44
Il copione della vita reale non delude mai, purché ci sia un poeta dietro la macchina da presa.
 jorge - P5 S7 N4
Il doloroso, aspettato, emozionante e inesorabile cammino del padre che deve portare sua figlia all'altare e abbandonarsi alla solitudine. Come ha trattato Ozu la materia familiare e i rapporti genitori figli forse non è in grado di essere imitato da nessuno.
 Umberto - P2 S4 N6
Parole, piccoli gesti, cose della vita quotidiana trasformati in arte. Il tocco di Ozu!
 Fabrizio - P3 S4 N30
Film poetico e delicatissimo, infonde una grande serenità mostrando i gesti semplici della vita quotidiana...un piccolo capolavoro
 Raffaella - P2 S8 N14
Molto delicato. Alcune scene bellissime. Geniale come costruisce la geografia della casa usando sempre le stesse inquadrature ogni volta che si entra in una stanza, così capisci come funzionano i piani e i corridoi senza che la camera si muova mai. Ultima scena poesia pura.
 Alessandro Romita - P1 S4 N11
Un'opera melanconica che afferra l'anima e non la lascia andare. Ozu costruisce un manuale dei rapporti familiari e interpersonali inscrivendoli in alcune delle migliori inquadrature che mi sia capitato di vedere.
 Leonardo - P1 S3 N9
Mi è piaciuto molto, anche se c'è voluto un po' per entrare nel ritmo lento della narrazione. Sicuramente un film di altri tempi. Gli stacchi e le immagini fisse inducono ad pensiero lento ... una riflessione profonda sui passaggi della vita.
 Cecilia Della Vedova - P3 S2 N39
Visto al giorno d'oggi, epoca di indipendenza ma al contempo di meno coraggio, di più difficolà a prendersi responsabilità e crescere, appare ancora più malinconico, ma sempre attuale nei sentimenti espressi dai personaggi, interpretati con una recitazione perfetta che fa emergere ogni pensiero. Ci si immedesima facilmente, anche se con struggente rammarico perché difficilmente noi penseremmo e agiremmo come loro; ma chissà quale è il modo di agire, se il nostro o il loro, che porterà a più felicità... Questo film permette di riflettere sui sentimenti e legami più profondi, e sulla vita di ognuno. Da vedere assolutamente, per riflettere e gustarsi un capolavoro di recitazione e regia.
 Nicole - P2 S3 N43
Mi è distante, ma lo sto accogliendo e provando ad avvicinarlo, ricordando che non esiste mai un pensiero unico al cinema.
 mauro - P3 S3 N31
lo stesso incanto di quando l'ho visto la prima volta. Meraviglioso. emoziona e non hai parole. il finale sublime. quanto amore
 Patrizia Vachino - P1 S2 N48


LEGGI TUTTI I COMMENTI
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati