MYmovies.it
Advertisement
Film in Tv: giovedì 3 giugno

Paz Vega tra Spagna e Stati Uniti, Clint Eastwood e David Lynch.
di Valeria Filippi

Bizzarre risate affiancano grandi classici
Paz Vega (43 anni) 2 gennaio 1976, Siviglia (Spagna) - Capricorno. Interpreta Flor Moreno nel film di James L. Brooks Spanglish - Quando in famiglia sono troppi a parlare.

giovedì 3 giugno 2010 - Televisione

Bizzarre risate affiancano grandi classici

Paz Vega fino al 2005 aveva lavorato solo nella sua amata Spagna: la sivigliana vola oltreoceano la prima volta per Spanglish – Quando in famiglia sono troppi a parlare (Canale 5, 21.10) e si fa dirigere dal regista premio Oscar James L.Brooks (nel 1983 per la regia e la sceneggiatura di Voglia di tenerezza). La Vega interpreta Flor, messicana che arriva a Los Angeles e viene assunta dall'eccentrica famiglia Clasky come governante; emergeranno le differenze linguistiche tra Flor e i Clasky. Dopo questa commedia sulle differenze culturali con Adam Sandler e Téa Leoni la sensuale attrice latina spicca il volo nell'olimpo del cinema hollywoodiano e prende parte a 10 cose di noi al fianco di Morgan Freeman e nell'action di Frank Miller The Spirit.
Prosegue la serata all'insegna della commedia con la canadese C.R.A.Z.Y. (Raimovie, 21.00), che fu una piacevole sorpresa al Giffoni Film Festival del 2006 e offre l'occasione di conoscere il bizzarro percorso di ricerca che affronta Zachary Beaulieu (Marc-André Grondin, visto di recente in Che – Guerriglia). Quarto maschio di un'allegra famiglia, Zac crescendo capirà di avere una sensibilità diversa dai suoi fratelli, ma la presa di coscienza sarà complicata sia per lui che per il poco liberale padre.
La serata vira verso il classico con Duello nel Pacifico (Sky Classics, 21.00) di John Boorman; il visionario regista britannico continua la sua riflessione sull'America dopo Senza un attimo di tregua e offre una parabola antibellica con due straordinari Lee Marvin e Toshiro Mifune dispersi su un'isola deserta durante il secondo conflitto mondiale.
Un regista che sembra non avere chiavi di lettura: David Lynch propone l'allucinato capolavoro del 2001 Mulholland Drive (Studio Universal, 21.00) e allora realtà e sogno si intrecciano inesplicabilmente e due intense Naomi Watts e Laura Harring aderiscono perfettamente allo stile lynchiano.
Dopo avere festeggiato gli 80 anni di Clint Eastwood (31 maggio), si presenta l'occasione di ritrovare uno dei film che l'hanno consacrato, Gli spietati (Studio Universal, 23.40), che nel 1992 vinse ben quattro Oscar (film, regia, Hackman attore non protagonista e montaggio). Questo western crepuscolare riunisce quattro grandi attori come Gene Hackman, Morgan Freeman, Richard Harris e lo stesso Eastwood. I classici temi del cinema western come la vendetta e l'amicizia virile sono qui intrecciati a riflessioni sull'inesorabile scorrere del tempo.
Nei prossimi giorni arrivano Elio Germano in Nessuna qualità agli eroi, De Sica e la Lollobrigida in Pane, amore e fantasia e la Blanchett diretta da Sam Raimi in The Gift.

news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati